Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Simona C.

Pilastro del Forum

  • "Simona C." is female

Posts: 2,450

Activitypoints: 8,416

Date of registration: May 21st 2008

Location: la casa del sole

Occupation: di tutto di più :) :) :)

  • Send private message

31

Sunday, December 11th 2011, 10:17am

Crescendo mi sono accorta che ci sono periodi in cui proprio non posso non mangiare alcuni alimenti,pur non essendo affatto intollerante al latte(purtroppo a centinaia di altre cose sì)ne sento bisogno solo in estate,bello freddo come piace a te.In ogni caso sono convinta che il nostro organismo ci "faccia alcune richieste" perchè necessita di alcuni alimenti ed integrazioni e salvo non scadere in eccessi incontrollabili e nocivi,non vedo perchè non assecondarli,in autunno puntualmente si presenta una voglia terribile di mandorle ,non posso non mangiarle!!!ma come viene questa voglia scompare dopo un certo numero di giorni che ne ho mangiate.In merito al latte come altri alimenti dona effetti "sedativi",magari non sarà il caso di cui parliamo,ma spesso la mente ci porta lontani da quelle che sono le esigenze primarie del nostro organismo non facendocene apprezzare i segnali.Ho trovato una paginetta che parla di latte ed affini,che sintetizza un po',faccio un copia incolla: "La serotonina è un neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellule enterocromaffini nell'apparato gastrointestinale.
Nel sistema nervoso centrale, la serotonina svolge un ruolo importante nella regolazione dell'umore, del sonno, della sessualità e dell'appetito. La serotonina è probabilmente coinvolta in numerosi disturbi neuropsichiatrici, come l'emicrania, il disturbo bipolare, la depressione e l'ansia.
La serotonina (5-HT) viene sintetizzata a partire dall'aminoacido triptofano che, attraverso vari passaggi, viene trasformato in 5-idrossitriptamina o serotonina. Il triptofano è un amminoacido essenziale, cioè non viene sintetizzato dall'organismo ma deve essere assunto con la dieta. Il triptofano è contenuto in abbondanza in diversi alimenti: nel cioccolato, nell'avena, nelle banane, nei datteri, nelle arachidi, nel latte e nei latticini.
Oltre che della serotonina, il triptofano è precursore della melatonina, un ormone prodotto dalla ghiandola pineale, coinvolto nella regolazione del ritmo sonno-veglia.
Adesso forse è più chiaro perché un bicchiere di latte prima di andare a letto favorisce il sonno." Che ne pensate???Un abbraccio a tutti cari amici e Buona domenica!!! :)
una parola è poco,due sono troppe

32

Wednesday, December 28th 2011, 4:18am

ciao Simona, mi scuso per il ritardo mostruoso con cui ti rispondo :wacko:
post molto interessante il tuo. sapevo del legame tra la serotonina e il cioccolato, ma non che per il latte valesse lo stesso discorso. questo spiegherebbe molte cose..probabilmente questo alimento mi tranquillizza non solo a livello psicologico ma anche chimico!
il problema è che dopo un po' diventa una droga. al contrario di te, io assumo moltissimi dolci e latticini specialmente nei periodi "bui". per bui intendo anche metereologicamente: in inverno mangio molti più dolci e latticini.

  • "lillas" is female

Posts: 6,689

Activitypoints: 20,188

Date of registration: Sep 12th 2008

  • Send private message

33

Wednesday, December 28th 2011, 7:58pm

Ciao Hurt, anch'io bevo tantissimo latte(lo berrei a tavola) e consumo latticini a non finire, tanto che in effetti quando me ne rendo conto cerco di darmi un limite privandomene per almeno due giorni o più (senza però includerci il latte della colazione :))

Che dire come suggerimento ...per limitare il consumo del latte della sera (anche se l'effetto non è lo stesso ovvio) , solitamente mi preparo una camomilla e cerco di associarvi il dolce che più si confà al sapore della stessa. es. biscotti secchi o fette biscottate con marmellata..
Visto da vicino nessuno è normale

34

Wednesday, December 28th 2011, 8:27pm

ciao lillas! anche tu lo stesso problema..mi dispiace, non credevo questa dipendenza fosse così diffusa.
hai riscontrato problemi a livello di salute? tipo insorgenza di candida o altri disturbi derivanti da un eccessivo consumo di latticini?
anche tu vedo hai adottato la strategia di sostituire uno dei tanti bicchieri della giornata con qualcosa di diverso..the nel tuo caso, nel mio the freddo oppure succo di frutta o frullato.

  • "lillas" is female

Posts: 6,689

Activitypoints: 20,188

Date of registration: Sep 12th 2008

  • Send private message

35

Thursday, December 29th 2011, 2:50pm

...
ciao lillas! anche tu lo stesso problema..mi dispiace, non credevo questa dipendenza fosse così diffusa.

Sinceramente non la vivo come una dipendenza ..direi una tendenza :) da contenere.
Infatti periodicamente me ne distacco un po'.
Problemi non mi pare me ne dia o me ne abbia mai dati, considera che in estate prima di andare a letto :bicchierone di latte fresco e biscotti con gocciole di cioccolato, oppure quando ho sete bevo latte freddo... mi fa stare bene.:)
Visto da vicino nessuno è normale

36

Wednesday, January 4th 2012, 3:44pm

l'importante è che non dia controindicazioni a livello di salute...non so perchè ma ero convinta ne desse :/