Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

Non risulti loggato.


Gentile visitatore,
Benvenuto sul Forum di Psicologia di Nienteansia.it. Se questa è la tua prima visita, ti chiediamo di leggere la sezione Aiuto. Questa guida ti spiegherà il funzionamento del forum. Prima di poter utilizzare tutte le funzioni di questo software dovrai registrarti. Usa il form di registrazione per registrarti adesso, oppure visualizza maggiori informazioni sul processo di registrazione. Se sei già un utente registrato, allora dovrai solamente procedere con il login da qui.

mademoiselle_moi

Amico Inseparabile

  • "mademoiselle_moi" è una donna

Posts: 1.725

Activity points: 4.535

Data di registrazione: venerdì, 07 luglio 2017

  • Invia messaggio privato

16

giovedì, 14 marzo 2019, 12:20

secondo me il problema qui non è se questo cibo gli faccia bene o male, e il valore nutrizionale di quello che assume, ma il fatto che ne abbia una dipendenza e che quindi, immagino, non le assuma più solo per fame, o per compensare un piacere (se si arriva alla nausea, piacere non è!).
Se avesse dipendenza da insalata, o dal bere acqua, due cose decisamente più sane, sarebbe comunque una dipendenza e come tale andrebbe trattata.

Il problema è : sono dipendente da qualcosa. ho perso il controllo su quella cosa, come ne esco?

Nathanim

Amico Inseparabile

  • "Nathanim" è un uomo

Posts: 1.378

Activity points: 3.619

Data di registrazione: mercoledì, 01 marzo 2017

  • Invia messaggio privato

17

giovedì, 14 marzo 2019, 18:23


Il problema è : sono dipendente da qualcosa. ho perso il controllo su quella cosa, come ne esco?


Ne mangi talmente tanta da stare male e perdere tutta la voglia.

A volte l'attaccamento si può combattere con l'avversione, quando la si genera naturalmente.

:)

mademoiselle_moi

Amico Inseparabile

  • "mademoiselle_moi" è una donna

Posts: 1.725

Activity points: 4.535

Data di registrazione: venerdì, 07 luglio 2017

  • Invia messaggio privato

18

giovedì, 14 marzo 2019, 20:35


Il problema è : sono dipendente da qualcosa. ho perso il controllo su quella cosa, come ne esco?


Ne mangi talmente tanta da stare male e perdere tutta la voglia.

A volte l'attaccamento si può combattere con l'avversione, quando la si genera naturalmente.

:)


non credo sia così semplice, non quando si tratta di dipendenza.....allora per smettere di fumare basterebbe fumarsi un pacchetto tutto di fila, o prendersi una sbronza per smettere di bere.

19

giovedì, 14 marzo 2019, 21:43

Lo fa Nathanim: perchè non ne ha controllo.

Vale con tutte le dipendenze : l'esempio arachidi ci fa capire sia alimentare semmai.


Come tale andrebbe valutato : da specialisti.

Una visita in centro specializzato nei disturbi della condotta alimentare?

(Domanda)
Tutto è stato detto.
Senza dubbio.
Se le parole non avessero cambiato significato, e i significati non avessero cambiato parole.

J.P S.

20

giovedì, 14 marzo 2019, 21:51

Noto che stiamo rispondendo a un utente inattivo da 9 giorni.

Mi fermo:percepisco l'effetto "bottiglia vuota"

*Prudenza iscrizione, 1 solo post accesso e uscita contemporaneamente al postato, nessuna risposta...
Tutto è stato detto.
Senza dubbio.
Se le parole non avessero cambiato significato, e i significati non avessero cambiato parole.

J.P S.

Questo post è stato modificato 1 volta(e), ultima modifica di "Taigi" (14/03/2019, 21:57)


3 utenti a parte te stanno visitando questo thread:

3 ospiti

Tags usati

dipendenza