Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

clio.sg

Nuovo Utente

  • "clio.sg" started this thread

Posts: 2

Activitypoints: 13

Date of registration: Jan 9th 2015

  • Send private message

1

Friday, January 9th 2015, 4:25pm

Ancora un'altra abbaffuta

Oggi è successo di nuovo:non ho saputo controllarmi o forse non ho voluto appositamente farlo. Avevo voglia di abbuffarmi da giorni...e oggi l'ho fatto. A differenza delle altre volte però mi sento veramente male mentalmente (oltre al senso di pesantezza fisico). Mi ero ripromessa questo anno di non eccedere più cosi tanto, di avere finalmente un'alimentazione equilibrata, ma ho fallito gia nella prima parte del mese.

Da anni ho un cattivo rapporto con il cibo:sono dimagrita molto, fino ad arrivare a un punto in cui ho deciso di andare da un nutrizionista per rimettermi in carreggiata. In questo anno sono aumentata di peso ma non grazie alla dieta perché non riuscivo a seguirla..ho fatto anche qui di testa mia. Il problema sono le abbuffate che sono nate proprio in seguito a questa dieta ingrassante. Il medico mi dice sempre che se mangio più di quanto c'è scritto sulla sua dieta va benissimo ed è stato proprio questo a incitarmi a mangiare senza freno.

Vorrei riuscire a controllarmi, a concedermi un biscotto senza dimezzarli ogni volta. Continuo ad avere una voglia irrefrenabile di cibo e non mi riconosco più. Mi rendo conto di aver bisogno di aiuto e forse qui su questo forum mi potrete dare una mano.

scusate lo sfogo..

meraviglianfantasy

Utente Avanzato

  • "meraviglianfantasy" is female

Posts: 669

Activitypoints: 2,126

Date of registration: Aug 7th 2011

  • Send private message

2

Friday, January 9th 2015, 10:22pm

Sei tornata dal tuo medico? Non puoi chedergli quanto di più puoi mangiare? ..e spiegare del non controllo?

clio.sg

Nuovo Utente

  • "clio.sg" started this thread

Posts: 2

Activitypoints: 13

Date of registration: Jan 9th 2015

  • Send private message

3

Saturday, January 10th 2015, 2:27pm

Lui sa che ho questi episodi ma sembra sempre non contare perché per lui l'importante è mangiare di più di quello prestabilito. Sono consapevole che l'unica soluzione sia la terapia..anche se ho paura di non riuscire a risolvere questo problema...

bettax

Nuovo Utente

  • "bettax" is female
  • "bettax" has been banned

Posts: 2

Activitypoints: 13

Date of registration: Jan 26th 2015

Location: Ferrara

Occupation: Commerciale marketing

  • Send private message

4

Monday, January 26th 2015, 2:23pm

Ti capisco. Anche io a volte mi ritrovo nella tua stessa situazione. Sono calata tanto che alla fine ho dovuto prendere qualche kg e adesso mi abbuffo molto spesso.
Perciò so benissimo come ti senti, purtroppo, perchè non è bello.
Penso però che se ce l'abbiamo fatta una volta (mi ci metto in mezzo anche io) possiamo farlo ancora, e capire che non dobbiamo cedere solo perchè è la golosità a dircelo.
Dobbiamo capire se abbiamo davvero fame oppure è solo un momento di cedimento perchè in quel momento ci manca qualcosa.

In bocca al lupo!
¿Qué es la vida? Un frenesí. ¿Qué es la vida? Una ilusión, una sombra, una ficción,
y el mayor bien es pequeño: que toda la vida es sueño, y los sueños, sueños son.

Posts: 28

Activitypoints: 91

Date of registration: Jan 24th 2015

Location: Padova/Belluno

Occupation: Psicologa

  • Send private message

5

Thursday, January 29th 2015, 10:11pm

Situazioni del genere possono capitare spesso in questi casi: non vederla come una cosa necessariamente negativa, si tratta di una fase di transizione. Consiglio comunque un sostegno psicoterapeutico

This post has been edited 1 times, last edit by "Dottssa Elisa Frescura" (Jan 29th 2015, 10:17pm)


percorsipsicologici

Giovane Amico

  • "percorsipsicologici" is male

Posts: 144

Activitypoints: 443

Date of registration: Jun 1st 2014

Location: Sesto San Giovanni

Occupation: Psicoterapeuta

  • Send private message

6

Friday, January 30th 2015, 4:23pm

I disturbi del comportamento alimentare sono la manifestazione di un malessere profondo, Le consiglierei di fare un approfondimento sul piano psicologico onde poter approfondire e comprendere i disagi che sta vivendo.

Un cordiale saluto

Meggie85

Giovane Amico

  • "Meggie85" is female

Posts: 305

Activitypoints: 971

Date of registration: Sep 11th 2013

Location: Firenze

  • Send private message

7

Monday, March 2nd 2015, 6:58pm

Il cibo sta diventando un problema anche per me.. Soprattutto per via della terapia farmacologica che sto facendo per ansia e depressione, ho preso 20 Kg in un anno e mezzo.. ora ci sono giorni in cui ho poco appetito e non mangio molto e altri in cui mi faccio fuori una schifezza dietro l'altra, portandomi poi a sentirmi in colpa e a voler vomitare.. Durante l'adolescenza e anche 8 anni fa ho avuto due episodi di anoressia nervosa dettati anche da ritmi sportivi agonistici troppo elevati ed ero arrivata a dimagrire tantissimo fino a pesare 55 Kg x 175 cm di altezza.. il ciclo addirittura mi si fermò per quasi due anni..
Ho iniziato da poco ad andare da una dietista e, in 3 settimane, da pesare quasi 95 Kg, ora sono 92.. Sono contenta, da un lato, ma dall'altro so che tutto questo si aggiunge già ai problemi di ansia e depressione e sono arrivata a non poterne più..
C'è qualcuno che sta passando la mia stessa situazione?
"Dove c'è molta luce l'ombra è più nera.."

Yatta

Utente Attivo

  • "Yatta" is female

Posts: 27

Activitypoints: 102

Date of registration: Mar 3rd 2015

  • Send private message

8

Tuesday, March 3rd 2015, 10:15pm

A voi capita...

Che brutto. E' che quella voglia irrefrenabile di mangiare subito scatena questo senso di contentezza, di pienezza... e alla fine, due minuti dopo... il contrario....a voi capita di abbuffarvi quando vi sembra di essere contente?
Per lavoro vivo da sola durante la settimana e vedo mio marito solo nel weekend...
Durante la settimana non mangio, e quando lo vedo ogni pasto è aperitivo e leccornie che mi diverto a preparare.
Così nessuno neanche lontanamente sospetta nulla.
Poi appena arriva il lunedi mi sento malissimo.
Ma perchè?!
...lascia fare al Karma...

Meggie85

Giovane Amico

  • "Meggie85" is female

Posts: 305

Activitypoints: 971

Date of registration: Sep 11th 2013

Location: Firenze

  • Send private message

9

Thursday, March 5th 2015, 11:24am

Io mi abbuffo solo quando sto male, se per qualche ragione sono contenta allora non mi viene questo brutto stimolo..
"Dove c'è molta luce l'ombra è più nera.."

elettra

Utente Attivo

  • "elettra" is female

Date of registration: Sep 29th 2010

  • Send private message

10

Friday, March 6th 2015, 9:16am

Pure io ho iniziato ad avere problemi di abbuffate nei momenti di crisi, a volte seguite da vomito, a volte no. Il senso di colpa per aver mangiato è nulla in confronto all'angoscia per aver perso il controllo. Io esco da una fase anoressica, ma sembrava ne fossi uscita abbastanza indenne, che fosse superata bene. Invece appena c'è stata una ricaduta a livello di umore è ripreso il discontrollo degli impulsi, stavolta pure a livello alimentare.

Yatta

Utente Attivo

  • "Yatta" is female

Posts: 27

Activitypoints: 102

Date of registration: Mar 3rd 2015

  • Send private message

11

Friday, March 6th 2015, 11:51am

Io esco da una fase anoressica, ma sembrava ne fossi uscita abbastanza indenne, che fosse superata bene. Invece appena c'è stata una ricaduta a livello di umore è ripreso il discontrollo degli impulsi, stavolta pure a livello alimentare.


Nel senso che pensavi di esserne uscita da sola?
Dici che sia possibile risolvere questo problema e rimettersi a mangiare senza sensi di colpa?
Comunque si è vero capita anche a me... ti abbuffi e pensi ma perché l'ho fatto... quasi non fossi neanche te stessa ma qualche essere si sia impadronito di te e abbia agguantato tutto il possibile senza controllo...
Poi a me dopo le abbuffate fa fastidio anche la pelle, sembra che tiri e pizzichi... come se tutto si stia trasformando in grasso immediatamente... succede anche a voi?
...lascia fare al Karma...

elettra

Utente Attivo

  • "elettra" is female

Date of registration: Sep 29th 2010

  • Send private message

12

Saturday, March 7th 2015, 4:04pm

No, non da sola. Sono seguita da psichiatra e dietologa e il percorso è stato lungo. Però ho passato dei mesi sereni, in cui mangiare era piacevole e naturale.
Probabilmente non saremo mai completamente liberi dal problema, avremo sempre qualche paura, qualche rituale da seguire, ma credo che sia possibile risolvere il problema e tornare a considerare l'alimentazione per quello che è: nutrimento per il corpo e la mente e non un premio/castigo, una valvola di sfogo, un rifugio, etc.

Meggie85

Giovane Amico

  • "Meggie85" is female

Posts: 305

Activitypoints: 971

Date of registration: Sep 11th 2013

Location: Firenze

  • Send private message

13

Sunday, March 8th 2015, 7:40pm

Da soli non ce la possiamo fare, anch'io credevo un tempo invece.. Dobbiamo avere l'umiltà, il coraggio e la forza (sì, proprio la forza!) di chiedere aiuto..

Come siete state ragazze questi giorni?? Io oggi ho mangiato fuori a pranzo e ho mangiato quel qualcosa in più che mi dà senso di colpa, mal di testa e ora pure nausea, nonostante siano passate già diverse ore.. e vorrei tanto poter vomitare ma mentre mi guardo allo specchio appoggiata al lavandino del bagno penso che non ho il coraggio di fare nemmeno quello.. :(
"Dove c'è molta luce l'ombra è più nera.."

Yatta

Utente Attivo

  • "Yatta" is female

Posts: 27

Activitypoints: 102

Date of registration: Mar 3rd 2015

  • Send private message

14

Monday, March 9th 2015, 11:41am

Da soli non ce la possiamo fare, anch'io credevo un tempo invece.. Dobbiamo avere l'umiltà, il coraggio e la forza (sì, proprio la forza!) di chiedere aiuto..

Come siete state ragazze questi giorni?? Io oggi ho mangiato fuori a pranzo e ho mangiato quel qualcosa in più che mi dà senso di colpa, mal di testa e ora pure nausea, nonostante siano passate già diverse ore.. e vorrei tanto poter vomitare ma mentre mi guardo allo specchio appoggiata al lavandino del bagno penso che non ho il coraggio di fare nemmeno quello.. :(


Anche io odio procurarmi il vomito... un po' perché penso che tanto ormai son stata debole e ho perso il controllo quindi non importa più... anche se sapere di essermi rimpinzata mi disturba... devo dire che però se sto male di stomaco e sento che non riesco a digerire lo faccio senza molta esitazione... piuttosto che penare tutta notte... l'ho fatto anche ieri sera. Avevo mangiato troppo.

Non capisco se il mio è un problema oppure no.
So solo che se mangio poco e mi vedo asciugare sono contenta e sicura di me.
Poi ho sempre appetito comunque e passo le giornate a pensare a quando mangerò... quando arriva il weekend come ho già scritto in un post precedente e rivedo mio marito (siamo distanti per lavoro) mi 'premio' per la buona condotta e voglio passare un weekend di soddisfazione....
Per questo penso di non avere alcun problema e di riuscire a mangiare o no a comando. Nella testa ho un 'tanto ricomincio quando voglio'...

A questo alterno periodi saltuari di normali pasti più o meno abbondanti.
Quello che so, però, è che in questi casi mi sento un bidone schifoso... l'ultima volta sono andata a comprarmi vestiti ampi per sparirci dentro.
Alla fine son convinta di essere normale così. Penso che non sono magra, quindi a parte la bassa autostima e qualche complesso, non ho niente che non va.

Booooh?! :hmm:
...lascia fare al Karma...

Meggie85

Giovane Amico

  • "Meggie85" is female

Posts: 305

Activitypoints: 971

Date of registration: Sep 11th 2013

Location: Firenze

  • Send private message

15

Monday, March 9th 2015, 1:45pm

So solo che se mangio poco e mi vedo asciugare sono contenta e sicura di me.
Poi ho sempre appetito comunque e passo le giornate a pensare a quando mangerò...


Anche io, se mi privo del cibo e perdo peso credo di essere più forte, di vincere contro me stessa, contro la naturale funzione fisiologica del nostro organismo.. io arrivo ad odiarmi così tanto che vorrei così annullarmi.. Il pensiero del mangiare sta diventando un'ossessione nell'ossessione.. mi peso più volte al giorno e sono talmente fissata da ripetermi in mente più volte quello che ho mangiato durante la giornata, per convincermi che sono riuscita a sapermi gestire negli impulsi, nei naturali stimoli della fame.. La situazione si sta facendo sempre più contorta.. :S
"Dove c'è molta luce l'ombra è più nera.."

Used tags

abbuffata dca