Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Yatta

Utente Attivo

  • "Yatta" is female

Posts: 27

Activitypoints: 102

Date of registration: Mar 3rd 2015

  • Send private message

16

Monday, March 9th 2015, 2:41pm

So solo che se mangio poco e mi vedo asciugare sono contenta e sicura di me.
Poi ho sempre appetito comunque e passo le giornate a pensare a quando mangerò...


io arrivo ad odiarmi così tanto che vorrei così annullarmi.. Il pensiero del mangiare sta diventando un'ossessione nell'ossessione..


Come ti capisco.
Se seguissi lo stomaco e l'istinto svuoterei supermercati e dispense.
Io adoro il cibo io voglio mangiare tantissimo... ma non voglio farlo e sto meglio se non lo faccio proprio. Ma anche per te è così o tu il cibo proprio lo odi e non lo vuoi vedere? (Spesso penso che finché non mi fa schifo neanche l'idea non posso neanche lontanamente pensare di avere un problema. Ma è così davvero?!)
8| che tortura
...lascia fare al Karma...

Meggie85

Giovane Amico

  • "Meggie85" is female

Posts: 305

Activitypoints: 971

Date of registration: Sep 11th 2013

Location: Firenze

  • Send private message

17

Tuesday, March 24th 2015, 8:12pm

Io adoro il cibo io voglio mangiare tantissimo... ma non voglio farlo e sto meglio se non lo faccio proprio. Ma anche per te è così o tu il cibo proprio lo odi e non lo vuoi vedere?


Io col cibo ho avuto sempre un rapporto difficile.. Fin da piccola l'ora del pranzo e della cena erano una tortura, non vedevo l'ora di alzarmi da tavola ma i miei genitori volevano che mi sforzassi di mangiare e di rimanere seduta fino alla fine.. la domenica poi era un incubo perché si tendeva a mangiare un po' di più e a trattenersi a tavola per più tempo.. Col crescere poi all'età delle medie ero tutta gambe, un asparago con la gobba (essendo più alta del normale a quella età tendevo a stare curva).. e all'età delle superiori ecco i problemi di anoressia (se pur lieve), il calo di peso, l'amenorrea per quasi 2 anni.. E poi i primi anni dell'università facevo tantissimo sport e via di nuovo un calo del peso drastico.. Oggi invece mi odio perché sono grassa, gonfia, rimpinzata di farmaci che mi fanno andare avanti ma risolvono poco.. e questa situazione dura già da anni e ormai la speranza di tornare in salute veramente è sempre di più un'utopia.. :(
"Dove c'è molta luce l'ombra è più nera.."

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests

Used tags

abbuffata dca