Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


pw81

Colonna del Forum

  • "pw81" has been banned
  • "pw81" started this thread

Posts: 1,809

Activitypoints: 6,807

Date of registration: Jun 18th 2008

  • Send private message

16

Wednesday, October 23rd 2013, 1:00pm

vi state concentrando sul presente... il mio topic era riferito al futuro..cioè al.fatto.di non voler vivere oltre una certa età, diciamo 40-45 anni.. quando lq vita sarà quasi solo.raccogliere quello che si è seminato prima... e che se nom ti.sei fatto una famiglia.tutto il resto è patetico... vivrei molto piu serenamente il presente. eviterei l'angosciq del tempo che passa... sì ma come si fa a decidere di vivere fino a 40 anni se non col suicidio?
''il depresso è un narcisista fallito''

Faith

" I am a beacon of knowledge blazing out across a black sea of ignorance. "

  • "Faith" is male

Posts: 158

Activitypoints: 607

Date of registration: May 31st 2013

Location: Gallarate

Occupation: Studente

  • Send private message

17

Wednesday, October 23rd 2013, 3:21pm

Ma dove sta scritto che dopo una certa età diventi vecchio e la vita diventa noiosa?
Lo zio di un mio amico ha 57 anni e se ne va' in giro con le 30enni per discoteche, ha fondato una nuova impresa e si gode la vita di un 30enne.
La tua età risiede nella tua mente.
Non hai bisogno di diventare vecchio se ti preoccupi per la tua vecchiaia. Lo sei già.

Inoltre, dove sta scritto che bisogna per forza uniformarsi alla massa?
L'esempio posto sopra ti sembra qualcosa che si uniforma alla massa? Ai normali 57enni? Non credo proprio.

Se proprio vuoi vivere fino a quarant'anni allora sai già dov'è la soluzione dopo i 40.
" PAIN IS TEMPORARY! It may last for a minute, or an hour, or a day, or even a year. But eventually it will subside and something else will take it’s place. If I quit however, it will last forever. "

pw81

Colonna del Forum

  • "pw81" has been banned
  • "pw81" started this thread

Posts: 1,809

Activitypoints: 6,807

Date of registration: Jun 18th 2008

  • Send private message

18

Wednesday, October 23rd 2013, 5:46pm

Ma dove sta scritto che dopo una certa età diventi vecchio e la vita diventa noiosa?
Lo zio di un mio amico ha 57 anni e se ne va' in giro con le 30enni per discoteche, ha fondato una nuova impresa e si gode la vita di un 30enne.
La tua età risiede nella tua mente.
Non hai bisogno di diventare vecchio se ti preoccupi per la tua vecchiaia. Lo sei già.

Inoltre, dove sta scritto che bisogna per forza uniformarsi alla massa?
L'esempio posto sopra ti sembra qualcosa che si uniforma alla massa? Ai normali 57enni? Non credo proprio.

Se proprio vuoi vivere fino a quarant'anni allora sai già dov'è la soluzione dopo i 40.


e quanti sono come lo zio del tuo amico?? l'1% a dir tanto. tutti gli altri, quelli normali, col passare del tempo cercano di sistemarsi perché se no diventa critica, patetica..non ho detto noiosa!
poi vedo che sei studente... ne riparliamo tra 10 anni,quando comincerai a sentire lo scorrere del tempo, che per alcune cose sarai tagliato fuori... ti farai un po' una prospettiva della tua traiettoria di vita e forse la penserai come me...
c'è un momento della vita per ogni cosa...non credo che a 57 anni si possano fare le stesse cose che a 20-30...

e dove sarebbe sta soluzione?
''il depresso è un narcisista fallito''

Faith

" I am a beacon of knowledge blazing out across a black sea of ignorance. "

  • "Faith" is male

Posts: 158

Activitypoints: 607

Date of registration: May 31st 2013

Location: Gallarate

Occupation: Studente

  • Send private message

19

Wednesday, October 23rd 2013, 5:58pm

come si fa a decidere di vivere fino a 40 anni se non col suicidio
Ti sei risposto da solo, come ti ho detto. C'è solo il suicidio. Ma personalmente lo trovo da vigliacchi.
e quanti sono come lo zio del tuo amico?? l'1% a dir tanto. tutti gli altri, quelli normali, col passare del tempo cercano di sistemarsi perché se no diventa critica, patetica
Quelli normali? Ma perchè, lui non lo è? Se una persona vuole continuare a vivere la propria vita in quella maniera è per forza una persona "strana"?
Chi decide che quel comportamento sia anormale o normale? Non abbiamo il suo vissuto, quindi perchè giudicare? Che faccia quello che vuole, quello che so è che è comunque più vivo di molti miei coetanei e non dico questo di certo solo perchè va a ballare o frequenta ragazze bellissime.
Ha semplicemente voglia di vivere la vita e ha trovato quello che per lui è il modo giusto di farlo.
Piuttosto perchè la vita dovrebbe diventare patetica dopo una certa età?
poi vedo che sei studente...
E quindi? Anche io ho pensato quello che hai pensato tu. A maggior ragione la cosa preoccupante è che ho 19 anni. Ma non vedo cosa cambi.
Certo, non avrò fatto esperienze che hai fatto tu, ma questo non dovrebbe condizionare il mio giudizio. O no?
Il mio parere è meno valido poiché sono uno studente?
c'è un momento della vita per ogni cosa...non credo che a 57 anni si possano fare le stesse cose che a 20-30...
Infatti, il punto è proprio questo. Non ci credi. E' la tua convinzione a dettare legge, non la realtà dei fatti.
" PAIN IS TEMPORARY! It may last for a minute, or an hour, or a day, or even a year. But eventually it will subside and something else will take it’s place. If I quit however, it will last forever. "

Marco Onizuka

Utente Attivo

Posts: 28

Activitypoints: 147

Date of registration: Sep 7th 2013

  • Send private message

20

Wednesday, November 20th 2013, 5:03pm

Ora è dura difficile rispondere a tutti, comunque dico a Diverso che purtroppo ho scelto una scuola che non rispecchia ciò che voglio fare... perché, dirai? Perché non ce ne sta nessuna che rispecchia ciò che vorrei fare, anche perché la verità è che sono uno svogliato e un apatico di prima categoria.

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests