Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Arcadia2

“Quod enim genus figura est, ego non quod obierim?” (Carmina LXIII, v. 62).

Posts: 291

Activitypoints: 964

Date of registration: May 18th 2020

  • Send private message

31

Friday, June 12th 2020, 4:08pm

Sfido chiunque di trovare un maschio coetaneo più magro di me, di quelli che vivono e mangiano bene, altrimenti menzioneresti quelli poveri.

Ho 24 anni, peso 52 kg, alto 170cm.

Considera che a 18 anni ero aumentato di 10 kg in 16 mesi perché feci palestra, questo vuol dire che se non l'avessi mai fatta a quest'ora sarei addrittura sotto i 50 kg.


Per me sei giustissimo cosi, non devi ingrassare ( gustibus)

DaliaBlu

Utente Avanzato

  • "DaliaBlu" is female

Posts: 529

Activitypoints: 1,843

Date of registration: Jul 28th 2017

  • Send private message

32

Friday, June 12th 2020, 6:07pm

@ipposam dici che sono cambiati i criteri di riferimento?
L'altezza media delle donne sarà sicuramente cresciuta un po', però in giro vedo donne, ragazze e ragazzine di veramente tutte le taglie e forme.

ipposam

Amico Inseparabile

  • "ipposam" started this thread

Posts: 1,156

Activitypoints: 3,670

Date of registration: Mar 25th 2015

  • Send private message

33

Friday, June 12th 2020, 11:44pm

@ipposam dici che sono cambiati i criteri di riferimento?
L'altezza media delle donne sarà sicuramente cresciuta un po', però in giro vedo donne, ragazze e ragazzine di veramente tutte le taglie e forme.


Io noto che è cambiato il tipo di fisico considerato in forma e ricercato; il punto vita ad esempio non esiste quasi più, le ragazze sono dritte e quasi androgine. Ovviamente esistono donne di tutte le taglie, ma la taglia giusta non è più la 42 ma al più la 40. Quando avevo 20 anni portare la 42 era il top, adesso il top è portare una 38.
Quindi penso ci sia una notevole pressione verso una magrezza estrema, probabilmente eccessiva.

Arcadia2

“Quod enim genus figura est, ego non quod obierim?” (Carmina LXIII, v. 62).

Posts: 291

Activitypoints: 964

Date of registration: May 18th 2020

  • Send private message

34

Sunday, June 14th 2020, 1:10am

@ipposam dici che sono cambiati i criteri di riferimento?
L'altezza media delle donne sarà sicuramente cresciuta un po', però in giro vedo donne, ragazze e ragazzine di veramente tutte le taglie e forme.


Io noto che è cambiato il tipo di fisico considerato in forma e ricercato; il punto vita ad esempio non esiste quasi più, le ragazze sono dritte e quasi androgine. Ovviamente esistono donne di tutte le taglie, ma la taglia giusta non è più la 42 ma al più la 40. Quando avevo 20 anni portare la 42 era il top, adesso il top è portare una 38.
Quindi penso ci sia una notevole pressione verso una magrezza estrema, probabilmente eccessiva.


Io porto la 38, e con certi vestiti porto la 36.

Secondo me bisogna fregarsene del peso, l'importante è essere sani e mangiare bene. Ovviamente in presenza di patologie importanti il discorso cambia. Ma la salute viene prima di tutto, è questo che dovrebbe capire la gente. Serve poco fare diete per ritrovarsi malati. Purtroppo c'è troppa gente che mette l'estetica davanti alla salute e questo è un errore grave. Bisogna dire anche che tante volte la taglia fa parte del dna, poiché spesso è un'eredità familiare. Solitamente genitori robusti generano figli robusti e famiglie dall'ossatura esile hanno poi figli che gli somigliano. Ovviamente poi conta moltissimo anche l'educazione alimentare.