Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

RoseMadder

Giovane Amico

  • "RoseMadder" started this thread

Posts: 161

Activitypoints: 570

Date of registration: Sep 2nd 2008

Location: Bari

  • Send private message

1

Wednesday, September 10th 2008, 7:47pm

ciao ragazzi
a proposito di percezione di noi stessi, volevo porre l'accento su quello che percepiamo di più doloroso in noi, ovvero vorrei che senza pregiudizi nè paure, ognuno di noi esponga quello che sente " non andare nel verso giusto " nella propria vita, quel macigono che magari non facciamo vedere esteriormente di soffrire ma che invece dentro di noi percepiamo pesantissimo. Può essere un tradimento, un ossessione, una forte delusione, una paura, un disorientamento..

Per quanto riguarda me un aspetto che mi fa soffrire è quello relativo all'amicizia. Sono confusa sulla stessa definizione di amicizia, per es. non so quanto si possa definire amica una persona che nella sostanza non c'è mai nella tua vita, che sa quanto tu sia sola e rinchiusa in casa ma che non muove un dito per invitarti a uscire più spesso, poichè non hai altre conoscenze nelle vicinanze. O naturalmente il classico esempio dell' amica che non appena si fidanza, ugualmente ti tiene in conto molto meno. Secondo me il vedersi, lo stare insieme, l'interessarsi all'altro quasi quotidianamente, è un sinonimo di amicizia..altrimenti c'è qualcosa che non va.

Poi un altra cosa..l'assenza di un amore..ma forse questo è legato a ciò che dicevo prima..ovvero che principalmente soffro della mancanza di una persona con cui condividere le maggiori esperienze della vita, una persona che ti trascini a vivere.

E voi cosa soffrite nella vostra vita?

patrizia

Animo inquieto

  • "patrizia" is female

Posts: 5,559

Activitypoints: 18,621

Date of registration: Mar 13th 2008

Location: sicilia

  • Send private message

2

Wednesday, September 10th 2008, 7:56pm

L'abbandono!
I giorni e le notti suonano in questi miei nervi di arpa, vivo di questa gioia malata di universo e soffro di non saperla accendere nelle mie parole.

Molli

Unregistered

3

Wednesday, September 10th 2008, 9:36pm

un dolore a cui non ho reagito perchè non ne avevo le forze.....una non reazione con chi meritava di essere infelice per tutta la vita...una persona che mi ha colpito nell'anima!!!!!!

Gatta

vegetariana

  • "Gatta" is female

Posts: 942

Activitypoints: 3,001

Date of registration: Jun 24th 2008

Location: Zena

  • Send private message

4

Wednesday, September 10th 2008, 9:42pm

la solitudine, il mio auto-sabotaggio... Mi limito a queste... Stasera vedo tutto nero. Mi sembra di non farcela. Non riesco manco a vedere che fa parte del rapporto dialettico tra farcela e non farcela...
Una pena condivisa è dimezzata, una gioia condivisa è moltiplicata.

Kublai

Moderatore

  • "Kublai" is male

Posts: 7,696

Activitypoints: 25,180

Date of registration: Jun 5th 2007

  • Send private message

5

Wednesday, September 10th 2008, 11:32pm

Quoted from "patrizia"

L'abbandono!

Purtroppo devo quotarti. Anche io ho paura dell'abbandono. E' la cosa che temo di più, probabilmente, con tutto ciò che ne consegue: paura di rimanere solo, sensazione di non essere mai compreso fino in fondo, pessimismo generalizzato.
E' il tuo comportamento a qualificarti, non ciò che possiedi o dici di essere...

aurora

Utente Fedele

  • "aurora" is female

Posts: 308

Activitypoints: 1,130

Date of registration: Jan 3rd 2008

  • Send private message

6

Thursday, September 11th 2008, 1:04am

Quoted from "RoseMadder"

ciao ragazzi
a proposito di percezione di noi stessi, volevo porre l'accento su quello che percepiamo di più doloroso in noi, ovvero vorrei che senza pregiudizi nè paure, ognuno di noi esponga quello che sente " non andare nel verso giusto " nella propria vita, quel macigono che magari non facciamo vedere esteriormente di soffrire ma che invece dentro di noi percepiamo pesantissimo. Può essere un tradimento, un ossessione, una forte delusione, una paura, un disorientamento..

Per quanto riguarda me un aspetto che mi fa soffrire è quello relativo all'amicizia. Sono confusa sulla stessa definizione di amicizia, per es. non so quanto si possa definire amica una persona che nella sostanza non c'è mai nella tua vita, che sa quanto tu sia sola e rinchiusa in casa ma che non muove un dito per invitarti a uscire più spesso, poichè non hai altre conoscenze nelle vicinanze. O naturalmente il classico esempio dell' amica che non appena si fidanza, ugualmente ti tiene in conto molto meno. Secondo me il vedersi, lo stare insieme, l'interessarsi all'altro quasi quotidianamente, è un sinonimo di amicizia..altrimenti c'è qualcosa che non va.

Poi un altra cosa..l'assenza di un amore..ma forse questo è legato a ciò che dicevo prima..ovvero che principalmente soffro della mancanza di una persona con cui condividere le maggiori esperienze della vita, una persona che ti trascini a vivere.

E voi cosa soffrite nella vostra vita?

come ti capisco madder!per me l amicizia è stata spesso e volentieri una delusione ed infatto ora ho solo conoscenze.contavo molto su un amica ma lei non si faceva sentire mai,quando le chiedevo di uscire mi diceva di si al momento poi il giorno dopo un oretta prima di vederci mi arrivava il suo solito messaggio in cui scriveva qualche cazzata per non uscire. inizialmente ero fiduciosa pensavo che magari non poteva davvero ma all ennesima sola non ho retto piu e hoi chiso tutti i ponti e lei ovviamente non si è fatta più viva.bella amica no?lei è solo l ultimo episodio di una lunga serie.baci
Avere Nelle Scarpe La Voglia Di Andare. Avere Negli Occhi La Voglia Di Guardare. E Invece Restare Prigionieri Di Un Mondo Che Ci Lascia Solo Sognare....

7

Thursday, September 11th 2008, 2:08am

La paura di essere giudicata perchè non faccio le cose bene.
Che porterebbe, ovviamente, a...

Quoted

L'abbandono!

Rose, ti meriti amiche migliori di quelle che hai incontrato finora. E sono sicura che le incontrerai :)

Aprikose

Forumista Incallito

  • "Aprikose" is female

Posts: 4,768

Activitypoints: 14,783

Date of registration: Jun 5th 2007

Location: il pianeta delle Fate

  • Send private message

8

Thursday, September 11th 2008, 8:33am

La sensazione di non essere adeguata. Rispetto a tutti i progetti, i desideri, a tutto. Il che porterebbe, anche nel mio caso, all'abbandono. In tutti i sensi.
Viviamo in un mondo in cui l'uomo è l'abito che indossa. Meno c'è l'uomo, più è necessario l'abito.

RoseMadder

Giovane Amico

  • "RoseMadder" started this thread

Posts: 161

Activitypoints: 570

Date of registration: Sep 2nd 2008

Location: Bari

  • Send private message

9

Thursday, September 11th 2008, 3:05pm

grazie ragazzi per la comprensione !!
e mi dispiace pure di dover leggere delle vostre esperienze negative..ma è la vita :(

Aprikose

Forumista Incallito

  • "Aprikose" is female

Posts: 4,768

Activitypoints: 14,783

Date of registration: Jun 5th 2007

Location: il pianeta delle Fate

  • Send private message

10

Friday, September 12th 2008, 9:47am

Però è bello sapere che ci siamo, tutti insieme...non credi? :)
Viviamo in un mondo in cui l'uomo è l'abito che indossa. Meno c'è l'uomo, più è necessario l'abito.

  • "lillas" is female

Posts: 6,689

Activitypoints: 20,188

Date of registration: Sep 12th 2008

  • Send private message

11

Friday, September 12th 2008, 5:38pm

la sensazione di aver compreso l'importanza dell'esistenza dell'anatroccolo e del cigno,(come nella storia), ma di non riuscire a riconoscere i miei simili.....
Visto da vicino nessuno è normale

ely101

Utente Fedele

Posts: 332

Activitypoints: 1,087

Date of registration: Mar 10th 2008

Location: Emilia

  • Send private message

12

Friday, September 12th 2008, 9:10pm

La paura di essere abbandonata...

La paura che tutto quello che ho fatto fin'ora, tutto il mio combattere non sia servito a niente...

La paura di avere fatto delle scelte sbagliate....

La consapevolezza, che se continuo ad essere così irratante e nervosa, ho buone probabilità di venire abbandonata!