Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

mpoletti

Amico Inseparabile

  • "mpoletti" is male
  • "mpoletti" started this thread

Posts: 1,223

Activitypoints: 4,432

Date of registration: Mar 12th 2014

  • Send private message

1

Friday, May 15th 2015, 1:17pm

Sentirsi usati

Ciao a tutti. Scriverò questo post come se fosse un libro, data la sua lunghezza.
PROLOGO
Una delle mie passioni è la fotografia. Attraverso corsi e…concorsi, ho conosciuto altre persone con la mia stessa passione. Anche se meno frequentemente di quanto vorrei, a volte ci incontriamo per fare un’uscita assieme, anche con 15 partecipanti per volta.
Alcuni di loro stanno tentando di diventare fotografi professionisti o docenti di corsi di fotografia. Alcuni hanno già organizzato dei corsi. Per me, invece, la fotografia è un hobby bellissimo, ma niente più.
CAPITOLO 1
A marzo, una delle persone che organizza i corsi (che chiamerò X) mi propone di fare un’uscita fotografica di gruppo: mi sarei aggregato con i suoi allievi, ma era chiaro che sarebbe stata una cosa in amicizia. Durante quella serata, parlando scopro che un comune amico mio e di X (che chiamerò Y) collabora con X nei corsi.
Trascorriamo circa 5 ore insieme, faccio nuove conoscenze, porto a casa degli scatti niente male…Insomma, una giornata perfetta.
CAPITOLO 2
Da quella data, X comincia a criticare le mie foto. Nulla di male: c’è sempre da imparare da tutti e lo scambio di opinioni aiuta a crescere. Purtroppo, con le critiche, arrivano anche proposte economiche: X mi suggerisce di partecipare come allievo ad uno dei corsi tenuti da Y…Ovviamente, a pagamento.
CAPITOLO 3
Se c’è una cosa che odio sono le persone che insistono. È stato proprio per far finire le incessanti proposte di X (“Partecipa ai corsi di Y”) che prendo parte al corso…Ovviamente pagando. Non voglio mettere in campo i miei titoli, ma diciamo che qualche lezione e qualche corso li ho seguiti anche io ed ho spirito critico: credo di saper giudicare i corsi fatti bene da quelli fatti male. Quello di Y apparteneva alla seconda categoria: voce monocorde, frequenti impappinamenti, materiale di basso livello. Lo faccio notare a Y, che si giustifica così: “Beh, sai, l’argomento del corso è abbastanza ostico: difficile riuscire a tenere desta l’attenzione”. Come dire: “A materia difficile, corrisponde lezione noiosa”. A me tornano in mente vari miei insegnanti da cui sarei rimasto incantato anche se avessero recitato l’alfabeto. Ingoio il rospo, perché capisco che Y è troppo convinto della propria opinione per modificarla.
CAPITOLO 4
Ieri sera trovo su internet un concorso fotografico a Milano. Tramite Facebook, giro la notizia a tutti i miei conoscenti, tra cui insegnanti e allievi dei corsi suddetti, offrendomi volontario se fosse necessario un qualche tipo di supporto logistico (es.: recuperare i biglietti del tram o trovare parcheggio).
Appena vede questa proposta, X mi scrive in privato: “Ciao mpoletti, se qualcuno ti chiede qualcosa non organizzare nulla. Girali a me, ok?”.
Tradotto: “Grazie per avermi dato l’opportunità di racimolare un po’ di soldi spennando i miei poveri allievi! Adesso lasciaci lavorare!”.

FINE
Se leggete il capitoli 3 e 4 con attenzione, potrete ben capire il titolo del romanzo…ehm, volevo dire del post. Le ultime vicende mi fanno sentire usato e poco apprezzato: credo ci sia dietro anche un discorso d negatività, ansia e bassa autostima…ma io sono stanco di sentirmi così (non è la prima volta e capita anche con altre persone). Cosa posso fare?

basilico86

Utente Attivo

Posts: 22

Activitypoints: 80

Date of registration: Mar 7th 2015

  • Send private message

2

Saturday, May 16th 2015, 1:08pm

La prossima volta che giri inviti ad un concorso come hai fatto nel capitolo , escludi X e Y dai destinatari del tuo invito.

*kate*

Nuovo Utente

  • "*kate*" is female

Posts: 5

Activitypoints: 22

Date of registration: Mar 17th 2015

Location: piemonte

  • Send private message

3

Saturday, May 16th 2015, 2:19pm

mi permetto di risponderti e ti chiedo scusa fin da subito se ti sembrerò un po' dura, ma questo tipo di esperienze mi fa sempre arrabbiare un po'! innanzitutto, secondo me, andrebbe divisa la storia, la bella giornata che hai passato è stata tale punto e basta e chissà che non si possa ripetere presto; per quanto riguarda il sedicente corso con annesso insegnante: hai ceduto tu alle insistenze giusto? potevi tranquillamente dichiarare in modo deciso e definitivo di non essere interessato! anch'io non sopporto le persone insistenti, tanto che rischio anche di sembrare maleducata ma se non mi va di fare una cosa, credimi, non la faccio. ti vorrei chiedere: che tipo di rapporto avevi con questi personaggi prima della splendida giornata trascorsa insieme? da ciò che racconti ho l'impressione che costoro siano le classiche persone fintamente sicure di se ed arriviste, probabilmente convinte di aver trovato l'ennesimo pollo da spennare. non puoi prendertela con loro se sono così, piccoli e limitati. tu ti senti migliore?pensi di meritare più considerazione? ottimo!allora dimostralo! tolto il fatto che io sinceramente non saprei che farmene della considerazione di certi personaggi, se la cosa di turba così, perdonami ma devi incolpare solo te stesso. le persone intorno si rapportano a noi in base a come noi ci vendiamo (e consideriamo). punto. nessuno legge nel pensiero e ben pochi sono empatici e pronti ad immedesimarsi per agevolarci nel nostro rapportarsi. si fa fatica fra intimi, figuriamoci con semplici conoscenti. il mio consiglio è che o smetti di dare così tanta importanza a faccenduole tutto sommato trascurabili, oppure tiri fuori il coraggio, che sicuramente da qualche parte hai, e fai in modo di conquistarti la considerazione che tanto brami.

giandeg

Utente Fedele

Posts: 383

Activitypoints: 1,360

Date of registration: Jul 26th 2014

  • Send private message

4

Saturday, May 16th 2015, 9:24pm

Evita! X e Y non sono tuoi amici ma vivono facendo corsi e corsetti di foto. Se poi non ti piace come insegnano evita proprio. Lo schema è sempre quello. Io ci sono passato con la subacquea. Il mio assetto era sempre pessimo e via così. Errore mio che non ho saputo dire di no subito. Le tue foto quindi saranno sempre pessime agli occhi loro. Evita di inviare loro inviti o cosa.

mpoletti

Amico Inseparabile

  • "mpoletti" is male
  • "mpoletti" started this thread

Posts: 1,223

Activitypoints: 4,432

Date of registration: Mar 12th 2014

  • Send private message

5

Monday, May 18th 2015, 12:06pm

Kate, hai ragione su tutta la linea. Purtroppo, credo di essere troppo buono: parto sempre dal presupposto che gli altri non vogliano fregare il prossimo e che le loro proposte siano sempre disinteressate. Non sai quante volte sono stato preso in giro da altri che sfruttavano questa mia bontà. Come si dice dalle mie parti: “Ad essere troppo buoni, si diventa c******i”. Per quanto riguarda il no deciso, evidentemente non sono stato abbastanza deciso, pur avendo detto no, proprio perché ho cercato di essere anche educato e non credevo che queste persone fossero così approfittatrici. Per carattere, inoltre, detesto quando le persone insistono: ho ceduto alle loro insistenze anche perché volevo far cessare questa loro insistenza.
Giandeg, se devo trovare una nota positiva in tutto questo, è proprio quello di aver potuto toccare con mano che il corso è veramente malfatto.

This post has been edited 1 times, last edit by "mpoletti" (May 18th 2015, 2:59pm)


silverwing

Utente Avanzato

  • "silverwing" is male

Posts: 993

Activitypoints: 2,157

Date of registration: Dec 13th 2013

  • Send private message

6

Monday, May 18th 2015, 12:11pm

Molti fotografi si divertono a svilire le foto altrui, probabilmente per la paura inconscia che siano anche migliori di loro.
Chi poi lo fa per cercare di venderti le sue prestazioni di insegnante si commenta da sé...
Personalmente starei molto lontano da quei personaggi, senza farmi alcuna remora.
Il mondo è pieno di fotografi bravi e meno spocchiosi.

Nota a margine: mi è capitato di conoscere di persona Gianni Berengo Gardin, persona davvero gentile, cortese e umile, tutt'altro che pervaso da sentimenti di superiorità...
ciao

silverwing

Laying with lions to hide my grief
From the beast that never sleeps
Our tired hearts tear us apart
Searching for the key
Reap what we sow

(Converge)

amoreperduto

Piu' duro della vita

Posts: 1,044

Activitypoints: 2,785

Date of registration: Jan 24th 2015

  • Send private message

7

Tuesday, May 19th 2015, 6:45pm

Saro' durissimo: dal tipo dicommenti deduco che non hai molta esperienza di vita. Quelli sono i classici arrivisti, senza valori morali che sfruttano gli altri per racimlare consenso e soldi. Quando ti dicono di non partecipare se ti dicono di fare qualche cosa e' sintomo che conoscono i loro limiti e temono le tue competenze. In quei casi fai l'esatto contrario! non ci vuole molto. Sviluppa le tue abilita' tagli i ponti con simile gente e non dimenticarti che purtroppo il 90% delle persone e' scorretto. Tu inserisciti in quel 10% e la tua vita sara' molto migliore

mpoletti

Amico Inseparabile

  • "mpoletti" is male
  • "mpoletti" started this thread

Posts: 1,223

Activitypoints: 4,432

Date of registration: Mar 12th 2014

  • Send private message

8

Thursday, May 21st 2015, 12:41pm

Saro' durissimo: dal tipo dicommenti deduco che non hai molta esperienza di vita. Quelli sono i classici arrivisti, senza valori morali che sfruttano gli altri per racimlare consenso e soldi. Quando ti dicono di non partecipare se ti dicono di fare qualche cosa e' sintomo che conoscono i loro limiti e temono le tue competenze. In quei casi fai l'esatto contrario! non ci vuole molto. Sviluppa le tue abilita' tagli i ponti con simile gente e non dimenticarti che purtroppo il 90% delle persone e' scorretto. Tu inserisciti in quel 10% e la tua vita sara' molto migliore

Ciao amoreperduto,
non sei stato assolutamente duro, figuriamoci durissimo: solo recentemente mi sto rendendo conto della scorrettezza generale della gente e che le persone corrette sono veramente poche. Ritengo anche che più la gente è competente su un determinato argomento (qualunque esso sia) meno sente l'esigenza di mostrarla agli altri e di essere pagata per usare le proprie competenze: insomma, confermo ciò che dici tu con la frase

Quoted

Quando ti dicono di non partecipare se ti dicono di fare qualche cosa e' sintomo che conoscono i loro limiti


Putroppo è un problema sviluppare le mie abilità: in parte perchè non sono molto consapevole di quali siano le mie abilità, in parte perchè non saprei a chi rivolgermi per migliorarle/svilupparle.
Insomma: di cattivi maestri ne è pieno il mondo (questo mio thread lo conferma), quindi è difficile trovare un buon maestro.

Used tags

amici, amicizia, autostima