Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Blanda

Utente Attivo

  • "Blanda" is female
  • "Blanda" started this thread

Posts: 21

Activitypoints: 84

Date of registration: Apr 10th 2017

Location: In quel di...

Occupation: Seguirò il mio talento un dì.

  • Send private message

1

Monday, May 29th 2017, 10:29pm

Quel senso di essere nel gruppo ma non sentirlo....

Ciao a tutti ^-^
Nella premessa che da anni ho imparato a stare nel mondo, a crearmi una mia personalità di cui vado fiera (non senza i miei momenti di depressione nera eh)...
Nello stare in gruppo. Frequento da due mesetti un gruppo di un corso. Un gruppo di disegno diciamo. Le età sono variabili, non creano problemi. Come in tutti i gruppi, di 30 persone, si creano naturalmente dei sottogruppi. Devo dire che io 'faccio parte' del gruppo attivo. Non rimango sulle mie, zitta e presa in giro, come succede ahimè, a quelle che non si esprimono. Lo dico perchè alle medie e superiori era cosi ma adesso che ho 28 anni ciccia, la situazione non intendo che si riproponga! Fatto sta che... mi sembra di non essere realmente coinvolta. Nessuno si interessa a me, non vengo cercata, non mi si coinvolge realmente. Sarò arrogante nel pensare che invece mi sento di avere molto da dare rispetto ad altri ma... può essere che certi miei atteggiamenti di cui non mi rendo conto tengano le persone a distanza? Anzi, sicuramente, mi sono risposta da sola... ...ma in tal caso come fareste voi ad accorgervene? Come fare a capire quali possono essere quelle barriere che ci mettiamo senza rendercene conto?

Spesso verso le ultime ore l atmosfera pare sciogliersi e mi sento anch io di partecipare di più, ma non cambia, non è quello. Per esempio, io so disegnare molto meglio di molti, eppure da me non viene nessuno per confrontarsi o chiedere in generale... mentre io lo faccio, anche da chi ha meno mano di me. Spero capiate cosa intendo... non voglio mettermi su un piedistallo, cerco di essere oggettiva per quel che posso >-<
Si, mi rendo conto che alla fine son sciocchezze ste cose... ma dal momento che mi buttano giù a fine giornata non lo sono più tanto, no?

mpoletti

Amico Inseparabile

  • "mpoletti" is male

Posts: 1,277

Activitypoints: 4,643

Date of registration: Mar 12th 2014

  • Send private message

2

Tuesday, May 30th 2017, 3:13pm

Due mesi sono un po' pochi: non si può pretendere che un gruppo si crei immediatamente. Ci vuole tempo, soprattutto se la frequenza non è quotidiana.
Effettivamente, puoi avere degli atteggiamenti che gli altri possono interpretare come ostili: ad esempio, io sono il tipo che quando è stanco si innervosisce per nulla. Chiaro che gli altri vedano il nervosismo e non la stanchezza.
Inoltre, c'è una seconda considerazione da fare: se sei su questo forum, suppongo che tu soffra (anche) di ansia. Non ti dico le questioni che il mio essere ansioso mi ha procurato! Molto spesso, i non ansiosi vedono questo malessere come una cosa facilmente risolvibile e non invalidante. Se così fosse, probabilmente avrebbero inventato l'aspirina per l'ansia: un qualcosa di blando che ottiene un buon effetto.
Personalmente, non saprei cosa consigliarti: se così fosse, avrei risolto anche i miei problemi.

Similar threads