Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Nemes

Pilastro del Forum

  • "Nemes" is female
  • "Nemes" started this thread

Posts: 2,898

Activitypoints: 9,009

Date of registration: Mar 31st 2008

Location: Nord

  • Send private message

1

Thursday, August 5th 2010, 11:05am

Problemino con le telefonate

Apro questo thread per parlarvi di un mio problemino scemo... (e spero di aver azzeccato l'area giusta)
Quando devo telefonare a persone sconosciute o con cui ho poca confidenza mi da molto fastidio...e questo mi porta a rimandare il più possibile il momento della telefonata fino a quando non posso proprio esimermi.
Ora mi devo attivare per cercare un lavoro, raccolgo i numeri di telefono e gli indirizzi dei posti in cui ho intenzione di fare domanda ma nel momento in cui devo comporre il numero sul mio cellulare trovo sempre una scusa per rimandare la chiamata, preferisco recarmi di persona nel luogo dove lasciare il mio currculum (che razionalmente dovrebbe essere ben più ansiogeno) ma di telefonare proprio non se ne parla.
Stessa cosa mi succede se devo prenotare una visita medica, piuttosto mi faccio un'ora di coda e perdo una mattinata ma non ci penso neppure a fare la prenotazione per telefono.
Nelle occasoni in cui non c'è alternativa telefono e non ho problemi a comunicare, mi scoccia ma lo faccio però insomma se qualcuno ha qualche consiglio lo leggo volentieri...in fondo ora ste cacchio di telefonate per lavoro le devo fare e non posso girarci intorno più di tanto!!
Le persone sane si innamorano follemente, amano ardentemente, si arrabbiano furentemente, possono provare gelosie violente, lottare per la propria realizzazione o sacrificare tutto, fino a consumarsi, per i valori in cui credono, e giungere alla battaglia. (C. Albasi)

  • "Cpt Harlock" is male

Posts: 548

Activitypoints: 1,805

Date of registration: Jun 30th 2010

  • Send private message

2

Thursday, August 5th 2010, 11:13am

se ti può aiutare, creati una frase standard che la ripeti freddamente e meccanicamente, il tempo sufficiente almeno a farti passare l'ansia e stare più a tuo agio. Può essere?

Nemes

Pilastro del Forum

  • "Nemes" is female
  • "Nemes" started this thread

Posts: 2,898

Activitypoints: 9,009

Date of registration: Mar 31st 2008

Location: Nord

  • Send private message

3

Thursday, August 5th 2010, 11:20am

Sì può essere una soluzione, anche se nel momento in cui sto per chiamare resto lì a pensare alla frase e non è mai perfetta, allora la cambio, allora la modifico per finire con "vabbè non sono in vena, lo faccio più tardi" :whistling:
Se tu dovessi chiamare per proporti per un lavoro che frase useresti? (lo so che è una domanda scema ma almeno inizio a far pratica :assi: )
Le persone sane si innamorano follemente, amano ardentemente, si arrabbiano furentemente, possono provare gelosie violente, lottare per la propria realizzazione o sacrificare tutto, fino a consumarsi, per i valori in cui credono, e giungere alla battaglia. (C. Albasi)

  • "Cpt Harlock" is male

Posts: 548

Activitypoints: 1,805

Date of registration: Jun 30th 2010

  • Send private message

4

Thursday, August 5th 2010, 11:38am

Sì può essere una soluzione, anche se nel momento in cui sto per chiamare resto lì a pensare alla frase e non è mai perfetta, allora la cambio, allora la modifico per finire con "vabbè non sono in vena, lo faccio più tardi" :whistling:
Se tu dovessi chiamare per proporti per un lavoro che frase useresti? (lo so che è una domanda scema ma almeno inizio a far pratica :assi: )


no non è scema tranquilla:

1. Buongiorno, sono la sig.na Tal dei tali, le telefono in riferimento all'annuncio pubblicato nel settimanale il XXXXXXX riguardante la richiesta di nr. 2 operatrici per ecc.
2. Si, buongiorno a lei, senta, sono la sig.na tal dei tali, la chiamo riguardo la richiesta di nr. 2 addette alle busta paga che ho letto sul vs. annuncio....
3. Buongiorno, sono Tal dei tali e chiamo da Bologna, mi è stato riferito che la vs. azienda è alla ricerca di una figura professionale XXXXXX, potrei parlare con il responsabile delle risorse umane?
4. Salve, sono Tal dei tali, chiamo per avere informazioni riguardo all'annucio letto sul quotidiano XXXX, avendo i requisiti richiesti, chiedo se è possibile passare presso la vs. sede per lasciarvi il mio CV oppure se posso inviarvelo via mail....
5.Buongiorno, mi chiamo Tal dei tali e sarei interessata alla figura professionale richiesta dalla vs. azienda, potrei parlare con il responsabile che se ne occupa?
6.Buongiorno, sono la tal dei tali, chiamo per l'annuncio rif.22344G uscito martedì scorso su Lavoro.net sarebbe così gentile di darmi ulteriori informazioni a riguardo?

Scusa se non sono stato più preciso ma non ho nessun tuo dato quindi ho trattato la cosa come l'ho immaginata. poi ovviamente in base a come ti viene risposto poi la cosa si evolve, ma almeno qualche secondo è passato e l'ansia si è un po stemperata nel parlare e sentire il tuo intrerlocutore, magari è una ragazza gentile con una bella voce che ti mette subito a tuo agio.

In bocca al lupo per il lavoro

Aiden il venerabile

Pilastro del Forum

Posts: 2,997

Activitypoints: 9,499

Date of registration: Dec 25th 2009

  • Send private message

5

Thursday, August 5th 2010, 2:07pm

oddio ce l'ho pure io sto problema, solo che si estende a tutte le telefonate anche alle persone con cui ho rapporti più intimi(infatti praticamente non chiamo mai nessuno).

Hai provato ad indagare sul motivo? Magari hai un pò la paranoia di arrecare disturbo?

Un sistema che adopero io è quello di...tenere la mente occupata da altro. Tipo se devo fare una telefonata importante non faccio mai che mi chiudo in camera, silenzio assoluto, concentrazione etc perchè senò è il panico diventa una specie di esame. Piuttosto chiamo con la televisione accesa(certo magari che dall'altra parte non sentano), al contrario di quanto detto da cpt harlock senza pensare a una frase che altrimenti mi impappino e faccio figura di m****. Poi una volta che l'altra persona risponde tranquillamente sono più a mio agio, il momento peggiore credo sia proprio l'esordio

6

Thursday, August 5th 2010, 2:58pm

Anche a me il telefono non vuole piacere. molte volte mi dà fastidio anche parlare al telefono con amici e conoscenti (tipo quelli che si dilungano in chiamate e poi tanto li vedi dopo due ore...che senso ha??).
Per le chiamate logistiche, io le affronto molto meglio se ho il discorsino preparato, ma soprattutto SCRITTO davanti, e un foglio bianco e una penna dove poter scarabocchiare liberamente. Disegnare, e sapere che ho già pronto dove segnarmi eventuali informazioni, mi smorza un pò l'ansia.

lady_urano

... l'illimitato silenzio di una ragazza tenue...

  • "lady_urano" is female

Posts: 366

Activitypoints: 1,325

Date of registration: Aug 1st 2010

  • Send private message

7

Thursday, August 5th 2010, 6:43pm

Ma pensa, anch'io ho avuto per tanti anni questo problema, specie durante le medie e le superiori... ultimamente si sta un po' attenuando, e mi faccio meno problemi quando devo telefonare, anche se in genere, se chiamo persone che non conosco, mi preparo sempre mentalmente quello che devo dire...
Nel mio caso credo fosse proprio paura di disturbare... infatti non mi creava problemi se erano gli altri a chiamarmi, solo quando ero io a dover telefonare mi veniva ansia.
Comunque con l'andare degli anni è un problema che si è (quasi) risolto da solo..
"E miracolosamente non ho smesso di sognare
E miracolosamente non riesco a non sperare
E se c'è un segreto è fare tutto come se vedessi solo il sole"

Elisa - Qualcosa che non c'è

Nemes

Pilastro del Forum

  • "Nemes" is female
  • "Nemes" started this thread

Posts: 2,898

Activitypoints: 9,009

Date of registration: Mar 31st 2008

Location: Nord

  • Send private message

8

Thursday, August 5th 2010, 6:56pm

5.Buongiorno, mi chiamo Tal dei tali e sarei interessata alla figura professionale richiesta dalla vs. azienda, potrei parlare con il responsabile che se ne occupa?
Grazie mille Harlock, il caso è vicino a questa opzione perchè devo chiamare posti che non hanno messo l'annuncio, mi sto laureando in psicologia e nell'ambito in cui sono interessata a lavorare spesso non cercano tramite annuncio, è tutto un passaparola o un muoversi e andare a chiedere (comunità terapeutiche).
Mi segno questa frasetta e me la metto davanti!! :thumbsup:

Seguirò anche il tuo consiglio Aiden, forse non è l'ideale mettermi in una stanzetta e tenere la tv accesa potrebbe alleggerire la situazione...però la frasetta la userei perchè se poi mi incarto mentre parlo è una tragedia :assi: .
Sì ho un po' la mania di arrecare disturbo, in più il fatto che loro non abbiano messo un annuncio e sono io a dovermi proporre con un no quasi sicuro come risposta mi crea ancora più fastidio. Quello che però mi aveva colpita è stato il fatto che quando facevo la tesi e dovevo contattare delle scuole per proporre una ricerca ho telefonato senza problemi, quello che mi ha dato la sicurezza era anche il fatto che la mia collega di tesi eramolto imbarazzata e quella sicura di sè ero io..

Random, sì è vero un foglio preparato dove scrivere eventuali informazioni è molto utile, mi scrivo la frasetta di Harlock e dovrei essere a posto....oddio speriamo!!!

Beh almeno non sono l'unica, mi prendono sempre in giro per questa cosa visto che di solito non ho problemi di sicurezza, è proprio il fatto di non essere faccia a faccia con l'altra persona ad infastidirmi.
Le persone sane si innamorano follemente, amano ardentemente, si arrabbiano furentemente, possono provare gelosie violente, lottare per la propria realizzazione o sacrificare tutto, fino a consumarsi, per i valori in cui credono, e giungere alla battaglia. (C. Albasi)

Nemes

Pilastro del Forum

  • "Nemes" is female
  • "Nemes" started this thread

Posts: 2,898

Activitypoints: 9,009

Date of registration: Mar 31st 2008

Location: Nord

  • Send private message

9

Thursday, August 5th 2010, 6:58pm

Nel mio caso credo fosse proprio paura di disturbare... infatti non mi creava problemi se erano gli altri a chiamarmi, solo quando ero io a dover telefonare mi veniva ansia.

Stessa cosa per me, se mi chiamano non ho problemi, sento di avere più in mano la situazione.
Le persone sane si innamorano follemente, amano ardentemente, si arrabbiano furentemente, possono provare gelosie violente, lottare per la propria realizzazione o sacrificare tutto, fino a consumarsi, per i valori in cui credono, e giungere alla battaglia. (C. Albasi)

  • "Cpt Harlock" is male

Posts: 548

Activitypoints: 1,805

Date of registration: Jun 30th 2010

  • Send private message

10

Thursday, August 5th 2010, 7:00pm

si può anche telefonare camminando o muoversi mentre lo fai, ti aiuta a scaricare. Magari se hai un po d'ansia per trovare le parole giuste, parla più lentamente che puoi con piccole pause, senza sembrare un idiota ovviamente, però magari ti da il tempo di riflettere, di improvvisare. In fondo è come parlare inoltre nessuno ti guarda e puoi sempre dire che è caduta la linea se metti giù perchè vai in panico ;)

ma andrà tutto liscio :friends:

Marinella

...La Gabbianella In Volo...

  • "Marinella" is female

Posts: 5,627

Activitypoints: 17,078

Date of registration: Mar 25th 2009

  • Send private message

11

Thursday, August 5th 2010, 8:18pm

Ciao Nemes... :) Sai...quando ho letto il Thread...quasi non ci credevo che Eri TU a scrivere... 8o
perché...chissà perché-... :rolleyes: Ti Immagino una TIPA con la parlantina scorrevole e la consapevolezza
di Chi SA...Quello che Dice...insomma...una Persona con Una Bella Grinta Decisa...anche se...dotata
di Molta Diplomazia e Gentilezza...quindi...mi riesce difficile pensarti in -difficoltà- alle prese con un
telefono... :hmm: e con un Interlocutore...però...penso che i Consigli del Capitano :smoker: Siano Validi... ;)
io non saprei che Dirti...visto che con il Telefono ho un certo -feeling- Innato...e mi piace -snocciolare-
la -tiritera- iniziale di Presentazione...anzi...pensavo quasi di cercare Lavoro in un Call-Center... :hmm:
mi sentirei -adatta-... :assi: Comunque...a parte gli -scherzi-...penso che prepararsi la Presentazione
mentalmente...sia un Valido stratagemma...per poi Partire a -briglia sciolta-...il Più E' La Partenza...
dopo...E' Tutta una Discesa...o una strada pianeggiante...al limite... :D

Chiamami...Dopo Cena... :beer: ... :assi:

:girl:

In Questo Caso...ho preso in considerazione solo Telefonate di Lavoro...o di Altri Generi... :thinking:
ma se si tratta di Telefonate Personali...allora il discorso per me...Cambia e di Molto Anche...
perché...allora Sono Proprio -impedita-... :rolleyes: infatti...Raramente Telefono per Prima...e spesso
passo anche per quella -taccagna-... :pinch: invece è Solo ed Esclusivamente Paura di Disturbare... :)
Per Arrivare all'Alba...Non C'è Altra Via che La Notte...Kahlil Gibran

Ogni Donna ha un Paio d'Ali chiuse dentro Sé...e Sogna Ancora Vette Inesplorate...
La Notte delle Fate...Enrico Ruggeri


Nanì... ♫ Nanì... ♫

  • "lea" has been banned

Posts: 4,698

Activitypoints: 14,368

Date of registration: Jun 8th 2008

  • Send private message

12

Thursday, August 5th 2010, 11:17pm

Non so se possa esserti di qualche aiuto, Nemes, ma io (soprattutto grazie al lavoro) ho verificato questo : ci sono telefonate che riesco a fare con totale disinvoltura SE sono "per conto terzi" (ossia clienti) e che non riuscirei MAI a fare se , con lo stesso oggetto, fossero per me stessa (perchè mi vergognerei, perchè mi sentirei in imbarazzo, perchè non so chiedere per me, per centomila motivi ...patoligici quanto vogliamo ma che sono reali).

Provare ................a fingere di essere una incaricata della Dr.ssa Nemes? Ossia (seriamente!) giocare a fare la segretaria della Nemes che (posso capire tanto tanto) ..magari non ha voglia per niente di prostarsi ad una segretaria che non conosce di uno che non conosce? ;)
La cultura è quel che resta........quando hai dimenticato TUTTO! (non è mia, ma non mi ricordo chi l'abbia detta. Cambia qualcosa? :roftl: )

Aiden il venerabile

Pilastro del Forum

Posts: 2,997

Activitypoints: 9,499

Date of registration: Dec 25th 2009

  • Send private message

13

Thursday, August 5th 2010, 11:39pm

Quoted

Sì ho un po' la mania di arrecare disturbo, in più il fatto che loro non abbiano messo un annuncio e sono io a dovermi proporre con un no quasi sicuro come risposta mi crea ancora più fastidio
beh quando il problema riguarda telefonate di questo tipo, cioè in luoghi dove rispondono segretarie/i che lo fanno per lavoro, potresti pensare che in fondo è una paura infondata..tanto più che in questi posti chiamano tanti interdetti che faticano ad esprimersi per i fatti loro, quindi se proprio ti impappini con un verbo non ti mangiano :D

hachi_82

Colonna del Forum

  • "hachi_82" is female

Posts: 2,411

Activitypoints: 7,362

Date of registration: Apr 27th 2008

  • Send private message

14

Saturday, August 7th 2010, 3:37pm

Non so se possa esserti di qualche aiuto, Nemes, ma io (soprattutto grazie al lavoro) ho verificato questo : ci sono telefonate che riesco a fare con totale disinvoltura SE sono "per conto terzi" (ossia clienti) e che non riuscirei MAI a fare se , con lo stesso oggetto, fossero per me stessa (perchè mi vergognerei, perchè mi sentirei in imbarazzo, perchè non so chiedere per me, per centomila motivi ...patoligici quanto vogliamo ma che sono reali).
idem con patate. -____-'''''

Quando sento quel tuuuuuuuuuuuu di attesa dopo aver fatto il numero quasi mi dico "accidenti è libero ora rispondono!!!" 8o :assi: :assi: :assi:
Che poi se devo fare telefonate per altri devo essere sicurissimissima di cosa dire perchè sennò vado in panico "e se mi chiedono questo questo e questo che dico?"....

Bah :rolleyes: ... comunque mettersi il foglietto davanti aiuta un sacco, io nel frattempo scarabocchio, basta che non copri tutto il foglio sennò se devi segnarti qualcosa non hai più spazio! :assi:
Io mi chiudo pure la porta e non devo sentire rumori... visto che si tratta di annunci di lavoro, pensa anche che... chissà quanti fanno le telefonate che fai tu, quindi... focalizzati sullo scopo della telefonata e basta, del resto non è un colloquio, chiedi solo informazioni.
In bocca al lupo! ;)
...se ci credi ti basta perché
...poi la strada la trovi da te (E.B.)

Nemes

Pilastro del Forum

  • "Nemes" is female
  • "Nemes" started this thread

Posts: 2,898

Activitypoints: 9,009

Date of registration: Mar 31st 2008

Location: Nord

  • Send private message

15

Saturday, August 7th 2010, 5:44pm

In fondo è come parlare inoltre nessuno ti guarda e puoi sempre dire che è caduta la linea se metti giù perchè vai in panico ;)
:D questa è davvero carina, penso che la userò un giorno o l'altro!!!
In ogni caso Harlock grazie mille di nuovo, mi sei proprio di aiuto in questa faccenda ;)

Lea e Hachi, succede la stessa cosa anche a me, come dicevo ad Aiden quando ho telefonato per la tesi era sì da parte mia ma anche della mia compagna e non ho avuto nessun problema, stessa cosa nei luoghi di lavoro. Sarà forse il fatto che chiamare per o con qualcun altro crei una divisione della responbsabilità della chiamata?
La parte che mi infastidisce di più è quando devo iniziare, dopo va tutto meglio...mi metterò nello stato mentale di essere la mia segretaria, magari funziona :thumbup: .
E' vero quello che dite Hachi e Aiden, chissà quanti chiamano e si impaperano...!! Male che vada non sarò nè la prima nè l'ultima!

Mari ebbene sì, anch'io ho le mie piccole insicurezze :assi: ... di persona sono come mi descrivi tu e in realtà anche al telefono una volta che parlo, lì faccio molta fatica ad apparire disinvolta.. facciamo così, chiami tu e fai finta di essere
me :thumbsup: ??

Comunque grazie a tutti, parlarne qui mi fa sembrare il problerma meno grosso :smoker:
Le persone sane si innamorano follemente, amano ardentemente, si arrabbiano furentemente, possono provare gelosie violente, lottare per la propria realizzazione o sacrificare tutto, fino a consumarsi, per i valori in cui credono, e giungere alla battaglia. (C. Albasi)