Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

solitario92

Amico Inseparabile

  • "solitario92" is male
  • "solitario92" started this thread

Posts: 1,241

Activitypoints: 3,568

Date of registration: Oct 24th 2015

  • Send private message

1

Sunday, December 17th 2017, 9:26pm

Cosa grave o no?

Ciao a tutti,

vi chiederei di darmi un giudizio su una questione che mi è capitata oggi, anche per capire se sto valutando io male una cosa.
Il tutto parte da una sciocchezza..... io e un mio amico ( anche se ora non so più se chiamarlo tale) ci eravamo accordati per andare a vedere assieme un film. Avevamo detto di andare oggi affinché potesse venire anche una terza persona, che tornava in città proprio oggi da un viaggio.
Ora io vivo in periferia, mentre i miei amici vivono al centro. Quindi in generale mi serve circa un' ora di mezzi pubblici per raggiungerli. Al fine di non trovarmi in difficoltà per tornare a casa ( e domani ho un esame, quindi non posso proprio permettermelo), ho necessità di finire di fare ciò che devo e iniziare a tornare a casa per le 23.30. Tuttavia il terzo di cui parliamo arrivava in città verso le 20.00, quindi materialmente mancava il tempo affinché potessimo andare al cinema e vedere il film assieme in modo tale che io poi potessi tornare a casa per tempo.
Naturalmente la questione si è risolta come prevedevo: cioè senza nemmeno provare a trovare una soluzione affinché potessimo vedere il film assieme mi hanno detto che gli dispiaceva e sono andati a guardarselo per conto loro.
Lasciamo perdere il film, che andrò comunque a vedere da solo. Secondo me la cosa interessante legata a questo evento è che per l'altra persona si è aspettato, mentre per me no. Chiaramente recriminare su questo sarebbe stupido e immaturo, visto che ci sta avere affetti più stretti di altri. Quello che però mi ferisce molto è che nemmeno si sia provato a trovare un 'altra soluzione..... cioè veramente l'impressione è che non gliene sia importato nulla del fatto che io non potessi. Ad essere sincero sono molto tentato dall'idea di tagliare i ponti (non nel senso di litigarci, ma di non frequentarli più). E questo anche se loro ormai sono le uniche persone con cui faccio un minimo di attività sociale ( dopo la faccenda con la mia "amica", ho abbandonato qualsiasi velleità relativa al conoscere nuove persone). Peraltro dopo quanto accaduto oggi mi sembra che si possa ragionevolmente supporre che non gliene importerebbe nulla ( a parte forse il fatto che gli mancherebbe la persona in caso di partite a giochi da tavolo).
Secondo voi sto esagerando e dando troppa importanza alla cosa o ho ragione ad essere un pò deluso ( e devo confessarlo, abbastanza addolorato e sconsolato)?

Elettra7

Super Moderatore

  • "Elettra7" is female

Posts: 3,422

Activitypoints: 9,726

Date of registration: Oct 14th 2016

  • Send private message

2

Sunday, December 17th 2017, 9:55pm

Quello che però mi ferisce molto è che nemmeno si sia provato a trovare un 'altra soluzione.....

Ciao Solitario,
Quali erano le alternative, o come dici tu "altre soluzioni non valutate", visto che il tutto non rientrava nei tuoi tempi, e quella era l'unica sera in cui il tuo amico poteva stare con voi?
Fossi in te non me la prenderei più di tanto!
La prossima volta avrai più tempo per stare con loro.

Ti consiglio di parlarne anche con i tuoi amici, di raccontare che hai vissuto la cosa con sofferenza.
Nel caso l'avessero fatto involontariamente e con superficialità (e sarà stato sicuramente così) potranno rendersi conto dell'errore e non ripeterlo.

solitario92

Amico Inseparabile

  • "solitario92" is male
  • "solitario92" started this thread

Posts: 1,241

Activitypoints: 3,568

Date of registration: Oct 24th 2015

  • Send private message

3

Sunday, December 17th 2017, 10:05pm

Elettra la soluzione era semplicemente andare durante la settimana...... il problema principale era che io domani ho l'esame, altrimenti come più volte ho fatto al diavolo l'ora e avrei dormito sul divano del mio amico. Per l'altro si è aspettata una settimana.... per me nemmeno l'idea di aspettare un giorno? La terza persona di cui parlo vive nella nostra città...... stava tornando da fuori.
Però francamente l'impressione è stata "noi andiamo, e se tu non puoi venire non ce ne frega niente". Se una persona ti è cara, non ti comporti con leggerezza, anche perché a causa della distanza le occasioni per vedersi sono relativamente poche.
Per quanto riguarda il parlare con loro della cosa, non so nemmeno se ci parlerò effettivamente di nuovo. Figuriamoci di una cosa del genere, visto che ho sempre odiato lamentarmi.

Elettra7

Super Moderatore

  • "Elettra7" is female

Posts: 3,422

Activitypoints: 9,726

Date of registration: Oct 14th 2016

  • Send private message

4

Sunday, December 17th 2017, 10:14pm

Per quanto riguarda il parlare con loro della cosa, non so nemmeno se ci parlerò effettivamente di nuovo. Figuriamoci di una cosa del genere, visto che ho sempre odiato lamentarmi.

Parlarne serve a evitare fraintendimenti, non significa lamentarsi!
Dai non ci pensare e concentrati per l'esame.
In bocca al lupo per domani, e facci sapere come è andata.
:friends:

solitario92

Amico Inseparabile

  • "solitario92" is male
  • "solitario92" started this thread

Posts: 1,241

Activitypoints: 3,568

Date of registration: Oct 24th 2015

  • Send private message

5

Sunday, December 17th 2017, 10:30pm

Grazie Elettra...... per fortuna che in genere sono abbastanza bravo a collegarmi dal mio stato emotivo quando voglio..... almeno su quello sono bravo.

Creamy

Colonna del Forum

Posts: 1,593

Activitypoints: 5,244

Date of registration: Mar 5th 2009

  • Send private message

6

Sunday, December 17th 2017, 10:55pm

Sono amici amici o semplicemente conoscenti? Forse, non so, è il secondo caso visto che dici che sono le uniche persone che frequenti.
In tal caso ingoia il boccone amaro.
In generale comunque è stato un episodio singolo? Cioè le altre volte ti hanno dato modo di manifestarti che ci tengono a te? Tipo lasciando il centro per venire in periferia da te?

solitario92

Amico Inseparabile

  • "solitario92" is male
  • "solitario92" started this thread

Posts: 1,241

Activitypoints: 3,568

Date of registration: Oct 24th 2015

  • Send private message

7

Sunday, December 17th 2017, 11:32pm

Ciao Creamy,

penso che anche se involontariamente tu abbia centrato il punto fondamentale della questione..... quelli che teoricamente dovrebbero essere amici sono e rimangono conoscenti, nel senso che non riesco realmente a legare anche con le persone che mi circondano.
Di ingoiare il boccone amaro penso che non se ne parla..... ho la mezza idea di smettere di andare a giocare con loro. Passi che io non valga niente per loro, ma che debba farmi anche prendere in giro e essere usato per completare gli organici quando serve non se ne parla.
Qui non sono mai venuti, né glielo ho mai chiesto, visto che qui è davvero un dormitorio. E' capitato una volta di essere riaccompagnato a casa in macchina ( dopo che avevamo finito tardi di giocare al solito gioco da tavolo).
Questa cosa mi ha messo davvero una grande tristezza addosso..... ma forse è solo quello che mi merito per lo schifo di persona che sono.

Apollo13

Utente Attivo

Posts: 91

Activitypoints: 289

Date of registration: Aug 23rd 2017

  • Send private message

8

Monday, December 18th 2017, 12:41am

Il film era la prima assoluta di Star Wars? :D Perchè nel caso,anche io invece di andare con un gruppo di 4 persone tre giorni dopo, sono andato il primo giorno con un altro amico! Ma nessuno se l'è presa, ho comunicato la cosa per tempo e tutti siam rimasti felici e contenti (la prima è sempre la prima!)

Detto ciò e riflettendo su cose serie.
Sono tanti i "Probabilmente" che potrei dirti.
Probabilmente i legami sono sbilanciati,nel senso che per te loro sono molto più importanti di quanto tu lo sia per loro. Ma senza nessuna cattiveria, tu li reputi amici e loro ti reputano un conoscente simpatico, ma per poter affermare una cosa simile bisognerebbe analizzare il vostro rapporto, da quanto tempo vi conoscete,il grado di amicizia, episodi analoghi o meno...

Nel mio caso sono stato invitato da un gruppetto quindi non sono sorti dispiaceri.
Ma se fossi stato al posto tuo, cioè escluso fra 3 , ti confesso che mi sarei dispiaciuto anche io. Considera anche che il nostro modo di dar valore ai rapporti interpersonali è solo uno fra tanti, non è di certo il "Vero Assoluto".
Hai proposto un altro giorno? Magari tu sei più, come ho detto, per un rapporto stretto e fidato (sono anche io così), loro per un rapporto di amicizia più leggero.
Quando si hanno pochi amici, o persone che si reputano amici, si tende ad affezionarsi , e quando succedono episodi simili (la maggior parte delle volte per un'incomprensione, altre volte per stronzaggine) la delusione ci risulta amplificata. Parlo per esperienza...


Prima di tagliare i ponti, parla con loro. Puoi affrontare la cosa in diverse maniere: puoi parlare direttamente chiedendo spiegazioni di tale comportamento , sottolineando quanto tu tenga alla loro amicizia; o puoi avviare un discorso più implicito e studiato. Ricorda però che è sempre più facile essere chiari.

solitario92

Amico Inseparabile

  • "solitario92" is male
  • "solitario92" started this thread

Posts: 1,241

Activitypoints: 3,568

Date of registration: Oct 24th 2015

  • Send private message

9

Monday, December 18th 2017, 8:36am

Si Apollo il film era quello.
A giudicare da quanto successo, penso che la conclusione "per loro non sei un amico ma un conoscente" sia quella giusta. Quindi basta solo comportarsi da tali. Niente più viaggi di un'ora per vederli e niente più partite di giochi da tavolo assieme (non mi va di fare il tappabuchi).
Non ho nemmeno provato a proporre altri giorni. Quando ho detto che non potevo mi hanno semplicemente detto "ok ci spiace", quindi il programma non sarebbe comunque cambiato in funzione delle mie necessità.
Parlare con loro nemmeno ci penso. Se sceglierò di proseguire i rapporti preferisco che tutto passi in cavalleria. Non mi va di far sapere che ci sono rimasto (parecchio) male. Aggiungerebbe una sfumatura di sgradevole compassione a ogni loro gesto gentile, e ogni rapporto (di poco valore o di tanto) sarebbe avvelenato in modo definitivo. Non serve a nulla chiedere che si facciano o non si facciano certe cose. È una cosa che dovrebbe sorgere spontanea se c'è affetto. Evidentemente in questo caso non c'è, e non basterebbero tutte le parole del mondo a risolvere la questione.

PS addirittura mi scrive adesso per dirmi che è rimasto senza parole vedendo il film. Passi lo sgarbo, ma se mi spoiler qualcosa mi arrabbio sul serio (permettetemi la battuta per sdrammatizzare un po')

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 9,379

Activitypoints: 22,479

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

10

Monday, December 18th 2017, 11:46am

ma forse è solo quello che mi merito per lo schifo di persona che sono.


Io credo più loro...forse perchè sono di un'altra generazione. Per un amico si faceva tutto, si spostava un'uscita, si accompagnava in cima al mondo, si dormiva accampati, ci si spartiva un panino. E che diamine!
Y ahora el pueblo Que se alza en la lucha Con voz de gigante Gritando: ¡adelante!

(Subcomandante Fran)

Creamy

Colonna del Forum

Posts: 1,593

Activitypoints: 5,244

Date of registration: Mar 5th 2009

  • Send private message

11

Monday, December 18th 2017, 12:12pm

Buongiorno, com'è andato l'esame?
Prima hai parlato di una cosa che penso sempre io, forse a torto o forse a ragione boh ovvero che quando una persona ha una mancanza nei nostri confronti, forse è meglio non parlare, sia perchè dobbiamo valutare se gli viene spontaneamente un gesto carino e giusto nei nostri confronti, sia perchè se la prossima volta correggeranno il loro atteggiamento sarà solo perchè si vogliono sentire educati e a posto con la coscienza, dal momento che gli abbiamo detto che la sua mancanza non ci è piaciuta. Mi vengono davvero in mente tutti i bocconi amari che ho dovuto ingoiare. Dentro di me li giustifico " sono fatti cosi'" ma è perchè per mio carattere non sono litigiosa, ma vado d'accordo con tutti.
Comunque guarda sull'essere ignorati e isolati da amici che abitano al centro solo perchè si vive in periferia potrei scrivere un libro intero.

12

Monday, December 18th 2017, 12:35pm

domanda: in linea di principio come ti poni quando si organizza? sei quello che decide velocemente e in maniera semplice?
namasté

solitario92

Amico Inseparabile

  • "solitario92" is male
  • "solitario92" started this thread

Posts: 1,241

Activitypoints: 3,568

Date of registration: Oct 24th 2015

  • Send private message

13

Monday, December 18th 2017, 1:08pm

Fran non penso sia un problema generazionale.....io per vedere e per coinvolgere una persona che considero amica farei i salti mortali...... e qui si sarebbe trattato solo di dire da parte loro "facciamo un altro giorno", non di soffrire particolari disagi. Semplicemente per loro non sono un amico, temo.

solitario92

Amico Inseparabile

  • "solitario92" is male
  • "solitario92" started this thread

Posts: 1,241

Activitypoints: 3,568

Date of registration: Oct 24th 2015

  • Send private message

14

Monday, December 18th 2017, 1:11pm

Non so come si possa definire il mio modo di porsi quando si organizza. In genere non sono particolarmente propositivo, ma tendo a partecipare alle cose che mi intessano anche se ho delle difficoltà. Certo che se so che una persona a cui tengo interessa molto fare una cosa assieme cambio i programmi ( nei limiti delle possibilità logistiche e dei diritti di coloro con i quali mi ero accordato per primo). E se non è possibile coinvolgere la persona gli dedico un qualcosa di più di un " mi spiace" , ma gli spiego eventualmente quali sono i motivi per i quali non si può cambiare.

solitario92

Amico Inseparabile

  • "solitario92" is male
  • "solitario92" started this thread

Posts: 1,241

Activitypoints: 3,568

Date of registration: Oct 24th 2015

  • Send private message

15

Monday, December 18th 2017, 1:17pm

Ciao Creamy,

l'esame penso sia andato bene (d'altra parte pare che sia l'unica cosa che sono buono a fare).
Pienamente d'accordo con te sul parlare o meno. Non servirebbe a cambiare quello che loro provano per me, e rovinerebbe il rapporto definitivamente dandomi l'impressione di ricevere un favore nel caso in cui mi invitassero ( cosa che non deve essere).
Non si tratta nemmeno dell'essere ignorato.... che non vogliano venire a trovarmi qui ci sta visto che è un posto abbastanza poco interessante. La cosa che fa male è che malgrado i miei sforzi per continuare a tenere vivi i rapporti a loro tutto sommato sembra non gliene importi molto di me.