Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,308

Activitypoints: 3,938

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

31

Wednesday, May 15th 2019, 1:32pm

Ma è successo in questo forum che ti hanno preso a male parole??? Assurdo :(

..che poi, "sparire"... a volte succede anche perché si sta male, non si riesce a comunicare. Mentre cerchiamo empatia negli altri dobbiamo anche provare un po' noi a non saltare subito a conclusioni offensive verso noi stessi e gli altri. Anche nei rapporti faccia-a-faccia (nel virtuale è teoricamente più facile prendere abbagli e non valutare bene il malessere altrui...).

*Asia*

Utente Fedele

Posts: 459

Activitypoints: 1,636

Date of registration: Feb 23rd 2017

  • Send private message

32

Wednesday, May 15th 2019, 1:59pm

bentornata Asia :friends:


Grazie Fran, sempre un piacere ritrovarti :friends:

Ma è successo in questo forum che ti hanno preso a male parole??? Assurdo


Sì, è successo due anni fa, ho anche un post in cui le ho raccolte tutte. Alcune di quelle persone ancora partecipano. Dopo ho diradato i miei interventi, mi è anche dispiaciuto perché c'erano anche persone con cui mi piaceva confrontarmi.

Comunque tornando all'argomento del post, è umano rimanerci male, volendo trarne una riflessione utile , si può valutare quello ciò che un confronto, in un luogo virtuale come questo, o in generale, può darci in bene o in male. Mettere ogni cosa sui piatti della bilancia e vedere dove pende. Certo se per avere un momento di sfogo o di dialogo bisogna sorbirsi comportamenti che consideriamo inaccettabili allora no. Se invece degli aspetti più sgradevoli riusciamo a fregarcene a sufficienza da prendere solo il buono, allora sì. Sicuramente qualcuno avrà già scritto qualcosa del genere, non ho letto tutto.

bimba84bimba84

Utente Attivo

  • "bimba84bimba84" is female

Posts: 84

Activitypoints: 273

Date of registration: Jun 7th 2019

Location:

  • Send private message

33

Friday, June 7th 2019, 12:00pm

Che gente [testo modificato] che esiste anche qui...
mi spiego... io forse sbagliando ho sempre creduto che chi affronta un dolore o soffre comunque, è una persona che diventa migliore, più sensibile e emotivamente più empatia verso gli altri.
Ora in questo bellissimo forum, penso che bene o male la gente che è qui, lo è perché ha un disaggio più o meno grande e che quindi ha o dovrebbe avere una sensibilità più sviluppata.
Invece da quando sto rifrequentando questo forum, mi rendo conto che talvolta anche qui si incontra gente non empatia, sempre con la sua finta benevolenza verso gli altri e anche
poco incline alla modestia... insomma l'orgoglio l'arroganza etc sono sempre in agguato.
In altre parole, io giorni fa dopo i miei sfoghi mi ero preso a core la situazione di una persona e mi sarebbe piaciuto continuare a dialogare, avevo anche dato la mia disponibilità...
invece... il nulla.
MAH......
Comunque...non importa, riflette la società italiana.

Anche se le persone soffrono purtroppo il loro carattere resta sempre lo stesso anzi con la frustrazione e l'amaro in bocca diventano pure più cattive.. :ohno: la sensibilità e l'ascolto vero appartiene sempre a poche e rare persone purtroppo :(

bimba84bimba84

Utente Attivo

  • "bimba84bimba84" is female

Posts: 84

Activitypoints: 273

Date of registration: Jun 7th 2019

Location:

  • Send private message

34

Friday, June 7th 2019, 12:01pm

cogli nel segno
la sofferenza non fa diventare migliori, più empatico o sensibili, almeno non di regola
quando la gente sta vivendo il medesimo problema, ti senti compreso perché certi pensieri e problemi sono uguali
passata la fase, il più delle volte tornano dov'erano e dimenticano quelli che hanno sofferto

ripeto, non è la regola ma personalmente l'ho osservato spesso, non qui ma in un altro contesto molto specifico

cogli nel segno
la sofferenza non fa diventare migliori, più empatico o sensibili, almeno non di regola
quando la gente sta vivendo il medesimo problema, ti senti compreso perché certi pensieri e problemi sono uguali
passata la fase, il più delle volte tornano dov'erano e dimenticano quelli che hanno sofferto

ripeto, non è la regola ma personalmente l'ho osservato spesso, non qui ma in un altro contesto molto specifico

Pienamente d'accordo.. Ho riscontrato questo pure io purtroppo

bimba84bimba84

Utente Attivo

  • "bimba84bimba84" is female

Posts: 84

Activitypoints: 273

Date of registration: Jun 7th 2019

Location:

  • Send private message

35

Friday, June 7th 2019, 12:03pm

Ciao. A mio parere ''le prove della vita'' non rafforzano, ma cambiano. Quindi cambiamo semplicemente strada, vediamo da un nuovo punto di vista, cambiano le percezioni, non necessariamente in meglio.

Le prove della vita sicuramente ci cambiano e spesso in peggio. Io credo di essere cambiata in peggio