Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

luca63

mistico dubbioso

  • "luca63" is male

Posts: 375

Activitypoints: 1,040

Date of registration: Oct 27th 2013

Location: genova

  • Send private message

16

Friday, May 24th 2019, 7:46am

per come è andata la discussione fin'ora direi che ovviamente un minimo di arte per presentarsi al mondo ci sta sia per uomini che per donne, e già lavarsi o tagliarsi i capelli è in qualche modo artificio condiviso (siamo strutture culturali - in alcuni posti ci si scurisce il viso per evitare il pallore, in altri lo si sbianca per dare luce e così via, non apro il vaso di pandora delle contraddizioni).

più interessante per me, che sono fuori gioco rispetto al titolo del thread, è come valutare tutta quella fetta di donne che appunto esagerano nel mandare un messaggio di "bambole disponibili" salvo poi ritenersi libere autonome e vincenti.
che poi mi pare stiano aumentando.

Ora personalmente lo capisco nell'adolescenza, per ricerca di identità, ma per esempio trovare unghie finte lunghe decorate in una dottoressa mi dà indubbiamente un certo fastidio.
ricordiamoci che la maggior parte dei significati della moda e del trucco, oltre al messaggio sessuale, è legato al voler apparire simili alle classi dominanti (io "posso", sostanzialmente - ad esempio le unghie lunghe o i tacchi altissimi significano "io non lavoro, non vado nei campi, non uso le mani, e all'occasione ho dei servi che mi aiutano - vedi fenomeno delle chopine nella venezia del 700)

chiudo con due aneddoti:

1) alla fermata dell'autobus una bionda 4Oenne non alta con tette enormi quasi sicuramente finte e maglietta attilata e gonna cortissima: sovrappensiero mi cade l'occhio e mentre per una frazione di secondo penso "che esagerazione" ovviamente nel modo meno sessuato possibile, questa mi aggredisce dicendo "beh, che cazzo c'hai da guardare?"

2) lavoro piuttosto importante in un paese, rapporti col sindaco donna (50enne) molto easy e spesso in tuta, e una consigliera (65enne) sempre truccatissima con anelli e collane.
la truccatissima (che viene ogni tanto a controllare il lavoro dispensando consigli inutili e non richiesti) passa tutto il tempo che può a parlare male della sindaca che "non si cura, non si lava, sembra una barbona, non sembra neanche una donna, ecc...
La sindaca mi ha più volte espresso la sua ammirazione e ci siamo trovati uniti nel voler rendere il paese più gradevole con altri progetti.
La truccatissima è andata su FB a dire che il lavoro era suo (per via dei consigli inutili non richiesti).
Il trucco come sintomo di falsità, non posso negarlo.

Tra gli estremi menzionati quindi aggiungerei la coppia:
- gestire se stessi "per il fuori" dimenticando qualunque autocritica e rapporto sincero con sé stessi"
versus
-gestire se stessi come se non ci fosse un fuori, che può essere altrettanto pericoloso (ad esempio sintomo depressivo)

Chiudo dicendo che io le donne troppo truccate e gli uomini troppo palestrati, li chiamo "superfemmine e supermaschi", e di pancia ci metto una punta di disprezzo anche se razionalmente sono convintissimo che ognuno possa fare ciò che vuole...
l'indipendenza, che è la mia forza, implica la solitudine, che è la mia debolezza. PPP

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,643

Activitypoints: 4,943

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

17

Friday, May 24th 2019, 12:34pm


più interessante per me, che sono fuori gioco rispetto al titolo del thread, è come valutare tutta quella fetta di donne che appunto esagerano nel mandare un messaggio di "bambole disponibili" salvo poi ritenersi libere autonome e vincenti.
che poi mi pare stiano aumentando.



In effetti questa è una almeno apparente contraddizione interessante. Si vive di schemi stringenti, si prende in giro chi non ci rientra (la solidarietà femminile?...) e poi però ci si proclama "emancipate". Una stranezza sulla quale in altri tempi avrei avuto di più da dire.
Ammetto che negli ultimi tempi mi importa poco, però anche io provo una certa diffidenza per chi imposta molto il suo aspetto. Più che altro per l'esperienza di averlo sempre visto valutare in modo pesantissimo chi non fa come lei/lui. Se vedessi qualcuno impostatissimo ma sul "vivi e lascia vivere" infatti abbandonerei qualsiasi riserva.

A proposito di aneddoti, uno dei miei lavori è gestire reclami in una specie di call center. Le "caporalesse" di questa ciurma di disperati che per paghe orarie da barzelletta (illegale) servono ora questa o quella azienda, sono tutte donne MANIACALMENTE curate, anche quando sono in fase "pseudo casual" c'è sempre tutta una serie di dettagli costosissimi che vengono fatti notare anche a noi che ce ne fregheremmo bellamente. E' un modo di distinguersi , come dicevi tu , e anche di segnare una specie di dominio. Io e gli altri che non abbiamo tempo e voglia di stare sempre in tiro veniamo più o meno scherniti, ma a-ce ne freghiamo perché abbiamo tutti/e un 'età e certi cavoli che... vederci ostentatamente tamburellare impazientemente davanti quattro dita ingioiellate bulgari con lunghe unghia ricostruite a 50 euro a seduta o essere travolti da banchi di profumo costosissimo non ci impressiona particolarmente.
Ma anche , e veniamo al punto b, in un clima di disperazione totale e pezze al c... come quello nel quale ci muoviamo, ci sembra tutto francamente ridicolo: come da celeberrima frase di un'attrice "Anche se vinci alla corsa dei topi, sempre topo sei!" :D

Belfalas

Utente Fedele

Posts: 490

Activitypoints: 1,327

Date of registration: Aug 26th 2014

  • Send private message

18

Friday, May 24th 2019, 1:37pm

Mia sorella direbbe che bisogna farlo per se stessi. Ovviamente nessuno si cura veramente per questo.
Se fossimo eremiti non ne sentiremmo il bisogno, comunque preferisco la donna struccata

In effetti... ve li immaginate i padri del deserto, tipo Pietro l'eremita, con eyeliner e fondotinta?! 8o

Creamy

Colonna del Forum

Posts: 1,553

Activitypoints: 5,068

Date of registration: Mar 5th 2009

  • Send private message

19

Saturday, June 8th 2019, 12:53am

Io certo che continuerei nelle mie abitudini e mi trucco molto leggera.
Poi non so perché più che col trucco mi fisso con i denti che devono essere belli e bianchi, diciamo che nel mio viso amo fare trasmettere luce ecco, in questo mi aiutano gli occhi chiari e capelli e carnagione chiara
Allo specchio mi devo piacere io. Poi gli uomini non penso siano proprio fissati col trucco in una donna, è una fissa nostra

bimba84bimba84

Utente Attivo

  • "bimba84bimba84" is female

Posts: 84

Activitypoints: 273

Date of registration: Jun 7th 2019

Location:

  • Send private message

20

Saturday, June 8th 2019, 12:52pm

Credo che truccarsi sia solo un modo per apparire non per accalappiare uomini anche perché spesso la bellezza naturale resta la migliore a Mio avviso.. un trucco pesante sicuramente non attrae nessuno ma sicuramente nella mente di chi lo porta la fa sentire meglio..

Pallidal

Giovane Amico

  • "Pallidal" is female

Posts: 280

Activitypoints: 844

Date of registration: May 23rd 2017

Occupation: studentessa

  • Send private message

21

Saturday, June 8th 2019, 1:05pm

A volte mi trucco per essere giudicata più carina agli occhi altrui, maschi femmine non importa.
Altre volte devo invece ammettere che mi trucco per me stessa, mi piaccio di più.
Altre volte ancora lo faccio per dare sfogo alla mia arte.

In ogni caso per me il trucco non è una necessità, mi piace ma decisamente non ne sono schiava. Penso che questo sia il punto.

frili

giovane amica

Posts: 282

Activitypoints: 705

Date of registration: Apr 21st 2018

  • Send private message

22

Wednesday, June 12th 2019, 6:33pm

Mai truccata in vita mia, mi fa impressione

Elisa89

Ogni lasciata è persa

  • "Elisa89" is female

Posts: 330

Activitypoints: 1,032

Date of registration: Jun 1st 2019

  • Send private message

23

Wednesday, September 11th 2019, 8:00am

Io non sono brava per niente a truccarmi, ma sinceramente lo faccio sempre più di rado e solo in certe occasioni che secondo me lo richiedono oppure se esco con amiche che so che si truccano allo lo faccio anche io per essere più carina.
Sinceramente non mi trucco per sedurre uomini ma solo quando voglio sentirmi più bella in mezzo a persone che reputo belle.

gloriasinegloria

Amico Inseparabile

Posts: 1,060

Activitypoints: 3,257

Date of registration: Aug 11th 2017

  • Send private message

24

Wednesday, September 11th 2019, 9:19am

Guardando mia madre (over 80) , che non uscirebbe di casa senza fondotinta-fard-rossetto-matita occhi, mi convinco che il trucco non abbia come unica motivazione la seduzione.
Per lei è solo l'abitutidine di una vita intera, che esattamente come la piega settimanale dal parrucchiere, la fa sentire "in ordine", ma niente di più.

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,643

Activitypoints: 4,943

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

25

Wednesday, September 11th 2019, 1:39pm

Su questo sono assolutamente d'accordo. Mia mamma si truccava rarissime volte e in modo discretissimo, un velo di rossetto o qualche tocco di matita. Non aveva voglia e tempo da perdere :D e poi ha avuto una pelle splendida perfino nella malattia. Posso dire altrettanto di tutte le donne della sua famiglia, è appunto una questione di "essere in ordine", o come mi piace il modo desueto di dire :) "avere un decoro".
Sicuramente tra le donne che si truccano questo aspetto di cura di sé e di mantenimento è diffuso almeno quanto le ragioni di competizione con le altre donne - per seduzione degli uomini o altro.

E' una parte del fare attenzione e avere cura di sé, assieme ad un abbigliamento ordinato, pulito, a essere pettinati etc. Se mai imparerò a truccarmi sicuramente sarà in quest'ottica :)

Leyla

Santa Impazienza

  • "Leyla" is female

Posts: 948

Activitypoints: 2,837

Date of registration: Apr 3rd 2015

  • Send private message

26

Friday, September 13th 2019, 5:46pm

Mi trucco, poco ma sempre. Lo trovo un atto di rispetto per me stessa e verso gli altri. Così come i capelli a posto
e il vestito adatto ad ogni occasione.
Comunque il trucco è solo una componente marginale della seduzione, conta di più il gesto, il tono di voce,
l'immagine che si trasmette a 360°.
La quiete di coloro che ci hanno preceduto non può alleviare l'inquietudine di coloro che seguono.