Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Rossi73

Nuovo Utente

  • "Rossi73" started this thread

Posts: 1

Activitypoints: 10

Date of registration: Nov 27th 2019

  • Send private message

1

Wednesday, November 27th 2019, 10:26pm

Rossi73

Salve a tutti, vi scrivo in quanto sto passando un bruttissimo periodo di ansia, seguito da panico. Tutto ebbe inizio nel 2004, presumo, dovuto a un Forte stress. I sintomi inziali erano tipici di una Forte ipocondria improvvisa, tramutata in seguito, in agorafobia. A oggi vivo sempre col pensiero anticipatorio Che MI venga, l' ansia, per esempio, se devo andare a fare un Viaggio per lavoro, ho LA paura di non arrivare a destinatione,attualmente, ho la paura di non riuscire piu a mangiare: vivo da un mesetto con questa fissazione, premetto Che dal 2004 sto assumendo daparox, 20mg una pastiglia e mezza, MA con discreti benefici. Vado dallo psichiatra da un anno, MI ha aggiunto lo Xanax rp0, 5 MG con 20 gocce di alprazolam. MA a oggi i sintomi sono peggiorati.ogni Volta Che si presenta l 'Ora di pranzo l, ansia aumenta e MI devo concentrare per calmarmi e di conseguenza mangio in fretta, :MA stamattina ha preso IL sopravvento e MI si e' chiuso lo stomaco, ho iniziato ad avere l ennesimo pensiero di non venirne piu fuori e MI e' venuto IL panico, vi prego chiedo se c, e qualcuno Che abbia passato cio' Che sto passando io.. Se MI puo'aiutare.. A superare e a togliere definitivamente questo grosso problema. Grazie!

dottdistefano

Utente Attivo

  • "dottdistefano" is male

Posts: 21

Activitypoints: 67

Date of registration: Aug 19th 2017

Location: Roma

Occupation: Medico Psicoterapeuta

  • Send private message

2

Thursday, November 28th 2019, 11:39am

Gentile Rossi73

la sua situazione è condivisa da milioni di persone, solo in Italia.

Le terapie riconosciute valide dalle linee guida internazionali sono soprattutto i trattamenti psicologici.

“L’uso di farmaci come unica terapia è appropriato solo se non è disponibile la psicoterapia

Le terapie psicologiche ritenute valide sono:

  • Cognitivo-comprtamentale
  • EMDR
  • Psicoterapia psicodinamica

Possono essere di aiuto

  • Psicoeducazione
  • Esposizione prolungataT
  • Terapie di gruppo focalizzate sul trauma
  • Tecniche di rilassamento

Stanno evolvendo altri trattamenti promettenti come la terapia sensomotoria o anche la ACT - Acceptance and Commitment Therapy, che non hanno ancora dati di evidenza scientifica, però.

Io personalmente le ho usate anche con successo, ma avviso chiaramente i pazienti delle possibili scelte terapeutiche.

Caro amico, questo è quello che dice la ricerca scientifica. Nella pratica, i farmaci mostrano più frequenti e più gravi ricadute, senza la psicoterapia.

È anche abbastanza evidente. Il farmaco ha un’efficacia limitata nel tempo. Quando, prima o poi, si arriva alla sospensione oppure i sintomi si aggravano e il farmaco non riesce più a tamponare, si torna alla situazione precedente.

Bene quindi, l’uso dei farmaci, se però è affiancato dalla psicoterapia. Solo quest'ultima modifica la mente e porta a dei cambiamenti concreti e stabili.

Molto spesso attacchi di panico e ansia sono dovuti alla presenza di traumi psicologici non elaborati. L’elaborazione dei traumi spesso può portare ad un’importante riduzione dei sintomi, con i trattamenti che consigliano le linee guida e che le ho scritto in questa breve risposta, ma non con altri trattamenti, che non hanno risultati consolidati.

La saluto cordialmente
Dottor Michelangelo Di Stefano, medico e psicoterapeuta
Certificato EMDR, Training Autogeno e Psicoterapia
sito web email