Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


1

Thursday, July 18th 2019, 9:55am

Il film che vi ha emozionato di piu'

Qual'e' il film che vi ha dato piu' emozioni (sia negative che positive) ?
Noi chiudiamo con il passato ma e' il passato che non chiude mai con noi.

2

Thursday, July 18th 2019, 10:25am

Tantissimi film, se devo sceglierne solo uno direi Arancia Meccanica di Stanley Kubrick, perchè considero quella pellicola l'opera cinematografica più completa.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

3

Thursday, July 18th 2019, 1:56pm

Forrest Gump, rimane uno dei miei preferiti di sempre
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

Leyla

Santa Impazienza

  • "Leyla" is female

Posts: 913

Activitypoints: 2,732

Date of registration: Apr 3rd 2015

  • Send private message

4

Thursday, July 18th 2019, 3:02pm

L'elenco è lungo come la Bibbia, ma il primo titolo che mi è rimbalzato in testa è stato
"Aurora" di Murnau.
La quiete di coloro che ci hanno preceduto non può alleviare l'inquietudine di coloro che seguono.

5

Thursday, July 18th 2019, 4:08pm

l'ultimo in ordine di tempo è stato "paterson" di j.jarmusch. un film che non consiglierei a nessuno e nemmeno riguarderei ma che ha mi ha emozionato come pochi altri in passato
altri film che custodisco come tesori nella mia mente sono "underground" di e.kusturica, "my own private Idaho" di g.van sant
poi ce ne sono molti altri
namasté

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 8,716

Activitypoints: 20,483

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

6

Thursday, July 18th 2019, 4:43pm

molti, moltissimi film mi hanno emozionato, ma uno che ho rivisto di recente è Eternal Sunshine of a Spotless mind

https://www.youtube.com/watch?v=0mS8GMX_Nx0

"voglio soltanto che aspetti...un pò"
The sound of waves in a pool of water
I'm drowning in my nostalgia

Fork820swa

Utente Attivo

Posts: 73

Activitypoints: 268

Date of registration: Apr 25th 2019

  • Send private message

7

Friday, July 19th 2019, 9:12am

Forse
Le invasioni barbariche

8

Friday, July 19th 2019, 1:25pm

Anche Gummo e American History X, White trash made in USA anni 90...
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

Crobatus

Giovane Amico

Posts: 295

Activitypoints: 920

Date of registration: Feb 25th 2019

Location: Ducato di Milano

  • Send private message

9

Sunday, July 21st 2019, 4:38pm

la genialità di Walt Disney

https://www.youtube.com/watch?v=sAXHAsYY66I

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,393

Activitypoints: 4,193

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

10

Saturday, July 27th 2019, 2:27pm

Da bambina , avrò avuto 9 anni al massimo, mi colpì tantissimo Picnic a Hanging Rock. Emozioni intense e contrapposte, e una bellezza da togliere il fiato. Una malìa difficile da rendere con le parole.

Da adulta è difficile che qualcosa, pur nell'intensità, resti nello stesso modo. Anche se di film bellissimi che mi hanno commosso / devastata ne ho incontrati parecchi, ma la traccia lasciata è meno indelebile.

Considerazione a latere, che mi è venuta chiacchierando con altri appassionati: ho avuto la fortuna, non possedendo un temperamento particolarmente artistico e cinefilo in particolare, di appartenere alla generazione alla quale la RAI ha proposto il cinema d'autore a orari di massima fruizione, pomeriggio e prima serata, e ci sono state tante visioni importanti senza filtro alcuno, non essendoci allora divieti (non si pensava che potessero esistere bambini davanti alla tv senza permesso e sorveglianza dei genitori, era affare loro starci attenti - ma le maglie della sorveglianza sono sempre state facili da aprire per i bambini :D)
Ancora prima di Picnic a Hanging Rock incappai ne Il bacio della Pantera (la versione originale anni 40, che credo abbia influenzato i miei gusti horror, fantasy e suspence in modo indelebile) , restai affascinata dall'atmosfera di Roma e Prova d'orchestra di Fellini , scoppiai a piangere disperata e senza scampo per Umberto D. e tanto mi emozionò "Che cosa sono le nuvole" con Totò e Ninetto Davoli che finché non lo rividi verso gli 11-12 anni ero convintissima di averlo sognato io stessa.
Il sorriso di David Hemmings nelle ultimissime scene di Blow Up e la grazia gentile de Il raggio verde di Rohmer mi sono rimasti dentro per tantissimi anni prima di rivederli poi, adulta.

Maggi23

Utente Attivo

  • "Maggi23" is female

Posts: 41

Activitypoints: 144

Date of registration: Jul 17th 2019

Location: Roma

Occupation: Impiegata

  • Send private message

11

Saturday, July 27th 2019, 2:58pm

Lezioni di piano forse perche', anche io come lei in senso metaforico ho avuto un dito tagliato e per molto tempo non ho potuto suonare il mio piano

luca63

mistico dubbioso

  • "luca63" is male

Posts: 374

Activitypoints: 1,037

Date of registration: Oct 27th 2013

Location: genova

  • Send private message

12

Saturday, July 27th 2019, 7:49pm

caspita maggi, anche per me lezioni di piano!!!
è così liquido, inafferrabile, simbolico.... proprio il mondo come lo percepisco io...
la scena quando sprofonda nell'acqua...
la scena del buco nella calza...
il vestito nero nella pioggia...
il vento sugli alberi..
un mondo così meraviglioso e malinconico insieme...
l'indipendenza, che è la mia forza, implica la solitudine, che è la mia debolezza. PPP