Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

psicoterapeuta

Utente Attivo

  • "psicoterapeuta" is male
  • "psicoterapeuta" started this thread

Posts: 20

Activitypoints: 95

Date of registration: Jan 1st 2014

Location: UDINE

Occupation: PSICOTERAPEUTA E SESSUOLOGO CLINICO COMPORTAMENTALE

  • Send private message

1

Saturday, January 4th 2014, 10:02pm

BIBLIOTERAPIA e prevenzione

Un posto a parte tra le tante letture
è occupato da [color=#ff0000]MANUALI DI AUTO AIUTO[/color]
sono questi che ci aiutano per la crescita personale anche senza un aiuto professionale.
Con la [u][b]biblioterapia [/b][/u]si può, oggi, fare anche [u]prevenzione[/u]. Evitando così di essere sopraffatti inutilmnete da eventi stressogeni che per lo più portano a sintomatologia prevalentemente d'ansia.
Tra i testi di biblioterapia italiana c'è anche il saggio psicologico di auto-aiuto, patrocinato dal club UNESCO, intitolato "il Manuale pratico del benessere", edito da Ipertesto di Verona e primo finalista per la saggistica del premio Nabokov. In particolare per sintomatologia d'ansia conseguente ad eventi stressanti.
Va bene anche per la prevenzione definita "secondaria": quando si è in cura per un disturbo d'ansia e non si vuole che le conseguenze del disturbo portino a complicazioni mentre si desidera che i risultati terapeutici durino il più possibile.
La biblioterapia funziona quando si riflette sui concetti letti e si mette in pratica ciò che si legge.
Nel manuale pratico sul benessere si possono anche fare 13 test psicologici (allegati), oltre che fruire dei consigli pratici (psicologici, nutrizionali, fitoterapeutici e naturopatici) per stare meglio, soffrendo di meno, si puà pure verificare il livello del proprio benessere e riduzione dell'ansia con esercizi domestici quotidiani e cimentarsi con una quarantina di questionari di autovalutazione nel corso della lettura.

Similar threads