Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Search results

Search results 1-25 of 98.

Wednesday, May 20th 2015, 3:02pm

Author: roentgen

curare con i farmaci antipsicotici è un bene o un male? raccontatemi le vostre esperienze...

Se la diagnosi che ti è stata fatta è giusta ( magari potresti sentire un altro parere) credo che sia quasi indispensabile prendere i farmaci, affiancando magari la psicoterapia. Certamente son farmaci pesanti e con numerosi effetti collaterali ma si deve scegliere il male minore. Posso chiederti che sintomi dà il tuo disturbo? Ps: io non ho mai assunto questi farmaci e non posso rispondere al quesito specifico

Friday, May 15th 2015, 10:03am

Author: roentgen

l'ansia dura per tutta la vita?

Secondo me il tratto ansioso purtroppo rimane per tutta la vita anche se , per la mia esperienza, devo dire che il passare degli anni la attenua. Io non ho l' ansia brutta è invadente di quando avevo 40 anni ( ora ne ho più di 50) . Tuttavia poca o molta che sia, l' ansia è sempre invadente dolorosa e seccante. Io ho imparato ( quasi) a conviverci .

Wednesday, May 13th 2015, 10:20am

Author: roentgen

Attacchi di panico notturni

il tuo post mi ha colpito molto e mi ha fatto insorgere un sentimento di profonda compassione, intesa come " soffrire insieme" non nel senso peggiore del termine. Ascolta, non si dovrebbe consigliare nessuno di lasciare il proprio coniuge ma nella tua situazione sembra proprio che tuo marito abbia una grossa responsabilità nel tuo malessere. Valuta con serenità ciò che ti ha suggerito il tuo psicologo. All 'inizio sarà doloroso ma credo che poi il tempo ti aiuterà a stare meglio. E poi per mitig...

Tuesday, May 12th 2015, 8:11pm

Author: roentgen

età dell' ansia

grazie amici della collaborazione. Aspetto altri post, poi farò le somma e le medie.Già si vede una conferma di ciò che si dice ovvero che il disturbi d'ansia hanno un esordio nell' età giovanile e in quell età di passaggio tra giovinezza e maturità.

Monday, May 11th 2015, 1:19pm

Author: roentgen

età dell' ansia

Proviamo a fare una statistica. Se avete voglia di collaborare. Ognuno di voi riporti l' età di insorgenza dei disturbi d'ansia e l' età attuale comincio io età di insorgenza: 33 età attuale 53 grazie a chi vuol partecipare

Friday, May 1st 2015, 8:28pm

Author: roentgen

buongiorno a tutti, mi presento (rinascere dopo gli antidepressivi?)

Secondo me l ansia e la depressione hanno una loro ciclicità , spesso legata alle stagioni, e spesso incomprensibile. I farmaci aiutano ma non risolvono. Purtroppo chi è soggetto a questi problemi è destianto a confrontarsi con essi con una periodicità puntuale. Per la mia esperienza posso dire che , man mano che si avanza con l' età, questi episodi hanno una intensità minore. Infatti se fate caso i frequentatori di questo forum sono tutti abbastanza giovani, Stiamoci vicini....

Friday, April 17th 2015, 12:10pm

Author: roentgen

Formicolio braccia e mano sx

trovato http://www.psicologo.torino.it/index.php…_sintomi_panico

Friday, April 17th 2015, 12:06pm

Author: roentgen

Formicolio braccia e mano sx

Tempo fa ho letto che anche il formicolio delle mani o delle braccia è un sintomo spiegabile dell' ansia ( otre che di altre patologie ovviamente). Si spiegava anche il motivo , se non ricordo male è dovuto all' iperventilazione. Quindi è possibile che sia ansia.

Friday, April 17th 2015, 12:00pm

Author: roentgen

cura paroxetina

La disfunzione sessuale della soppressione dell' eiaculazione è tipico di questi tipi di farmaci, tanto è vero che alcuni vengono usati per curare l' eiaculazione precoce. La vita sessuale è importante ma io la metterei un attimo in secondo piano per adesso perseguendo per primo il benessere psicologico. Quando la burrasca passerà prenderai in considerazione anche questo aspetto. Buona giornata

Thursday, April 16th 2015, 11:18am

Author: roentgen

cura paroxetina

Siccome i farmaci come la paroxetina sono attivanti e possono all' inizio aumentere l' ansia, i protocolli terapeuti prevedono l' associazione con una benzodiazepina che verrà poi scalata e eliminata. Strano che il tuo medico non te la abbia prescritta . Io apsetterei ancora qualche settimana prima di cambiare farmaco eventualmente.

Wednesday, April 15th 2015, 1:17pm

Author: roentgen

scusate lo sfogo

certo quello può influire ma stavo bene anche dopo la guarigione e quattro mesi fa si è riaffacciata l' ansia

Wednesday, April 15th 2015, 10:09am

Author: roentgen

scusate lo sfogo

Ciò che mi infastidisce è che sono riuscito a guarire da un tumore e mi ritrovo messo al tappeto da questi disturbi d'ansia. Incredibile. Ma si deve reisistere

Tuesday, April 14th 2015, 9:27am

Author: roentgen

scusate lo sfogo

Grazie delle risposte. la prima volta ( ci sono state più volte in realtà) ho fatto un percorso di psicoterapia di circa 18 mesi, che è servito a qualcosa . Solo che la sensazione è che questa maledetta ansia duri il tempo che deve durare ( mesi o anni) a prescindere da tutto quello che noi facciamo nel tentativo di combatterla. Quindi nei momenti di sconforto vengo assalito dal pensiero che non c'è niente da fare. L' unica cosa che mi aiuta un pò è l' attività fisica, devo semrpe essere impegna...

Monday, April 13th 2015, 2:16pm

Author: roentgen

angoscia esistenziale

Purtroppo i cambi di stagione sono a rischio sia per l' esordio di episodi depressivi/ ansiosi sia per le ricadute. Il motivo non credo sia conosciuto neppure agli specialisti. Infatti non andrebbe mai sospesa una terapia durante i cambi di stagione. Io personalmente ho avuto al cambio inverno / primavera una dei peggiori episodi di depressione e così pure un episodio estate autunno. Deve esserci un collegamento tra umore e andamento delle stagioni, il motivo credo sia un mistero.

Monday, April 13th 2015, 1:31pm

Author: roentgen

un possibile rimedio...

Astarte, concordo perfettamente con i tuoi pensieri.

Monday, April 13th 2015, 12:36pm

Author: roentgen

un possibile rimedio...

Gianfry ,il tuo discorso in linea teorica è condivisibile ma quando uno si trova di fronte malesseri che rendono la giornata un inferno e sui quali tu non riesci a influire in nessun modo credo che chiedere aiuto sia quasi doveroso, sopratutto se ti trovi una famiglia " da mantenere". Che sia uno psicologo che sia una medicina poco importa. Lo so anche io a volte adotto la tua tecnica: costi quel che costi esco lo stesso faccio le cose che mi procurano ansia, quasi a sfidarla ma , credimi, è un ...

Monday, April 13th 2015, 11:56am

Author: roentgen

scusate lo sfogo

E' quasi quattro mesi che son ricaduto nell' ansia. Non sto così male da assentarmi dal lavoro o da evitare incombenze familiari, però il disagio è profondo ugualmente: tremori, sudorazioni, debolezza, vertigini, testa vuota, mal di stomaco. Questo è il corteo di sintomi che si danno il cambio durante la giornata, si alternano, non si presentano mai assieme o quasi. Sono stanco e avvilito ; la cura farmacologica non riesce a togliere questi strascichi che non sono invalidanti ma sono comunque fa...

Friday, April 10th 2015, 2:38pm

Author: roentgen

Rimedi durante un attacco di panico

Se possibile attività fisica come una corsa veloce

Tuesday, April 7th 2015, 3:42pm

Author: roentgen

EN gocce: ancora paura della dipendenza

effettivamente un dosaggio pediatrico, quindi io non mi preoccuperei più di tanto.

Friday, March 27th 2015, 1:58pm

Author: roentgen

Ansia e attacchi di panico: una conseguenza accentuata dei nostri tempi?

Ricordo di aver letto da qualche parte che durante i periodi di guerra la depressione quasi scompare. E' come se l' individuo avesse altre occupazioni e preoccupazioni. Così pure in passato probabilmente il fatto di dover pensare con più impellenza a procurarsi il necessario di che vivere non lasciava spazio a depressioni e ansia. E' pur vero che forse decenni fa se ne parlava meno e la " vergogna " di soffrire si questi disturbi faceva in modo che poco si sapesse in giro l' esistenza dei disagi...

Friday, March 27th 2015, 1:52pm

Author: roentgen

E' ansia?

Caro Luca, se la tua ansia è dovuta al fatto della macchina devi ritenerti fortunato, perchè conosci la causa e questo è già un bel passo avanti. Io combatto da anni con fasi alterne, e ho raggiunto ben poche certezze riguardo alla causa della mia ansia. Ti auguro di risolvere con l'acquisto dell' auto. Ciao R.

Friday, March 27th 2015, 9:39am

Author: roentgen

Possibile che sia solo ansia?

Guarda, chi soffre di ansia come noi, purtroppo è destinato a prendere farmaci per lungo tempo, sono possibili le ricadute alla sospensione. Secondo me però ci si deve convincere che se si trova il farmaco giusto e no dà effetti collaterali importanti si prende e basta. Per tutta la vita? e quale è il problema, dipendere da un farmaco? E i diabeti? e i cardiopatici? e chi vive senza tiroide? Il problema è che son psicofarmaci e ci spaventano e ci fanno vergognare di averne bisogno. Secondo me se...

Thursday, March 26th 2015, 10:48am

Author: roentgen

di nuovo qui

Diciamo che mi occupo di radiazioni per lavoro.

Wednesday, March 25th 2015, 12:20pm

Author: roentgen

E' ansia?

Con tutti i limiti del fatto che non sono nè psicologo nè psichiatra, probabilmente questo evento ha reso evidente qualcosa che in te non va. L' episodio è solo una causa , potrebbe esser stato qualunque altro fatto. Non ti voglio scoraggiare ma secondo me il fatto in se non c'entra molto e quindi risolvendolo non è detto che l' ansia ti passi. Ma sino a questa età non ha i mai sofferto di ansia ? R.

Wednesday, March 25th 2015, 12:15pm

Author: roentgen

di nuovo qui

Oggi sembra che vada un pochino meglio. Ma ormai vivo alla giornata, sto aspettando le belle giornate perché questo tempo uggioso con pioggia non mi permette di andare a correre o camminare che è un modo naturale per alleviare ansia e depressione. Ciao R. Ps. anche a me fa piacere confrontarmi con te e con voi.

Mark all Forums as read