Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Pilastro del Forum

16

Saturday, February 25th 2012, 12:11pm

Quoted

dipende.La laurea in giurisprudenza apre le porte alle scuole di specializzazione per notai e magistrati,in questo caso anche se presa a 30 anni non è importante perché toccheranno altri 2 anni di specializzazione più tirocinio.


Sì e io ieri ho visto un puffo. Sarà scontato, ma non dimentichiamo di sottolineare che uno notaio non ci diventa "per caso" o per "impegno" dopo aver conseguito una semplice laurea in giurisprudenza, sono ben altre le condizioni di accesso alla professione.
[...]

17

Saturday, February 25th 2012, 12:30pm

Quoted

dipende.La laurea in giurisprudenza apre le porte alle scuole di specializzazione per notai e magistrati,in questo caso anche se presa a 30 anni non è importante perché toccheranno altri 2 anni di specializzazione più tirocinio.


Sì e io ieri ho visto un puffo. Sarà scontato, ma non dimentichiamo di sottolineare che uno notaio non ci diventa "per caso" o per "impegno" dopo aver conseguito una semplice laurea in giurisprudenza, sono ben altre le condizioni di accesso alla professione.
fino a prova contraria deve pur sempre laurearsi.Ma soprattutto non mi sembra di aver detto che è facile,ho detto che è conditio sine qua non.

Allora a questo punto diciamo a BadMe che rimarrà disoccupata a vita e sta perdendo (altro) tempo,a spese dei genitori e per di più mentendo sulla propria carriera universitaria.Almeno diamole una speranza,no?

Certo,rileggendo il suo primo post capisco che parla di abilitazione alla professione a 31 anni,quindi immagino nell'avvocatura.Bé,mi spiace,ma in quel caso è vero,sarebbe effettivamente tardi a meno di non avere uno studio già avviato in famiglia.Ma siamo sicuri che la cosa la turbi?A me sembra che l'unico problema siano i soldi a bizzeffe,la palestra ed essere in tiro per l'estate.E' proprio l'impostazione di base che è sbagliata

This post has been edited 2 times, last edit by "dirceu" (Feb 25th 2012, 12:40pm)


Pilastro del Forum

18

Saturday, February 25th 2012, 1:35pm

Sì, io intendevo solo dire che l'accesso a certe professioni in Italia è chiuso, non è che uno si laurea tardi e accede (con tutto l'impegno di questo mondo che può metterci, che tra l'altro non mi sembra che in questo caso ci sia) all'albo notarile o diventa magistrato... Non che sia impossibile, ma lo trovo piuttosto improbabile, tranne se ha parenti in famiglia... O no? E comunque queste nostre considerazioni al momento sono piuttosto astratte, farebbe bene intanto a dirlo ai suoi, quindi a pensare intanto a intraprendere un percorso, di qualsiasi tipo sia, con un po' più di serietà.
[...]

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests