Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Luce Tenera

Nuovo Utente

  • "Luce Tenera" started this thread

Posts: 1

Activitypoints: 10

Date of registration: Feb 14th 2017

  • Send private message

1

Tuesday, February 14th 2017, 9:47am

Università=disastro

Buongiorno a tutti, vorrei parlarvi di un disagio che sto vivendo da quando ho iniziato l'uni. Dunque frequento il primo di farmacia che è stata una scelta di ripiego in quanto sarei voluta entrare ad ostetricia oppure a medicina. Ciò non è successo, quindi mi ritrovo in una facoltà che mi fa stare male e nella quale non riesco a dare nemmeno un esame (primo semestre quasi passato e 0 esami). Il fatto non è che studio e non riesco a superarli, ma non studio proprio! Almeno potrei fare le materie che un giorno mi verrebbero convalidate, ma ho perso la voglia anche di questo evidentemente..Non so perché mi comporto così, io voglio andarmene al più presto da questa facoltà, ma per farlo devo studiare. Come posso trovare la motivazione?

monade_

Utente Attivo

  • "monade_" has been banned

Posts: 33

Activitypoints: 134

Date of registration: Dec 23rd 2016

Occupation: Studentessa universitaria

  • Send private message

2

Thursday, February 16th 2017, 7:03pm

Scusa, non so come si trova la motivazione allo studio. Faccio molta fatica io stessa a trovarla per me..
Però, accidenti, alcuni esami di farmacia sono davvero simili a quelli di medicina o facoltà per ostetricia! Se tu volessi ritentare per entrare a medicina, ad esempio, questi esami ti serviranno tantissimo! invece di aver perso un intero anno (come dici di stare facendo), quando entrerai avrai già recuperato degli esami; è un'ottima occasione!! Forza! :)


[Se invece, non riesci a studiare queste materie perchè non ti prendono abbastanza, non ti coinvolgono o non ti interessano.. fossi in te mi farei due domande, forse
medicina o ostetricia non sono la strada migliore...]
"Non ti accorgi che anch'io sono uno che si muove maldestro, che ogni mio gesto
tradisce il desiderio, l'insoddisfazione, l'inquietudine? Ma anch'io quello che voglio è soltanto
l'essere uno che sa quello che vuole!"

- I.Calvino

Ipazia;

Sulla cattiva strada

  • "Ipazia;" is female

Posts: 686

Activitypoints: 2,355

Date of registration: Jun 5th 2014

  • Send private message

3

Friday, February 17th 2017, 11:45am

Se non riesci a trovare le motivazioni per studiare materie come chimica prendi lezioni private da una persona di fiducia,che ti imposti un programma rigido da seguire.

Credimi,avere convalidata chimica al primo anno di medicina non è cosa da poco...per me è stato l'esame più odioso...magari a farmacia usare un approccio diverso e studiarla sarà più interessante (credimi,l'approccio di medicina fa schifo).Stare ferma non ti aiuterà a cambiare facoltà.Se devi preparare un test devi rimanere in allenanento,mantenere quella forma mentis.Conosco persone che hanno aspettato un anno perché non soddisfatte della loro facoltà per poi non rientrare a medicina.

Se vuoi fare il test,inizia a prepararti ora.E creati una carriera universitaria parallelamente,in modo che quest'anno sia stato per te comunque un investimento e non una perdita di tempo. :)

Edit: so che suona molto male,ma a medicina chimica serve solo per avere due basi per fare biochimica,che invece è molto importante (ed è anche una bellissima materia,credo imprescindibile per un medico).Se ti fa schifo chimica non significa che non ti piaceranno le materie di medicina.Quindi non mollare! Io prima di entrare a medicina,mentre aspettavo gli scorrimenti per entrare in una sede che mi piacesse,ho fatto una settimana di lezioni a CTF...e...avrei voluto spararmi :D
There is a crack in everything
That’s how the light gets in.

doctor Faust

Azzeccagarbugli

  • "doctor Faust" is male

Posts: 8,866

Activitypoints: 27,031

Date of registration: Mar 28th 2009

Location: Italia

Occupation: Ex dirigente infermieristico, laureato in filosofia, counselor sociosanitario.

  • Send private message

4

Saturday, February 18th 2017, 11:14am

Se la materia non ti piace la motivazione non c'è. Cerca altre vie. Magari fai l'infermiera e poi vedrai in corso d'opera.
Per leggere questa storia clicca sul titolo.

:hmm: Il lungo viaggio di Anomimus alla ricerca dell'amore perduto... :thumbsup:

5

Sunday, March 12th 2017, 2:45pm

Una mia amica perse un intero primo anno di università perché non trovava motivazione per studiare e non aveva buon metodo di studio (non ne aveva nessuno, per sua stessa ammissione). Poi capì che doveva mettercisi , si costrinse a fare un esame e vedendo i primi risultati imparò un metodo di studio e alla fine si è laureata. Capita di trovarsi in questa situazione al primo anno, specie se si fa una facoltà "di ripiego" (come anche lei). Coraggio! Non abbatterti per il tempo perso, un semestre è nulla. Se invece il problema è la materia allora o cambi esame o, se non ti piace neanche quello, rivedi anche la scelta di medicina o ostetricia, ma stai tranquilla che si rimedia :)

Musetta

Utente Attivo

Posts: 64

Activitypoints: 199

Date of registration: May 17th 2017

  • Send private message

6

Thursday, May 18th 2017, 11:32am

Ciao :)

perdonami, ma se una cosa non ti piace, perchè vuoi farla per forza?
E' davvero difficile riuscire a trovare la motivazione per fare qualcosa che non ci interessa ed il rischio di deprimersi è molto alto.
Se il tuo obiettivo, invece, è medicina, concentrati sugli esami che ti potranno essere riconosciuti una volta fatto il passaggio a quell'università.

A.

Hagumi

Malinconia pervinca

  • "Hagumi" is female

Posts: 614

Activitypoints: 1,968

Date of registration: May 4th 2017

  • Send private message

7

Friday, May 19th 2017, 12:18pm

Hai provato a considerare l'idea di cambiare facoltà? Sono molte le persone che hanno cambiato durante il corso di studi, non è un dramma. E' meglio perdere un anno che rischiare di perderne molti di più perché ci si sente obbligati ad arrivare alla fine del percorso.
Ti riporto la mia esperienza: quando mi iscrissi all'università, spinta da diverse motivazioni, scelsi un indirizzo facendomelo andare bene. Il risultato fu che passai l'intero primo anno nell'insoddisfazione. Frequentavo i corsi per inerzia, studiavo con disinteresse, ero demotivata, davo pochi esami. Alla fine mi sono resa conto che così non potevo proseguire, perché ci stavo rimettendo salute e soldi. Se ci tieni ad entrare ad ostetricia o medicina, come hai detto, lotta per quello e non preoccuparti se ti sembra di aver perso del tempo. A mio parere è molto più importante trovare la propria strada. :)
----
"Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti."

Nathanim

Amico Inseparabile

  • "Nathanim" is male

Posts: 1,638

Activitypoints: 4,406

Date of registration: Mar 1st 2017

  • Send private message

8

Friday, May 19th 2017, 2:33pm

A mio parere è molto più importante trovare la propria strada. :)


Anche perché camminare su una strada che non è la tua ti espone a continua insoddisfazione, anche futura.

Ha poco senso.

:)

lifeis2strange

Giovane Amico

Posts: 133

Activitypoints: 429

Date of registration: Jan 8th 2018

  • Send private message

9

Saturday, January 13th 2018, 9:51pm

Ciao,

A mio parere, purtroppo quando una cosa non piace, non piace.
Quindi se la tua motivazione è pari a 0 (come mi sembra di capire in base al thread) inizia già a pensare a strade alternative.

Un saluto,
Giulio.