Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

ChiaraBxl

Nuovo Utente

  • "ChiaraBxl" has been banned
  • "ChiaraBxl" started this thread

Posts: 1

Activitypoints: 10

Date of registration: Feb 13th 2018

  • Send private message

1

Tuesday, February 13th 2018, 12:15pm

Continuare a studiare o cercare lavoro?

Salve a tutti :)

ho bisogno di un consiglio.Vivo in Belgio, non ho mai vissuto in Italia. La situazione: a 18 anni ho cominciato l'università (in Belgio), ho fatto una triennale in psicologia con scambio Internazionale in Canada per 4 mesi. Invece di 3 anni ne ho impiegati 4. è stata una mia scelta, stavo vivendo un burnout e ho deciso di prendere un "anno sabbatico" sebbene decisi di fare quelle 2 materie che mi rimanevano per ottenere il diploma. Decisi di fare qualche "student job" per ottenere un po' di esperienza. Ho lavorato in un ristorantino per 5 mesi, per 4 mesi ho preso lezioni di Olandese (per necessità del paese, benché non ricordi molto all'ora attuale), ho preso la patente provvisoria e in estate sono partita a lavorare in Svizzera in un hotel.
Quest'anno, a 22 anni, ho cominciato il Master in Criminologia ma continuo ad avere questa fobia per il futuro. Se tutto va bene dovrei finire a 24 anni. Il problema è che in questo settore non c'è molto lavoro e ho paura di non trovare niente. Le scelte che mi sono data sono:

Fare un secondo Master:

- in psicologia clinica (la situazione in Belgio non è tanto migliore della criminologia ma se non altro sono due discipline che vanno bene insieme)
- Risorse Umane (a 90% il lavoro si trova in questo settore, non so se mi piace e non ci azzecca nulla con la criminologia)

Fare una triennale:

-in criminalistica ( in Italia, non mi ricordo più niente in matematica, fisica e chimica, ma da sempre il mio sogno) e finirei a 27 anni, se tutto va bene, troppo tardi?

O cercare lavoro per quanto difficile sia

Consigli?

Grazie a tutti :) Chiara

windrew

La vita è attaccata ad un filo sottile che va tenuto stretto.

  • "windrew" is male

Posts: 1,397

Activitypoints: 3,596

Date of registration: Jun 26th 2016

Location: emilia-romagna

Occupation: una volta

  • Send private message

2

Tuesday, February 13th 2018, 12:41pm

A mio parere, solo un parere, terminerei gli studi mettendoci molto impegno. A meno che ci sia un miracolo, per quel che ne posso sapere, in Italia e pure in Belgio, con il lavoro ci siano problemi a trovarne uno decente e spesso anche uno indecente. Se riesci a lavorare e studiare, io, andrei avanti così, lavorando un poco e studiando tanto. Solo una opinione.
se vi è un problema, in quanto tale, ha una soluzione, altrimenti è un dato di fatto con cui convivere

Ismaele

Utente Fedele

  • "Ismaele" is male

Posts: 422

Activitypoints: 1,300

Date of registration: Jun 19th 2017

  • Send private message

3

Friday, February 23rd 2018, 9:54pm

Fai un'analisi delle scelte che ti hanno portato alla criminologia. Magari la fobia è dovuta a problemi che nulla hanno a che fare col percorso di studi o forse è proprio ciò che NON volevo studiare. Il consiglio che ti è stato dato dall'utente prima di me è oro colato!

Pensaci : rischi solo di prolungare l'agonia della tua fobia. Io penso che in questo momento il tuo obiettivo primario sia concludere il ciclo di studi e attraversare questa membrana che senti dividersi dall'età adulta. Rimandare significa solo azzoppato il tuo futuro e sbaglieresti perché sei giovane e brillante e promettendo.

Similar threads