Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Gatta Nera

Utente Attivo

  • "Gatta Nera" is female
  • "Gatta Nera" started this thread

Posts: 229

Activitypoints: 377

Date of registration: May 22nd 2018

  • Send private message

1

Friday, May 17th 2019, 7:46pm

Trovare lavoro senza esperienza

Ciao a tutti,
ho 29 anni e quasi nessuna esperienza lavorativa, a parte un anno in biblioteca. Ho inviato molti cv e spesso non ho ricevuto risposta. In questo periodo invece finalmente ho ottenuto qualche colloquio, ma quasi tutti mi hanno chiesto se avessi mai svolto i lavori per cui mi sono candidata. A questa età e senza esperienza ho paura che sia molto difficile trovare un lavoro.
Mi sono resa conto di aver sbagliato ad iniziare troppo tardi a cercare lavoro. Non ho cominciato presto perché tempo fa non ne sentivo l'esigenza ma soprattutto per la mia eccessiva insicurezza che mi bloccava, cosa che purtroppo ho ancora.
Qualcuno si è ritrovato come me ad avere poca o nessuna esperienza ad un'età simile alla mia? Qualcuno è riuscito a trovare un lavoro in questa condizione?

Scorpio1963

Utente Fedele

  • "Scorpio1963" is male
  • "Scorpio1963" has been banned

Posts: 520

Activitypoints: 1,623

Date of registration: Feb 21st 2019

Location: Toscana

  • Send private message

2

Saturday, May 18th 2019, 12:20am

Se non puoi giocare la carta della esperienza, devi provare necessariamente a giocare altre carte

Tieni conto che un imprenditore può anche non fissarsi sulla esperienza lavorativa, ma ricercare comunque una persona che mostri motivazione nel tipo di lavoro che è ricercato

Quindi potresti provare a mostrarti molto motivata sul tipo di mansione per la quale vai a fare il colloquio, diciamo che dovresti esserlo effettivamente motivata, piacevolmente incuriosita e determinata

Una persona che mostra di tenere particolarmente a sperimentarsi in un tipo di mansione, anche se non ha esperienza, cattura sicuramente la attenzione, forse più di una esperta che magari si presenta sfavata rispetto a un lavoro che già conosce.

Dipende molto da chi hai di fronte.. ma qualche carta la devi provare a giocare
Attento a quel che desideri: potresti ottenerlo..

arianna73

Colonna del Forum

Posts: 2,128

Activitypoints: 6,398

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

3

Saturday, May 18th 2019, 12:48pm

Prendi fiato prima di tutto perché 29 anni sono ancora un'ottima età per inserirsi nel mondo del lavoro. Avessi 10 anni di più sarebbe già un'altra cosa, fossi sopra i 40 non ti nasconderei che è dura davvero.
Ma tu non sei ancora "così in ritardo".
E la risposta è SI', AVOGLIA, tante persone sono riuscite a trovare un lavoro, magari non quello dei sogni subito ma a trovare lavoro e da cosa nasce cosa.

Allora, se posso darti alcuni suggerimenti il primo è quello di Scorpio, puoi giocarti la carta della motivazione.
Ad esempio, puoi studiare un annuncio o una richiesta bene, e provare a costruire una breve presentazione più che un curriculum su quello che ti interessa del lavoro e perché saresti veramente interessata a svolgerlo ...oddio, sul "veramente" possiamo parlarne, anche se internamente ti pare una possibilità a malapena decente e non escludi che il posto possa fare schifo :D , credo che ci sia sempre la possibilità di infiocchettare un po' le cose. Se poi ti capitasse davvero di imbatterti in un lavoro che vuoi fare, ti verrebbe più facile.
In ogni caso hai la possibilità che dall'altra parte ci sia un imprenditore/titolare/datore di lavoro che preferisce una persona di buona volontà e pronta ad impegnarsi rispetto al super referenziato che magari viene ritenuto un potenziale pianta-grane.
Avrai sentito infatti che succede spesso ai candidati di essere respinti perché "Mi scusi ma lei è troppo qualificato per questo lavoro"

A seconda di chi ti trovi di fronte non sono persi neanche i cosiddetti "lavoretti" che poi possono essere signori arrotondamenti ed entrate, come baby sitting, lezioni private, hostess, biblioteca etc
Denotano che non sei rimasta con le mani in mano. Puoi anche essere vaga in proposito, raramente trovi chi va a controllare tutto.

Altro punto da valutare è la possibilità di fare corsi di formazione in un ambito professionale che ti interessa e per il quale ti senti portata, o in armonia con quello che hai studiato. Dipende molto da dove ti trovi, perché l'offerta formativa varia sia per quantità e qualità di regione in regione, di città in città. Quindi può essere un buco nell'acqua come essere un grande aiuto. Ti posso fare l'esempio concreto di due miei conoscenti over 40, uno ritrovatosi per strada dopo la chiusura della ditta nella quale aveva lavorato da ragazzino si è rimboccato le maniche , è volato ospite da alcuni suoi parenti in Lombardia e ha frequentato un corso per operaio specializzato. Non ricordo la qualifica ma una volta ottenuto ha trovato subito un lavoro in zona e per quanto tutto molto scomodo (famiglia da trasferire etc) quantomeno ha trovato. Un'altra, restata vedova con due ragazzini preadolescenti dopo essere stata sempre a lavorare in casa si è dovuta guardare attorno, ha trovato nella nostra città un corso per qualifiche informatiche mezzo decente e con la qualifica ottenuta (e una mostruosa dose di buona volontà dettata dal bisogno di tirare su due ragazzini) riesce a lavoricchiare.
Possono sembrarti storie poco invoglianti ma se un corso serio serve a disoccupati over 40 con esperienze relative o nulle, tu che sei molto più giovane non escludere a priori che possa servirti per renderti più appetibile sul mercato del lavoro.


Poi: prenditi molta cura di te. Questo non è un consiglio professionale ma se non hai cura di te e dei tuoi problemi difficilmente riuscirai a conviverci in modo da essere "produttiva e costruttiva". Cercare un lavoro è un lavoro in sé, ci vogliono pazienza, perseveranza e lucidità...insomma se non ti tratti bene e non prendi energie rischi di logorarti girando a vuoto e senza mirare gli sforzi. La cosa principale è non sentirti condannata in partenza - perchè non lo sei affatto.

4

Saturday, May 18th 2019, 7:08pm

Sono in una situazione analoga a causa di una lunga esperienza universitaria fallita e di tara caratteriale. Se i tuoi studi non ti possono essere di aiuto, dovresti investire su un corso professionalizzante serio (con stage/tirocinio) per sperare in una prospettiva di lavoro decente oppure puntare sui concorsi pubblici. L'alternativa è accontentarsi di fare qualsiasi cosa e nel tempo di libero investire in formazione.

bimba84bimba84

Utente Attivo

  • "bimba84bimba84" is female

Posts: 87

Activitypoints: 282

Date of registration: Jun 7th 2019

Location:

  • Send private message

5

Saturday, June 8th 2019, 10:15pm

non è facile ma nemmeno impossibile alla fine sei giovane..ovviamente bisogna accontentarsi di fare qualsiasi cosa e investire in corsi di formazione il tempo di libero :thumbup:

panorama

Utente Attivo

Posts: 25

Activitypoints: 89

Date of registration: Jun 10th 2019

  • Send private message

6

Monday, June 10th 2019, 1:53pm

Ciao,
sei giovane, non ti devi demotivare pensando di non avere carte da giocare in quanto non è così. Cerca di essere ottimista, rispondi a quanti piu' annunci di lavoro puoi (ovviamente per le cose che ti senti in grado di saper fare) mettiti alla prova anche con lavoretti modesti ma che ti garantiscano un'entrata anche se piccola,

In questo modo il tuo curriculum si arricchirà di muove esperienze lavorative che denoteranno, ad un eventuale colloquio di lavoro, che hai voglia di fare e che sei una persona volemterosa-

Coraggio e facci sapere!

Elisa89

Ogni lasciata è persa

  • "Elisa89" is female

Posts: 577

Activitypoints: 1,815

Date of registration: Jun 1st 2019

  • Send private message

7

Monday, July 22nd 2019, 7:38am

Tutti buoni consigli! Come sta andando?
Anche una semplice cassiera o barista part time può andar bene come inizio in modo da aver tempo di imparare e studiare altro.

sbrodolina

Nuovo Utente

Posts: 11

Activitypoints: 40

Date of registration: Nov 15th 2019

  • Send private message

8

Sunday, November 17th 2019, 11:16pm

Ciao a tutti,
ho 29 anni e quasi nessuna esperienza lavorativa, a parte un anno in biblioteca. Ho inviato molti cv e spesso non ho ricevuto risposta. In questo periodo invece finalmente ho ottenuto qualche colloquio, ma quasi tutti mi hanno chiesto se avessi mai svolto i lavori per cui mi sono candidata. A questa età e senza esperienza ho paura che sia molto difficile trovare un lavoro.
Mi sono resa conto di aver sbagliato ad iniziare troppo tardi a cercare lavoro. Non ho cominciato presto perché tempo fa non ne sentivo l'esigenza ma soprattutto per la mia eccessiva insicurezza che mi bloccava, cosa che purtroppo ho ancora.
Qualcuno si è ritrovato come me ad avere poca o nessuna esperienza ad un'età simile alla mia? Qualcuno è riuscito a trovare un lavoro in questa condizione?


hai poi trovato? io ne ho 31 e non sono riuscita a trovare nulla..nel caso facci sapere se ti va

sbrodolina

Nuovo Utente

Posts: 11

Activitypoints: 40

Date of registration: Nov 15th 2019

  • Send private message

9

Sunday, November 17th 2019, 11:19pm

Tutti buoni consigli! Come sta andando?
Anche una semplice cassiera o barista part time può andar bene come inizio in modo da aver tempo di imparare e studiare altro.


Purtroppo è molto difficile trovare quel tipo di lavoro senza esperienza. Io a 25 anni feci un vero tour di tutti i bar della mia città, sorridente e col cv alla mano ma per tutti era requisito fondamentale l'esperienza. Spero che alla ragazza del post sia andata meglio

Riflessioni

Utente Attivo

  • "Riflessioni" is male

Posts: 34

Activitypoints: 151

Date of registration: Nov 13th 2019

  • Send private message

10

Monday, November 18th 2019, 1:44pm

Una cosa da non trascurare è il modo in cui si fa il colloquio. Secondo me è bene prendersi del tempo per imparare come farlo nel migliore dei modi. Su Internet ci sono tanti siti che ne parlano e possono anche darci suggerimenti per fare meglio

Elisa89

Ogni lasciata è persa

  • "Elisa89" is female

Posts: 577

Activitypoints: 1,815

Date of registration: Jun 1st 2019

  • Send private message

11

Monday, November 18th 2019, 2:01pm

Sicuramente il colloquio può incidere. Io sono sempre sincera e sorridente. Non prometto cose che poi non faccio e non mi fingo superbrava.
Però il più delle volte un sorriso non aiuta se manca del tutto l'esperienza!

Riflessioni

Utente Attivo

  • "Riflessioni" is male

Posts: 34

Activitypoints: 151

Date of registration: Nov 13th 2019

  • Send private message

12

Monday, November 18th 2019, 2:19pm

Sicuramente il colloquio può incidere. Io sono sempre sincera e sorridente. Non prometto cose che poi non faccio e non mi fingo superbrava.
Però il più delle volte un sorriso non aiuta se manca del tutto l'esperienza!

Sono d'accordo con te. Purtroppo è un paradosso dei nostri tempi. Anche per gli apprendisti richiedono esperienza (se sono apprendista come faccio ad avere esperienza) e per primi sono i centri dell'impiego a supportare questa cosa.

Va da sé che se non ho esperienza allora meglio puntare su qualcosa che mi può aiutare. L'esperienza posso non averla e non è colpa mia alla fine dei conti mentre l' essere preparati a rispondere alle varie domande di un colloquio può essere un aiuto. Una domanda che viene fatta spesso a titolo di esempio è: perché dovrebbe lavorare qui? O perché dovremmo assumerla? O simili. Se rispondi con una buona motivazione sarà sempre meglio di una risposta del tipo: sono a casa senza lavoro e non so come impiegare il mio tempo.

Vita Interrotta

Utente Attivo

  • "Vita Interrotta" is male

Posts: 11

Activitypoints: 47

Date of registration: Sep 24th 2019

  • Send private message

13

Saturday, November 23rd 2019, 11:58am

Potresti sfruttare l'anno fatto in biblioteca per proporti per mansioni come segretaria o addetta back office. Che titolo di studio hai conseguito?
Le alternative non sono molte, devo essere sincero. Entro i 25 anni trovare lavoro anche senza esperienza è ancora possibile, ma chi seleziona le risorse umane, di una 29enne pensa che non sia una risorsa valida se non ha avuto esperienze lavorative.
Devi cercare di valorizzare l'anno che hai fatto in biblioteca, capire se quello che hai imparato lì lo potresti fare anche in altre mansioni come quelle che ti ho citato all'inizio. Dopotutto una receptionist in un hotel non penso che svolga un lavoro molto diverso da quello che hai fatto tu. Certo sicuramente è più frenetico e impegnativo, ma il lavoro è più o meno simile.
Prova magari anche a proporti come commessa nei negozi di abbigliamento se può interessarti. Magari qualcuno disposto a darti una possibilità anche se non hai mai fatto la commessa lo trovi. Fai domanda online a OVS, Original Marines e altri marchi di abbigliamento. E recati anche in qualche negozio con curriculum cartaceo.
Altri settori non li considerare proprio perchè sarebbe inutile. Senza esperienza, per quanto tu possa essere motivata, non ti assumono.
Perfino nella ristorazione ho seri dubbi che qualcuno ti darebbe una possibilità.

zibibbo

Utente Fedele

Posts: 442

Activitypoints: 1,468

Date of registration: Dec 15th 2014

  • Send private message

14

Saturday, November 23rd 2019, 8:44pm

Come ben sai per un giovane italiano, per il periodo storico, sebbene la fase nera della crisi sia passata e la folle disoccupazione giovanile sia calata molto, non è facile trovare il PRIMO impiego serio.

Il mio consiglio, da giovane che ci è passato, è di farti furba e fare una prima esperienza lavorativa seria sfruttando la facilità di accesso al mondo del lavoro che c'è all'estero: devi sapere che in alcuni paesi, come la UK, il mondo del lavoro è florido e non esiste discriminazione per sesso e\o età, sia per questioni culturali sia perchè il lavoro c'è e quindi nessuno bada a queste cose.
Mia madre, disoccupata a 55 anni e con un corso di OSS preso di recente, la stavo per mandare a lavorare a Brighton :-) (poi ha trovato lavoro sotto casa lol)

Ci sono molti italiani all'estero e trovi gruppi facebook per farti supportare sia moralmente sia che per le pratiche burocratiche.

Puoi fare un patto con te [email protected]: definisci la città in cui vuoi andare e il tuo obiettivo (il tipo di lavoro) e ti informi nei gruppi e nei forum, fai dei sopralluoghi prendendo l'arero e poi inizi un percorso di 6 mesi , 1 anno, 2 anni.. poi quando e se vuoi rientri in Italia.
Con la differenza che avrai maturato una competenza.
Non hai nulla da perdere e tutto da guadagnare.
All'estero ti farai amici e potrai frequentare le comunità italiane se ti spaventa la solitudine.

Per essere concreti, devi partire informandoti da fonti serie:
1- ti compri e ti studi un paio di libri che parlano di vita e lavoro nei paesi esteri e
2 - prenoti un appuntamento con uno dei tanti consulenti EURES (gratuiti) presenti in ogni regione e ti fai dare consulenza: essi ti faranno un profiling e ti dirannoi paesi e le città che fanno al caso tuo.

E non temere per la lingua: ce la si fa e i paesi del nord europa sono abituati all'immigrazione sud-europea e agli stranieri per cui sono molto tolleranti e pazienti - in generale.

Michele.

15

Sunday, November 24th 2019, 12:50pm

Potresti sfruttare l'anno fatto in biblioteca per proporti per mansioni come segretaria o addetta back office. Che titolo di studio hai conseguito?
Le alternative non sono molte, devo essere sincero. Entro i 25 anni trovare lavoro anche senza esperienza è ancora possibile, ma chi seleziona le risorse umane, di una 29enne pensa che non sia una risorsa valida se non ha avuto esperienze lavorative.
Devi cercare di valorizzare l'anno che hai fatto in biblioteca, capire se quello che hai imparato lì lo potresti fare anche in altre mansioni come quelle che ti ho citato all'inizio. Dopotutto una receptionist in un hotel non penso che svolga un lavoro molto diverso da quello che hai fatto tu. Certo sicuramente è più frenetico e impegnativo, ma il lavoro è più o meno simile.
Prova magari anche a proporti come commessa nei negozi di abbigliamento se può interessarti. Magari qualcuno disposto a darti una possibilità anche se non hai mai fatto la commessa lo trovi. Fai domanda online a OVS, Original Marines e altri marchi di abbigliamento. E recati anche in qualche negozio con curriculum cartaceo.
Altri settori non li considerare proprio perchè sarebbe inutile. Senza esperienza, per quanto tu possa essere motivata, non ti assumono.
Perfino nella ristorazione ho seri dubbi che qualcuno ti darebbe una possibilità.

Che disfattismo...se ti formi in un settore dove c'è mercato stai tranquillo che il lavoro lo trovi anche a 30 anni, magari con più difficoltà certo e con più sacrificio, ma ne passa tra essere realisti e disfattisti come te. I 25 anni come limite di età l'ho visto solo per lavori che non richiedono alcuna qualifica particolare, tipo commesso e talora cameriere. I miei più cari amici si sono tutti laureati in ingegneria dopo 1 25 anni e hanno trovato lavori che rispetto alla media sono ottimi. E comunque il mondo è grande per chi vuole guardare aldilà delle quattro mura della propria zona di comfort.

This post has been edited 1 times, last edit by "giac8" (Nov 24th 2019, 12:57pm)


Similar threads