Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

1

Wednesday, July 10th 2019, 1:36pm

I concorsi pubblici.

Stanno uscendo molti concorsi pubblici in questi giorni, aperti anche ai diplomati, ad esempio quelli della regione Campania, sono l'unico che pensa che siano un'inutile perdita di tempo?
Per carità, per molti rappresentano un'opportunità, per chi ha studiato tanto quasi un sogno, quindi mi scuso se offenderò qualcuno.
A me creano solo tanta ansia, troppi vincoli, tempi lunghissimi, troppe incertezze, si rischia di buttare all'aria mesi del proprio tempo per concorrere ad un lavoro che nemmeno piace, studiando materie che non interessano, ma al quale si aspira perché tanto "c'è la fame". Senza contare i soldoni che si spendono tra l'acquisto di libri e vari viaggi di andata e ritorno.

Proprio ultimamente ho avuto una discussione con mio padre su questo, tanto lo so che è questione di giorni (forse ore) e mi dirà: "Guarda, è uscito questo concorso, FALLO!", con tutto il carico di ansia che mi investirà.
Perché non sono capace di trovarmi un altro lavoro qualsiasi che mi svincoli dalle sue responsabilità una buona volta. Io la mia vita me la immaginavo proprio diversa da grande...
Nel frattempo ho già letto il bando e presentato la domanda, ma a tempo perso, mi porto avanti nello scazzo...

C'è qualcuno qui che parteciperà a quel concorso?

2

Wednesday, July 10th 2019, 2:02pm

Di quale concorso parli nello specifico?
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

4

Wednesday, July 10th 2019, 2:24pm

Sono tanti e variegati posti, in bocca al lupo a chi parteciperà!
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 8,677

Activitypoints: 20,366

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

5

Wednesday, July 10th 2019, 3:51pm

Alcune considerazioni generali
Da qui a tutto l'anno prossimo ci sarà un'ondata di pensionamenti in tutto il settore pubblico. Si parla del 10 per cento. Tradotto circa 300000 unità. Anche ammettendo che, per ragioni di bilancio non vengano assorbiti tutti potremmo ipotizzare la metà? Diciamo 150000 posti. Anche perché ci siamo finalmente accorti di essere il paese UE che, al di là dei miti, ha meno dipendenti pubblici della media.
Quando si fanno grosse assunzioni é vero che ci saranno amici e sodali, ma é difficilmente ipotizzabile che tutti i posti siano già occupati.
Studiare per un concorso non é mai tempo perso (soprattutto se si é disoccupato). Studiare in generale non è tempo perso.
Il mio suggerimento? Partecipa al concorso. Comunque vada hai una esperienza e una preparazione in più.
Meglio che stare in camera a rimuginare.
The sound of waves in a pool of water
I'm drowning in my nostalgia

6

Wednesday, July 10th 2019, 3:58pm

l'alternativa al non partecipare qual è?
hai un lavoro che ti soddisfa almeno un po' e ti dà quel che ti serve per vivere?

ho fatto pochi concorsi in vita mia, tutti con pochi posti e anche se non ho vinto, non li ho percepiti come energia buttata.
namasté

7

Wednesday, July 10th 2019, 4:08pm

Procurati l'incozzo.
Apatico,da smuovere con le granate.

Non ci sono femministe in una nave che sta affondando.
"Togliete dalla chiesa i miracoli, il soprannaturale, l’incomprensibile,
l’irragionevole, l’impossibile, l’inconoscibile, l’assurdo e non rimane
niente altro che il vuoto." Robert G. Ingersoll

8

Wednesday, July 10th 2019, 4:17pm

Alcune considerazioni generali
Da qui a tutto l'anno prossimo ci sarà un'ondata di pensionamenti in tutto il settore pubblico. Si parla del 10 per cento. Tradotto circa 300000 unità. Anche ammettendo che, per ragioni di bilancio non vengano assorbiti tutti potremmo ipotizzare la metà? Diciamo 150000 posti. Anche perché ci siamo finalmente accorti di essere il paese UE che, al di là dei miti, ha meno dipendenti pubblici della media.
Quando si fanno grosse assunzioni é vero che ci saranno amici e sodali, ma é difficilmente ipotizzabile che tutti i posti siano già occupati.
Studiare per un concorso non é mai tempo perso (soprattutto se si é disoccupato). Studiare in generale non è tempo perso.
Il mio suggerimento? Partecipa al concorso. Comunque vada hai una esperienza e una preparazione in più.
Meglio che stare in camera a rimuginare.

Più o meno è ciò che mi ha detto mio padre.
Sarebbe tutto più facile con la motivazione.
Il mio più grosso problema, da quando ho terminato le superiori, è che ho perso la motivazione nell'impegnarmi in qualsiasi cosa e va sempre peggiorando. Non ho uno scopo.

9

Wednesday, July 10th 2019, 4:21pm

l'alternativa al non partecipare qual è?
hai un lavoro che ti soddisfa almeno un po' e ti dà quel che ti serve per vivere?

ho fatto pochi concorsi in vita mia, tutti con pochi posti e anche se non ho vinto, non li ho percepiti come energia buttata.

L'alternativa? Stare a rimuginare e a perdere tempo, ma almeno senza ansie.....

Procurati l'incozzo.

Sarebbe la raccomandazione?
Non ce l'ho nemmeno per andare a fare l'acinino, figurati.

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,308

Activitypoints: 3,938

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

10

Wednesday, July 10th 2019, 5:13pm

Rafiki buttati.
Ci sarà l'ira di dio tipo i palazzetti dello sport prenotati per 40000 candidati a 20 posti di infermiere che si sono visti pure al nord. Ma buttati.
Senti a me che sono vecchia.
Statisticamente è una bella infornata e più posto c'è più la possono sfangare anche i non raccomandati figli - di - nessuno.
Vai a testa alta e mettiti d'impegno.
La motivazione? Te la do io che sono vecchia e posso parlarti dal futuro: l'ansia che credi di evitare ora NON partecipando, più presto di quanto credi tornerà a divorarti ultra-potenziata PROPRIO PER non aver partecipato, ti mangerai le mani fino ai gomiti. Se non per il concorso in sé ma per come andranno le cose a te.Garantito al 100%
E' una cosa fra te e la tua presunta incapacità di tentare.
Buttati per non avere altre ansie e rimpianti, eccola la motivazione, che al peggio non c'è fine.

11

Wednesday, July 10th 2019, 5:18pm

l'alternativa al non partecipare qual è?
hai un lavoro che ti soddisfa almeno un po' e ti dà quel che ti serve per vivere?

ho fatto pochi concorsi in vita mia, tutti con pochi posti e anche se non ho vinto, non li ho percepiti come energia buttata.

L'alternativa? Stare a rimuginare e a perdere tempo, ma almeno senza ansie.....


non mi pare un grande risultato

un po' come non mangiare un pezzo di torta per non ingrassare
a quel punto mi mangio la torta e poi vado a correre nella natura
doppio guadagno

PS
so che l'ansia è un problema serio che non si elimina così facilmente come un rotolino di ciccia
ma calcola che nemmeno stare a casa, a lungo andare ti renderà meno ansioso
namasté

12

Wednesday, July 10th 2019, 6:03pm

Rafiki buttati.
Ci sarà l'ira di dio tipo i palazzetti dello sport prenotati per 40000 candidati a 20 posti di infermiere che si sono visti pure al nord. Ma buttati.
Senti a me che sono vecchia.
Statisticamente è una bella infornata e più posto c'è più la possono sfangare anche i non raccomandati figli - di - nessuno.
Vai a testa alta e mettiti d'impegno.
La motivazione? Te la do io che sono vecchia e posso parlarti dal futuro: l'ansia che credi di evitare ora NON partecipando, più presto di quanto credi tornerà a divorarti ultra-potenziata PROPRIO PER non aver partecipato, ti mangerai le mani fino ai gomiti. Se non per il concorso in sé ma per come andranno le cose a te.Garantito al 100%
E' una cosa fra te e la tua presunta incapacità di tentare.
Buttati per non avere altre ansie e rimpianti, eccola la motivazione, che al peggio non c'è fine.
Grazie ancora una volta per la fiducia e la motivazione, purtroppo credo che ansia e sicurezza abbiano fatto parecchi danni...è questo che mi spaventa maggiormente, non riesco più ad uscire da questo loop...fino a qualche anno fa ero ancora in grado (raramente) di dare un colpo di reni, ma oggi niente, sono totalmente spento e assuefatto a questa vita apatica e priva di senso, lontano da tutto e da tutti, sono il fantasma di me stesso.
Vorrei dire tante oltre cose brutte che penso, ma lasciamo stare...
Non riuscirò mai a prendere quei libri e studiarli...motivazione zero, volontà zero...non ho nessuno scopo esistenziale qui.
non mi pare un grande risultato

un po' come non mangiare un pezzo di torta per non ingrassare
a quel punto mi mangio la torta e poi vado a correre nella natura
doppio guadagno

PS
so che l'ansia è un problema serio che non si elimina così facilmente come un rotolino di ciccia
ma calcola che nemmeno stare a casa, a lungo andare ti renderà meno ansioso
Hai perfettamente ragione....cioè, se fossi ancora sano di mente, ragionerei esattamente così.

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,308

Activitypoints: 3,938

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

13

Wednesday, July 10th 2019, 6:53pm

Proprio per quello che scrivi e per come lo scrivi, e che non metto assolutamente in dubbio: anzi, qualcosina immagino - piglierai quei libri, ti ci sbatterai la testa così :dash:
familiarizzerai con l'oggetto e ti abituerai ad averlo appresso e costruirci le giornate attorno fino al concorso. Hai assolutamente bisogno di provarci.
Rafiki tu sei giovane e vivo e tutti i tuoi sono vivi e attorno a te, e anche se non dovessi mai diventare un concentrato di luce e di energia chissene, non sei mica un pannello solare.
Questa è oggettivamente una piccola grande occasione che potrebbe non ricapitare mai più e ti potrebbe anche levare dall'inferno del precariato, ma al di là dei discorsi pratici è un'occasione per te di girare attorno a qualcosa che simpatico o meno è concreto.
Non è che ci devi riuscire ci devi provare. Come diceva D'Alembert "andate avanti e la fede vi verrà" (a scanso di equivoci anche se sicuramente lo ricordi la frase è stata pronunciata in ambito di ricerca matematica, non parrocchiale)

14

Wednesday, July 10th 2019, 7:09pm

Proprio per quello che scrivi e per come lo scrivi, e che non metto assolutamente in dubbio: anzi, qualcosina immagino - piglierai quei libri, ti ci sbatterai la testa così :dash:
familiarizzerai con l'oggetto e ti abituerai ad averlo appresso e costruirci le giornate attorno fino al concorso. Hai assolutamente bisogno di provarci.
Rafiki tu sei giovane e vivo e tutti i tuoi sono vivi e attorno a te, e anche se non dovessi mai diventare un concentrato di luce e di energia chissene, non sei mica un pannello solare.
Questa è oggettivamente una piccola grande occasione che potrebbe non ricapitare mai più e ti potrebbe anche levare dall'inferno del precariato, ma al di là dei discorsi pratici è un'occasione per te di girare attorno a qualcosa che simpatico o meno è concreto.
Non è che ci devi riuscire ci devi provare. Come diceva D'Alembert "andate avanti e la fede vi verrà" (a scanso di equivoci anche se sicuramente lo ricordi la frase è stata pronunciata in ambito di ricerca matematica, non parrocchiale)
E' difficile far capire quella sensazione di amarezza e avvilimento che provo perennemente all'altezza del petto, anche ora che scrivo.
Le reazione che ho alle volte sono aggressive proprio per questo, perciò mi scuso se sono stato brusco, mi sento inerme e sempre con le spalle al muro e in qualche modo devo far valere quel po' di orgoglio che mi è rimasto.
Mi puoi anche sbattere di testa sui libri, te le consento, però a parte avere la testa piena di bernoccoli ed escoriazioni, non mi farà risollevare da questo pantano in cui sono caduto...

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 8,677

Activitypoints: 20,366

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

15

Wednesday, July 10th 2019, 8:29pm

Ma a parte le considerazioni sui concorsi....ti stai facendo aiutare per uscire dal pantano?
The sound of waves in a pool of water
I'm drowning in my nostalgia

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests