Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Arcadia2

“Quod enim genus figura est, ego non quod obierim?” (Carmina LXIII, v. 62).

  • "Arcadia2" started this thread

Posts: 344

Activitypoints: 1,130

Date of registration: May 18th 2020

  • Send private message

1

Wednesday, June 10th 2020, 9:58pm

Sogni ricorrenti

Fate mai dei sogni ricorrenti? Io faccio lo stesso sogno da ormai tanti anni, sempre lo stesso, anzi a dire la verità sono due. Preferisco non raccontarli perché sono molto inquietanti, e conosco anche il loro significato: indicano il sentirsi sopraffatti dagli eventi ed il timore di non riuscire a mantenere il controllo della situazione, con conseguente timore che le cose vadano alla deriva.

A voi è capitato di fare lo stesso sogno o incubo ( come nel mio caso), per tanti anni di seguito, come un film che si ripete?

mayra

Giovane Amico

  • "mayra" is female

Posts: 513

Activitypoints: 993

Date of registration: Mar 2nd 2018

Location: Torino

Occupation: badante

  • Send private message

2

Thursday, June 11th 2020, 6:17pm

Io durante l'infanzia e l'adolescenza sognavo spesso di annegare, diventando adulta non l'ho più sognato, ma non ho mai capito a cosa fosse dovuto quel sogno.

3

Thursday, June 11th 2020, 6:39pm

si, eccome
avevo un sogno che mi ha accompagnato per tutta l'infanzia e tutta l'adolescenza. in altri toni e con altri colori credo che talvolta faccia ancora capolino nei miei sogni. è legato alla paura di perdere persone.
alcune paure sono talmente profonde e radicate, nascoste da montagne di polvere e cianfrusaglia che non emergono facilmente ma quando si palesano è come se non si fosse cresciuti e diventati adulti.
namasté

4

Friday, June 12th 2020, 12:35pm

Ci sono alcuni sogni ricorrenti che ho fatto dall'infanzia all'adolescenza:
Da premettere che ho una seconda casa, simil villino diciamo fuori dal centro abitato. Questa casa l'ho vista "costruire" perché i lavori iniziarono nel 1993/94 quando avevo quattro anni e mio padre mi portava sempre con lui a guardare i lavori mentre io giocavo nel giardino. Quando è stata completata l'abbiamo usata SOLO come casa-svago-ricevimenti ma non ci abitiamo né io ci vado spesso.

Tornando al sogno ricorrente: Sognavo eventi "catastrofici" sempre e SOLO in questa casa, nella mia vita sono sicura di non aver mai fatto un sogno del genere nella casa dove vivo praticamente da 30 anni. I sogni sono pressoché simili o c'è una "calamità" naturale e io mi ritrovo lì e devo cercare riparo, oppure ci sono ladri, persone malintenzionate, sequestratori e cerco di nascondermi o di bloccare le porte.

Ho diverse poissibili spiegazioni: da piccola mi portavano lì, un luogo in campagna, a volte rimanevo a giocare nel giardino fino a quando era buio finché non si tornava a casa nostra ed è possibile che ho associato la sensazione di "inquietudine" data dalla campagna + la notte a quel luogo. Oppure dato che questa casa è sta costruita dopo il terremoto del 1990 che colpì la mia regione, allo scopo di abitarci il mio inconscio ha registrato l'informazione casa=trincea. Non saprei.

Questo sogno ora lo faccio raramente. Poi mi sono resa conto che i miei sogni ricorrenti hanno delle "fasi", ci sono sogni che faccio per qualche anno e poi quando la situazione si risolve smetto di fare.



Per adesso ho un sogno ricorrente che riguarda una persona. La cosa curiosa è che, da quando questa persona non la vedo né sento più, nei miei sogni il suo volto, la sua presenza è sempre più dettagliata e realistica.

giandeg

Utente Avanzato

Posts: 528

Activitypoints: 1,879

Date of registration: Jul 26th 2014

  • Send private message

5

Friday, June 12th 2020, 1:35pm

Io ogni tanto faccio dei sogni particolari. Sogno di essere richiamato di nuovo militare. In questi sogni imparavo cose nuove, rivedevo i vecchi ufficiali. Al terzo o quarto sogno, il comandante mi diceva: il Ministero si è sbagliato ancora, ma lei il suo dovere l'ha fatto. Le diamo un ufficio per lavorare tranquillamente!

Nopesoul

Nuovo Utente

  • "Nopesoul" is female

Posts: 6

Activitypoints: 32

Date of registration: Jun 13th 2020

Occupation: Allevatore

  • Send private message

6

Saturday, June 13th 2020, 5:11pm

Ciao, si, uno in particolare.
Un incendio, che distrugge e brucia tutto, compresi i miei animali (tanti animali). Di solito capita che io nel sogno mi allontano per motivi diversi e nel tornare trovo il bosco e la fattoria in fiamme. Io cerco di chiamare i pompieri ma non riesce mai nessuno ad arrivare in tempo per placare le fiamme.
è un sogno che ho fatto spesso nei mesi scorsi. Per ora non lo sto più facendo..ma ti dirò, al risveglio è sempre uno strascico di brutte sensazioni.

7

Saturday, June 20th 2020, 8:46am

Faccio da anni sempre lo stesso sogno... Con gli stessi protagonisti e soprattutto gli stessi colori e profumi. Non racconterò il sogno non perché me ne vergogno ma perché in questo contesto, molto probabilmente, verrei bannata a vita. Però... Non ricordo dove, ho letto che i sogni ricorrenti sono molto importanti, perché rappresentano un messaggio dell’inconscio che si ripete, proprio perchè ha bisogno di essere ascoltato... come se dentro di noi una vocina dicesse: “Non mi hai ascoltato prima, quindi te lo ripeto finchè non ti deciderai a tenermi in considerazione”.
Dany
L'imperfezione è bellezza, la pazzia è genialità, ed è meglio essere assolutamente ridicoli che assolutamente noiosi... Alcune persone non impazziscono mai. Che vite davvero orribili devono condurre!!!

Arcadia2

“Quod enim genus figura est, ego non quod obierim?” (Carmina LXIII, v. 62).

  • "Arcadia2" started this thread

Posts: 344

Activitypoints: 1,130

Date of registration: May 18th 2020

  • Send private message

8

Friday, July 3rd 2020, 5:34pm

Faccio da anni sempre lo stesso sogno... Con gli stessi protagonisti e soprattutto gli stessi colori e profumi. Non racconterò il sogno non perché me ne vergogno ma perché in questo contesto, molto probabilmente, verrei bannata a vita. Però... Non ricordo dove, ho letto che i sogni ricorrenti sono molto importanti, perché rappresentano un messaggio dell’inconscio che si ripete, proprio perchè ha bisogno di essere ascoltato... come se dentro di noi una vocina dicesse: “Non mi hai ascoltato prima, quindi te lo ripeto finchè non ti deciderai a tenermi in considerazione”.


Anch'io ho letto la stessa cosa, sai? Credo proprio sia vero..