Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


SOLE1979

Utente Attivo

  • "SOLE1979" is male
  • "SOLE1979" started this thread

Posts: 8

Activitypoints: 45

Date of registration: Feb 11th 2011

  • Send private message

1

Friday, April 13th 2012, 10:24pm

capogiri e vertigini dopo ricaduta

Salve dottore, ho 32 anni e sono in cura da 4 anni con la paroxetina per Depressione Ansiosa e Disturbo da Attacco di Panico. Tutto questo tempo seguo puntigliosamente le indicazioni del mio psichiatra (tranne andare a letto presto :dash: ) e devo dire che comunque i risultati sono abbastanza positivi e riesco a ad avere una vita relativamente normale. Tuttavia quando scalo la paroxetina (molto lentamente) non riesco a scendere sotto i 10mg perchè tornano tutti sintomi dell'ansia. Da un mese e mezzo, dopo l'ennesima ricaduta, ho nuovamente aumentato su indicazione del mio psichiatra la paroxetina da 10mg a 40 mg( 20 la mattina, 10 il pomeriggio e 10 la sera) e lentamente i sintomi dell'ansia nel giro di un mese sono scomparsi. L'unico sintomo fisico che non va via è uno strano capogiro o vertigine che mi accompagna tutta la giornata. Cosa ne pensa dottore? devo ancora aspettare che vada via o secondo lei devo ancora pazientare nonostante sia passato un mese e mezzo dall' aumento della paroxetina?

This post has been edited 3 times, last edit by "SOLE1979" (Apr 14th 2012, 2:03pm)


Dr. Vassilis Martiadis

Utente Avanzato

Posts: 656

Activitypoints: 1,968

Date of registration: Jun 29th 2010

Occupation: Specialista in Psichiatria - Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale

  • Send private message

2

Sunday, April 15th 2012, 7:45pm

Gentile utente,
è possibile che si tratti ancora di sintomi da sospensione. Nel caso dovrebbero passare in breve tempo. Se così non fosse la situazione dovrebbe essere rivalutata dallo specialista per decidere il da farsi.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis

Specialista in Psichiatria


www.psichiatranapoli.it