Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

1

Sunday, March 24th 2019, 10:41pm

Ricette vegetariane

In questo thread sarà possibile inserire tutte le ricette vegetariane di vostro gradimento.

Vi ricordo di leggere prima di postare il mini regolamento di sezione.
Buon appetito
Sara84 per lo staff
infonientea[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

2

Sunday, March 24th 2019, 11:22pm

Parmigiana di Melanzane

Parmigiana di Melanzane, io la preparo così:

In una pentola metto a scaldare abbondante olio per friggere (generalmente uso olio di semi di girasole o di semi di arachidi ma trovo altrettanto ottimi quelli venduti attualmente in bottiglie di plastica specifici per le fritture, ce ne sono di varie marche). Friggo quindi una quantità indefinita di melanzane :D affettate dello spessore di circa 1/2 cm e non messe a spurgare sotto sale....io semplicemente taglio e friggo a gogo finchè non lè ho fritte tutte! sistemo le melanzane fritte su due vassoi ben coperti di carta assorbente e dopo un paio d'ore sostituisco la carta con altra nuova e lascio riposare in forno (spento!) tutta la notte dopo averle leggermente salate.

In una ciotola affetto del buon fiordilatte (mediamente 300 gr), chiudo con la pellicola e metto a riposare in frigo tutta la notte.

L'indomani preparo un sugo di pomodoro semplice con passata toscana, aglio e cipollotto rosso e tanto basilico, aggiusto di sale e una volta pronta inizio a realizzare la mia parmigiana: in una teglia da forno senza nemmeno olearla, metto un primo strato di melanzane, quindi un giro di pomodoro e delle fette di fiordilatte. Ripeto la procedura fino a farne 3-4 strati e termino con una copertura leggera di sugo e una bella spruzzata di parmigiano.

Inforno a 160° per una quindicina di minuti e servo calda (mi raccomando un buon vino rosso e pane casareccio a volontà!!!!).

Buon Appetito!!!!

Nb: quella che nel caso avanza potete condirci la pasta (buonissima), oppure per farcire pane o bruschette o ancora metterla in dei panini ed è buona comunque e ovunque che sia inverno oppure estate, che la mangiate a casa o che ve la portiate al mare.

3

Tuesday, March 26th 2019, 2:11pm

Insalata "Rinforzata"

Nb: posto qui poiché contenendo patate e fiordilatte non è una vera e propria insalata ma abbastanza somigliante a un secondo vegetariano.

Tra le tante cose sono un grandissimo fan delle insalate. Quella che vi propongo oggi è a mio avviso la più speciale per i miei gusti. Vediamola insieme....

Ingredienti: 1) patate, 2) pomodori da insalata tipo "costoluto" altresì detto "pomodoro di sorrento" cioè quelli un po maturi ma non troppo (in alternativa si possono usare pomodori di tipo "ciliegino"), 3) olive taggiasche, 4) fiordilatte o provola oppure mozzarella o ancora bocconcini di mozzarella oppure un formaggio fresco a cominciare dalla fontina o dal formaggio greco, 5) origano, 6) basilico fresco, 5) sale, 6) pepe facoltativo.

Procedimento:
In una pentola mettiamo a cuocere in acqua ancora fredda alcune patate pelate e tagliate a tocchetti di circa 3cm. Copriamo col coperchio, non mettiamo sale nell'acqua di cottura, portiamo a fiamma forte e lasciamo che cuociano il tempo necessario per restare un po sode ma cotte (mediamente 15-20 minuti).

In un piatto prepariamo i nostri pomodori da insalata, come detto un po maturi ma con la buccia ancora bella soda come le varietà che ho indicato. In un altro piatto separiamo le olive taggiasche dall'acqua di conserva (quelle col nocciolo in "salamoia"), alle quali toglieremo il nocciolo.

Facciamo quindi a tocchetti delle dimensioni di circa 3cm il nostro fiordilatte o il nostro formaggio che intendiamo aggiungere all'insalata.

Una volta pronte le nostre patate scoliamole in uno scolapasta e mettiamole a raffreddare in una bella ciotola di opportune dimensioni visto che dovrà contenere anche gli altri ingredienti. Una volta che le patate saranno a temperatura ambiente (non mettetele in frigo!), aggiungete quindi i pomodori, aggiungete le olive taggiasche e quindi il fiordilatte o il formaggio che avete scelto.

A questo punto condite con un buon olio extravergine d'oliva, aggiustate di sale, spruzzate di pepe (o di tabasco se vi piace e se piace ai vostri ospiti), quindi terminate aggiungendo basilico fresco ed origano. Mescolate ancora per bene e servite a temperatura ambiente. Se servite a più persone lasciate da parte pepe e tabasco in modo che sia ognuno a decidere cosa mettere ed eventualmente non mettete nemmeno il sale che ognuno degli ospiti doserà a proprio piacimento.

Io trovo questa insalata buonissima e adatta a qualunque stagione. E' inoltre adattissima anche per condirci una pasta all'insalata calda o fredda che sia e si presta altresì a diverse varianti tipo l'aggiunta di un riso freddo o ad altri ingredienti come wurstel, carciofini, emmenthal, carne in scatola, tonno, di tutto e di più. Insomma è una insalata buonissima se consumata secondo la ricetta che ho scritto ma adattabile ad altre molte varianti così come risulta ottima da portarsi in ufficio per la pausa pranzo trattandosi di un piatto completo di carboidrati, proteine e grassi che soddisfa sia i vegetariani che i non vegetariani.


Nb: ottima se abbinata a del buon pane casareccio, una focaccina semplice, un trancio di pizza, delle piadine o un toast caldo o finanche usata per farcire dei tramezzini, insomma un'insalata buona, sana, ricca e per mille occasioni.

Buon appetito!!!!!!!!!

4

Wednesday, March 27th 2019, 8:27am

Bruschette aglio e pomodoro

Questa ricetta potrà essere eseguita anche da chi non sa cucinare.
Ingredienti:
Pane del tipo che piu vi piace (anche baguette)
pomodori
aglio
Origano, sale, pepe, olio.

Tagliate il pane a fette e suddividetele della grandezza che preferite.
Imbruschettite le fette su una piastra o in firno.
In un piatto tagliate i pomodori a cubetti e condite con sale,pepe,olio ed origano.
Prendete le bruschette e strofinatele su un lato con uno spicchio d'aglio, dopodiché mettete sopra il pomodoro condito.
Il piatto è pronto per essere mangiato.
(A prova di vampiro) :-W
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

5

Saturday, March 30th 2019, 3:29pm

Fagioli "Spollichini" (o spollicarielli), cioè fagioli freschi col bacello

Si avvicina il periodo degli spollichini che come da titolo sono i fagioli freschi col bacello, tipici del periodo primaverile-estivo. Io questi fagioli li preparo a zuppa in modo semplicissimo. Dopo averli puliti li metto direttamente in una pentola riempita d'acqua a metà (una pentola per la pasta), accendo a fuoco minimo e ci aggiungo nell'ordine:

Un trito di sedano (una fronda con relative foglioline), un trito di cipolla rossa, 2 spicchi d'aglio interi ma senza buccia, un trito di prezzemolo (un paio di ramoscelli), un trito di basilico (a piacere), un peperoncino piccante fresco (facoltativo), 1 pomodoro San Marzano sminuzzato, 4 giro di olio extravergine d'oliva. Faccio cuocere con coperchio a fiamma bassa per circa 30 minuti o poco più (si aggiunge sale alla fine perché altrimenti può interferire con la cottura).

Nb1: se preferite che la zuppa sia più saporita potete condirla così (in tal caso non aggiungerete l'olio alla zuppa di fagioli ne il pomodoro): in una padella antiaderente faccio soffriggere in olio extravergine aglio e scalogno, aggiungo un po di pomodorini e basilico e faccio cuocere una decina di minuti a fiamma bassa, quindi scolo la zuppa di fagioli e la rimetto in pentola per poi condirla col sughetto che ho preparato.

Nb2: se preparate il sughetto potete aggiungere, cuocendola a parte, un po di pasta mista o tubetti, e prepararvi una ottima pasta e fagioli.

Nb3: piatti realizzabili anche coi fagioli secchi o in barattolo ma coi fagioli freschi è un'altra cosa.

Buon appetito!!!

6

Thursday, April 25th 2019, 12:22pm

Baguette (filoncino di pane) farcito alla "Caprese"

Cari amici ed amiche, questo è il (gustosissimo) panino vegetariano che andrò a prepararmi oggi per il pranzo. E' arrivata finalmente la primavera ed è l'ora di tanti piatti mediterranei estivi e nutrienti!

Iniziamo dal pane, ossia la "Baguette" che non è altro che un filoncino di pane tipo lo sfilatino per intenderci ma di diametro inferiore e lungo circa il doppio. Ne consegue che la Baguette ha meno mollica all'interno e ben si presta a questo genere di farciture. Parliamo di un panino freddo (da mangiarsi in verità a temperatura ambiente), ma che può anche essere diviso, infornato o piastrato secondo i gusti.

Veniamo alla farcitura "Caprese". La cosiddetta "Insalata Caprese" è una semplice insalata formata da fette di fiordilatte oppure mozzarella alternate nel piatto ad alcune fette di pomodoro da insalata, con l'aggiunta di basilico, origano, olio extravergine d'oliva ed una spruzzata (facoltativa), di pepe. Già farcita così la nostra Baguette è favolosa ma io apporto alcune varianti che sono l'aggiunta di olive taggiasche (denocciolate al momento), oppure in alternativa alle olive metto delle melanzane sott'olio (per intenderci quelle a filetti).

Io non lo scaldo, lo preferisco a temperatura ambiente per non alterare i sapori e per non sciogliere il fiordilatte che, vi ricordo, potete in alternativa sostituire con della buona Feta greca oppure con della provola.

Nb: i non vegetariani potranno aggiungere a loro piacimento delle fette di bresaola, salame ungherese o altri insaccati di loro gradimento.

Buon Appetito!!!

7

Friday, July 12th 2019, 9:16pm

Panzanella Toscana

Con l'arrivo dell'estate ogni tanto mi viene voglia di fare la panzanella.
L'ho assaggiata per la prima volta anni fa in toscana e mi era sembrata una ricetta banale, ma veloce. È un piatto povero, nient altro che verdure con pane raffermo bagnato e strizzato. La ricetta originale prevede il pane toscano non salato ma a me piace col pane salato o le freselle pugliesi :)
Ingredienti:
Pomodori
Cetrioli
pane raffermo
Cipolla
Sale, olio e aceto a piacere.
Preparazione:
Bagnare e strizzare il pane raffermo, tagliare i pomodori, i cetrioli e la cipolla, mescolare tutto in una ciotola e condire come un'insalata.
:hi:
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

8

Saturday, July 13th 2019, 9:29pm

Spianata sarda condita

Non sempre si trova fuori dall'Isola, ma la "pizza"( passata di pomodoro, cotta prima il giusto, più origano e mozzarella o altri formaggi) su base di spianata sarda leggermente abbrustolita mmm.
E con il pane carrasau ci sono fare delle lasagnette niente male.
Apatico,da smuovere con le granate.

Non ci sono femministe in una nave che sta affondando.
"Togliete dalla chiesa i miracoli, il soprannaturale, l’incomprensibile,
l’irragionevole, l’impossibile, l’inconoscibile, l’assurdo e non rimane
niente altro che il vuoto." Robert G. Ingersoll