Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


1

Sunday, March 24th 2019, 12:55pm

Pizza e torte salate

In questo thread é possibile inserire post con ricette di Pizze e torte salate.

vi ricordo che è ammesso pubblicare solo ricette e non commenti a tal proposito potete leggere il mini regolamento di sezione:
Finalità e utilizzo di quest'area - da leggere prima di intervenire!

Se la ricetta è tratta da un blog, un libro di cucina o altro sito web ricordate di citarne la fonte :)

Buon Appetito a tutti!
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste, navigo ancora, ed intendo godermi la vita finché posso

  • "Pivaldo" is male

Posts: 1,461

Activitypoints: 4,510

Date of registration: May 27th 2015

Location: italia centrale (quando non viaggio)

Occupation: facciodame e sono orgogliosamente indipendente

  • Send private message

2

Thursday, March 28th 2019, 7:31pm

Pasta per pizza fatta in casa

Ingredienti (2 persone)

• Farina OO 400 gr
• Lievito di birra 20 gr
• Acqua 250 ml
• Olio extra vergine d'oliva 1 o 2 cucchiai
• Sale q.b.

NB: Fare una miscela di tradizionale farina OO e farina di soia rende, secondo molti, la pizza più leggera e croccante. Il lievito di birra fresco, a cubetti, è senz'altro migliore di quello liofilizzato, in polvere. Io congelo il lievito di birra fresco e lo utilizzo scongelandolo in un piccolo recipiente con acqua tiepida, facendolo sciogliere con l’aiuto di un cucchiaino

Preparazione

- Disponete la farina dopo averla setacciata, in un bacinella di plastica abbastanza larga e fate la classica “fontana” con la farina (cioè, creare una specie di montagna con un buco al centro in modo da poter inglobare la farina man mano all'impasto).[/list]
- Al centro della fontana mettere il lievito sminuzzato e, poco per volta, l'acqua tiepida mescolando con una cucchiarella di legno per creare l’impasto.
- Nella formazione dell’impasto aggiungere il sale e, poi, quando l’impasto si è quasi finito di formare con la farina, aggiungere l’olio (non ne metto molto, al max un cucchiaio)
- Lavorare l’impasto, prima con la cucchiarella di legno, poi direttamente con le mani, fino ad ottenere una pasta omogenea e liscia, senza grumi
- Raccogliere ora la pasta a palla, inciderla sulla sommità con un taglio a croce e riporla in un recipiente molto ampio coperta da un panno pulito leggermente inumidito. Fatela lievitare in ambiente asciutto. Io la chiudo nel forno spento a sera e la lascio lievitare tutta la notte fino a quando non raddoppia il suo volume.
- Stendere poi la pasta lievitata su di una teglia leggermente unta, e conditela a vostro piacimento (tipicamente con passata di pomodoro, mozzarella a tocchetti, alici sott’olio).
- Cuocere per almeno un quarto d'ora al massimo di temperatura del vostro forno, cercando di evitare che si bruci (perché la pizza va cotta ad alte temperature).


Buon appetito ....

P.

(-------------;)----------------)
“My sweetest friend / Everyone I know / Goes away in the end / You could have it all / My empire of dirt / I will let you down / I will make you hurt / If I could start again / A million miles away / I would keep myself / I would find a way.”
(“Hurt” Lyrics by Trent Reznor, sung by Johnny Cash)

This post has been edited 2 times, last edit by "Pivaldo" (Mar 30th 2019, 9:54am)


3

Friday, March 29th 2019, 10:16pm

la pizza di Bonci

Da quando anni fa lo vidi in una trasmissione tv ho iniziato a fare la pizza alla maniera del pizzaiolo romano Bonci
INGREDIENTI:
1kg di farina 0
800g di acqua
7 g lievito di birra secco
sale (2 cucchiaini da the pieni)
2 cucchiai di olio

procedimento:
in una ciotola versare la farina e metà dell'acqua mescolando con una forchetta.
Aggiungere il lievito in polvere e il resto dell'acqua mescolando. Poi il sale e l'olio continuando a mescolare con la forchetta.
viene fuori un impasto morbidissimo molto idratato, da lasciar riposare 10min.
Quindi mettere su un piano infarinato e fare le pieghe all'impasto.
(portare l'impasto sempre dall'alto verso la nostra pancia, poi girare di 90 gradi e fare la stessa cosa per due giri)
quindi rimettere nella ciotola oleata a e porre a lievitare in frigo coperta con pellicola, nella parte bassa per 24 ore.


Il giorno dopo :D
stendere in una teglia oleata (in realtà lui stende sul piano infarinato ma io trovo piu pratico farlo nella teglia)
e condire a piacere e mettere in forno a 240° per un 15-20minuti.
Nel caso si metta la mozzarella io la aggiungo a metà cottura in modo che si sciolga senza bruciare.

Negli anni ho provato tante pizze, ma questa resta la mia preferita. E' una ricetta che richiede tanto riposo e va fatta dal giorno prima, ma il gusto è super!
viene bella alta e morbida, deliziosa!

dimenticavo...
questa dose è per 3-4 persone (a seconda della fame) :)
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

Pivaldo

Passato attraverso parecchie tempeste, navigo ancora, ed intendo godermi la vita finché posso

  • "Pivaldo" is male

Posts: 1,461

Activitypoints: 4,510

Date of registration: May 27th 2015

Location: italia centrale (quando non viaggio)

Occupation: facciodame e sono orgogliosamente indipendente

  • Send private message

4

Thursday, April 4th 2019, 8:32pm

Pizzette fritte:uso alternativo della pasta per la pizza

Invece di fare la cottura al forno, prendere dei "pugni" di pasta per la pizza, e usando un piccolo matterello di legno, stenderli con un po' di farina, fare delle pizze tonde, con un buco al centro (fatto col dito), della grandezza delle padella che usate.

Mettere le pizze tonde nella padella con olio abbondante ben caldo (uso l'olio di girasole, ma va bene anche l'olio d'oliva) e cuocerle per un minuto (lasciando che crescano delle "bolle"), poi tirarle fuori e rigirarle per un altro minuto, finché non iniziano ad assumere un colore marroncino. Si possono fare anche dei piccoli fagottini, che si gonfiano durante la cottura.
Tirarle fuori e lasciarle scolare l'olio su una busta di carte per il pane, poi servirle così come sono, al posto del pane, ovvero con del sale o dello zucchero, ovvero con del semplice sugo (salsa di pomodoro cotta dopo aver messo in padella uno spicchio di aglio nell'olio bollente) o del formaggio fuso.

Adesso le cominciano a servire nei ristoranti come un antipasto. Io le uso al posto del pane con affettati e formaggi.

Buon appetito !

P.
(------------;)-----------)
“My sweetest friend / Everyone I know / Goes away in the end / You could have it all / My empire of dirt / I will let you down / I will make you hurt / If I could start again / A million miles away / I would keep myself / I would find a way.”
(“Hurt” Lyrics by Trent Reznor, sung by Johnny Cash)

5

Tuesday, April 23rd 2019, 2:06pm

Sfoglia ricotta e spinaci

Un classico per la pasquetta ed i pic nic di fine aprile :)
ingredienti:
Due rotoli di pasta sfoglia da banco frigo
Un kg di epinaci surgelati
500g di ricotta
Un uovo
Sale e pepe.
Preparazione: lessare gli spinaci in acqua salata. Quando sono cotti metterli a raffreddare e scolare bene. Una volta raffreddati, strizzarli e ammalgamarli in una ciotola con la ricotta, l'uovo, sale e pepe nero. stendere il primo rotolo di sfoglia in una teglia, distribuire il composto uniformemente, ricoprire con l'altra sfoglia stesa avendo cura di chiudere bene i bordi risvoltandoli e bucherellare con una forchetta la superficie.
Spennellare se si vuole avere un effetto lucido la superficie con un uovo sbattuto. Cuocere in forno secondo le istruzioni del tipo si sfoglia.
Nel periodo pasquale il ripieno si può arricchire con uova sode che daranno ulteriore sapore al rustico!
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*