Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

crobatus

Unregistered

286

Sunday, February 10th 2019, 3:51pm

oggi un classico della cucina mediterranea...


287

Sunday, February 10th 2019, 4:43pm

Crobatus, mi pare un quadro di kandisky non un pranzo!
Io oggi cotoletta fritta..... :D
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

crobatus

Unregistered

288

Sunday, February 10th 2019, 5:18pm

mi sono ispirato agli hot dog di Matlock, con lattuga, cetriolini, pomodori, cipolla cruda, senape...





l'unica differenza è la senape piccante inglese al posto delle cag.... che usano in america....
e il wurstel del sudtirolo...

adesso che me lo dici mi prendo anch'io una bella fettina di vitello in settimana...l'unica è che bisogna friggerla nel burro...

289

Sunday, February 10th 2019, 6:16pm

l'unica differenza è la senape piccante inglese al posto delle cag.... che usano in america....
e il wurstel del sudtirolo...

Mi stai facendo venir la voglia di non esser più vegetariano...adoro i wurstel affumicati a legna di faggio del Sudtirolo ma mi piacciono molto anche i Bockwurst tedeschi anche se per tipologia di carne preferisco ancor più i Frankfurter (cioè quelli di manzo e vitello) che se non ricordo male fanno molto bene in Sudtirolo. Logicamente per miei gusti personali l'ideale sarebbe farli alla brace, con crauti freschi cotti al momento oppure secondo le ricette locali, insomma da mangiare sul posto....e con tanta birra fresca!!!

290

Sunday, February 10th 2019, 6:37pm

Ragazzi che fame!!!!!!!!!


crobatus

Unregistered

291

Monday, February 11th 2019, 12:01am

dopo aver provato questa versione "all'americana" coi cetriolini e la cipolla (meglio stufata), i krauti non li prendo più...

sarebbe da provare con la "coleslaw", insalata di cavolo e yogurt che usano sempre negli States...

https://www.lacucinaitaliana.it/news/tre…etta-originale/

ho qualche parente in Florida che mi portava tutte ste porcherie, una volta...

292

Tuesday, February 12th 2019, 11:23am

Mangiai in Spagna una specie di Kebab con l'insalata di cavolo citata da Crobatus.
Ancora scappo.....
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

crobatus

Unregistered

293

Thursday, February 14th 2019, 12:16am

poi quando la prendo ti metto la foto....

invece stavo cercando oggi la fettina di vitello....

sarà che in genere mangio solo carne di maiale, mi ha stupito il fatto che era tutta del nord europa...

peraltro allevata all'estero e macellata in Italia, quindi fanno fare pure i viaggi alle bestie vive nei camion....

in una catena di supermercati che è forse il migliore che c'è in Italia...

non siamo autosufficienti neanche coi bovini....

294

Thursday, February 14th 2019, 8:11am

In un supermercato in cui vado riesco a trovare la carne di bovino italiano e costa quasi il doppio di quella di provenienza estera (francese in questo caso).
E' paradossale come ormai facciamo girare l'economia globale e non riusciamo a valorizzare la nostra! soprattutto per quanto riguarda agricoltura ed allevamento, risorse che l'Italia possiede ancora!
il caso dei pastori sardi di questi giorni è emblematico. Ma potremmo citare quello dei pomodorini pachino, delle arance o le clementine...che hanno fatto discutere negli anni passati.
Al consumatore ahimè interessa spendere poco ed io stessa ho acquistato più volte alimenti di provenienza estera.
Che poi per carità i prodotti sono buoni, le arance spagnole sono la fine del mondo, ma a livello etico ed economico si fa del male al Paese.
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

crobatus

Unregistered

295

Thursday, February 14th 2019, 7:38pm

francese già sarebbe meglio di quello che ho trovato che era olandese 8|

Credo che che nel nostro caso sia anche un problema di territorio montuoso, o comunque meno pianeggiante del nord Europa....
A parte la pianura padana, dove fanno il parmigiano (peraltro anche questo da animali al chiuso)...

peggio ancora quella argentina, piena di ormoni (probabile)

Nathanim

Amico Inseparabile

  • "Nathanim" is male

Posts: 1,426

Activitypoints: 3,763

Date of registration: Mar 1st 2017

  • Send private message

296

Thursday, February 14th 2019, 9:46pm

poi quando la prendo ti metto la foto....

invece stavo cercando oggi la fettina di vitello....

sarà che in genere mangio solo carne di maiale, mi ha stupito il fatto che era tutta del nord europa...

peraltro allevata all'estero e macellata in Italia, quindi fanno fare pure i viaggi alle bestie vive nei camion....

in una catena di supermercati che è forse il migliore che c'è in Italia...

non siamo autosufficienti neanche coi bovini....


Finché in Italia ci sarà una mentalità antipatriottica e che consideri come accade modernamente un "sovranista" al pari di una persona cattiva, accadrà questo e altro, ad esempio le arance del Marocco invece di quelle della "nostra" Sicilia e dei "nostri" coltivatori. Il problema dell'Italia è nell'italiano stesso, che non sa mantenere e difendere una identità di popolo che è ciò che ci distingue da una semplice moltitudine di persone. Così quelle spinte esterne che godrebbero della dissoluzione dell'Italia sono coadiuvate da una certa mentalità e da indifferenza.

In fondo, basta pensare al sito di un noto partito politico che ha esposto le bandiere della francia invece di fare corpo con gli altri di fronte ad un attacco, come si è visto nei giorni scorsi. E' inutile meravigliarsi quando il tarlo uccide l'organismo agendo al suo interno. Poi quando i nostri figli ci malediranno per aver lasciato che si dissolvesse il nostro paese, tra indifferenza e buonismo pro immigrazione di gente e di prodotti, sapremo con chi prendercela.

Ciao

297

Thursday, February 14th 2019, 9:55pm

Mi è venuta voglia di bresaola con schegge di parmigiano e rucola condita con olio evo e aceto balsamico.
Un piatto veloce, non so perché ne ho voglia... Nei prossimi giorni gnam gnam...
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

298

Thursday, February 14th 2019, 10:34pm

Mi è venuta voglia di bresaola con schegge di parmigiano e rucola condita con olio evo e aceto balsamico. Un piatto veloce, non so perché ne ho voglia... Nei prossimi giorni gnam gnam...

Allora sei hai una piastra puoi farla a "crostoni" (in alternativa puoi prepararla come bruschetta), viene ottima con pane casereccio tagliato a fette spesse circa 1.5 cm con bresaola della Valtellina, fontina e carciofini sott'olio o in alternativa con dei buoni funghi champignon più logicamente l'immancabile rucola. A mio parere l'ideale è come crostone, cioè le due fette di pane prima si piastrano un po per farle croccanti fuori e morbide dentro, quindi si farcisce la prima fetta, si chiude con la seconda e poi si piastra per bene. Altrimenti come bruschette preparate al forno.

Nb: ottima alternativa anche sulla pizza (se hanno però gli ingredienti giusti), farsi preparare una pizza senza pomodoro e con su, appunto, provola o fontina oppure mozzarella, con su i carciofini o i funghi. Nel caso della pizza la bresaola e la rucola non devono andare in forno ma vanno messe sulla pizza alla fine.

Buon appetito!!!

299

Thursday, February 14th 2019, 11:44pm

poi quando la prendo ti metto la foto....

invece stavo cercando oggi la fettina di vitello....

sarà che in genere mangio solo carne di maiale, mi ha stupito il fatto che era tutta del nord europa...

peraltro allevata all'estero e macellata in Italia, quindi fanno fare pure i viaggi alle bestie vive nei camion....

in una catena di supermercati che è forse il migliore che c'è in Italia...

non siamo autosufficienti neanche coi bovini....


Finché in Italia ci sarà una mentalità antipatriottica e che consideri come accade modernamente un "sovranista" al pari di una persona cattiva, accadrà questo e altro, ad esempio le arance del Marocco invece di quelle della "nostra" Sicilia e dei "nostri" coltivatori. Il problema dell'Italia è nell'italiano stesso, che non sa mantenere e difendere una identità di popolo che è ciò che ci distingue da una semplice moltitudine di persone. Così quelle spinte esterne che godrebbero della dissoluzione dell'Italia sono coadiuvate da una certa mentalità e da indifferenza.

In fondo, basta pensare al sito di un noto partito politico che ha esposto le bandiere della francia invece di fare corpo con gli altri di fronte ad un attacco, come si è visto nei giorni scorsi. E' inutile meravigliarsi quando il tarlo uccide l'organismo agendo al suo interno. Poi quando i nostri figli ci malediranno per aver lasciato che si dissolvesse il nostro paese, tra indifferenza e buonismo pro immigrazione di gente e di prodotti, sapremo con chi prendercela.

Ciao



Ma sai che per la prima volta (scherzo) son d'accordo con te?

Se non manteniamo difendiamo le NOSTRE tradizioni anche alimentari (Ora "Mago" Crobatus,amico Crobatus,non chiedermi cosa c'enti la cultura con le tradizioni culinarie e alimentari in genere: perchè...potrei darti una risposta lunghetta e non te la auspicherei! :), diventeremo il nulla .
Quelle favolose arance (Credo ti riferisca a quelle Catanesi ma va benissimo scrivere SICILIANE) son superlative.
Tanto che la CINA se ne è resa conto: spero compri l'intera produzione per i prossimi cento anni .
Son pure classificate nella prevenzione antitumorale: pensate un po'!
La Sicilia per fortuna molte tradizioni non le sta perdendo ,cosi come altre regioni sopratutto al sud Italia, altre si, altre son in pericolo, alcune regioni Virtuose non solo al sud rischiano di perderle.
Ora spiegatemi perchè debba ingurgitare robe alimentari del Chile, del Marocco, della Russia, dell'Ucraina, Canada(Sempre grani per la nostra pasta) o pomodori (sughi ,conserve dalla China?)
quando qui da noi abbiamo il meglio ?
O siamo sciocchi o non abbiamo capito ben bene cosa abbiamo costruito, implementato (alcune produzioni non esistevano affatto), spiegatemi perchè il prosciutto non scrivo di quale regione/i si debba produrre con animali che vengano allevatori in Olanda?
Si può essere vegetariani, Vegani, ma almeno cerchiamo di far capire ai nostri politici che quel patrimonio che abbiamo sia unico e una volta perso...
SI deve far capire che i costi di produzione valgono la qualità.
Danno lavoro alle persone qui da noi(Italia).
Nel pre e e nel post produzione.

Vanno difese a spada tratta queste capacità e qualità produttive/u]
Compriamo olio [u]lampante
(si chiama cosi poichè lo si usava per accendere i lampioni tanto fosse non commestibile...
lo vendono a "NOI" che lo rivendiamo anche a "Noi stessi", mischiandolo schifidamente ai nostri olii rendendoli orrendi, ma vendendoli a basso costo.
In Spagna producono 10 volte quello che produciamo in Italia.
Ma è un olio scadente quello che ci arriva, non quello che producono(Lo specifico:producono anche olii ottimi, alcuni eccellenti, siamo noi ,Italiani ad acquistarne di un certo tipo)...
Dipende dal nostro Governo ,il cosa fare ...in tal senso
La libertà è la possibilità di dubitare, la possibilità di sbagliare, la possibilità di cercare, di esperimentare, di dire no a una qualsiasi autorità, letteraria artistica filosofica religiosa sociale, e anche politica.
(Ignazio Silone)

300

Friday, February 15th 2019, 11:04am

Allora sei hai una piastra puoi farla a "crostoni" (in alternativa puoi prepararla come bruschetta), viene ottima con pane casereccio tagliato a fette spesse circa 1.5 cm con bresaola della Valtellina, fontina e carciofini sott'olio o in alternativa con dei buoni funghi champignon più logicamente l'immancabile rucola. A mio parere l'ideale è come crostone, cioè le due fette di pane prima si piastrano un po per farle croccanti fuori e morbide dentro, quindi si farcisce la prima fetta, si chiude con la seconda e poi si piastra per bene. Altrimenti come bruschette preparate al forno.

sembra molto buono...
Una delle cose che però mi da maggiore soddisfazione nel mangiare la bresaola è proprio tagliarla nel piatto, non so perché!
Sarà che potendo mangiare poco pane non arrivo ad una quantità sufficiente per un buon crostone come lo chiami tu.
Ne mangio circa 60g al giorno...

Sulla pizza la bresaola non mi piace.
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*