Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Pavély

Un uomo e il suo cuore hikikomori

  • "Pavély" is male
  • "Pavély" has been banned
  • "Pavély" started this thread

Posts: 3,480

Activitypoints: 12,379

Date of registration: Feb 25th 2009

Location: Roma

Occupation: Nessuno

  • Send private message

1

Wednesday, June 3rd 2009, 1:33pm

Vivere con l'AIDS in Giamaica. (Link ad un sito inglese molto bello).

http://www.livehopelove.com/

Vorrei fare un link a questo sito.

Parla di cosa significa vivere con l'AIDS in un paese come la Giamaica (estremamente povero).

Se vi và, vorrei chiedervi cosa ne pensate dell'AIDS.
Mein Herz, halt Dich an mir fest

patrizia

Animo inquieto

  • "patrizia" is female

Posts: 5,559

Activitypoints: 18,621

Date of registration: Mar 13th 2008

Location: sicilia

  • Send private message

2

Thursday, June 4th 2009, 8:29pm

Pavèly è un argomento molto interessante e anche pesante da trattare. Che ne penso? mah...credo che sia , come anche altre malattie, una malattia figlia dell'ignoranza. Al giorno d'oggi sono pochi i casi di AIDS nei paesi ricchi e dove l'informazione è massima, mentre la malattia dilaga nei paesi poveri, sia perchè c'è molta ignoranza sia perchè non hanno la possibilità di tutelarsi e curarsi.
Eppure l'AIDS è una malattia moderna ma se pensiamo che esiste ancora la lebbra nel mondo....mi viene solo da ridere di fronte all'ipocrisia dell' uomo, che costruisce le navicelle spaziali per non so quanti miliardi però si blocca di fronte a delle malattie che potrebbero essere eliminate dalla faccia della terra con molto meno. Non c'è che dire...l'uomo è l'essere più incomprensibile che esista...
I giorni e le notti suonano in questi miei nervi di arpa, vivo di questa gioia malata di universo e soffro di non saperla accendere nelle mie parole.

Emeraldas

Curiosona

  • "Emeraldas" is female

Posts: 609

Activitypoints: 1,844

Date of registration: Dec 13th 2008

Location: Universo infinito

  • Send private message

3

Thursday, June 4th 2009, 10:00pm

In che senso, cosa ne pensiamo? Io ne penso: preservativo, fare il test hiv, consapevolezza e farmaci gratis. Ho avuto per due anni un fidanzato sieropositivo che è tuttora il mio migliore amico, e posso dire che qui da noi si è ben curati: visite periodiche e farmaci antiretrovirali, tutto gratis, per cui ormai chi ha l'HIV può vivere tanto a lungo quanto una persona sana e può addirittura restare sieropositivo a vita senza che la sieropositività dia luogo all'AIDS. Però Patrizia non è vero che nei paesi ricchi l'AIDS ce l'hanno in pochi, anzi la sieropositività è in aumento perché molte persone, avendo rapporti non protetti e non facendo il test, non sanno di avere l'hiv e quindi lo trasmettono inconsapevolmente ad altre persone oltre a non curare se stessi... molti lo scoprono solo quando ormai sono già in AIDS conclamato e allora c'è poco da fare. Quindi non bisogna abbassare la guardia, quando ci si innamora bisogna lo stesso usare il preservativo e poi fare il test, senza vergognarsi di chiederlo. Nessuno ha scritto in faccia di avere l'hiv... non lo puoi capire guardandolo... :)
Nel silenzio sordo del mondo la Bellezza non tacerà (G. Rodari)

Pavély

Un uomo e il suo cuore hikikomori

  • "Pavély" is male
  • "Pavély" has been banned
  • "Pavély" started this thread

Posts: 3,480

Activitypoints: 12,379

Date of registration: Feb 25th 2009

Location: Roma

Occupation: Nessuno

  • Send private message

4

Friday, June 5th 2009, 12:26pm

Nel sito, in inglese, i pazienti affetti da HIV hanno scritto delle poesie bellissime.

Spesso mi fermo a leggerle.

A ragione Pat a parlare di ignoranza. Siti come quello che ho postato ci aiutano a capire quest'aspetto della modernità...

Poi, Emeraldas, grazie per aver condiviso con noi la tua esperienza. Mi sembra di capire che il tuo ex ragazzo sia una persona eccezionale con una forza d'animo incredibile.

Ecco: la forza che nasce dalla debolezza (quì malattia).

E' qualcosa che mi ha sempre colpito.
Mein Herz, halt Dich an mir fest

Emeraldas

Curiosona

  • "Emeraldas" is female

Posts: 609

Activitypoints: 1,844

Date of registration: Dec 13th 2008

Location: Universo infinito

  • Send private message

5

Friday, June 5th 2009, 4:28pm

Sì, è una persona eccezionale, ma non per l'hiv, lo era anche prima... Tutte le persone sieropositive che sanno di avere il virus e prendono i farmaci sono persone che hanno una vita normale, si sposano, lavorano, vanno in vacanza, non sono malate, per dire lui è più sano di me, che ho una malattia autoimmune che ogni tanto si risveglia e mi fa stare male... oggi con l'hiv puoi avere una vita normalissima, non sei malato, semplicemente se non ti curi, a lungo andare non avrai più difese e cadrai in AIDS, ma se ti curi, a parte gli effetti collaterali dei farmaci (che come ogni farmaco possono creare problemi), non sei malato, non hai una vita minata dalla sofferenza, hai una vita normalissima e sei una persona normalissima...
Nel silenzio sordo del mondo la Bellezza non tacerà (G. Rodari)

Similar threads