Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


svmmvs

Utente Fedele

Posts: 497

Activitypoints: 1,462

Date of registration: Jul 20th 2017

  • Send private message

16

Sunday, January 10th 2021, 2:17pm

Io penso di farmelo. Conosco persone che lo hanno fatto e non hanno avuto effetti collaterali se non un dolore localizzato. In più ho abbastanza fiducia nell'Ema. Se la sperimentazione è durata così poco è perché si sono avuti molti finanziamenti ed è stata bypassata la burocrazia.

leonardh

Utente Attivo

Posts: 102

Activitypoints: 320

Date of registration: Oct 21st 2020

  • Send private message

17

Wednesday, January 13th 2021, 1:49pm

1) Probabilmente questo vaccino non verrà somministrato ai minori di anni 16. I vettori con più vita sociale e asintomaticità gireranno liberamente.
2) Probabilmente questo vaccino non è in grado di bloccare la trasmissione della malattia da soggetti vaccinati entrati a contatto col virus nei confronti di soggetti non immunizzati.
3) Probabilmente questo vaccino non è in grado di immunizzare se non per "alcuni mesi". In merito alla percentuale di efficacia, i numeri che sono stati tirati fuori si basano su studi statisticamente "poco robusti".
4) Considerato il tasso di somministrazioni giornaliere, tanti vaccinati perderanno la copertura ben prima della diffusione capillare del vaccino tra la popolazione.

Senza entrare in dissertazioni su effetti collaterali ed altro, a me pare evidente come, da un punto di vista numerico, sia impossibile che questo vaccino ci possa condurre alla normalità.

Ancor più impossibile se consideriamo il fatto che questo virus, come tutti i virus influenzali, adora fare ping-pong con svariate specie animali e ripresentarsi in altrettante svariate forme.

Il mio pensiero è che questo virus è ormai entrato a far parte dell'ecosistema terra e pensare di debellarlo è assurdo. Si sarebbe invece dovuto pensare a curarlo.

18

Wednesday, January 13th 2021, 5:01pm

Io devo farlo per forza, studio medicina.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

Turbociclo

Utente Attivo

  • "Turbociclo" is male

Posts: 39

Activitypoints: 110

Date of registration: Aug 31st 2017

Location: Roma

Occupation: pensionato

  • Send private message

19

Wednesday, January 13th 2021, 8:16pm

1) Probabilmente questo vaccino non verrà somministrato ai minori di anni 16. I vettori con più vita sociale e asintomaticità gireranno liberamente.
2) Probabilmente questo vaccino non è in grado di bloccare la trasmissione della malattia da soggetti vaccinati entrati a contatto col virus nei confronti di soggetti non immunizzati.
3) Probabilmente questo vaccino non è in grado di immunizzare se non per "alcuni mesi". In merito alla percentuale di efficacia, i numeri che sono stati tirati fuori si basano su studi statisticamente "poco robusti".
4) Considerato il tasso di somministrazioni giornaliere, tanti vaccinati perderanno la copertura ben prima della diffusione capillare del vaccino tra la popolazione.

Senza entrare in dissertazioni su effetti collaterali ed altro, a me pare evidente come, da un punto di vista numerico, sia impossibile che questo vaccino ci possa condurre alla normalità.

Ancor più impossibile se consideriamo il fatto che questo virus, come tutti i virus influenzali, adora fare ping-pong con svariate specie animali e ripresentarsi in altrettante svariate forme.

Il mio pensiero è che questo virus è ormai entrato a far parte dell'ecosistema terra e pensare di debellarlo è assurdo. Si sarebbe invece dovuto pensare a curarlo.


Delle cure esistono se preso in tempo (almeno al momento). Sono perfettamente d'accordo con te. Spero naturalmente di sbagliarmi. I prossimi mesi ci diranno la verità, almeno in parte.

leonardh

Utente Attivo

Posts: 102

Activitypoints: 320

Date of registration: Oct 21st 2020

  • Send private message

20

Saturday, January 16th 2021, 10:00am

Intanto stanno già venendo fuori studi universitari (di università con sede in paesi liberi) che mettono fortemente in dubbio le percentuali di efficacia dichiarate dalle case farmaceutiche.

Nel migliore dei casi (figuriamoci nel peggiore) si oscillerebbe intorno ad una efficacia che mai supererebbe il 40%. Altro che 90% e passa. Inoltre il "per quanto" non è ancora dato a sapersi. Figuriamoci.

Nel frattempo, come era prevedibile, un pò in tutto il mondo il ping pong con tutte le specie animali del pianeta terra, da origine a virus sempre nuovi.

Ultimo dato su cui riflettere. Influenza stagionale non pervenuta.

21

Saturday, January 16th 2021, 11:15am

Fino a quando non sarò obbligato direttamente, non lo farò.
Ma siamo in democrazia, quindi immagino sarò "dolcemente" obbligato indirettamente a farlo.
Apatico,da smuovere con le granate.

Non ci sono femministe in una nave che sta affondando.
"Ha un tasso alcolico del 60%."

22

Saturday, January 16th 2021, 1:22pm

Io come dicevo dovrò farlo per forza, in ambito sanitario non puoi esimerti. Già a Brescia è scattato l'obbligo per gli studenti di infermieristica se non lo fanno non potranno sostenere i tirocini e laurearsi, probabilmente verrà imposto qualcosa di simile anche per medicina.

Io vorrei fare il vaccino di una nota casa farmaceutica Italiana non voglio fare nomi che deve uscire in estate, mi sembra quello più adatto alla mia storia personale. Soffro di allergie e intolleranze importanti a diversi farmaci, e per il mio caso specifico mi sembra essere il più sicuro, spero che mi venga concesso di fare questo.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

Germano

Utente Fedele

  • "Germano" is male

Posts: 510

Activitypoints: 1,558

Date of registration: Sep 10th 2019

Location: Nord Italia

  • Send private message

23

Saturday, January 16th 2021, 11:27pm

adesso che parecchie persone hanno già fatto da cavia, potrei farmi vaccinare anch'io.
Però stavo riflettendo su una cosa: stanno pensando a delle strategie per indurre la gente ad accettare la vaccinazione. Strategie che però mirano a punire chi non si vaccina (se non sei vaccinato non puoi fare questo né quello, né entrare qui e nemmeno là).
Ma io mi chiedo: e invece perchè non parlano di dare la libertà a chi si vaccina?

Sa la vaccinazione è la soluzione, perchè chi si vaccina (e chi ha già fatto il covid e quindi ha già gli anticorpi) deve continuare a sottostare alle limitazioni della libertà? Perchè devo stare in quarantena anche io, che ormai ho gli anticorpi?
E' assurdo che vada a farmi vaccinare e poi debba stare chiuso in casa lo stesso!
Perchè non potrei andare in montagna, uscire dal comune, uscire dalla regione?
Se chi ha gli anticorpi non può comunque tornare a fare una vita normale, a cosa serve il vaccino?

aconito

Utente Fedele

  • "aconito" is male

Posts: 439

Activitypoints: 1,359

Date of registration: Aug 25th 2019

Location: nord italia

  • Send private message

24

Saturday, January 16th 2021, 11:44pm

adesso che parecchie persone hanno già fatto da cavia, potrei farmi vaccinare anch'io.
Però stavo riflettendo su una cosa: stanno pensando a delle strategie per indurre la gente ad accettare la vaccinazione. Strategie che però mirano a punire chi non si vaccina (se non sei vaccinato non puoi fare questo né quello, né entrare qui e nemmeno là).
Ma io mi chiedo: e invece perchè non parlano di dare la libertà a chi si vaccina?

Sa la vaccinazione è la soluzione, perchè chi si vaccina (e chi ha già fatto il covid e quindi ha già gli anticorpi) deve continuare a sottostare alle limitazioni della libertà? Perchè devo stare in quarantena anche io, che ormai ho gli anticorpi?
E' assurdo che vada a farmi vaccinare e poi debba stare chiuso in casa lo stesso!
Perchè non potrei andare in montagna, uscire dal comune, uscire dalla regione?
Se chi ha gli anticorpi non può comunque tornare a fare una vita normale, a cosa serve il vaccino?
Non è ancora chiaro, ma sono in corso studi in merito, se il vaccino protegge solo dalla malattia o impedisce anche l’infezione. quindi se sei vaccinato puoi essere ancora infetto e trasmettere il virus. questo leggo in rete.

ora mi chiedo: sta arrivando la nuova variante, quella brasiliana. dopo l' inglese e la sudafricana. il vaccino funziona anche per questa variante?

sono sempre più convinto a NON vaccinarmi.
In tutte le cose, ai più grandi piaceri è prossima la noia.
CICERONE

leonardh

Utente Attivo

Posts: 102

Activitypoints: 320

Date of registration: Oct 21st 2020

  • Send private message

25

Sunday, January 17th 2021, 8:31am

Se chi ha gli anticorpi non può comunque tornare a fare una vita normale, a cosa serve il vaccino?


Questo vaccino è di fatto l'unica cosa concreta a cui siamo arrivati dopo 1 anno. Rappresenta sicuramente uno step importante e lungi da me "denigrarlo". Ci mancherebbe.

Fatta questa doverosa premessa, a mio modesto parere, credere che questo vaccino, così come è oggi, possa farci tornare alla normalità è "eccessivo".

Il prezzo da pagare per arrivare (forse) ad una release del vaccino che possa farci tornare alla normalità, passa da una campagna a tutto campo di sperimentazione umana. E' ciò che sta accadendo adesso.

Purtroppo però non è escluso (anzi) che tra qualche anno si arrivi a dire che un vaccino una-tantum che immunizzi a vita (tipo morbillo o vaiolo) è impossibile...

aconito

Utente Fedele

  • "aconito" is male

Posts: 439

Activitypoints: 1,359

Date of registration: Aug 25th 2019

Location: nord italia

  • Send private message

26

Sunday, January 17th 2021, 4:02pm

la variante brasiliana è diventata "le varianti". sono 2. come si fa ad esser sicuri che il vaccino copra anche dai rischi di queste? il virus è mutato dopo la creazione del vaccino, gli esperti si dicono ottimisti. e io mi dovrei fidare dell' ottimismo? nessuno è in grado di dare certezze concrete.
In tutte le cose, ai più grandi piaceri è prossima la noia.
CICERONE

27

Sunday, January 17th 2021, 9:06pm

Quelle che poni aconito, sono domande giuste.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

Germano

Utente Fedele

  • "Germano" is male

Posts: 510

Activitypoints: 1,558

Date of registration: Sep 10th 2019

Location: Nord Italia

  • Send private message

28

Monday, January 18th 2021, 12:00am

Non è ancora chiaro, ma sono in corso studi in merito, se il vaccino protegge solo dalla malattia o impedisce anche l’infezione. quindi se sei vaccinato puoi essere ancora infetto e trasmettere il virus. questo leggo in rete.

Anch'io ho sentito questa cosa.
Se è così allora bisognerebbe vaccinare solo le persone a rischio e non quelle che invece eventualmente lo farebbero con sintomi molto lievi.
Perchè dovrebbero renderlo obbligatorio, visto che la vaccinazione serve solo a sé stessi?
Invece ho sentito anche frasi tipo "anche chi gode di ottima salute e sarebbe asintomatico DEVE LO STESSO VACCINARSI per evitare che persone a rischio muoiano. E non volersi vaccinare in quanto giovani e non a rischio è un atto di EGOISMO".

Bene: le due affermazioni fanno a botte.
Io mi devo vaccinare come atto di altruismo e poi mi vengono a dire che serve solo per non ammalarmi io, ma lo posso trasmettere lo stesso????
Ma c'è qualcuno che sa cosa sta facendo?
Questi personaggi sanno fare il mestiere per cui sono strapagati?

La mia opinione personale: non sanno se il vaccino funziona davvero e quindi ,nel dubbio, tutti lo stesso con la mascherina e in quarantena


Germano.

aconito

Utente Fedele

  • "aconito" is male

Posts: 439

Activitypoints: 1,359

Date of registration: Aug 25th 2019

Location: nord italia

  • Send private message

29

Monday, January 18th 2021, 5:57pm

gli esperti parlano, blaterano, e quando non sanno cosa dire ti invitano ad essere ottimista. quasi a dire: vaccinati e abbi fiducia, spera.

sono state allentate le misure restrittive nel periodo natalizio per permettere all'economia di riprendere fiato. ora paghiamo le conseguenze di quella scelta sciagurata: qui si parla di morti, di ospedali al collasso.

se ci fosse maggior senso di responsabilità da parte di tutti e si rispettassero le 3 norme basilari ( igiene mani, distanziamento e mascherina ), credo saremmo in una situazione meno grave dell'attuale.

il menefreghismo e la superficialità della gente, sommati a scelte errate da parte di qualche personaggio con ruoli istituzionali, hanno portato allo scenario che stiamo vivendo attualmente.
In tutte le cose, ai più grandi piaceri è prossima la noia.
CICERONE

Finnicella

Utente Avanzato

Posts: 509

Activitypoints: 1,751

Date of registration: Jul 18th 2020

  • Send private message

30

Monday, January 18th 2021, 8:42pm

Non è ancora chiaro, ma sono in corso studi in merito, se il vaccino protegge solo dalla malattia o impedisce anche l’infezione. quindi se sei vaccinato puoi essere ancora infetto e trasmettere il virus. questo leggo in rete.

Anch'io ho sentito questa cosa.[/i]".

L'ho appena sentito anch'io sulla rete francese ARTE, in cui intervistavano autorità sanitarie straniere che, proprio per questo motivo, si dicevano contrarie al patentino vaccinale, almeno per il momento: il concetto era non posso autorizzarti ad andare dove vuoi solo perché hai fatto il vaccino se non c'è la certezza che il vaccino ti impedisca di trasmettere il virus. In Italia questo concetto mi pare passato un po' in sordina. Stavo infatti leggendo un post di un quotidiano italiano su FB e le persone che commentando avevano fatto notare questa cosa erano trattate da no-vax/complottisti, ma in realtà non dicevano qualcosa di sbagliato.

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests

Similar threads