Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

31

Wednesday, August 21st 2019, 9:01pm

Mi sembra che vengono proposte soluzioni facili a problemi molti complessi. Io credo che Salvini nemmeno crede a quello che professa, usa certe parole e toni solo perchè sa che portano consenso che poi si traduce in voti. Di quello che ha proposto mi sembra che durante un anno di governo ha mantenuto davvero molto poco, non vedo meno clandestini o migranti rispetto a prima. I fenomeni migratori sono sempre esistiti nella storia dell'uomo, sono fenomeni irreversibili e impossibili da contenere, vedi impero romano con le invasioni barbariche. In realtà Salvini non può fare proprio nulla, solo abituarsi anche a culture e presenze "diverse" mano mano che passa il tempo, come è sempre avvenuto nella storia in qualsiasi tempo e civiltà.

Comunque stavolta stravincerà se ci saranno elezioni imminenti, e con una coalizione composta solo dalla destra. Quindi non potrà più inventarsi nulla, quando non farà nemmeno un decimo di quello che propone.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

svmmvs

Utente Fedele

Posts: 487

Activitypoints: 1,418

Date of registration: Jul 20th 2017

  • Send private message

32

Wednesday, August 21st 2019, 9:08pm

Le migrazioni si possono contenere e gestire. Con una politica seria di porti chiusi il numero di nuovi arrivi è diminuito, adesso bisogna passare alla seconda fase, ovvero cacciarli.

AndreaC

In cibum est medicina

Posts: 1,342

Activitypoints: 4,268

Date of registration: May 5th 2014

  • Send private message

33

Wednesday, August 21st 2019, 9:42pm

Adam, l'immigrazione c'è sempre stata ma non è mai stata strumentalizzata dalle ONG che vanno a prendere i migranti anche quando non potrebbero farlo per portarli nell'unico porto sicuro dell'eurozona che sarebbe l'Italia. È evidente che l'Europa da una parte tiene nella miseria e destabilizza quegli stati africani sotto al proprio dominio per andare poi a recuperare i migranti quando fuggono (quelli che possono pagare) direttamente dagli scafisti che sono parte di questo ingranaggio.
Devono essere portati prevalentemente nei paesi sotto attacco, e cioè in Grecia e in Italia.
La Grecia non può più opporsi perchè sono già stati occupati; là infatti i migranti vengono portati nelle isole e trattenuti contro la propria volontà. Ora è l'Italia il paese nel mirino e si è visto che, nonostante Salvini facesse lo sbruffone, la rastona ha violato tutte le leggi possibili e le abbiamo pure fatto la standing ovation. Nessuno in Italia si è mai opposto davvero al problema di questa immigrazione di massa, ma se guardi Francia /Germania e Spagna, i loro confini li tengono ben chiusi. Cosa tra l'altro assolutamente normale per uno stato sovrano difendere i confini (nel 1997 ci fu uno speronamento e una strage col governo Prodi per difendere i confini italiani dagli albanesi e nessuno disse nulla).
Adesso siamo noi quelli sotto attacco, proprio come lo è stata la Grecia prima di noi e forse finiranno di farci a pezzi, ma questi flussi migratori non sono normali, non hai visto che appena la Open Arms ha scaricato i migranti e la nave è stata messa sotto sequestro, ce n'era già un'altra in fila pronta a scaricarne altri 350 sempre e solo da noi? Questi flussi sono sapientemente orchestrati e finanziati a dovere, è un meccanismo raffinato e ben rodato che vede i Soros pagare la campagna elettorale della Bonino e acquistare 25 mila abitazioni in Grecia dopo averla conquistata (con la scusa di metterci i migranti) peccato però che poi quelle case siano rimaste vuote, 25 mila abitazioni comprate in saldo dopo aver mandato in default quel paese e finite nelle mani di privati; Soros e collaboratori. Si comprano i paesi, questo fanno. In Grecia le isole e gli atolli sono in vendita, il Fatto Quotidiano aveva pubblicato il listino dei prezzi. E lo stesso processo è in atto per l'Italia; ci alzano lo spread, comprano le nostre aziende in saldo e distruggono il nostro tessuto aziendale e, proprio come hanno fatto in Grecia con la Troika, nel 2011 ci calarono a colpi di spread un Presidente del Consiglio che ci ha pure inserito il Pareggio di Bilancio in Costituzione, per renderci più difficile e complicata la procedura di uscita dall'Euro (se avremo mai un governo determinato a farci uscire davvero), e all'epoca Berlusconi si affrettò pure a dargli la fiducia a Monti, perchè Mediaset in borsa stava crollando. È evidente che fino a che l'Italia continuerà ad essere governata da cagnolini obbedienti, l'Europa dei banchieri e degli strozzini continuerà ad avere la strada spianata.
Siamo sotto attacco esattamente come lo è stata la Grecia prima di noi. Monti lo ha anche ammesso apertamente:"La Grecia è stata il più grande successo dell'Euro". Solo un cieco potrebbe non vederlo.

Questa immigrazione non è uguale a prima, è uno dei tanti strumenti che stanno mettendo in atto per affossarci, ma come paese siamo così corrotti che non stiamo muovendo un dito, questo è il problema principale. Guarda i casi di Bibbiano, guarda le cooperative e gli hotspot, guarda i genitori ai quali volevano togliere la patria potestà se non avessero fatto vaccinare i bambini. Poi i soldi sarebbero andati alle case famiglia e a questi istituti. È un traffico umano, ed è sotto ai nostri occhi.

This post has been edited 6 times, last edit by "AndreaC" (Aug 22nd 2019, 8:28am)


Ciaona

Utente Attivo

Posts: 41

Activitypoints: 150

Date of registration: Jul 11th 2017

  • Send private message

34

Wednesday, August 21st 2019, 9:43pm

Sinceramente non lo so. Purtroppo stanno emergendo tutti i limiti della nostra democrazia. Capire la politica è difficile, richiede studio e impegno, e invece ormai l’informazione corrisponde alla propaganda. Tante chiacchiere da bar e poca voglia di approfondire. Ci hanno convinto che sia sufficiente guardare un po’ di tv e seguire delle pagine su facebook.

Scusate la mia risposta antipatica e abbastanza inutile. :dash:

svmmvs

Utente Fedele

Posts: 487

Activitypoints: 1,418

Date of registration: Jul 20th 2017

  • Send private message

35

Wednesday, August 21st 2019, 11:29pm

Clandestini in stato EMOZIONALE estremo. Cioè questi personaggi stanno bene. Altro che infezioni a bordo.

fran235

Esperto del Forum

  • "fran235" is male

Posts: 8,999

Activitypoints: 21,332

Date of registration: Oct 5th 2016

Location: Roma e l'universo

Occupation: something

  • Send private message

36

Thursday, August 22nd 2019, 7:25am

Vi do una rivelazione...una cosa che l'elite ci ha sempre nascosto
Io so perché arrivano dall'Africa principalmente in Italia. Non ci volevo credere....ma é così. Ieri mi è caduto l'occhio sul mappamondo e mi sono accorto che il nostro paese è una penisola completamente affacciata sul Mediterraneo.....proprio a due passi dall'Africa.
Ecco perché i barconi vengono qui e non al porto di Amburgo....
Malefici!
Elì, Elì, lemà sabactàni

AndreaC

In cibum est medicina

Posts: 1,342

Activitypoints: 4,268

Date of registration: May 5th 2014

  • Send private message

37

Thursday, August 22nd 2019, 7:41am

.
Sembra che infrangere qualunque legge sia la norma, Fran:

"A minacciare la sanzione è la Spagna, di cui la nave della Ong di Oscar Camps batte bandiera. "Open Arms non ha un permesso per soccorrere", ha dichiarato la vice premier Carmen Calvo alla radio spagnola Cadena Ser. "Siamo in uno Stato di diritto e tutti sanno ciò che possono e ciò che non possono fare", ha aggiunto la vice di Pedro Sanchez, rispondendo a una domanda su possibili sanzioni a carico della Ong iberica.

Infatti, ad aprile la Ong era stata autorizzata dal governo spagnolo a lasciare Barcellona per il trasporto di aiuti umanitari a Samo e Lesbo, le isole della Grecia dove i barconi di migranti sbarcano continuamente.
Era questo l'unico permesso dato a Proactiva, a cui non era consentito andare nelle acque di fronte alla Libia. Ma lo ha fatto lo stesso, violando così i patti (e la legge spagnola). Per questo motivo, la Ong rischia da 301 a 901 mila euro di multa, come si legge in un documento della Direzione generale della Marina mercantile spagnla trasmesso all'agenzia Afp. "Se devo pagare con la prigione o con una multa il fatto di salvare le vite di alcune persone, lo farò", aveva detto in precedenza il fondatore di Open Arms, Oscar Camps, più volte avvertito dal suo governo.

L'ultima volta ad aprile, quando la sua nave era stata bloccata nel porto di Barcellona per tre mesi e diffidata dall'avventurarsi nuovamente in mare per andare a caccia di migranti. Ma neppure la prospettiva di una multa salata aveva fermato Open Arms, tornata a cavalcare le onde del Mediterraneo alla ricerca di barconi provenienti dal Nordafrica".

http://m.ilgiornale.it/news/2019/08/21/o…la-ong/1742137/

38

Thursday, August 22nd 2019, 11:05am

Non vedo elezioni all'orizzonte, dopo le consultazioni avremo un governo M5S-PD (entrambi non vogliono andare al voto) che aspirerà a coprire l'intera legislatura (probabile ci sarà anche un Conte bis, nonostante le perplessità del momento), questo con l'intento di ridimensionare quel pallone gonfiato di Salvini, che ha davvero pisciato fuori dal vaso stavolta.

39

Thursday, August 22nd 2019, 12:13pm

Deciderò all’ultimo se fare il bis con le ultime elezioni e stare, consapevolmente, a casa, oppure votare chi mi convincerà un po’ di più nello schieramento di centro sinistra.
Sono un progressista, radical chic, intellettualmente un po’ snob ed idealista (ma ho anche dei difetti), pertanto non voterei mai a destra. La crisi della sinistra è ciclica e coincide sempre con momenti di crisi economica; d’altra parte fare politica sui programmi, in questo periodo storico fatto di recessione, scontentezza e frustrazione sociale diffusa è opera improba ed inutile; ogni impegno serio e costruttivo può essere smontato, agli occhi delle persone meno attente, con 2 sempiicistici slogan da tastiera. Per cui credo che la soluzione più intelligente sia quella di attendere la fine della buriana, sperando che i danni che ci saranno non siano troppo gravi, come in passato, e ripartire con una classe politica nuova che, dopo poco e trattandosi di natura umana, diverrà ben presto identica alla precedente.
E’ cambiato totalmente il modo di veicolare il messaggio politico, in linea con i tempi moderni: nessuno legge attentamente un programma di governo allo stesso modo in cui il 95% della popolazione si limita a leggere il titoli di un articolo su Fb o Twitter. E su quello sentenzia, senza approfondire, facilitando l’ascesa al potere ai cosiddetti populisti, che solitamente però sono anche campioni d’incoerenza personale oltre che politica. Commovente, ad esempio, la fede religiosa sbandierata da Salvini; peccato che la religione cattolica predichi cose completamente opposte alle sue azioni .. Ma in fondo cosa importa? Alla fine solo solo 4 negri .. e quella del prossimo tuo Gesù Cristo l’ha detta tanto per dire .. Però riescono ancora a sorprendermi le persone che il mattino prendono la comunione ed il pomeriggio fanno una bella croce su Alberto da Giussano. Specifico che non sono credente.
In ogni caso la leva più potente che spinge molte persone, anche apparentemente intelligenti, verso questi “leader” è la profonda insoddisfazione sociale che regna in Italia. Ci sono milioni di individui che non trovano adeguata corrispondenza tra aspettative personali (qualche volta legittime, altre meno) e risultati ottenuti. Il confronto sociale, oggi molto più visibile di un tempo grazie alla tecnologia, porta ad un rancore crescente verso chi “ha di più”. E chiaramente chi ha di più, chi ha ottenuto risultati migliori dei nostri, lo ha ottenuto sempre (nell’immaginario) non per meriti, ma per raccomandazioni, conoscenze o grazie alla buona sorte. Da qui, ad esempio, i milioni di messaggi nei quali, chessò un piastrellista dà lezioni di medicina ad un primario o cose simili. E quindi ben venga il capitano di turno che “sistemi un po’ le cose” e dia più potere al popolo. Crescono anche, in parallello, la paranoia collettiva (“Loro” ci vogliono così”) e le ipotesi complottistiche di ogni tipo (non le cito per non offendere qualcuno).
Purtroppo, e chiudo qui la mia disillusa sbrodolata, ho la (s)fortuna di conoscere bene ed in modo diretto e quotidiano (per lavoro e non certo per passione) sia il potere economico che quello politico, anche di un certo livello. Pertanto non ho più, da anni, alcuna illusione sul fatto che, in politica attiva, tolta una vaga ideologia di base, ci sia poco altro al di fuori di smodate ambizioni personali e di gratificazione dell’ego.
Consultando abbastanza esperti puoi trovare conferma a qualsiasi opinione.

40

Thursday, August 22nd 2019, 12:37pm

acronimo :hail: :hail: :hail:
disillusa sbrodolata da incorniciare
namasté

arianna73

Colonna del Forum

Posts: 1,867

Activitypoints: 5,615

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

41

Thursday, August 22nd 2019, 1:10pm

Solo un appunto: la crisi della sinistra non è ciclica, è strutturale e perpetua almeno dal muro di Berlino e il colpo di grazia è arrivato dagli "effetti" collaterali della globalizzazione. Che la sinistra aveva voluto vedere con molta ingenuità solo come utopia cosmopolita e con fede più che adamsmithiana nelle prospettive di mercato apportatrice di benessere ed evoluzione automatici.

Decine di intellettuali intelligenti, scomodi, poco concilianti e molto antipatici (ma hanno anche dei difetti) avevano previsto decenni fa anche prima del grosso scoppolone della crisi, perché evidentemente non era imprevedibile.
Ma farci qualcosa era difficile.

E perché la classe politica di sinistra, che non è mai stata all'altezza delle presunzioni di superiorità morale e culturale (salvo pochi esemplari finiti a fare la foglia di fico per tutti), avrebbe dovuto complicarsi la vita?
La provvidenziale armata brancaleone di puzzoni e sovranisti ai quali ha spianato la strada con la sua inettitudine è un partner perfetto e salvifico per continuare a fare politica professionale.

Mille nuovi alibi, mille nuove cazzate retoriche e tanti vecchi cavalli di battaglia (tipo il patetico "popolino bue")
Esempio macroscopico:dopo avere sponsorizzato con malcelato orgoglio il tappo dei lager libici, la sinistra bacia in fronte Salvini giunto in tempo, con la sua quota di propaganda e opportunismi da incassare, per intestarsi il ruolo di "disumano anti-migranti"
:rolleyes:

voilà.
il gioco continua

windrew

La vita è attaccata ad un filo sottile che va tenuto stretto.

  • "windrew" is male

Posts: 1,503

Activitypoints: 3,914

Date of registration: Jun 26th 2016

Location: emilia-romagna

Occupation: una volta

  • Send private message

42

Thursday, August 22nd 2019, 1:46pm

Io non capisco cosa ci sia sotto in questo periodo. La spinta populista europea è stata terminata dagli elettori di altri paesi europei. Se si andasse al voto certamente il Pd si avvicinerebbe al 30%, per le politiche riescono anche a fare resuscitare gli elettori deceduti. Quindi il Pd avrebbe interesse, ma non potendo governare NON avendo il potere. Il M5S, mi sta facendo molto schifo, riducendosi a poco più del 12% perderebbe buona parte dei fannulloni che compongono la compagine di ''lazzaroni'' grillini, non vuole staccarsi dagli stipendi come parlamentari. Nel centro destra ci sarebbe una maggioranza di poco superiore a quella giallo verde ed anche piuttosto divisa dato che Forza Italia non piace a Meloni e Salvini. Quindi il programma del centro destra sarebbe : stop lotta contro corruzione politica, cementificazione ovunque, inceneritori e pozzi di petrolio ovunque, porti e aeroporti ovunque, ingranditi dove hanno chiuso per mancanza traffico, costruzione cattedrali di cemento ovunque, strade ovunque senza fare manutenzione alle esistenti, il ponte sullo stretto, stessa percentuale tasse per tutti, per forza poi ospedali e scuole a pagamento per tutti, ma soldi se fai figli, ma non uno, 5, 6...poi non hai abbastanza per dare loro cibo, cure mediche, non preoccuparti, devi farli comunque perché avrai un bonus uguale per tutti, non importa il reddito familiare, questo lo fece anche il PD. Divisione Italia in venti stati, intanto con la firma del M5S solo Liguria e Piemonte per ora non sono a statuto speciale al Nord, quindi la Padania indipendente è vicina. E non lamentiamoci perché tutti i migranti non verranno più in Italia e quelli presenti per sopravvivere torneranno a casa loro...dopo tutto la strada vecchia può essere migliore della nuova in Italia.
se vi è un problema, in quanto tale, ha una soluzione, altrimenti è un dato di fatto con cui convivere

Nathanim

Amico Inseparabile

  • "Nathanim" is male

Posts: 1,633

Activitypoints: 4,391

Date of registration: Mar 1st 2017

  • Send private message

43

Thursday, August 22nd 2019, 2:09pm

Dai che il prossimo barcone è partito!

Avanti, grandi intellettuali! Orsù, andate ad applaudirli in spiaggia, e continuate a dimenticarvi di fare lo stesso quando una famiglia di italiani riacquista l'abitabilità della propria casa terremotata, e continuate ad essere indifferenti di fronte a furti e occupazioni, e ai poveri anziani che guardano nei cassonetti della spazzatura.

Sarà la radical-puzza sotto il naso che avete che vi fa guardare lontano verso l'orizzonte di Lampedusa, mentre dovreste guardare gli occhi del vostro vicino. Del resto bisogna capirvi, siete troppo impegnati a stabilire chi sia intelligente e chi no, e chi abbia istanze giuste e intelligenti e chi no.

Se c'è una cosa che vi supera, arrivando perfino prima di voi in quel di Lampedusa, è solo la vostra spocchiosa arroganza.

arianna73

Colonna del Forum

Posts: 1,867

Activitypoints: 5,615

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

44

Thursday, August 22nd 2019, 2:36pm

Nathanim ad una Leopolda non ci starebbe male quello che hai scritto ma qui non ti pare un po' esagerato? :D

Personalmente se fatico a capire come fanno gli elettori di Salvini a fidarsi di lui (e concludo che non si fidano,perlopiù, sono semplicemente esasperati dalle ipocrisie dei vecchi puzzoni e provano il puzzone nuovo, sintetizzato inelegantemente), faccio ancora più fatica a capire come gli elettori del PD (che spesso si autodefiniscono "più intellettualmente preparati") possano sentirsi a loro agio nell'ipocrisia di dare del disumano razzista a Salvini quando di fronte alla difficoltà di accoglienza sono stati i primi, quando ne hanno avuto il potere, a optare per soluzioni disumane come i lager libici a mo' di tampone. Ricordo benissimo Renzi rivendicare la realpolitik di Minniti come un successo del suo governo di "centrosinistra".

La partigianeria sopra il ragionamento è lo spirito dell'appartenenza politica non solo in Italia, però sai, non è che tutto questo "noi"/ "voi" abbia particolarmente senso ormai :hmm: Ce ne rendessimo conto, forse costringeremmo chi si candida ad andare oltre gli slogan e alla fuffa per coprire la complessità delle cose.

45

Thursday, August 22nd 2019, 2:52pm

@Natanhim: "Del resto bisogna capirvi, siete troppo impegnati a stabilire chi sia intelligente e chi no, e chi abbia istanze giuste e intelligenti e chi no"

Esatto Nathanim, vedo che hai capito perfettamente: stabilisco a mio giudizio e con la mia testa chi propone istanze giuste ed intelligenti. Tu invece in base alla testa di chi vorresti stabilirlo?
Buona vita
Consultando abbastanza esperti puoi trovare conferma a qualsiasi opinione.