Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


406

Sunday, August 18th 2019, 6:44pm

Spero che a quelle vecchie rincoglionite che hanno votato Salvini, inziano a sprangare i nipoti evidentemente gli serve una bella rinfrescata di memoria.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

AndreaC

In cibum est medicina

  • "AndreaC" started this thread

Posts: 1,301

Activitypoints: 4,103

Date of registration: May 5th 2014

  • Send private message

407

Monday, August 19th 2019, 12:31am

Così tanto per? Progresso?

Adam, mi pare evidente che tu non abbia perso un solo minuto del tuo tempo per leggere quanto è stato scritto fino ad ora qui dentro.
Non sei certo uno sprovveduto ma su questa Europa e sulla situazione in cui versa l'Italia non hai letto praticamente nulla perchè se avessi letto avresti capito.

Date queste premesse non può esserci alcun confronto, solo battibecchi e pernacchie e io non ho alcuna voglia di seguirti in questo.
Potrei dirti che non sono d'accordo con te ma sarebbe inesatto, tu non ti sei interessato minimamente fino ad ora ai temi discussi, sei intervenuto a tempo perso raccogliendo qualche frase e mi pare più per battibeccare che non per discutere in maniere serena e costruttiva, e se tu l'avessi fatto sai che ti avrei seguito molto volentieri, ma se improvvisamente non lo sai più significa che non hai alcuna stima e alcun rispetto per me e questo mi offende, o forse pensavamo di conoscerci e ci siamo sbagliati.
Quindi se vuoi discutere ci sono, ma per parlare della situazione di adesso e non di "criminali di destra" e di "santi di sinistra" al di là dei veli e delle propagande cercare di capire cosa stia accadendo. Se vorrai farlo. Altrimenti amici come prima.

408

Monday, August 19th 2019, 10:07am

Citato

Quindi se vuoi discutere ci sono, ma per parlare della situazione di adesso e non di "criminali di destra" e di "santi di sinistra"


Sicuramente saresti di un altra opinione se avessi anche tu amici accoltellati da fascisti dichiarati, solo perchè di sera uscivano da una serata raggae.

Per il resto reputo il sovranismo un pensiero delirante, credo che andrebbe classificato come una nuova patologia mentale. Non puoi farmare i flussi migratori è un processo e fenomeno irreversibile. Bisogna abituarsi a vedere piano piano cambiare i nostri usi e costumi, come è sempre avvenuto nella storia.

A me non risulta che quelli di sinistra vanno in giro ad accoltellare e sprangare la gente, mi sembra una cosa che fanno solo quelli di destra.. Quindi destra = male e pericolo sociale, mi sembra semplice il concetto.

Per il resto non riesco a capire come si possano prendere sul personale delle opinioni su un forum, mi pare chiaro che non si può andare sempre d'accordo su tutto, e su alcuni argomenti si possono avere delle opinioni divergenti. Io non ho offeso nessuno solo chi va in giro ad accoltellare la gente e credo sia il minimo, che guarda caso provengono quasi sempre da una determinata area politica. Spargere odio contro il diverso, i migranti ecc. solo perchè sono più deboli di noi, al posto di prendersela con chi davvero ha causato questa situazione, non potrà mai essere una cosa giusta.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

This post has been edited 3 times, last edit by "Adam Weasel" (Aug 19th 2019, 11:58am)


AndreaC

In cibum est medicina

  • "AndreaC" started this thread

Posts: 1,301

Activitypoints: 4,103

Date of registration: May 5th 2014

  • Send private message

409

Monday, August 19th 2019, 3:45pm

Visiona questo materiale Adam e poi dimmi se credi ancora nel "progresso" di questa Europa:

Le parole di Marco Rizzo:

https://www.facebook.com/315768485124369…26108650756994/

Le parole di Monti riguardo il più grande successo dell'Euro:

https://youtu.be/TixMpxnHGiQ

Qui Lino Auletta spiegava cos'è lo spread:

https://youtu.be/xxLiCBMQx-s

Questo è un video molto importante in cui ti viene spiegato come è strutturato l'Euro, tale e quale al Franco CFA delle Colonie Francesi d'Africa:

https://www.facebook.com/nocensura/videos/2254612824812073/

Alcune considerazioni su come stavamo prima di passare sotto al giogo della moneta Euro:

https://www.paolobarnard.info/intervento…a_go.php?id=768

This post has been edited 1 times, last edit by "AndreaC" (Aug 19th 2019, 4:16pm)


410

Monday, August 19th 2019, 3:57pm

Concordo con alcune cose che espone Rizzo, però uscire dall'euro al momento vorrebbe dire la rovina economica e il crollo totale.
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

AndreaC

In cibum est medicina

  • "AndreaC" started this thread

Posts: 1,301

Activitypoints: 4,103

Date of registration: May 5th 2014

  • Send private message

411

Monday, August 19th 2019, 4:12pm

Queste parole di Monti confermano che la direzione è sempre stata quella di abolire le Costituzioni a favore di una cabina di regia europea, in questo video Monti dice Testuale:

"Non dobbiamo sorprenderci che l'Europa abbia bisogno di crisi e di gravi crisi per fare passi avanti, i passi avanti dell'Europa sono per definizione Cessioni di Parti delle Sovranità Nazionali a un livello comunitario".

E poi aggiunge: "È chiaro che il potere politico, ma anche il senso di appartenenza dei cittadini a una collettività nazionale possono essere pronti a queste cessioni solo quando il costo politico e psicologico del non farle diventa superiore al costo del farle perchè c'è una crisi in atto, visibile, conclamata".

"Abbiamo bisogno delle crisi per fare passi avanti", questo dice l'uomo calato dallo Spread e che ci ha inserito in Costituzione il Pareggio di Bilancio per rendere una eventuale uscita dall'Euro più lunga e problematica e per farci punire dai mercati qualora esistesse mai una maggioranza che decidesse di uscire da questa moneta coloniale, cosa peraltro teoricamente possibile e contemplata dai trattati.

Mi sembra un quadro chiaro, di cui nemmeno gli autori fanno mistero, per questo ritenere questa Europa una iattura non è una ricostruzione nè Delirante, nè Tanto Per, come dicevi tu.
È una presa di posizione legittima a fronte di un rischio concreto e imminente:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2012/04…o-paura/205716/

AndreaC

In cibum est medicina

  • "AndreaC" started this thread

Posts: 1,301

Activitypoints: 4,103

Date of registration: May 5th 2014

  • Send private message

412

Monday, August 19th 2019, 4:23pm

Concordo con alcune cose che espone Rizzo, però uscire dall'euro al momento vorrebbe dire la rovina economica e il crollo totale.


Stai certo che se rimaniamo nell'Euro e se cediamo quel poco che rimane della nostra sovranità sarà una fine molto veloce per noi, e questo governo, come tutti gli altri prima, ci sta svendendo.
Per questo politicamente è necessario prendere atto che tutte le forze politiche dalla Seconda Repubblica in avanti hanno in maniera bipartisan remato tutte quante verso quell'unica direzione.
Se non si prende atto di questo non c'è nulla di cui discutere Adam.

Crobatus

Giovane Amico

Posts: 298

Activitypoints: 929

Date of registration: Feb 25th 2019

Location: Ducato di Milano

  • Send private message

413

Tuesday, August 20th 2019, 12:44am

diceva poco fa Sallusti su rete4, Salvini è riuscito nell'impresa di resuscitare Renzi, Letta e persino Prodi... :D

poi sempre Sallusti ha detto che ci vuole un "governo Draghi", e lì ho cambiato canale....

Silvio ha sempre tanta fantasia...

414

Tuesday, August 20th 2019, 7:47am

Non bisognava entrare nell'euro con il senno di poi, ormai ci siamo dentro e si può fare ben poco. Io credo che come tutti anche voi avete dei risparmi, uscire significherebbe vederli liquefatti e perdere tutto, ne varebbe la pena?
No one knows a prescription drug’s side effects like the person taking it.

Make your voice heard.

windrew

La vita è attaccata ad un filo sottile che va tenuto stretto.

  • "windrew" is male

Posts: 1,466

Activitypoints: 3,803

Date of registration: Jun 26th 2016

Location: emilia-romagna

Occupation: una volta

  • Send private message

415

Wednesday, August 21st 2019, 12:23pm

Rendono maggiormente i titoli americani di quelli europei. Per le diverse scelte delle banche centrali. Nonostante tutto, nonostante il costo del denaro più alto, in USA gli investimenti vanno avanti. In Europa ti danno i soldi le banche se accendi un mutuo. Assurdo ma funziona così e l'Europa sta entrando in recessione. 28 paesi diversi, altrimenti non sarebbero nazioni singole, 28 economie diverse, funzionano peggio di 50 stati federati a autonomi come gli Usa. Qualcosa non funziona all'interno della testa dei burocrati e politici europei. E pensare che i politici americano non usano il loro cervello ma lo fanno usare dalla finanzia e dall'industria. In Europa si usa il lato b. La larghezza delle spalline dei sottoveste che se non è quella prevista al millimetro, il prodotto deve essere gettato nell'inceneritore. Addirittura, qualche anno fa, si stava autorizzando a norme cee le sole finestre a ghigliottina e non quelle a battente usate in italia, grecia, spagna e portogallo. L'Europa, per come sta andando, non è un sogno, nemmeno un incubo, ma una follia. Sinceramente, a giudicare dal risultato delle europee, si sta male solo in italia, tutti gli altri paesi hanno confermato la vecchia europa voluta da Prodi e compagni di merende.
se vi è un problema, in quanto tale, ha una soluzione, altrimenti è un dato di fatto con cui convivere

luca63

mistico dubbioso

  • "luca63" is male

Posts: 374

Activitypoints: 1,037

Date of registration: Oct 27th 2013

Location: genova

  • Send private message

416

Wednesday, August 21st 2019, 1:43pm

posto che restare in europa significa restare in una boccia da pesci sempre più piccola, cosa può concretamente significare saltarne fuori?
voi che capite il senso dei giochi economici (per me la politica delle multinazionali prescinde completamente dal tipo di paese in cui opera, spreme il massimo da tutti e i meccanismi della borsa sono un'assurdità e un mistero che fa comodo solo a chi di soldi ne ha davvero tantissimi e influenza così le economie a piacimento) che scenario reale si potrebbe aprire uscendo? (ammesso che lo lasciano fare, vedi vicenda varufakis)
Non siamo forse sospesi sull'abisso con i leoni sopra e i serpenti velenosi sotto? Se ribattiamo moneta propria non sarebbe immediato l'intervento degli speculatori internazionali per ricattarci ancora di più? Se accorressero ad investire di nuovo qui sarebbe per guadagnarci loro, e non certo per amore del popolo italiano.
C'è una via d'uscita? La immaginate?
l'indipendenza, che è la mia forza, implica la solitudine, che è la mia debolezza. PPP

windrew

La vita è attaccata ad un filo sottile che va tenuto stretto.

  • "windrew" is male

Posts: 1,466

Activitypoints: 3,803

Date of registration: Jun 26th 2016

Location: emilia-romagna

Occupation: una volta

  • Send private message

417

Wednesday, August 21st 2019, 11:02pm

Luca 63...la terza guerra mondiale? Quando verrà raggiunto il momento ritenuto più opportuno qualcuno farà tutto a pezzi e dai cocci e tra i cadaveri, diventerà ancora più ricco e non sarà un fabbricatore di bare. Un banchiere....
se vi è un problema, in quanto tale, ha una soluzione, altrimenti è un dato di fatto con cui convivere

AndreaC

In cibum est medicina

  • "AndreaC" started this thread

Posts: 1,301

Activitypoints: 4,103

Date of registration: May 5th 2014

  • Send private message

418

Wednesday, August 21st 2019, 11:29pm

C'è una via d'uscita? La immaginate?


So che non se ne farà nulla, ma qui Mori spiega cosa bisognerebbe fare:
https://youtu.be/UEx3rVI5qIY

AndreaC

In cibum est medicina

  • "AndreaC" started this thread

Posts: 1,301

Activitypoints: 4,103

Date of registration: May 5th 2014

  • Send private message

419

Today, 1:55am

Cito:

Il Movimento Cinquestelle rischia di finire in una trappola e trascinare con sé gli italiani. Ma un metodo per scongiurare questa eventualità esiste. Si parla di un accordo Pd/Cinquestelle e sembra che il partito democratico abbia già proposto i suoi punti. Tutti trattabili tranne il primo.

Sudditanza completa all’Unione Europea. Loro l’hanno chiamata lealtà.

Ma si può essere leali con qualcuno che è stato leale con te. Se, invece, sei leale con qualcuno che ha sempre provato a schiacciarti allora si chiama sudditanza. Ed è quello che il PD chiede al Movimento Cinquestelle. Ed è chiaro che se metti come primo punto la sudditanza all’Europa, stai automaticamente intercettando e disattivando tutti i punti successivi che non vadano in quella direzione. Mi spiego meglio: dopo aver giurato sudditanza o lealtà (chiamatela come volete) all’Europa cosa pensate che voglia dire“Politiche sull’immigrazione” Vuol dire rispetto del Trattato di Dublino. Vuol dire che è dell’Italia la responsabilità di tutti quelli che arrivano nel nostro territorio. Vuol dire che non puoi fermare gli sbarchi. Vuol dire che devi continuare a far arricchire quelle poche organizzazioni da sempre responsabili del business dell’accoglienza a danno degli italiani e di un paese che diventerebbe un centro accoglienza a cielo aperto.

Cosa vuol dire politiche del lavoro secondo la lealtà all’Europa: Vuol dire sfruttamento dei nuovi schiavi che abbiamo importato. Vuol dire competizione tra i lavoratori. Vuol dire che va avanti chi è disposto a lavorare di più guadagnando di meno. Vuol dire lasciare che le aziende vadano via delocalizzando dove pagano meno tasse e dove minore è il costo del lavoro. Vuol dire lasciare per strada migliaia di lavoratori colpevoli di essere nati un paese, che ancora gli vorrebbe preservare qualche diritto conquistato con anni di lotta. Lavoratori che quindi non vanno bene per le dinamiche del neoliberismo imposte dall’Unione Europea.

Lealtà all’Europa vorrebbe dire lotta ai lavoratori per gli interessi del capitale in un paese che per Costituzione dovrebbe giurare lotta al capitale per gli interessi del lavoratore. Vuol dire rinunciare ad ogni difesa degli interessi nazionali sacrificandoli sull’altare della globalizzazione.

Ecco cosa vorrebbe significare la lealtà all’Europa che quelli del PD vorrebbero imporre al Movimento Cinque-stelle e quindi al paese: continuare a contribuire come abbiamo fatto con circa 60 miliardi di euro ad un fondo salva banche di altri paesi mentre veniamo a sapere che a 3 anni da un tremendo terremoto, ad Amatrice è stato ricostruito soltanto il 5% perché non ci sono i soldi.

Vorrebbe dire che il Mes (Meccanismo Europeo di Stabilità) potrebbe continuare a chiederci fino ai 125 miliardi di euro che abbiamo sottoscritto per ricapitalizzare le banche che traballano. Ma se a traballare sono ponti e scuole, ci sentiamo rispondere che non ci sono i soldi per metterli in sicurezza, perché il pareggio di bilancio imposto dall’Unione Europea prevede che lo Stato può spendere solo ciò che ha in precedenza chiesto ai cittadini. Anche se dovesse crollare il mondo. Non esiste in Europa un fondo salva popolo. Essere leali all’Europa vuol dire accettare che le iniezioni di liquidità servano solo a salvare istituti finanziari e l’euro che è nelle mani dei banchieri centrali.

Vuol dire dare all’Europa molti più miliardi di quelli che ci tornano indietro perché servono a finanziare quei paesi che ci fanno la concorrenza e ci sottraggono aziende e lavoro. Molti dei quali non hanno adottato neppure la moneta unica.

Vuol dire bruciare 70.000 milioni di euro all’anno di interessi su un debito pubblico che loro manipolano a tavolino con l’arma dello spread. Usando l’Italia come un bancomat. Mentre centinaia di imprenditori si tolgono la vita per motivi economici perché lo Stato, che paga i banchieri privati, poi non paga lavoratori e aziende nel pubblico.

Lealtà all’Europa vuol dire lasciar morire 700 bambini di austerity come è accaduto in Grecia purché si sia riusciti a salvare gli interessi che le banche franco tedesche avevano in quel paese.

Questa vuol dire lealtà all’Europa. Il primo punto proposto dal PD che intercetta e annulla tutti gli altri.

Il Movimento Cinquestelle, se volesse uscire da questa trappola, dovrebbe proporre di cambiare solo il primo punto e vedere cosa accade. Dovrebbero dire al PD che non intendono essere leali con chi non è stato leale con gli italiani. Che non intendono fare gli interessi dell’Europa in Italia ma solo gli interessi dell’Italia dentro o fuori dall’Europa. Che non intendono essere leali a dei vincoli europei se quei vincoli si scontrano con il bene e con la sicurezza dei cittadini. Che non intendono essere leali con dei burocrati non eletti se i loro interessi si scontrano con quelli del popolo italiano e dei suoi rappresentanti. Che non intendo eseguire diktat imposti dai membri ufficiali di organizzazioni del Cartello finanziario speculativo, ma solo alle richieste che pervengono dai cittadini.

Tutto questo, però, potrebbe significare Meno Europa e Più Italia.

I Cinquestelle dovrebbero pretendete questo come primo punto. E vedere se al PD firmano l’accordo.

Crobatus

Giovane Amico

Posts: 298

Activitypoints: 929

Date of registration: Feb 25th 2019

Location: Ducato di Milano

  • Send private message

420

Today, 3:55am

l'atteggiamento dei 5S rispetto all'europa si era già visto nella precedente legislatura Europea, quando provarono ad allearsi con gli ultraeuropeisti dell'ALDE...
le grandi mosse strategiche di Grillo...

quindi non è tanto questione di piegarsi al PD sull'Europa, anzi è meglio che facciano una riedizione dei governi renzi/gentiloni così alle prossime elezioni ce ne liberiamo definitivamente...
fa compagnia a Fini ai giardinetti in toscana