Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

simy

Utente Attivo

  • "simy" started this thread

Posts: 86

Activitypoints: 335

Date of registration: Jun 23rd 2008

  • Send private message

1

Tuesday, July 8th 2008, 2:10pm

venerdì ho avuto il primo incontro con il mio psichiatra .......... bhe devo sfatare il mito che danno farmaci, almeno a me nn è successo.

Io ha avuto il primo dap il 15 maggio (data che ricorderò a vita) e sono finita al ps, ho scoperto poi essere un dap e nn altro , parlando con altre persone che ci sono passate.

a me a preso subito lo stomaco, tanto che x 1 settimana facevo fatica a mangiare adedo dolori anche solo al tatto ...... MI ERO DETTA DI AVERE UN TUMORE ALLO STOMACO.
Ho fatto un'eco negativa, e il mio medico mi ha prescritto un farmaco SPAMOMEN SOMATICO che agisce a livello di stomaco ed è leggermente un ansiolitico.

I problemi sono notevolmente migliorati, anche se ho preso l'appuntamento x una gastro x' ogni tanto ho ancora dei problemi e il medico dell'eco ha detto potrebbe essere un'ernia iatale, visibile solo alla gastro.

Comunque venerdì dopo 1 mese emmezzo di stati d'ansia più o meno forti ho finalmente deciso di incontrare uno psichiatra.

Inizialmente nn è stato facile, ero agitatissima, xò essendo una che parla TANTO e che nn ha timori di dire quello che le sta capitando sono partita a raffica a raccontare un pò tutto.

e a dirgli che la mia paura principale adesso sono le malattie.

Apparte i momenti di pausa un pò imbarazzanti rotti poi dalle sue domande, devo dire che sono uscita talmente rilassata che avevo sonno.

Mi ha detto che secondo lui quel giorno nn si saprà mai il motivo vero x cui sono stata male, adesso bisogna tornare ai giorni precedenti quell'episodio.

Che il fatto che IO ABBIA CHIESTO UN AIUTO DI UNO PSICHIATRA E DI UNA GASTRO ha un significato rilevante x' io ho bisogno di avere una rassicurazione di sapere di poter guarire e di nn aver nulla.

Abbiamo parlato di tutto presente, passato, famiglia ......... e del mio "problema" che adesso dallo stomaco si è spostato ad un'idea di avere linfonodi al collo ingrossati.

E tutto questo x le notizie che sto sentendo in giro, il marito della mia collega gli hanno trovato un tumore ai linfonodi e io sto come somatizzando, quindi secondo lui è importante che dica queste cose al mio medico.

nel pomeriggio vado a sentire cosa mi dice.

secondo lo psichiata potrei sospendere tranquillamente lo spasmomen x' a livello di ansia nn mi fa nulla, è come zucchero, xò di continuarlo almeno fino alla gastro x una certezza mia xò l'ho diminuito ad 1 sola pastiglia.

what kind of angel

Amico Inseparabile

Posts: 1,440

Activitypoints: 4,631

Date of registration: Jun 8th 2008

Location: Bologna

  • Send private message

2

Tuesday, July 8th 2008, 11:01pm

ciao simy. un'ernia iatale spesso provoca una serie di fastidi vari, tipo reflusso gastro-esofageo. non sono un medico, però il fatto che l'antispastico abbia migliorato la situazione fa pensare proprio a una componente spastico/nervosa. qualcosa di simile è successo anche a me, a febbraio sono finito al pronto soccorso per una forte colite, con una specie di blocco intestinale e molti dolori al tatto tipo crampi su tutto l'addome. poi mi hanno diagnosticato una SII (sindrome dell'intestino irritabile), e nella terapia mi hanno infilato proprio un antispastico (lexil).

mi fa piacere che tu abbia parlato molto. trovo che anche la sensazione di sonno sia molto positiva, indica una caduta verticale dello stato di tensione. per l'ansia predni qualcosa?

3

Tuesday, July 8th 2008, 11:23pm

sono contenta per te simy...che sia stata positiva la tua prima seduta psichiatrica,ma perchè ti ha chiesto di rivolgerti al medico..?per i linfonodi..?
su questo vorrei tranquillizzarti..che quelli preoccupanti sono soli quelli alla base del collo incastrati nella clavicola!

Aprikose

Forumista Incallito

  • "Aprikose" is female

Posts: 4,768

Activitypoints: 14,783

Date of registration: Jun 5th 2007

Location: il pianeta delle Fate

  • Send private message

4

Wednesday, July 9th 2008, 8:07am

Beh nel complesso direi che è andata bene, no?

Il "mito" dello psichiatra che dà farmaci è un mito fino ad un certo punto, ma è anche vero che se è un professionista dovrebbe aspettare un momento (quindi più di una seduta) per arrivare a prescrivere qualcosa, nulla di strano quindi.
Viviamo in un mondo in cui l'uomo è l'abito che indossa. Meno c'è l'uomo, più è necessario l'abito.

simy

Utente Attivo

  • "simy" started this thread

Posts: 86

Activitypoints: 335

Date of registration: Jun 23rd 2008

  • Send private message

5

Wednesday, July 9th 2008, 9:37am

Quoted from "what kind of angel"

per l'ansia predni qualcosa?

x l'ansia in se a livello di farmaco nn prendo nulla se nn lo spasmomen somatico che a dire dello psichiatra fa poco e niente x l'ansia a dire del mio medico (anche ieri) x quel poco che ho basta.

ieri in farmacia mi sono fatta dare delle gocce omeopatiche della BOIRON x provare, xò nn sò anche x' nn me le ha prescritte un omeopata.

simy

Utente Attivo

  • "simy" started this thread

Posts: 86

Activitypoints: 335

Date of registration: Jun 23rd 2008

  • Send private message

6

Wednesday, July 9th 2008, 9:40am

Quoted from "vivere"

sono contenta per te simy...che sia stata positiva la tua prima seduta psichiatrica,ma perchè ti ha chiesto di rivolgerti al medico..?per i linfonodi..?
su questo vorrei tranquillizzarti..che quelli preoccupanti sono soli quelli alla base del collo incastrati nella clavicola!

si lo psichiatra mi ha detto di andare pure dal medico x sti linfonodi ed in effetti ieri ci sono stata.

Lo ha sentito pure lui, è sotto alla mandibola e nn si vede devi andarlo a cercare, e mi fa male.
Lui mi ha detto di nn preoccuparmi e che x il momento nn mi prescrive alcun esame, mi ha dato un antiffiammatorio xò naturale x nn andare ancora ad agire su uno stomaco che sta iniziando adesso a sistemarsi.

Secondo lui è legato ad un'inffiammazione in bocca.

ma come diavolo fai a sentire dei linfonodi nella clavicola?

nn sò ma sarà vero il mito che se i linfonodi fanno male nn sono pericolosi?
così avevo sentito dire.