Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

livefree

Utente Attivo

  • "livefree" started this thread

Posts: 9

Activitypoints: 48

Date of registration: Apr 20th 2013

  • Send private message

1

Saturday, April 20th 2013, 7:46pm

Uscire dalla tenaglia del DOC

Ciao a tutti, intanto mi presento, sono un ragazzo di 24 anni e lo scorso anno soffrìì di depressione e ansia, mi curai con entact 10 gocce al giorno e periodicamente con xanax a bassi dosaggi. Ho portato avanti la terapia da aprile 2012 a fine gennaio 2013, alla sospensione dopo circa 1 mese ho iniziato ad avvertire delle forti ansie e angosce legate a dei pensieri bruttissimi...la paura di far del male ai miei familiari, è una cosa che mi sta distruggendo, mi sta veramente buttando a terra, ho continui pensieri che mi frullano in testa, come dei film in cui mi vedo colpirli o fargli del male, io so bene che sono pensieri negativi ed intrusivi, so che non lo farei mai, ma queste immagini sono sempre più frequenti e la mia paura cresce sempre di più...io ho sempre avuto un rapporto idilliaco con i miei, li ho sempre adorati e li voglio un gran bene, non ho mai fatto del male a nessuno, nemmeno ad un animale e improvvisamente si materializzano questi pensieri brutti. In più sono in un periodo dove mi mette pensiero far tutto: andare a lavorare (anche se ci vado lo stesso), andare a fare una semplice corsetta...ho costantemente l'ansia per questi miei brutti pensieri...io non capisco se sarei davvero in grado di varcare la linea di confine tra la paura di fare del male e la reale volontà o capacità di farlo...non riesco più a godermi la mia vita che sarebbe bellissima...ho iniziato ad andare da una psicoterapeuta ma ho avuto ancora solo due sedute in cui mi ha solo fatto parlare per capire un pò la situazione, non abbiamo ancora iniziato a "lavorarci". Secondo voi sto diventando pazzo? o sono solo delle "fantasie"? Vi prego se c'è qualcuno che ha passato quello che sto passando io o che ne è uscito o chiunque volesse rispondere al mio post lo faccia, vi prego spendete pochi secondi solo per aiutarmi, grazie in anticipo!

livefree

Utente Attivo

  • "livefree" started this thread

Posts: 9

Activitypoints: 48

Date of registration: Apr 20th 2013

  • Send private message

2

Saturday, April 20th 2013, 9:37pm

vi prego se qualcuno può aiutarmi risponda :D

Simone95

Giovane Amico

  • "Simone95" is male

Posts: 236

Activitypoints: 715

Date of registration: Apr 20th 2013

Location: Foggia

Occupation: Scuola Alberghiera

  • Send private message

3

Saturday, April 20th 2013, 10:07pm

Premetto di non aver avuto esperienze simili alle tue ma comunque, posso solo dirti, il corpo è tuo, la vita è tua, non cedere neanche minimamente al pensiero che tu possa far del male ai tuoi, ogni volta che succede, interrompi subito quel pensiero e pensa "è una cazzata, non lo farei mai", e pensa subito ad altro, cerca di auto correggerti, non sottovalutarti o meglio non lasciarti andare, se hai della rabbia repressa, sfogati, potrebbe essere una possibile soluzione andare in palestra o comunque fare sport.
Se hai qualche trauma/shock parlane con chi te l'ha causato, o comunque parlane con qualcuno di cui ti fidi, o appunto con la psicoterapeuta, se invece non hai problemi del genere, come ti ho detto prima, imponi la tua volonta, se tu non vuoi far del male agli altri, non lo farai, è questo quello che devi pensare.
I miei consigli vanno presi con i guanti, perchè come detto prima non ho vissuto esperienze come le tue e queste sono le cose che farei io al posto tuo.

Similar threads