Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

federica94

Nuovo Utente

  • "federica94" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 16

Date of registration: Jul 27th 2015

  • Send private message

1

Monday, July 27th 2015, 8:42pm

Università: ansia, crisi, difficolt

Buonasera :) scrivo su questo forum per condividere le mie sensazioni con persone che possono immedesimarsi nella mia condzione, perchè mi sono stufata di ammorbare genitori, nonne, amici e quel povero martire del mio fidanzato e perchè credo sia una buona opportunità per noi studenti per aiutarci a vicenda .
Ero una brava studentessa, affrontavo le amare vicissitudini del liceo classico con scioltezza, capacità di organizzazione, senza trascurare sport, vita privata, interessi, corsi di lingua ecc ecc.
Lo so "le superiori e l'università sono due mondi diversi" ma a dire il vero i primi tempi da matricola sono stati meravigliosi. Studiavo con tranquillità e mi sembrava il paradiso.
Scegliere la facoltà non è stato semplice, andando per esclusione ho scelto la facoltà di economia. Percorso non troppo lungo, materie molto interessanti, approccio multidisciplinare. Spesso mi vedo molto adatta a risolvere "magagne" commercializzare prodotti, gestire, insomma, sembra mi piaccia....fino a quando non arriva il panico. Entro in crisi, perdo la concentrazione e voglio cambiare facoltà. Negli ultimi mesi sono stata combattuta tra medicina, giurisprudenza, scienze delle comunicazioni, lettere, lingue...insomma non so nemmeno io dove voglio andare a parare. Le crisi sono iniziate all'inizio del 2 anno.
. Inizio a piangere perchè l'idea di intraprendere un altro percorso mi fa disperare, soprattutto come faccio a sapere se, studiando altro, i miei problemi non riemergeranno?
C'è qualcuno che si riflette in ciò che ho scritto e sa darmi qualche consiglio su come affrontare questo disagio?

Porogami

Utente Attivo

  • "Porogami" is female

Posts: 30

Activitypoints: 118

Date of registration: Jul 22nd 2015

  • Send private message

2

Wednesday, July 29th 2015, 11:04am

Hey! Sono due anni più piccola, ma sto affrontando la stessa situazione che hai vissuto tu qualche anno fa: l'indecisione nella scelta universitaria (che poi, a furia di escludere tutte le varie facoltà che potessero piacermi ma con corsi che potessero non piacermi, la scelta è stata sviata su scienze della comunicazione).

A parte questo, dal mio piccolo posso dirti come la penso. Credo tu debba innanzitutto capire cosa ti causi il panico. Dici che ti pare ti piaccia la facoltà che hai scelto e, da quel che hai scritto, sembra che la tua voglia di cambiare facoltà sia scaturita dal panico che ti viene, non viceversa. Secondo me, dovresti semplicemente cercare di capire cosa causi il tuo panico (magari può essere un semplice esame?) e, nel frattempo, provare ad andare avanti con il tuo percorso in economia.

doubt

Utente Attivo

  • "doubt" is male

Posts: 77

Activitypoints: 280

Date of registration: Sep 14th 2013

Location: Verona

Occupation: Studente

  • Send private message

3

Wednesday, July 29th 2015, 6:21pm

Ciao, cosa ti ha portato alla situazione di crisi? C'è stato qualcosa in particolare? Forse capendo il "perché" potresti valutare se effettivamente è il caso di cambiare facoltà o superare questo "ostacolo". :)