Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

PostonelMondo

Utente Attivo

  • "PostonelMondo" started this thread

Posts: 33

Activitypoints: 127

Date of registration: Jun 13th 2019

  • Send private message

1

Friday, July 12th 2019, 4:57pm

Tutte le mie più grandi paure si stanno concretizzando

Dal titolo si direbbe stia succedendo l apocalisse.
In realtà si tratta di un evento fantastico.

Nel 2017 uscì un bando di concorso pubblico per l ospedale. Di quello che non se ne vedevano da 10 a causa dei tagli sulla sanità.
All epoca stavo cercando di uscire dalla visione di me stessa come "fuoricasta sfig**a e in più ricordavo di aver detto a Diana a calcetto che se fosse uscito um bando simile avrei partecipato. Memtrw in realtà He mi cacavo sotto

Insomma partecipai. Entrai in graduatoria ma molto in basso.
Sarebbe stato l'ospedale della moa città, però peramcanza di personale le altre città della Regione iniziarono presto a servirsi della "nostra" graduatoria per rimpolpare i loro ospedali.

Ogni tanto io fantasticavo su una mia assunzione e mi immaginavo in oncologia o chirurgia, ma erano solo fantasie perché io non mi sentivo affatto pronta per qualcosa di simile.

Il 3 di luglio mi arriva il telegramma che mi propone un tempo pieno, indeterminato e Statale all istituto oncologico di un altra città. Con tanto di polo chirurgico.

Accetto. E che vuoi fare sennò?

Così le cose che ho sempre rifuggito perché mi terrorzzavano si piazzano davanti a me: tragitto di un ora abbondante con autostrada, città nuova, ambiente di reale responsabilizzazione, completamente diverso dall esperienza che ho finora, tumori, probabile trasloco lontano ...
Per qualcuno può sembrare nulla ma tutto ciò che simboleggia il "taglio delle radici" mi manda in panico. Senza contare che mi perdo ovunque ed entro nel.panico ai caselli autostradalo.
In più da là mi mettono pure fretta e vogliono tutto subito. Una tizia con cui ho parlato e non so chi sia mi ha sparato una trafila di visite che dovrei fare andando e tornando da quella città più volte, mentre il mio datore di lavoro attuale mi ha chiesto di dare le dimissioni subito perché gli serve preavviso di un mese, e non mo fa neanche godere le.ferie accumulate prima della cessazione del contratto con loro, sicché io passerei dal mio attuale lavoro a quello pubblico con uma pausa di soli 4 gg. Ed è già un anno che non faccio ferie.

Ho paura di non farcela e aver sbagliato agendo troppo in fretta, però potrebbe essere anche la mia grande opportunità.
Ma poi mi chiedo : ce la faccio io a gestire lo stress di questo cambiamento?

PostonelMondo

Utente Attivo

  • "PostonelMondo" started this thread

Posts: 33

Activitypoints: 127

Date of registration: Jun 13th 2019

  • Send private message

2

Friday, July 12th 2019, 5:03pm

Scusate se ho commesso tutti questi errori ma col cellulare e con questi cartelli pubblicitari non posso neanche vedere ciò che scrivo.

arianna73

Amico Inseparabile

Posts: 1,049

Activitypoints: 3,161

Date of registration: Apr 11th 2019

  • Send private message

3

Friday, July 12th 2019, 5:43pm

Te la faccio breve così leggi meglio anche dal cellulare: a mandare tutto all'aria si fa sempre in tempo. Vai, mettiti alla prova con una nuova vita. Ti servirà in qualunque caso. Al di là delle ottime condizioni contrattuali oggi quasi fantascienza al di fuori del pubblico impiego, è un lavoro che richiede grandi risorse professionali e UMANE. Anche a uscirne con le ossa rotte ci guadagni. Abbi cura di te e dei tuoi pazienti :)

AndreaC

In cibum est medicina

Posts: 1,265

Activitypoints: 3,995

Date of registration: May 5th 2014

  • Send private message

4

Friday, July 12th 2019, 7:22pm

Man mano che ti sarai ambientata non avrai più questa angoscia, l'autostrada mette un po' di ansia, vero, ma sei sottoposta a molti meno stress una volta che la percorri.
Una nuova città che sarà mai?

Vivi il momento, focalizzati sull'attimo, che tanto a mandare tutto all'aria per partire per i Caraibi sei sempre in tempo.
(Un biglietto di sola andata per l'Avana lo trovi a meno di 250 euro, per dire).

Meglio però andarci per le vacanze e col posto fisso, no?

PostonelMondo

Utente Attivo

  • "PostonelMondo" started this thread

Posts: 33

Activitypoints: 127

Date of registration: Jun 13th 2019

  • Send private message

5

Friday, July 12th 2019, 7:33pm

Già leggendovi mi sento meglio. Grazie.
Purtroppo sono davvero troppo emotiva e sono già in ansia adesso :wacko:
Rielaborando la notizia penso mi tranquillizzero' col passare dei giorni.
Ancora non ci credo

6

Friday, July 12th 2019, 9:22pm

Intanto complimenti!
Vedrai che tutto sta nel cominciare...
Se proprio hai paura dell'autostrada puoi trovare un bilocale in affitto e tornare a casa nei weekend.
Concordo col dire che vale labpena saltare le ferie ma cogliere una bella occasione! In bocca al lupo
[email protected]
### ### ### ###
*sara swarovsky*

PostonelMondo

Utente Attivo

  • "PostonelMondo" started this thread

Posts: 33

Activitypoints: 127

Date of registration: Jun 13th 2019

  • Send private message

7

Saturday, July 13th 2019, 8:23am

Sono rimasta male per le reazioni di mio papà e moa zia. Mi aspettavo un po' di entusiasmo invece mi hanno tirato fuori una serie di paure a cui non avevo neanche pensato.
Mia zia pensa che un istitito oncologico sia tristissimo e che là dove devo andare d inverno c'è la nebbia. Mio papà ha iniziato a telefonarmi tre volte a giorno per sapere come procede la questione, poi ha messo in dubbio che mi assumano davvero dicendomi di non dimettermi subito da dove sono ora.
Purtroppo mi sono dimessa ieri perché mi facevano pressioni per il preavviso, che è addirittura di un mese.

Non fanno altro che aumentare l angoscia. Sapevo che erano così, ma credevo che di fronte a un opportunità del genere si sarebbero entusiasmati almeno un po'.

Elisa89

Utente Attivo

Posts: 82

Activitypoints: 253

Date of registration: Jun 1st 2019

  • Send private message

8

Saturday, July 13th 2019, 3:14pm

Ansia costruttiva mi raccomando. Sei molto sensibile e in oncologia servono persone che sanno infondere anche coraggio e che dimostrino sentimento in quello che fanno. Per me potrai solo che imparare ed è una bellissima opportunità di vita. Devi andare serena. Per la strada... Fai come me... Io il giorno prima mi faccio portare da qualcuno nei paraggi così la memorizzo!

PostonelMondo

Utente Attivo

  • "PostonelMondo" started this thread

Posts: 33

Activitypoints: 127

Date of registration: Jun 13th 2019

  • Send private message

9

Saturday, July 13th 2019, 9:04pm

Mi farò certamente portare prima. Però con le strade sono un disastro e una o due volte non mi bastano.
Ansia costruttiva è una parola. Per quanto abbia tentato di migliorarmi da quel punto di vista resto comunque molto ansiosa. Poi mi tranquizzo ma penso che i primi giorni sarà difficile nascondere la paura.

Elisa89

Utente Attivo

Posts: 82

Activitypoints: 253

Date of registration: Jun 1st 2019

  • Send private message

10

Saturday, July 13th 2019, 9:48pm

Tu ti conosci perché dici che sai che ti tranquillizzi quindi è un'ottima cosa. L'ansia è normale ma sai che porterà a qualcosa di buono. Cogli l'occasione. Ti cachi sotto come hai scritto?! Normalissimo! Non voglio sminuire quello che provi assolutamente. Io parlo da parsona che cerca sempre una soluzione e una risposa senza interpellare medici. Lo psicologo è un medico e io cerco sempre di farcela per conto mio. Sono fatta così antidottori se non di importanza vitale. Quindi prendi le mie parole con le pinze. Buona fortuna! Coraggio!

PostonelMondo

Utente Attivo

  • "PostonelMondo" started this thread

Posts: 33

Activitypoints: 127

Date of registration: Jun 13th 2019

  • Send private message

11

Saturday, July 13th 2019, 11:17pm

Anch'io sono antidottore!
In certi momenti mi sento eccitata come davanti a un avventura, altri in panico. Più che altro mi secca che le mie emozioni mi si leggano in viso.

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests