Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

vertigo

Nuovo Utente

  • "vertigo" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 23

Date of registration: Aug 15th 2013

  • Send private message

1

Thursday, August 15th 2013, 9:56pm

This is me!

E' arrivato il momento di mettermi completamente a nudo. :-DE
Ho 25 anni e da quando ne avevo 15, salvo un periodo più o meno positivo durato due anni e mezzo, non riesco a vivere la mia vita come vorrei (e come dovrei).
Veniamo al dunque, credo di essere affetto da dismorfofobia, ed inoltre tendo ad evitare persone e situazioni, anche le più semplici e banali; in poche parole, sono diventato schiavo delle mie paranoie al punto di evitare tutto e tutti. Un altro mio grande problema è il sovrappeso: sono sovrappeso sin da quando avevo 8 anni, causa cortisonici e antistaminici. Non sono mai riuscito a perdere del tutto il peso in eccesso, e questo mi ha creato, nel corso degli anni, TUTTI i problemi che mi porto ancora appresso. Ora sono al massimo storico: 173 cm x 95 kg!
Per quanto riguarda la mia storia clinica, sono stato in cura da diversi specialisti: il primo, nel 2008, mi diagnosticò una dismorfofobia, mi prescrisse un antipsicotico atipico (Abilify), e mi indirizzò verso un percorso di psicoterapia cognitivo comportamentale che si rivelò, secondo la mia personalissima esperienza, assolutamente inefficace.
Nel settembre del 2010, consultai un altro specialista che bollò la diagnosi del precedente collega come errata dicendo che ero affetto da fobia sociale; mi prescrisse dapprima la Paroxetina, l'Escitalopram ed infine la Fluoxetina (su mio consiglio!). La Fluoxetina mi aiutò parecchio a livello generale, mi dava quella botta di energia di cui avevo bisogno per affrontare la vita di tutti i giorni.
Non è finita qui, però; un altro problema che mi dà parecchia noia (leggasi tantissima noia) è l'alopecia androgenetica: ho iniziato da qualche anno a perdere i capelli sul vertex, ma per risolvere problema mi sono dato da fare consultando un dermatologo il quale mi ha consigliato di assumere un farmaco che dovrebbe bloccare la miniaturizzazione del capello e stimolarne la crescita. Non mi resta che aspettare (e sperare)!
A causa di tutti questi problemi non riesco a trovare una via d'uscita e molto spesso (mi capita quasi tutti i giorni) penso che l'unica soluzione possibile per porre fine al dolore sia quella di farla finita.
Siccome, però, sono troppo codardo per porre fine alla mia non-vita, ho deciso che devo farcela in qualche altro modo.

Sono un po' spaesato, non so più come muovermi. Chi c'è già passato ha qualche buon consiglio da dispensare?

Spero possiate aiutarmi, ne ho davvero bisogno.

Grazie di cuore a coloro i quali risponderanno. :)

V.

This post has been edited 1 times, last edit by "vertigo" (Aug 15th 2013, 10:01pm)


minci

...dov'è l'amore????....

  • "minci" is female

Posts: 3,091

Activitypoints: 9,537

Date of registration: Feb 2nd 2009

Location: roma

  • Send private message

2

Thursday, August 15th 2013, 11:57pm

Ciao, anzitutto leva dalla testa il pensiero di farla finita,la vita è bella e va vissuta, abbiamo solo questa e non possiamo tornare a vivere un'altra!!Non parli nel tuo post della tua famiglia, se hai vicino chi ti vuole bene e delle esperienze fatte nella società, tipo esperienze scolastiche o lavorative..vuoi parlarne?Forza che a tutto c'è una soluzione...!! ;)

L'uomo ama poco e spesso, la donna molto e raramente.

callegaromanuela12

Utente Attivo

  • "callegaromanuela12" is female

Posts: 49

Activitypoints: 154

Date of registration: Dec 16th 2011

Occupation: segretaria e universitaria

  • Send private message

3

Friday, August 16th 2013, 12:22pm

ciao! sn contenta che pensi di non farla finita! nn pensarlo mai perche ce rimedio a tutto, ci va pazienza e calma
lo so che non è facile e ti senti angosciato ma stai tranquillo
ovviamente il sovrappeso non è un problema: se nn ti piaci cosi, puoi ricorrere a una buona dieta e ginnastica..vedrai che perderai qualche kilo :-)
per quanto riguarda i capelli, non farci caso, se ricrescono bene, senno gli uomini rasati sono piu sexy, credimi!!!!! insomma non dar peso troppo all estetica, perche non è la cosa importante..magari ti darebbe piu sicurezza in te stesso ma ci sn altre cose che ti possono rendere piu sicuro di te.
devi credere in te stesso, che non puoi piacere a tutti e quindi fregatene del giudizio altrui
sei giovanissimo hai tutto il tempo per rifarti la vita e ricominciare!! studia , lavora... dedicati allo sport!!
e nel frattempo magari ti puoi affiancare a una psicoterapia, che ti darà gli strumenti per combattere le tue paure!
non ti arrendere che andrà tutto bene!
in bocca al lupo
manuela
ela

IntMain

Utente Attivo

  • "IntMain" is male

Posts: 91

Activitypoints: 301

Date of registration: Jun 27th 2013

Location: Puglia

Occupation: Musicista

  • Send private message

4

Friday, August 16th 2013, 1:04pm

Innanzitutto non sono d'accordo con minci quando dice che "la vita è bella": la vita è sofferenza.. però uccidersi credo sia la soluzione peggiore per poterla affrontare (e te lo dice uno che lo scorso anno ha provato a farla finita).

Credo che l'unico modo per poter vivere la vita "pacificamente", sia quello di trovare un'attività nella quale la tua coscienza non è tormentata dalle paranoie e fobie e sei in uno stato di quiete con te stesso. Io ad esempio studio musica da 7 anni circa, ma solo dall'anno scorso ho capito realmente che è il mio motivo di vita.
Trova il tuo motivo di vita. Anche se apparentemente non riesci a vederne uno, non ti arrendere, col tempo lo troverai. :)

minci

...dov'è l'amore????....

  • "minci" is female

Posts: 3,091

Activitypoints: 9,537

Date of registration: Feb 2nd 2009

Location: roma

  • Send private message

5

Saturday, August 17th 2013, 12:46am

Innanzitutto non sono d'accordo con minci quando dice che "la vita è bella": la vita è sofferenza.. però uccidersi credo sia la soluzione peggiore per poterla affrontare (e te lo dice uno che lo scorso anno ha provato a farla finita).
Devi sempre cercare di vedere il bicchiere mezzo pieno...non so quanti anni hai e che esperienze hai avuto ma non siamo in una valle di lacrime!!!Certamente ci sono le sofferenze ma il sorriso di tuo figlio o un tramonto sul mare od ancora condividere la propria vita con chi si ama siano dei buoni motivi per vivere bene e volersi bene..

L'uomo ama poco e spesso, la donna molto e raramente.

marcolino991

tra felicita' e indecisione

  • "marcolino991" is male

Posts: 201

Activitypoints: 939

Date of registration: Apr 19th 2012

  • Send private message

6

Saturday, August 17th 2013, 12:54am

ciao, magari prova a superare il discorso del fisico cercando di dimagrire come vuoi tu e di accettarti fuori perche' secondo me ti aiuterebbe molto, pure io fino a 18 anni pesavo 134kg x 1,91... un bue del cavolo, pian piano grazie all'ansia bloccastomaco della quale pure io soffro da quando ho 15 ani (ora ne ho 21) ho raggiunto i 100, e stranamente mi sento piu' sicuro di me per lo meno esteriormente tralasciando problemi psicologici che mi porto dentro comunque il dimagrire mi ha aiutato molto, provaci perlomeno mettiti giu' 6-7 mesi e vedi che ce la fai benissimo ;) per il discorso capelli penso che sia un problema che riguarda molti uomini quindi o ti fai tagli di capelli che sviino il problema o segui i consigli del dermatologo ;) e guarda per il discorso di farla finita , penso che sia solo una condizione che il nostro cervello ci pone in uno stato di depressione anche se in realta' non lo vogliamo, pure io in stati di forte ansia penso a queste cose ma devi dargli poco conto e pensare alla tua famiglia e a chi ti vuole bene!

le brutte stagioni fanno parte della vita , dopo l'inverno arriva sempre la primavera.

un abbraccio ;)

vertigo

Nuovo Utente

  • "vertigo" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 23

Date of registration: Aug 15th 2013

  • Send private message

7

Thursday, August 29th 2013, 7:15am

Ciao!!! :) Scusate il ritardo con cui vi rispondo, ma i giorni scorsi sono stato molto impegnato. Vorrei ringraziarvi per le belle parole che avete speso per me. :)
@minci: E' vero, la vita è bella ed io voglio viverla appieno senza alcuna paranoia di sorta, ormai, per me, questa è diventata una sfida! Per quanto riguarda la mia famiglia, beh, non ho ancora avuto modo di parlarne, ma, se dovessi descriverla, direi che i miei sono brave persone, anche se non sono in grado di supportarmi come dovrebbero. Spesso mi fanno infuriare a causa dei banalissimi consigli che dispensano. Insomma, mi trovo abbastanza solo a combattere questa guerra contro me stesso.
@collegaromanuela12: Iniziare un percorso di psicoterapia sarebbe l'ideale infatti non appena tornerò a vivere nella città in cui studio, prenoterò una visita al CSM!! Inoltre, hai ragione, fare sport è di fondamentale importanza: ora sono in convalescenza causa tendinite, ma, non appena mi rimetto in sesto, inizierò di nuovo a camminare per almeno un'ora e mezza al giorno, ed eventualmente mi iscriverò in una palestra, timidezza permettendo!!
@IntMain: In effetti, dovrei cercare un qualcosa a cui appassionarmi: l'ideale sarebbe buttarsi sullo sport, ma, purtroppo, anche a causa dello studio (ed alle tante ore di tirocinio), non mi è sempre possibile praticarlo. Inoltre, nutro enorme interesse per la medicina, interesse che mi ha spinto a partecipare alla prova di ammissione che, purtroppo, però, non ho superato per pochissimi punti. Quando si dice "questa è proprio sfiga"... ;)
@marcolino991: Che dire? Le ho provate tutte per dimagrire, anche nelle appena trascorse settimane mi sono limitato moltissimo nell'assunzione di cibo, ma non sono calato di un solo grammo!!! Forse è il caso di ricorrere a un bravo medico dietologo!! Purtroppo è una vita che va avanti il cosiddetto effetto yo-yo: fino a luglio 2012 pesavo 75 kg ed ero abbastanza soddisfatto del risultato raggiunto.. Due mesi più tardi, però, ho preso 15 kg a causa di una delusione d'amore: il mio ragazzo (ebbene sì, sono omosessuale), di punto in bianco, mi ha lasciato; il dolore è stato talmente grande da indurmi a cercare consolazione nel cibo. Psicologicamente ero ridotto malissimo, ma per fortuna la fluoxetina ha fatto la sua parte! Se non avessi usufruito dell'aiutino farmacologico penso che a quest'ora non sarei stato qui ad interloquire con voi. :)

Ragazzi, vi ringrazio ancora di cuore per il supporto che mi state dando, prometto a me stesso che mi metterò d'impegno per migliorare!!

Un abbraccio a tutti,
V.