Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Anton84

Utente Attivo

  • "Anton84" started this thread

Posts: 16

Activitypoints: 55

Date of registration: Sep 7th 2010

  • Send private message

16

Wednesday, September 8th 2010, 11:42am

anche io sono scettica di nei confronti degli psicologi ma adesso ho deciso di cominciare perchè non ce la faccio .. io credo che la forza debba partire da dentro di noi .. nel senso che dobbiamo cominciare ad affrontare il problema.. poi i medici e i farmaci possono aiutarci ma molto dipende anche dalla nostra volontà .. io per ora ho preso solo coscienza del problema ma.. non riesco a risolverlo da sola e quindi voglio tentare la strada della psicoterapia..

Ciao Eleo,
l'importante per me è parlare con qualcuno,in questo caso è fondamentale mia madre,ma forse andando da uno psicologo sarei ancora più aiutato,questo non lo so,non ancora! Se non hai nessuno con cui parlare del problema,allora rivolgiti ad uno psicologo che almeno ti servirà da sfogo e questo serve molto! Per il resto non so,ma credo che gli psicologi servano a qualcosa,altrimenti non ci sarebbero più!
Comunque,come ho già scritto sopra,sto trattando l'ansia come qualcosa di normale ed ora mi sento meglio,senza quel peso sul petto,però ancora non riesco ad aprire i libri e perdo tempo al pc!
Mah,speriamo in bene...

eleo8383

Utente Fedele

Posts: 464

Activitypoints: 1,423

Date of registration: Aug 1st 2010

  • Send private message

17

Wednesday, September 8th 2010, 11:48am

io ne parlo ma non risolvo.. per questo ho preso questa decisione..

Anton84

Utente Attivo

  • "Anton84" started this thread

Posts: 16

Activitypoints: 55

Date of registration: Sep 7th 2010

  • Send private message

18

Wednesday, September 8th 2010, 11:57am

io ne parlo ma non risolvo.. per questo ho preso questa decisione..
Allora credo che tu abbia preso davvero una saggia decisione,perchè si deve fare di tutto per cambiare questa situazione di stallo e sofferenza!
Però fallo il prima possibile perchè prima si agisce e prima si ottengono risultati!
Purtroppo in questo mondo che gira così velocemente,non possiamo permetterci un attimo di tregua...

tototony

Per sempre Tototony

  • "tototony" is male

Posts: 1,116

Activitypoints: 4,776

Date of registration: Aug 14th 2009

Location: provincia di napoli

Occupation: setacciatore di fondali marini

  • Send private message

19

Wednesday, September 8th 2010, 1:27pm

nessuno puo' aiutarci se non noi ???e allora psicologi e psichiatri a cosa servono ???la fede, ma non farmi ridere !!! come fai a cercare di essere + ottimista se sei depresso ??non puoi mica importelo.
Ti dico questo perchè ci sono passato anche io : dipendenza affettiva, mi ha lasciato e sono caduto in depressione + stati d' ansia permanenti meno male che ci sono i farmaci che mi aiutano a superare questo brutto momento.

Nella vita non si finisce mai di crescere e le esperienze anche brutte servono a questo. Un minimo di sentirsi amati serve sempre nella vita ma sta a noi l'abilità sempre e comunque di reagire e darci da fare cambiando strategie. Dio non ti aiuta se non ti dai da fare per prima da te e di questo c'è la prova nel mondo. Ogni tanto comunque è importante parlarci e chiedergli un'aiuto, parecchi purtroppo non lo cercano mai. Dio aprirà sempre nuove porte a chi lo invoca ma la volontà e il carattere per entrarci dipende sempre da noi. Se noi non ci diamo da fare Dio lascerà per giustizia che le cose prendono il loro corso seminato, la vita purtroppo è fatta di fatica e sofferenza per avere un minimo di gioia. Questo significa passare dall'adolescenza all'età adulta. Tutto questo che ho detto è nato solo da me e dal mio ragionamento e per mie esperienze personali.

jox

Amico Inseparabile

  • "jox" is male

Posts: 1,054

Activitypoints: 3,463

Date of registration: Aug 20th 2010

Location: sondrio

  • Send private message

20

Wednesday, September 8th 2010, 2:16pm


Ciao Fabry,
per la mia ragazza non ci penso nemmeno perchè,caro Fabry,quello che ho capito durante le mie storie è che le ragazze cercano un uomo che le faccia sentire protette e sicure e,se ti dimostri debole,hai già perso!
scusa ma che merda di ragionamento !!!!loro possono avere l' ansia, gli attacchi di panico, piangere ecc. ma se lo facciamo noi veniamo mollati :cursing: ste cose mi fanno troppo incazzare !!!che donne di merda.
Cmq bel rapporto che hai con la tua ragazza, ma a sto punto io le direi tutto, se ti ama lo accetterà, se invece non ti ama allora se ne vada affanculo !!!non saranno mica tutte cosi' stronze !!!

cl

Amico Inseparabile

  • "cl" is female

Posts: 1,574

Activitypoints: 4,847

Date of registration: Jul 26th 2010

Location: lazio

Occupation: commerciante

  • Send private message

21

Wednesday, September 8th 2010, 2:22pm

caro yox , il tuo giudizio sulle donne è veramente molto chiaro .... ma non è per caso che diventano cosi perchè sul loro cammino incontrano uomini che le fanno diventare cosi ? .... cio s..... e di m..... perchè magari si riflettono

jox

Amico Inseparabile

  • "jox" is male

Posts: 1,054

Activitypoints: 3,463

Date of registration: Aug 20th 2010

Location: sondrio

  • Send private message

22

Wednesday, September 8th 2010, 2:28pm

caro yox , il tuo giudizio sulle donne è veramente molto chiaro .... ma non è per caso che diventano cosi perchè sul loro cammino incontrano uomini che le fanno diventare cosi ? .... cio s..... e di m..... perchè magari si riflettono

allora non hai capito il mio post, lo riscrivo meglio : ma vi sembra giusto che le ragazze possono avere attacchi di panico, ansia, fobie ecc. e noi maschi le capiamo e le stiamo vicine, invece se siamo noi ad avere qualche problema veniamo mollati e quindi dobbiamo tenerci tutto dentro ?? :rules:

aggingo : leggo spesso di ragazze che non riescono ad uscire di casa, soffrono d' ansia ecc. eppure hanno il ragazzo, invece i maschi che hanno questi problemi son tuttoi soli perchè non li vuole nessuna :rules:

cl

Amico Inseparabile

  • "cl" is female

Posts: 1,574

Activitypoints: 4,847

Date of registration: Jul 26th 2010

Location: lazio

Occupation: commerciante

  • Send private message

23

Wednesday, September 8th 2010, 2:34pm

allora detto cosi merita una risposta no non è assolutamente giusto .... l amore è liberta di dialogo e la totale accettazione dell altro con i suoi pro e i suoi contro .... non è giusto essere lasciati per questo motivo ... ne se si è uomo ne se si è donna .... pero a volte accade perchè magari non è amore ma è solo gioco o attraziane che lascia il tempo che trova e non bisogna ammalarsi perchè si perde solo una persona che non ci ha capito e che in fondo dimostra di non essere fatta per noi ... perchè se non sa capirci e non ci sa stare vicino nel momento in cui vorremmo il suo affetto e il suo appoggio ? che ce ne vogliamo fare ? in fondo la vita non è solo rosa e fiori e divertimento .... io la lascerei perdere .... hai ragione tu

Anton84

Utente Attivo

  • "Anton84" started this thread

Posts: 16

Activitypoints: 55

Date of registration: Sep 7th 2010

  • Send private message

24

Wednesday, September 8th 2010, 4:26pm

caro yox , il tuo giudizio sulle donne è veramente molto chiaro .... ma non è per caso che diventano cosi perchè sul loro cammino incontrano uomini che le fanno diventare cosi ? .... cio s..... e di m..... perchè magari si riflettono

allora non hai capito il mio post, lo riscrivo meglio : ma vi sembra giusto che le ragazze possono avere attacchi di panico, ansia, fobie ecc. e noi maschi le capiamo e le stiamo vicine, invece se siamo noi ad avere qualche problema veniamo mollati e quindi dobbiamo tenerci tutto dentro ?? :rules:

aggingo : leggo spesso di ragazze che non riescono ad uscire di casa, soffrono d' ansia ecc. eppure hanno il ragazzo, invece i maschi che hanno questi problemi son tuttoi soli perchè non li vuole nessuna :rules:
Ciao Jox,
purtroppo io penso,non in generale,che le ragazze vogliano sentirsi protette,avere un uomo forte al fianco che riesca a tener loro testa e a costruire una famiglia e quindi a sostenere dei figli,questo accade tutto inconsciamente nella mente delle ragazze...Non tutte ripeto,non generalizzo.Purtroppo,per le esperienze che ho avuto io,queste sono le conclusioni con cui sono venuto al termine perchè tutte e dico tutte le ragazze con cui sono stato,al minimo problema,magari all'inizio si dimostravano comprensive dando anche consigli,però poi a lungo andare (tempo qualche mese o anche meno) mi hanno lasciato perchè non sapevano più cosa provavano,improvvisamente,mentre eri ancora in balìa dei tuoi problemi e magari proprio nel mezzo della tempesta! Insomma,ho imparato che fare affidamento sulla partner,almeno per me e basandomi sulle ragazze che ho avuto,non è assolutamente consigliabile per i motivi di cui sopra.Mentre invece si può notare,anche qui sul forum,che appunto come dici tu,le ragazze con problemi di ansia ecc ecc hanno i ragazzi che le aiutano (anche io aiuterei la mia ragazza ovviamente),mentre i ragazzi che hanno di questi problemi non ce l'hanno o sono stati mollati (infatti la loro ragazza sapeva di questi problemi oppure i ragazzi erano diventati troppo dipendenti dalla partner).
Insomma ripeto,non voglio assolutamente generalizzare perchè sarebbe un errore madornale,perchè so che ci sono ragazze stupende che aiuterebbero sempre e comunque i loro partner,solo che a me,purtroppo,non sono mai capitate e quindi,anche per via delle delusioni amorose,mi trovo in questo stato di m...
Avrò sbagliato ragazze con cui stare? Probabile! Fatto sta che ora non mi permetterei mai di farmi vedere debole dalla mia ragazza ,proprio per le esperienze pregresse...Ora ci manca solo che mi molla lei e a questo punto pistola alla tempia e via! (scherzo!)

Hopekeeper

Utente Attivo

Posts: 64

Activitypoints: 213

Date of registration: Sep 7th 2010

  • Send private message

25

Wednesday, September 8th 2010, 5:38pm

avere un uomo forte al fianco che riesca a tener loro testa
Ciao Anton,
sono nuova qui, spero di poterti dire qualcosa di utile anche se in questo periodo sono così stordita da non riuscire nemmeno ad esprimermi come vorrei...
Ho citato una tua frase che mi ha colpito perchè è quello che io ho sempre dichiarato di cercare in un uomo..la forza di tenermi testa..
Voglio solo dirti che a distanza di anni non ho cambiato idea in merito ma ho capito più chiaramente cosa significa per me. E non significa che il mio compagno non può stare male o avere delle difficoltà, è la volontà che serve per affrontare tutto questo che denota la forza che abbiamo dentro di noi... Tu non mi sembri assolutamente mostrare segni di debolezza..se il mio compagno avesse delle difficoltà come le tue vorrei me ne parlasse..e io lo aiuterei di tutto cuore.

Anton84

Utente Attivo

  • "Anton84" started this thread

Posts: 16

Activitypoints: 55

Date of registration: Sep 7th 2010

  • Send private message

26

Wednesday, September 8th 2010, 7:12pm

avere un uomo forte al fianco che riesca a tener loro testa
Ciao Anton,
sono nuova qui, spero di poterti dire qualcosa di utile anche se in questo periodo sono così stordita da non riuscire nemmeno ad esprimermi come vorrei...
Ho citato una tua frase che mi ha colpito perchè è quello che io ho sempre dichiarato di cercare in un uomo..la forza di tenermi testa..
Voglio solo dirti che a distanza di anni non ho cambiato idea in merito ma ho capito più chiaramente cosa significa per me. E non significa che il mio compagno non può stare male o avere delle difficoltà, è la volontà che serve per affrontare tutto questo che denota la forza che abbiamo dentro di noi... Tu non mi sembri assolutamente mostrare segni di debolezza..se il mio compagno avesse delle difficoltà come le tue vorrei me ne parlasse..e io lo aiuterei di tutto cuore.
Beh cara hopekeeper,
questo fa di te una persona preziosa,davvero! Spero che ci siano più ragazze al mondo come te,disposte ad aiutare il proprio compagno,anche a costo di vederlo debole e magari un po' pesante! :) Poi io non ti sembrerò debole ma ora lo sono,non riesco a trovare la forza di aprire quei maledetti libri e di mettermi a studiare,seriamente! Per questo sono debole...Dispenso consigli credo molto utili,ma poi io stesso non sono capace di seguirli proprio perchè sono debole! Vorrei tanto resettarmi il cervello ed essere una persona migliore...Più responsabile,più determinata,più tutto...

stellinatimida

Utente Attivo

  • "stellinatimida" is female

Posts: 83

Activitypoints: 319

Date of registration: Sep 29th 2009

  • Send private message

27

Friday, September 10th 2010, 1:33am

Ho 26 anni e le mie giornate sono sempre le stesse,mi alzo tardi al mattino,verso le 10,mi riprometto di studiare e poi puntualmente dopo aver fatto colazione mi ficco vicino al pc per tutto il giorno.Se di sera vado a dormire presto per alzarmi presto al mattino (cosa che non succede),sento come se avessi vissuto poco la giornata.


Scusami se nella mia risposta sarò dura, ma conosco una persona esattamente come te solo che di anni ne ha di più.
Tu STAI buttando la tua vita nella spazzatura, le cosa positiva è che te ne rendi conto. Ma capirlo è solo un inizio di primo passo: se non fai niente per uscirne non cambierai mai, nessuno può farti cambiare con la bacchetta magica, nessuno può laurearsi al posto tuo.
Non ho le competenze per dire se uno psicologo farebbe la differenza, ma il fatto è che ci sono tante persone cha faticano ad arrivare a fine mese, tu hai la fortuna di accedere agli studi universitari ed hai il dovere di sfruttarla.
Se l'università non ti interessasse mollala e cercati un lavoro.
I lavori per cui è richiesta poca preparazione sono generalmente mal pagati e difficili da trovare ma se sono onesti...
Capisco che tu non voglia sentirti di minor valore rispetto alla tua ragazza laureata in tempi perfetti, ma che opinione avrà di te se tu non concludi?
Ti chiedo nuovamente scusa per i toni aspri, NON CE L'HO CON TE, NEMMENO TI CONOSCO, ma ho questa situazione davanti agli occhi tutto il giorno.
La sola persona che può cambiare la tua vita sei tu. Sei in ritardo per la laurea ma ancora giovane.
Hai tutta la vita davanti, non sprecarla.

Fabry90

Amico Inseparabile

Posts: 1,011

Activitypoints: 3,040

Date of registration: Aug 30th 2010

  • Send private message

28

Friday, September 10th 2010, 12:23pm

stellinatimida, a volte per quanto vogliamo cambiare e migliorare, non ce la facciamo da soli.. per questo serve un aiuto esterno spesso.. perchè purtroppo, l'ho imparato a mie spese, non si può fare tutto solo con la volontà.. la volontà è importantissima per i problemi che si trattano in questo forum, ma nella maggior parte dei casi non basta da sola.. quindi non è che la persona in questione qui si stia divertendo a stare così e non cerchi di migliorare.. evidentemente, come il sottoscritto, non ci riesce ancora in questo momento.. questo va accettato, e per questo bisogna farsi aiutare se da soli non ci si basta.. purtroppo non controliamo tutto di noi con la sola forza di volontà.. sarebbe bello poterlo fare, ma almeno per ora, l'uomo del 21esimo secolo non ci è ancora riuscito.. forse in un futuro lo si potrà fare, ma per ora non è così.. quindi non si può vedere chi ha problemi di questo tipo come una eprsona che sotto sotto non si impegna a migliorare.. perchè non è così facile la cosa..

@Jox, Hopekeeper, e Anton84,
purtroppo io sono d'accordo con Jox.. mi trovo nella stessa situazione e vedo nei fatti che nel caso in cui i problemi sia la ragazza ad averli, la coppia regge, mentre se il maschio è in difficoltà, è molto facile che la ragazza cominci ad avere dubbi sulla relazione.. è triste, ma succede.. può essere che non fosse vero amore quello fra me e la mia ex? può essere... però so che fino a quando non c'erano problemi, ci amavamo ed eravamo felici. dopo un po' che sono iniziati i problemi e quindi hanno iniziato a condizionarci parecchio, sono iniziati i dubbi e i problemi anche fra noi 2..
il dubbio è sempre quello.. l'amore, il sentimento, è condizionato dai fatti esterni o no? probabilmente sì, però è triste allora..

do you think?

Unregistered

29

Friday, September 10th 2010, 2:09pm

Quoted

Quoted

Ho 26 anni e le mie giornate sono sempre le stesse,mi alzo tardi al mattino,verso le 10,mi riprometto di studiare e poi puntualmente dopo aver fatto colazione mi ficco vicino al pc per tutto il giorno.Se di sera vado a dormire presto per alzarmi presto al mattino (cosa che non succede),sento come se avessi vissuto poco la giornata.


Scusami se nella mia risposta sarò dura, ma conosco una persona esattamente come te solo che di anni ne ha di più.
Tu STAI buttando la tua vita nella spazzatura, le cosa positiva è che te ne rendi conto. Ma capirlo è solo un inizio di primo passo: se non fai niente per uscirne non cambierai mai, nessuno può farti cambiare con la bacchetta magica, nessuno può laurearsi al posto tuo.
Non ho le competenze per dire se uno psicologo farebbe la differenza, ma il fatto è che ci sono tante persone cha faticano ad arrivare a fine mese, tu hai la fortuna di accedere agli studi universitari ed hai il dovere di sfruttarla.
Se l'università non ti interessasse mollala e cercati un lavoro.
I lavori per cui è richiesta poca preparazione sono generalmente mal pagati e difficili da trovare ma se sono onesti...
Capisco che tu non voglia sentirti di minor valore rispetto alla tua ragazza laureata in tempi perfetti, ma che opinione avrà di te se tu non concludi?
Ti chiedo nuovamente scusa per i toni aspri, NON CE L'HO CON TE, NEMMENO TI CONOSCO, ma ho questa situazione davanti agli occhi tutto il giorno.
La sola persona che può cambiare la tua vita sei tu. Sei in ritardo per la laurea ma ancora giovane.
Hai tutta la vita davanti, non sprecarla.
Le tue affermazioni hanno senso solo per il fatto che gli scrivi di curarsi:ok,e`palese,chi la penserebbe differentemente qui?Per il resto,sono un totale controsenso,visto che sta male,non e`che colpevolizzandolo con quanto scrivi tu gli possa dare aiuto.Magari,lo stare al pc per cosi`tanto tempo,potrebbe essere un problema dato da un disturbo ossessivo compulsivo,cioe`,senza trattamento di persone qualificate,difficilmente,o impossibilmente "curabile"...Sul fatto che le donne possano scappare dalla relazione ,quando si sia in stato di difficolta`anche emotiva o di ansia o di fobia,la trovo un`affermazione quantomeno tirata per i capelli.Non bisogna mai generalizzare,lo stesso identico discorso varrebbe anche per gli uomini.Non discuto certo delle esperienze personali che son state citate sul thread,premetto che mi dispiace per chi abbia subito un abbandono,pero` son esperienze personali.....

This post has been edited 1 times, last edit by "do you think?" (Sep 10th 2010, 2:16pm)


Hopekeeper

Utente Attivo

Posts: 64

Activitypoints: 213

Date of registration: Sep 7th 2010

  • Send private message

30

Friday, September 10th 2010, 3:55pm

Poi io non ti sembrerò debole ma ora lo sono,non riesco a trovare la forza di aprire quei maledetti libri e di mettermi a studiare,seriamente! Per questo sono debole...Dispenso consigli credo molto utili,ma poi io stesso non sono capace di seguirli proprio perchè sono debole! Vorrei tanto resettarmi il cervello ed essere una persona migliore...Più responsabile,più determinata,più tutto...
Ciao Anton,
scusami per il ritardo....
Voglio dirti prima di tutto che ti comprendo e ti capisco. Io non ti conosco quindi non posso esprimere giudizi sulla tua persona...non so se sei una persona forte che sta attraversando un periodo difficoltoso o se generalmente sei sempre stato così nella tua vita. Questo però puoi farlo tu. Prima che tu arrivassi a questo punto come ti sentivi? Come ti vedevi? Sempre debole o era diverso? Te lo chiedo perchè quando sono io a stare male vedo tutto sotto un' ottica diversa, distorta...e mi sento inferiore, debole, vulnerabile... Ora che so come vanno le cose evito di prendere decisioni importanti in questo periodo, perchè so che non sarei obiettiva. E poi che fatica...tutti i miei processi mentali sembrano andare a rilento. So per certo che ci sarà il periodo in cui starò meglio ma non so quando questo avverrà. Nel frattempo, se devo affrontare diverse questioni non spreco le mie risorse continuando a pensarci, mi obbligo a liberare la mente e le affronto UNA PER VOLTA. Ho una famiglia, lavoro e studio e a volte tutto sembra insormontabile. Prova a fare come provo io ogni volta. Non sprecare tempo ed energie a pensare che non hai la forza o la voglia di fare qualcosa...FALLO. Semplicemente fallo, un poco alla volta. Non pensare che non riesci a studiare, prendi in mano il libro e se non riesci a starci un' ora, stacci 10 minuti ma fallo!!! E poi pensa alla soddisfazione di essere riuscito comunque a fare qualcosa. La volta dopo, te lo garantisco, sarai meno scoraggiato...
Non continuo perchè non riesco a stare dietro ai miei pensieri per più di un tot alla volta... :rolleyes:
Tienici al corrente e....forza!
Hopekeeper