Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

1

Friday, December 13th 2019, 11:49am

Spaventata... paura del morbo di crohn

Ciao a tutti! è il secondo post che apro in questo forum, perchè mi trovo in una situazione di terrore allucinante. Ormai è un mese che non vivo più (non che precedentemente stessi bene psicologicamente a causa della mia grave ipocondria) perchè mi sono fissata col morbo di crohn. Tutto è iniziato con una fissa nei confronti della modalità in cui andavo di corpo (consistenza feci ecc ecc...) perchè notavo dei cambiamenti (per vergogna non sto a spiegarvi), successivamente ho iniziato ad avvertire fastidi (chiamarli dolori mi pare eccessivo) a livello del basso addome (parlo della zona pelvica), con frequenti borbottii ecc ecc... Inizialmente ho pensato al tumore del colon, ma vista la mia età e visti i sintomi che presentavo ho lasciato perdere, ma, mentre leggevo appunto i fattori di rischio per questo genere di cancro , sono venuta a conoscenza del crohn... da lì, apriti cielo! L'inferno vero e proprio è nato. Premetto che non presento diarrea (al limite feci morbide, ma rarissimamente leggermente acquose, parlo di una frequenza di una volta ogni qualche mese), e sono appunto queste feci morbide ad allarmarmi. Come faccio a capire se si tratta di diarrea? Oltretutto spesso dopo essere andata di corpo inizio ad avvertire quei fastidi addominali...
Stamattina mi sono fatta prendere dal panico e ho iniziato a muovere di continuo la mano, girando per casa senza fermarmi per paura di sentire qualche fastidio al colon... quindi ho dovuto prendermi una buona dose di prazene per calmarmi... Ragazzi sono esausta da questa situazione, ho paura, non voglio morire.
Ho fatto la donazione el sangue 2 settimane fa e i risultati li ho a breve, e il mio medico curante visti i sintomi lievi , ha detto che se gli esami del sangue dovessero essere giusti di stare più che tranquilla, ma ho paura di trovarmi la ves alta o qualcos'altro... oltretutto sui forum vari ho letto di casi col crohn con tutte le analisi negative del caso... Sento che non ne uscirò più.. Qualcuno ha avuto un esperienza simile? Premetto che ho sempre somatizzato molto a livello intestinale, ma fino ad ora non ci ho mai fatto caso...
La notte sogno colonscopie e altri esami che risultano positivi al crohn, è un inferno....

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,744

Activitypoints: 4,975

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

2

Friday, December 13th 2019, 3:22pm

ciao....quando si entra nel vortice dell'ipocondria, in pratica una delle sfaccettature create dall'ansia, il nostro corpo assume la connotazione di un bersaglio, quindi ogni avvisaglia viene amplificata e se ci metti anche le consulenze fatte con il dott. Google il gioco è fatto. Gli organi "bersaglio" dell'ipocondria sono il cuore, la testa, l'apparato digerente, gli acufeni etc.. Ogni organo per l'ipocondriaco è colpito dalla malattia più terribile che esista.
Quindi come porre rimedio? In primis se non sei medico non puoi fare diagnosi da sola. In secundis, mai andare a cercare in internet sintomi=malattia, perchè sai bene che qualsiasi malattia, anche il semplice raffreddore, inizia con un sintomo leggero fino alla tumulazione della salma....... :roftl:
Non sono un medico come ormai sanno tutti ma un veterano, quindi quello che scrivo è tratto dalla mia esperienza, pertanto la figura del medico deve essere il primo contatto.
Personalmente credo che tu abbia la classica "sindrome del colon irritabile" che si presente nei soggetti ansiosi con classiche scariche di diarrea, stipsi, dolori tenui al basso addome, flatulenza, bocca amara etc.
Lascia stare il morbo crohn, ricorda che devi partire dalla risposta più semplice, capisco il terrore che provi, ma devi anche razionalizzare il pensiero distorto che crea l'ansia.
Altro consiglio che posso darti è che se il tuo vivere quotidiano viene meno dello scorrere la giornata tra alti e bassi, ma si impenna sull'ipocondria come un chiodo fisso, allora sarebbe opportuno iniziare un percorso terapeutico di psicoterapia e se vi vuole anche una visita psichiatrica.
Consistenza delle feci, colore, aspetto, lasciale stare ad una valutazione dello specialista, perchè con il colon irritabile tutte queste manifestazioni sono dettate dalla contrazione muscolare a livello viscerale, scatenati dalla iper produzione di cortisolo ed adrenalina.........Quindi mi raccomando OK?........sempre a disposizione ed in bocca al lupo........ :thumbup:

3

Friday, December 13th 2019, 3:47pm

Grazie per la comprensione! È che sono così preoccupata....ho avuto paura di un sacco di malattie ma sta volta non vedo la via d'uscita... E il problema fondamentale è che quando sento una minima sensazione a livello intestinale parte il panico, che a sua volta accresce il fastidio e di conseguenza la paura aumenta, è un incubo... Sto tutta contratta, tengo i glutei sempre rigidi forse per la paura non lo so, e questa continua contrazione mi crea fastidi anche in zona anale, almeno, spero sia questa la causa e non fistole o ascessi (sintomi del crohn)... Voglio troppo piangere e urlare...

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,744

Activitypoints: 4,975

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

4

Friday, December 13th 2019, 4:12pm

non risolvi nulla con il piangere o l'urlare se non sfogarti e liberarti un pochino dall'ansia. Ripeto sei sei ipocondriaca è normale che si senta in questo modo, come ti dicevo, la contrazione muscolare deriva dall'aumento di detti ormoni. Ormai il tuo intestino è un bersaglio dell'ansia, quindi anche solo al minimo movimento che senti si scatena il panico. Devi valutare tu la situazione, se stai vivendo un periodo di stress continuato, se hai problemi in famiglia, lavoro, studio etc., sono tutte cose che psicologicamente vanno ad incidere sull'ansia.
Parlane con il medico e vedi cosa ti consiglia, certamente in questo stato non puoi stare OK?...........
Sempre a disposizione................... :thumbup:

stellapolare

Giovane Amico

  • "stellapolare" is female

Posts: 197

Activitypoints: 710

Date of registration: May 23rd 2012

Location: nel mondo!

  • Send private message

5

Friday, December 13th 2019, 4:16pm

Hai esattamente gli stessi sintomi di mia madre.

E lei ha sindrome del colon irritabile su base ansiosa.

Pensa che io invece ho quello che avevi tu prima, dispnea ansiosa da quasi 2 anni. E nonostante mille medici mi abbiano detto che è appunto ansiosa non riesco a farmela passare.
Quindi ai miei occhi sei una persona fortunata. Visto come siamo tutti inguaiati? :roftl:
Se sono qui, c'è sicuramente qualcuno che mi ha mandato.

mayra

Giovane Amico

  • "mayra" is female

Posts: 448

Activitypoints: 798

Date of registration: Mar 2nd 2018

Location: Torino

Occupation: badante

  • Send private message

6

Friday, December 13th 2019, 5:27pm

Io ho un parente che ha il morbo ci crohn da sei anni, lui trovava sangue nelle feci, gli hanno diagnosticato la malattia con la colonscopia. Nel tuo caso è probabile che si tratti di colon irritabile, anche io ne soffro, ho trovato giovamento eliminando il latte dalla dieta.

7

Friday, December 13th 2019, 6:40pm

Ragazzi grazie! Io credo di non essere mai stata così terrorizzata come ora....
Oggi sono andata per negozi ed era tutto così bello, luminoso, ho capito quanto la vita possa essere bella, e io dentro di me che morivo, che pensavo al crohn, alla mia morte... Un incubo che non auguro a nessuno...
Repcar: ma come può solo l ansia creare tutto ciò? Mi rendo conto che tutto si accentua quando sono a casa, soprattutto al mattino...
Stella polare : la dispnea che lamenti è ansiogena, non ci sono problemi cardiaci dietro, tranquilla!
Maira: io il sangue l'ho visto due volte nel giro di due mesi a seguito di sforzi... Spero siano state solo emorroidi, perché sennò davvero la faccio finita...

mayra

Giovane Amico

  • "mayra" is female

Posts: 448

Activitypoints: 798

Date of registration: Mar 2nd 2018

Location: Torino

Occupation: badante

  • Send private message

8

Friday, December 13th 2019, 6:54pm

Probabilmente si tratta di emorroidi, sicuramente tu non ne soffri , ma con il morbo di crohn si impara a convivere, non è una delle malattie peggiori che esistono. Quel mio parente ci convive da sei anni, e continua a fare la stessa vita di prima.

9

Friday, December 13th 2019, 6:58pm

Lo so che si convive, ma io non sarei mai in grado di accettarlo... Sono abituata per ora ad avere una salute ferrea da quando sono nata e l'idea di dover cambiare e soffrire così giovane con una vita davanti (perché si, non è una passeggiata) mi manda tra i matti... Non so proprio cosa fare...piango ogni giorno...

stellapolare

Giovane Amico

  • "stellapolare" is female

Posts: 197

Activitypoints: 710

Date of registration: May 23rd 2012

Location: nel mondo!

  • Send private message

10

Friday, December 13th 2019, 8:27pm

Ragazzi grazie! Io credo di non essere mai stata così terrorizzata come ora....
Oggi sono andata per negozi ed era tutto così bello, luminoso, ho capito quanto la vita possa essere bella, e io dentro di me che morivo, che pensavo al crohn, alla mia morte... Un incubo che non auguro a nessuno...
Repcar: ma come può solo l ansia creare tutto ciò? Mi rendo conto che tutto si accentua quando sono a casa, soprattutto al mattino...
Stella polare : la dispnea che lamenti è ansiogena, non ci sono problemi cardiaci dietro, tranquilla!
Maira: io il sangue l'ho visto due volte nel giro di due mesi a seguito di sforzi... Spero siano state solo emorroidi, perché sennò davvero la faccio finita...[/quot

Lo so che è ansiogena ma dire "tranquilla" ad un'ansiosa è un paradosso! :roftl:
Se sono qui, c'è sicuramente qualcuno che mi ha mandato.

11

Friday, December 13th 2019, 8:32pm

Scusa, è che io non essendo ansiosa ma puramente e solamente Ipocondriaca, dal momento in cui mi dicono tutti gli specialisti che è "solo" ansia mi calmo... Quindi scusami, l'ho detto solo per questo motivo, a me basta sapere solo non si tratti di una malattia e po vado a stappare lo spumante

stellapolare

Giovane Amico

  • "stellapolare" is female

Posts: 197

Activitypoints: 710

Date of registration: May 23rd 2012

Location: nel mondo!

  • Send private message

12

Friday, December 13th 2019, 9:05pm

Scusa, è che io non essendo ansiosa ma puramente e solamente Ipocondriaca, dal momento in cui mi dicono tutti gli specialisti che è "solo" ansia mi calmo... Quindi scusami, l'ho detto solo per questo motivo, a me basta sapere solo non si tratti di una malattia e po vado a stappare lo spumante


E ti credo! :roftl:
Se sono qui, c'è sicuramente qualcuno che mi ha mandato.

repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,744

Activitypoints: 4,975

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

13

Saturday, December 14th 2019, 11:48am

ciao.....intanto devi partire da una certezza.....i sintomi da te lamentati rappresentano l'espressione di decine di malattie, pertanto, senza nessuna visita medica nè di esami è inutile che parli di morbo di Crohn. Ripeto, anche se non sono medico la sua è una situazione di ansia con organo bersaglio l'apparato digerente.
Alla tua domanda """ma come può solo l ansia creare tutto ciò? Mi rendo conto che tutto si accentua quando sono a casa, soprattutto al mattino""", rispondo di SI. Il mattino rappresenta il momento dove ci si sveglia con l'angoscia ed il pensiero di come affrontare la giornata. Durante la notte i famosi ormoni (cortisolo, adrenalina etc), rientrano dei "range", mentre al mattino, appena svegli trovano la carica a causa dell'ansia. Nel manuale del DSM (la Bibbia degli psichiatri) sono dedicati capitoli interi alle varie manifestazioni somatiche dell'ansia.
Alla tua affermazione """scusa, è che io non essendo ansiosa ma puramente e solamente Ipocondria""", ti sbagli di grosso. L'ansia si può presentare generica (in questo caso viene chiamata GAD) o sviluppare una fobia, che nel tuo caso è l'ipocondria, ma alla base vi è l'ansia. L'80% dell'ansia sviluppa una fobia, ma ripeto alla base c'è sempre l'ansia.
TI invito a stappare lo spumante, mangiare il panettone, ricordando sempre di non fermarti mai ai sintomi e soprattutto mai consigli dal dott. Google e comunque sia fai sempre riferimento al tuo dottore. Google non capisce un kaiser........ :roftl:
In bocca al lupo......

14

Saturday, December 14th 2019, 1:45pm

Io non ce la sto facendo.... Continuo a sentire questo fastidio, tremo dalla paura, non riesco a stare ferma, ho l'ansia alle stelle.... Stamattina sono andata di corpo due volte e addio, potete immaginare i miei pensieri... Sto facendo impazzire la mia famiglia, sono tutti stufi di vedermi così depressa e si preoccupano per me e la mia salute mentale. La paura del crohn mj sta uccidendo, non mi molla un secondo...

Meninblack

Giovane Amico

Posts: 240

Activitypoints: 522

Date of registration: Sep 28th 2017

  • Send private message

15

Saturday, December 14th 2019, 9:24pm

Ciao, ti parlo da “esperto” di questo tipo di ansia. Io sono sempre stato molto ansioso, poi per svariate cose che ho vissuto e altro ho avuto un forte tracollo di ansia e ipocondria più una depressione costante. Ormai sono 2 annetti che sono sul forum ma nell’ultimo anno esatto l’ho invaso di messaggi e penso ormai di conoscere bene il tuo disagio perché lo vivo sempre anche io. L’ipocondria non è ansia, è molto peggio, se vuole ti toglie tutto, il misurarsi con la medicina una scienza molto poi grande di noi e dai confini nettamente probabilistici è incerti a una persona ansiosa può portarla allo sfacelo. Purtroppo io posso darti pochi consigli, ma so esattamente come ti senti : vedi il mondo fuori bellissimo, tutti ti sembrano stare da Dio , tutti ti sembrano felici e sani, mentre nella tua testa tu sei la persona più volubile è fragile, ti senti costantemente la paura che ci sia qualche cosa che non vada e poi alcuni tarli si insinuano nella nostra mente, nel tuo caso è il morbo di chron. Nella tua mente c’è questo dubbio che non se ne va e che da ipocondriaco ti dico che anche il fare mille esami di ogni tipo non ti renderà tranquilla. Io per ogni visita o esame medico che ho fatto andato bene poi tornavo a casa e stavo da Dio psicologicamente, mi sentivo tranquillissimo , come un drogato che si prende la sua dose detta metaforicamente. Poi all inizio una settimana dopo , poi ora il giorno dopo già inizio a spostare la mia ansia su altro...nel giro di un anno ogni piccolo particolare del mio corpo è stato passato a setaccio, ormai mi sono fatto una cultura medica estenuante e supermeticolosa, e ti dirò una cosa : non leggere più nulla! Io più cose ho saputo e più la mia ansia si è moltiplicata, più saprai è peggio starai . Magari un normale studente di medicina non ha questi effetti psicologici , ma ti dico una cosa : se io e te ci mettessimo a sfogliare dei manuali di anatomopatologia ne usciremmo malissimo. Io forse più di te perché oramai sono a livelli micidiali. Ti do alcuni consigli pratici che ho capito in questo anno infernale :
1) non utilizzare mai più Google per cercare sintomi o malattie e cose varie
2) vai da uno psicologo , sopratutto se sei all inizio...non sminuire il
Problema perché a me all inizio L ipocondria andava e veniva ad anni alterni poi ora devo conviverci giorno per giorno
3) parlane più che puoi con qualcuno che ti ascolti
4) distrati...fallo il più possibile, cerca di coltivare i tuoi hobby e distrai la tua mente
5) evita di pensare , quando vai in bagno smettila di analizzare i tuoi escrementi per dirla schietta , ma lascia correre
6) fai sport, mangia sano, fai meditazione, ascolta la musica , rilassati , L ipocondria e’ causata da un basso livello di serotonina come ansia e depressione
Non ho altri consigli da darti ma ti dico questi perché a me anche se di davvero poco hanno diminuito gli effetti devastanti dell ipocondria...io ho retto mesi senza fare nulla di tutto questo e ho iniziato a prendere farmaci pochi giorni fa perché oramai ero sul precipizio. Se posso darti dei consigli sono sicuramente questi