Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Furiadicheb

Utente Attivo

Posts: 87

Activitypoints: 317

Date of registration: Jan 9th 2017

  • Send private message

46

Friday, December 27th 2019, 10:27am

Hai paura del Morbo di Crohn????
E perché mai?!
Te lo dice uno che ce l'ha dal 2003, perché hai paura?!
Le colonscopie poi mica sono tutto sto problema, renditi conto che qualsiasi essere umano dopo i 50 anni dovrebbe fare una colonscopia nella sua vita.
La preparazione può essere una rottura di pxxxx ma poi durante l'esame ti puoi far fare un pò di tranquillante e quasi non te ne accorgi ma poi il Crohn per arrivare ad essere tale deve avere determinati sintomi. Capirei per malattie come tumori gravi o neurodegenerative ma per il Crohn no dai.
Comunque il Crohn è una malattia del cxxxx sicuramente ma ci sono malattie ben peggiori fidati.

mayra

Giovane Amico

  • "mayra" is female

Posts: 462

Activitypoints: 840

Date of registration: Mar 2nd 2018

Location: Torino

Occupation: badante

  • Send private message

47

Friday, December 27th 2019, 2:24pm

Sono d'accordo con il Crohn si convive tranquillamente, persone che ne soffrono continuano quasi a fare la stessa vita di prima; certo magari bisogna cambiare alimentazione, ma per il resto esistono malattie 100 volte peggiori.

48

Friday, December 27th 2019, 5:14pm

Ah quindi pensate ce l abbia?

mayra

Giovane Amico

  • "mayra" is female

Posts: 462

Activitypoints: 840

Date of registration: Mar 2nd 2018

Location: Torino

Occupation: badante

  • Send private message

49

Friday, December 27th 2019, 5:56pm

Qualche giorno fa dicevi che dall'ecografia non è risultato niente di grave, quindi io credo che tu non abbia il Crohn, probabilmente è solo colon irritabile. Io intandevo dire che esistono malattie decisamente più gravi del morbo di Crohn.

50

Friday, December 27th 2019, 7:02pm

Sisi l'ho fatta e potrei anche mettere il referto se solo fossi a casa adesso :( comunque nel referto non c'è nemmeno un'anomalia!
Comunque si, il crohn mi fa paura perché è comunque una malattia che ti porti dietro a vita ma in primis aumenta il rischio di ammalarsi di cancro al colon (come se già il rischio fosse basso nelle persone sane) e da brava ipocondriaca questo mi fa letteralmente (scusa il francesismo) cagare in mano dalla paura...

repcar

Moderatore

  • "repcar" is male

Posts: 1,772

Activitypoints: 5,059

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

51

Friday, December 27th 2019, 7:09pm

mi permetto di dire una cosa "ma sei de coccio?".......Ma insomma non hai letto quello che ti ho scritto? Ripeto hai fato un esame top per lo screening di tale malattia ed è risultato negativo.......cosa devi fare ancora?.
Ripeto non sei medico, e neanche io lo sono, quindi inutile che cerchi sintomi=malattia dal consulto del dott. Google.
Stai affondando nelle tue convinzioni sbagliate e solo per farti notare che alle volte uno legge solo quello che spaventa senza accorgersi che la domanda più difficile esige la risposta più semplice, in particolare ti faccio notare quello che hai postato precedentemente ......omissis........però io ho sempre continui fastidi al basso addome non so se muscolari o intestinali. Pertanto mi chiedo? ma sei andata dal medico? Hai assunto qualche antispastico (sempre su prescrizione medica?). Devi partire sempre dal basso, tu fai al contrario e non fai altro che accrescere la tua ipocondria.
Altre cose assurde:
1. le piastrine a 410 invece che 400"""......giustamente il medico ti ha detto ripetiamo l'esame tra sei mesi.
Valori lievemente alti non indicano nessuna patologia e vanno quindi ripetuti..........
2. temo che all'ecografista magari sia sfuggito qualcosa o che magari essendo agli inizi la malattia non mostri ancora lesioni""".
I se ed i ma non hanno scritto la storia. Certamente nella vita può succedere di tutto, ma allora nella tua vita dubiterai di qualsiasi diagnosi strumentale o clinica?
Lascia fare al medico quello che è del medico, ognuno ha la sua competenza, quindi mettiti l'anima in pace, personalmente in questi giorni ho dolori sparsi nell'addome basso, so che è il colon irritabile, prendo fermenti lattici ed antispatici, ci convivo e basta, con periodi alti e bassi.
Scusami se magari nello scrivere hai notato che forse mi sono lievemente inalberato ma sei una ragazza con una vita davanti, intelligente quindi mi raccomando.........sennò........ :minigun:
Altro consiglio inibisci le ricerche di malattie su google, come dico sempre inizi con la ricerca che dice "lieve effetto collaterale" e finisci con "tumulazione della salma"""""" :roftl:

52

Friday, December 27th 2019, 7:29pm

Hai ragione però questo continuo senso di tensione in fossa iliaca sx voglio capire cosa sia. Adesso mi sta venendo un dubbio : per caso sai se il sigma viene analizzato nell'eco delle anse? Perché il mio fastidio è situato lì, e leggendo su google pare che l'eco sia infallibile nella zona ileo terminale ma non per quanto riguarda il colon, rimane accurata ma di meno o proprio non lo analizzano? , è vera sta roba?

mayra

Giovane Amico

  • "mayra" is female

Posts: 462

Activitypoints: 840

Date of registration: Mar 2nd 2018

Location: Torino

Occupation: badante

  • Send private message

53

Friday, December 27th 2019, 7:45pm

Anche io spesso ho un senso di tensione alla fossa iliaca sinistra, ti ripeto si tratta di colon irritabile. Un consiglio: prova a fare l'esame delle feci, quello toglie ogni dubbio.

AndreaC

In cibum est medicina

Posts: 1,406

Activitypoints: 4,481

Date of registration: May 5th 2014

  • Send private message

54

Tuesday, December 31st 2019, 3:54pm

Comunque si, il crohn mi fa paura perché è comunque una malattia che ti porti dietro a vita ma in primis aumenta il rischio di ammalarsi di cancro al colon (come se già il rischio fosse basso nelle persone sane) e da brava ipocondriaca questo mi fa letteralmente (scusa il francesismo) cagare in mano dalla paura...

La paura legata alla diagnosi, se solo la scienza fosse in grado di spiegare il perchè delle sue etichette, l'origine delle patologie che pretende di curare a vita senza mai guarire.

Furiadicheb

Utente Attivo

Posts: 87

Activitypoints: 317

Date of registration: Jan 9th 2017

  • Send private message

55

Thursday, January 2nd 2020, 11:58am

Sisi l'ho fatta e potrei anche mettere il referto se solo fossi a casa adesso :( comunque nel referto non c'è nemmeno un'anomalia!
Comunque si, il crohn mi fa paura perché è comunque una malattia che ti porti dietro a vita ma in primis aumenta il rischio di ammalarsi di cancro al colon (come se già il rischio fosse basso nelle persone sane) e da brava ipocondriaca questo mi fa letteralmente (scusa il francesismo) cagare in mano dalla paura...

Penso che tu del Crohn sappia poco e niente fidati, parli per sentito dire o per aver letto su Internet.
Quando una persona si ammala di Crohn viene costantemente monitorata da un centro specializzato per queste malattie, è normale che purtroppo c'è un rischio un pò maggiore di sviluppare un cancro al colon nei malati di Crohn visto che il Crohn è una malattia infiammatoria, ma questo cosa significherebbe?
Come ti ho già precisato chi si ammala di Crohn viene monitorato periodicamente dall'ospedale di riferimento e si fa di tutto per ridurre al minimo l'infiammazione con i farmaci o in caso di complicazioni con degli interventi chirurgici.
Il 99,9% di chi ha il Crohn ha una malattia cronica ma bene o male vive la sua vita in maniera dignitosa oggi.
Di Crohn si può morire? Certo, se non ti controlli e non segui le indicazione dei medici.
Si può sviluppare il cancro al colon nel Crohn? Si e no. Non è mica detto. Niente è sicuro.
Detto questo smetti di farti pippe mentali perché del Crohn non sai nulla.
Il Crohn non è il Colon Irritabile non c'azzecca niente, è una malattia ben precisa che ha dei sintomi ben precisi a chi più chi meno ma i sintomi sono ben precisi.
Se i medici non hanno trovato niente smettila di frastullarti la testa per cortesia.

Furiadicheb

Utente Attivo

Posts: 87

Activitypoints: 317

Date of registration: Jan 9th 2017

  • Send private message

56

Thursday, January 2nd 2020, 12:01pm

Anche io spesso ho un senso di tensione alla fossa iliaca sinistra, ti ripeto si tratta di colon irritabile. Un consiglio: prova a fare l'esame delle feci, quello toglie ogni dubbio.

Hai ragione però questo continuo senso di tensione in fossa iliaca sx voglio capire cosa sia. Adesso mi sta venendo un dubbio : per caso sai se il sigma viene analizzato nell'eco delle anse? Perché il mio fastidio è situato lì, e leggendo su google pare che l'eco sia infallibile nella zona ileo terminale ma non per quanto riguarda il colon, rimane accurata ma di meno o proprio non lo analizzano? , è vera sta roba?

Leggendo su google...... :wasted:
Non sai neanche dove sia né il sigma né la fossa iliaca.
Mi dispiace sembra un po’ duro ma penso che ti serva più la schiettezza che una spiegazione per tranquillizzarti.

This post has been edited 1 times, last edit by "Furiadicheb" (Jan 2nd 2020, 12:47pm)


aconito

Giovane Amico

  • "aconito" is male

Posts: 301

Activitypoints: 938

Date of registration: Aug 25th 2019

Location: nord italia

  • Send private message

57

Thursday, January 2nd 2020, 10:53pm

scusate ma io non capisco questo thread.

se uno ha il timore di una malattia, che fa? va su google a leggere di tutto e di più, per poi venire a chiedere info qui.

le 2 cose più sbagliate in assoluto.

gli esami danno esito negativo, tutto è nella norma, e niente ... ancora a chiedere info qui.

chi più di un medico o di uno specialista ti può aiutare? rivolgiti a loro. per quanto gli utenti siano disponibili e volenterosi, nessuno potrà aiutarti più di chi ha adeguata specializzazione in materia; sia che si tratti di problemi intestinali che di ipocondria.
"mai discutere con un idiota. ti trascina al suo livello e ti batte con l' esperienza". Oscar Wilde

58

Monday, January 6th 2020, 7:53pm

Furiadicheb: ti invidio per la forza che hai nell'affrontare il tuo problema, vorrei averne solamente un briciolo.... E si, mi sono documentata su internet e so bene che su google ci sono scritte una marea di cagate... Ma so anche che i medici spesso si sbagliano quindi di chi mi devo fidare?

Per tutti gli altri, so che il mio tread potrebbe risultare noioso o addirittura irritante, ma io davvero questa ipocondria non riesco più a gestirla... Ho avuto molte paure in passato ma sta volta sto andando avanti da più di un mese (cosa mai capitata) e onestamente non vedo una via d'uscita. Ho passato lr feste col mio ragazzo e tutto sommato mi sono sentita rinata. Ora sono a casa e piango di continuo sentendo i più svariati fastidi che il mio corpo mi manda, pensando a lui, alla paura che una qualche malattia possa colpirmi e di lasciarlo per sempre, che lui si rifaccia una vita trovando un altra ragazza.... Ditemi voi, è una situazione orrenda giusto?

mayra

Giovane Amico

  • "mayra" is female

Posts: 462

Activitypoints: 840

Date of registration: Mar 2nd 2018

Location: Torino

Occupation: badante

  • Send private message

59

Monday, January 6th 2020, 8:05pm

Per quanto riguarda il tuo ragazzo: c'è gente che convive con persone che hanno malattie ben peggiori del morbo di crohn, anche se tu sicuramente non hai questa malattia.

60

Monday, January 6th 2020, 8:19pm

Sisi, mayra lo so, ma ora non mi riferisco al mc. Parlo in generale, spesso il pensiero di ammalarmi improvvisamente e di morire, lasciando il mio ragazzo e la mia famiglia per sempre non mi fa dormire la notte, ne sono ormai ossessionata. Quando sento di storie dove una persona muore e il proprio coniuge si rifà una vita con una nuova persona mi sento mancare l'aria per paura di essere dimenticata, e questo è ciò che ha fatto (giustamente) mia mamma, perché mio papà purtroppo è venuto a mancare a seguito di un brutto tumore 11 anni fa (credo che ciò mi ha fatto scattare l ipocondria) e io non ho ancora elaborato il lutto...