Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Ilpato92

Nuovo Utente

  • "Ilpato92" has been banned
  • "Ilpato92" started this thread

Posts: 3

Activitypoints: 16

Date of registration: Feb 14th 2018

  • Send private message

1

Tuesday, February 20th 2018, 9:33pm

Somatizzazioni e paura

Salve a tutti, sono un ragazzo di 26 anni, scrivo qui per cercare qualche consiglio e magari un po’ di conforto. Sono sempre stato un ragazzo ostinato, testardo, con un forte senso del dovere, molto ansioso,tendente a nascondere o reprimere rabbia o emozioni “per il quieto vivere”. Circa un anno e mezzo fa, dopo un periodo di forte stress ho cominciato a soffrire di somatizzazioni a livello del perineo e dei genitali( bruciore, formicolio, tensione anale). Spaventato ho iniziato il pellegrinaggio tra urologi,andrologi, proctologi, neurologi, neurochirurghi, gastroenterologi....conclusione...somatizzazioni ansiose.perfetto!!! Era “solo” ansia. Ci ho creduto da subito perché da sempre soffro di ansia da prestazione e negli ultimi anni i rapporti erano davvero rari a causa di questo mio complesso che mi portava al evitare i rapporti intimi. Da buon testardo e persona molto razionale ho cominciato a navigare su Internet alla ricerca di nozioni sull argomento ingombrando il mio cervello con pensieri negativi e catastrofici. Da lì il BARATRO PIÙ TOTALE. Mentre per oltre sei mesi avevo solo questa somatizzazione a livello genitale ( la ritenevo la cosa peggiore del mondo ignorando cosa mi stava per accadere) ma la possibilità a parte di fare sesso di vivermi una vita normalissima, sono iniziati formicolii a mani e piedi, tensione alla schiena e gambe, senso di “corpo estraneo” nel retto, stanchezza, difficoltà di concentrazione e dulcis in fundo bruxismo. Ho iniziato psicoterapia da circa 4 mesi a cadenza settimanale ma i risultati non arrivano....ora mi chiedo....come si esce da questo INCUBO? cioè....come si fa a rimanere positivi se una è tartassato dalla mattina da questi dolori? Consigli? Cioè per oltre sei mesi io ero convinto di avere un problema organico a livello genitale e a parte un profondo senso di angoscia fisicamente stavo bene( per lo meno potevo uscire,fare sport, anche se non lo facevo per paura di esporre un problema così imbarazzante), quando ho saputo del problema ansioso è iniziato il baratro più totale! Ormai a livello mentale non avverto più nulla! L ansia, la paura o qualsiasi altra emozione non la avverto affatto a livello mentale ma direttamente a livello fisico! E le mie giornate passano rimuginando continuamente sulle possibili soluzioni quando so benissimo che la soluzione ( o per lo meno la strategia) è spegnere il cervello razionale e accendere quello emotivo ma non ne sono capace! Cioè ho sempre ragionato col cervello mai con le emozioni e più vado avanti più è peggio! Non riesco più nemmeno a concentrarmi sul lavoro che era la mia unica”valvola di sfogo”. Consigli?

Confusa16

Utente Avanzato

Posts: 550

Activitypoints: 2,030

Date of registration: Jun 9th 2017

  • Send private message

2

Wednesday, February 21st 2018, 10:09am

Continua con la psicoterapia, se proprio non riesci potresti provare con l'aiuto dei farmaci.

Vita83

Giovane Amico

  • "Vita83" is female

Posts: 114

Activitypoints: 454

Date of registration: Oct 13th 2017

  • Send private message

3

Wednesday, February 21st 2018, 6:17pm

Dici bene quando parli di spegnere il cervello...dovremmo farlo tutti, oltre a spegnere google ed evitare cosi di fomentare le.nostre ansie! È più facile a dirsi che a farsi,ci vuole tanta forza e buona volontà

1 user apart from you is browsing this thread:

1 guests