Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Raffaele97

Giovane Amico

  • "Raffaele97" is male
  • "Raffaele97" started this thread

Posts: 98

Activitypoints: 434

Date of registration: Nov 14th 2012

Location: Puglia

Occupation: Studente

  • Send private message

1

Tuesday, January 8th 2013, 12:09am

Situazione peggiorata

Ciao a tutti, forse alcuni di voi già mi conoscono perchè ho scritto su questo forum già altre volte...
Mi è venuta voglia di scrivere di nuovo perché in questo periodo ho cercato di non pensarci, di lasciare perdere, di continuare a vivere con tranquillità ma ultimamente, esattamente da 3-4 giorni, mi sto sentendo malissimo :(
:cursing: durante il periodo natalizio, poiché non si andava a scuola, il mio umore almeno non era ai minimi livelli ( anche se ho sempre avuto pensieri negativi, voglia di scappare, paure, ansie ) invece dal 4-5 gennaio sono crollato e non ce l'ho fatta più ;(
Già durante il periodo di riposo stavo male :( figuratevi ora!! Non ho più voglia di fare niente, quando sento parlare di studio già mi entrano in testa pensieri brutti, paura di prendere brutti voti :( sta diventando un'ossessione... Piango, ho voglia di piangere ma non passa!! Mi viene l'ansia anche quando vado a dormire, quando esco... Insomma con ciò voglio dirvi che non provo ansia solo quando studio:(
Aiutatemi!! Vi prego... Io sono stato sempre un ragazzo buono, molto sensibile, diligente, ma ora ormai non ci resta che da piangere... ;(
Sono stanco, molto stanco... Vorrei dormire per anni e non svegliarmi finché tutto questo incubo non sarà finalmente finito.

Sveva88

Utente Attivo

Posts: 41

Activitypoints: 123

Date of registration: Jan 7th 2013

  • Send private message

2

Tuesday, January 8th 2013, 12:36am

sveva88

Povero piccolino! Ti capisco..Questi problemi ti fanno sentire uno schifo.. ma tu sei piccolino e sai cosa devi fare? Devi sempre reagire.. lotta contro questo malessere e vedrai che con gli anni imparerai a conoscerti bene e a convivere meglio con queste sensazioni.. Il mio consiglio è di farti seguire anche da un dottore..aiuta molto parlarne con qualcuno! Fammi sapere come va!

asasa

Utente Attivo

  • "asasa" is male

Posts: 43

Activitypoints: 136

Date of registration: Aug 17th 2012

  • Send private message

3

Tuesday, January 8th 2013, 12:44am

non si soffre senza un motivo, e non ci si butta in situazioni assurde senza un motivo. tu credi di vivere il presente e razionalizzi cio che ti sta succedendo ora (spesso trovando falsi indizi), in realta la tua mente sta ancora lavorando su traumi avvenuti anni prima e che tu ritieni di aver superato.

il mio consiglio è quello di parlarne con uno specialista in gamba... non tanto per darti il contentino, ma perche solo chi comprende davvero i meccanismi cerebrali puo capire l'origine del tuo stato d'animo.
le pacche sulle spalle purtroppo servono a poco, devi prima capire le ragioni del tuo malessere per iniziare a combattere davvero.

sei molto giovane, vedrai che ne uscirai.

Raffaele97

Giovane Amico

  • "Raffaele97" is male
  • "Raffaele97" started this thread

Posts: 98

Activitypoints: 434

Date of registration: Nov 14th 2012

Location: Puglia

Occupation: Studente

  • Send private message

4

Tuesday, January 8th 2013, 9:21am

Ma io non penso di aver avuto traumi negli anni passati, questo mi fa sentire ancora più impotente di fronte a questa situazione,non riesco proprio a capire perchè mi succede e perché ogni volta l'ansia e le paure mi fanno stare a disagio :(

asasa

Utente Attivo

  • "asasa" is male

Posts: 43

Activitypoints: 136

Date of registration: Aug 17th 2012

  • Send private message

5

Tuesday, January 8th 2013, 11:03am

È quello che pensavo pure io. Il problema è che tu giudichi il tuo pqssato con gli occhi dell adulto, mentre dovresti farlo con quelli del bambino che vede tutto in maniera diversa e si colpevolizza per ogni cosa.

Anche io pensavo di aver avuto un infqnzia felice...in realtà mi rendo conto di quanto ho sofferto. Dipende molto anche dal tuo carattere, se sensibile è molto piu facilmente traumatizzabile. La risposta ce l hai sotto gli occhi:stai soffrendo molto senza apparente ragione. Quindi, o sei completamente pazzo... Oppurestai rivivendo angoscie reiterate mai arginate...

Raffaele97

Giovane Amico

  • "Raffaele97" is male
  • "Raffaele97" started this thread

Posts: 98

Activitypoints: 434

Date of registration: Nov 14th 2012

Location: Puglia

Occupation: Studente

  • Send private message

6

Tuesday, January 8th 2013, 10:45pm

Ma io non credo che quello che mi è successo negli anni passati sia in grado di farmi stare in questa maniera ultimamente :( Non so che fare, i giorni passano e tutto continua ad andare male...

asasa

Utente Attivo

  • "asasa" is male

Posts: 43

Activitypoints: 136

Date of registration: Aug 17th 2012

  • Send private message

7

Tuesday, January 8th 2013, 11:25pm

tutto cosa esattamente? metti in lista cosa esattamente sta andando male. cose concrete, non paure e fobie.

Raffaele97

Giovane Amico

  • "Raffaele97" is male
  • "Raffaele97" started this thread

Posts: 98

Activitypoints: 434

Date of registration: Nov 14th 2012

Location: Puglia

Occupation: Studente

  • Send private message

8

Tuesday, January 15th 2013, 9:20pm

Non riesco più a studiare quasi perchè ho paura di non riuscirci, di andare male :( appena inizio mi disiconcentro e mi viene da piangere... Ecco perchè dico che tutto va male, non riesco più ad essere tranquillo com'ero e ogni giorno va a finire sempre così anche se poi a scuola non ho mai preso un voto inferiore alla sufficienza. Questo comunque non mi tira sù il morale.. :(

9

Tuesday, January 15th 2013, 10:58pm

Da come descrivi il malessere mi sembra che tu sia ossessionato, hai scelto questa ossessione ma poteva essere un' altra, come quel ragazzo dell' altro thread che ha scelto l' ossessione per le zanzare... Dico "scelto" non perchè volontariamente hai scelto di ossessionarti, ma perchè il tuo, chiamiamolo "inconscio", ha dovuto trovare il modo di estrinsecare il suo malessere, così un' attività faticosa, diventa un problema, un ostacolo diventa una montagna insormontabile, m il fatto non è che lo studio è un problema o un ostacolo insormontabile, ma che tu sei cambiato, ti p accaduto qualcosa che ti ha reso più debole, più fragile e più instabile. Ora io non ti conosco, quindi non posso sbilanciarmi, ma dici di essere da sempre un ragazzo "molto sensibile" magari anche un po' timido e introverso?
Posso sapere se fai sport che tipo di corporatura hai, se sei muscolarmente sviluppato e atletico o meno, se hai patologie posturali note, come scoliosi, spalle anteriorizzate, schiena curva ecc...

Raffaele97

Giovane Amico

  • "Raffaele97" is male
  • "Raffaele97" started this thread

Posts: 98

Activitypoints: 434

Date of registration: Nov 14th 2012

Location: Puglia

Occupation: Studente

  • Send private message

10

Tuesday, January 15th 2013, 11:32pm

Si, sono un ragazzo sensibile, timido, in questi ultimi giorni spesso triste,ma agli occhi degli altri sono un ragazzo sicuro di sè, forte, felice ma non è così in questo periodo :(
Non sono molto sviluppato muscolarmente , però sono bravo, senza vantarmi, in tutti gli sport che pratico (non agonisticamente) come ad esempio il calcio e inoltre adoro la corsa veloce.
Penso che tu abbia ragione a dire che sono ossessionato,in effetti cerco di convincermi sempre che non ho niente, che passerà, ma in realtà questo mi fa stare ancora peggio perchè è come se avessi confermato il mio stato di inadeguatezza, di disagio... Questo mi rende molto triste, i miei genitori si sono accorti della mia tristezza e si stanno preoccupando di ciò.Io non so che cosa fare: ho paura di rivolgermi a loro,non voglio riferire tutti questi problemi che mi affliggono e soprattutto vorrei che passassero subito ma purtroppo so che molto probabilmente non è così .. :(

Raffaele97

Giovane Amico

  • "Raffaele97" is male
  • "Raffaele97" started this thread

Posts: 98

Activitypoints: 434

Date of registration: Nov 14th 2012

Location: Puglia

Occupation: Studente

  • Send private message

11

Tuesday, January 15th 2013, 11:33pm

Mi sono scordato di dire che non ho nessun problema di postura.

asasa

Utente Attivo

  • "asasa" is male

Posts: 43

Activitypoints: 136

Date of registration: Aug 17th 2012

  • Send private message

12

Thursday, January 17th 2013, 1:56am

dalla tua lista non c'è nulla che non vada... la tua vita NON ha problemi reali.
le tue sono solo paure e ansie... legate a qualcos'altro. qualcosa che probabilmente hai dimenticato, o che non vuoi ammettere.
dovresti iniziare a capire la causa reale di tutto questo... se non ce la fai potresti prendere in considerazione l'aiuto di qualcuno. molto spesso le motivazioni di queste crisi sono apparentemente insignificanti

rb26dett

Utente Attivo

  • "rb26dett" is male

Posts: 65

Activitypoints: 112

Date of registration: Dec 25th 2012

  • Send private message

13

Saturday, January 19th 2013, 2:44am

Ciao Raffaele, se c'è una cosa che ho imparato in vent'anni di vita (e purtroppo l'ho appresa soltanto qualche mese fa) è quella di non accantonare mai nessun problema. E' come nascondere i rifiuti sotto il tappeto, per un po' lo puoi fare, ma alla lunga inizieranno a saltar fuori tutti quanti e saranno molto più puzzolenti di prima. Perdona questa metafora così schietta, ma penso sia quella che più rappresenta questo genere di situazioni.
Non temere di confessare ai tuoi il tuo problema perché tenendotelo dentro non farai altro che ingigantirlo ed accrescere il senso di colpa ed inadeguatezza. E poi cerca di trovare un compromesso per invogliarti a studiare; un esempio: quando avevo più o meno la tua età, mi appassionavo ai videogame e mi imposi che, se avessi voluto giocarci, avrei dovuto finire di studiare. Studiavo tutto ed infine mi sentivo pure più appagato.
Prova vari stratagemmi, se vuoi sono sempre disponibile se avrai bisogno di un consiglio.
E stai tranquillo, questi problemi vanno incontro a tempi di risoluzione piuttosto brevi. E' inutile attendere il cambiamento, perché non ti accorgerai neppure quando questo arriverà, ma fidati che viene ;)

Mi raccomando eh..