Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Anto82

Nuovo Utente

  • "Anto82" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Sep 16th 2019

  • Send private message

1

Monday, September 16th 2019, 1:54pm

Respiro e Ansia. Parliamone

Salve a tutti. Primo 3d qui.
Sono Antonio e ho 37 anni. Lavoro, ho una compagna. Nessuna preoccupazione di rilievo.

Da più di dieci anni, soffro di un problema che è correlato all'ansia: Durante la giornata non respiro bene, mi sento l'affanno.
Sono stato in cura con Daparox per circa 2 anni e devo dire che ho avuto un sollievo incredibile.
Questo farmaco mi è stato prescritto da una psichiatra tramite un consultorio della mia zona. Le dosi erano molto basse (5 gocce per una settimana e 10 successivamente).
Purtroppo per mancanza di tempo e impegno vari, ho continuato a prendere il farmaco senza ulteriori visite o controlli. Circa 3 mesi fa, ho deciso di smettere in maniera estremamente graduale (1 goccia ogni 15 giorni per le prime 5 e 1 ogni settimana a seguito), senza nessun supporto medico.
Non ho avuto nessun problema, anzi stavo anche meglio perché mi sentivo più pimpante.
Da l'anno scorso ho anche iniziato a fare palestra, a correre, quindi credevo che il mio problema fosse risolto... macché...

Da un mesetto è iniziato di nuovo il calvario: respiro corto, sensazione di compressione toracica, tachicardia, ecc.
In passato ho fatto tantissimi controlli strumentali, anche perché andavo spesso al PS. I parametri erano sempre nella norma, tranne una volta, mi rilevarono una bassa ossigenazione nel sangue nel prelievo arterioso. Feci una cura per sospetta ansia, senza avere nessun beneficio.

Il Daparox mi ha dato sicuramente benefici, ma sulla sfera sessuale, assolutamente no. Le erezioni erano praticamente assenti e il raggiungimento dell'orgasmo era lungo e faticoso.

Accetto pareri e consigli

This post has been edited 1 times, last edit by "Anto82" (Sep 16th 2019, 9:30pm)


repcar

Amico Inseparabile

  • "repcar" is male

Posts: 1,577

Activitypoints: 4,467

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

2

Monday, September 16th 2019, 7:40pm

ciao.....purtroppo i farmaci SSRI e SNRI (se leggi il forum è pieno di discussioni) portano disfunzione sessuale chiamata sindrome PSSD (disfunzione sessuale post-SSRI), fenomeno sottovalutato e solo ultimamente venuto a galla (discorso molto lungo). Purtroppo la nuova classe di psichiatri utilizza il 90% di questi farmaci lasciando in sordina (anzi qualcuno non li conosce neanche ) altre categorie di farmaci tipo i alcuni che vengono chiamati triciclici, atipici, etc. che incidono in maniera minore sulla libido. Ma come ben saprai Big Pharma ha i suoi tornaconti perchè non se ne parli più.in quanto costano molto poco e quindi gli introiti per le case farmaceutiche sono minime se non nulle........
Parere personale, mai fare di testa propria circa la dismissione del farmaco, esso deve dipendere dal tempo di somministrazione, dal dosaggio e dalla risposta individuale, quindi solo ed esclusivamente lo specialista. Intanto continua con lo sport e se i sintomi non sono gestibili contatta lo psichiatra e parlagli (tanto lui conosce molto bene il fenomeno) della PSSD......in bocca al lupo...... :thumbup:

Anto82

Nuovo Utente

  • "Anto82" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Sep 16th 2019

  • Send private message

3

Tuesday, September 17th 2019, 1:45am

Grazie per la tua risposta, davvero molto interessante.

Per curiosità, come si chiamano questi farmaci che incidono meno a livello sessuale? Sono altrettanto efficaci?

Similar threads