Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

Perla77

Utente Attivo

  • "Perla77" is female
  • "Perla77" started this thread

Posts: 21

Activitypoints: 98

Date of registration: Feb 19th 2012

  • Send private message

1

Wednesday, February 22nd 2012, 1:34am

Quando l'amore brucia l'anima...

Come ormai alcuni di voi sapranno sono "fuori-forma" da ben 15 anni (ne ho 35).
Tuttavia ho vivacchiato, ma ogni volta che termina una storia importante cado in uno stato ansioso-depressivo così forte da farmi finire in ospedale.
Anche questa volta stesso film (a giorni entrerò per un po' di accertamenti)!
Per persone con un equilibrio già labile, quando termina una relazione viene a mancare un forte punto di riferimento e puff, si crolla come pere cotte.
Nonostante le parecchie proposte maschili (anche persone interessanti, piacenti e di spessore), tutto mi sembra privo di senso, non mi va di approfondire le conoscenze (a parte che non esco di casa!), identifico la linfa vitale solo ed esclusivamente con il mio ex, l'uomo che riuscì a ridarmi sicurezza e quindi autonomia...così tanta sicurezza da farmi pensare che da sola sarei stata meglio, che avrei potuto essere comunque forte ed indipendente...per poi sentire la sua mancanza e ripiombare nel baratro totale.
La verità è che ho buttato l'occasione della mia vita, avevo trovato un po' di equilibrio e, in quel momento, ne avrei dovuto approfittare per curare ed affrontare l'ansia in modo serio...invece, come spesso accade, appena stai meglio fai finta di essere "pseudo-normale", evitando le situazioni che creano ansia e tiri sempre di più la corda.
Non mi resta che un bel mea culpa e questa dannata dannatissima dannazione :dash:!!!
"E gli occhi intorno cercano quell'avvenire che avevano sognato, ma i sogni sono ancora sogni e l'avvenire ormai quasi passato."
Luigi Tenco

This post has been edited 1 times, last edit by "Perla77" (Feb 22nd 2012, 11:59pm)


mizar1984

Nuovo Utente

Posts: 11

Activitypoints: 40

Date of registration: Aug 29th 2011

  • Send private message

2

Thursday, February 23rd 2012, 3:32pm

Cara perla,
ciao sono leo...mi sa che siamo un po 2 fotocopie...anche io per via di una relazione finita male sono ricascato nella disperazione con depressione ansiosa. Anzi ora mi sembra che il tutto si sia aggravato perchè il tutto si è trasformato in distorbo ossessivo. Ho paura di tutto, ho paura di far del male a qualcuno, ho paura di diventare omo ho paura di non uscirne piu e via dicendo....Avevo già frequentato questo sito nel 2007 la prima volta che caddi in seguito ad una relazione in cui venivo ripetutamente tradito e grazie a Dio ne ero uscito grazie ad un angelo che ora non cè piu. Se hai voglia potresti leggere i miei post...ora vado di fretta..però voglio rileggerti...purtroppo l'amore spacca il cuore e per persone come noi lo brucia...ciao