Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

serenity1988

Utente Attivo

  • "serenity1988" is female
  • "serenity1988" started this thread

Posts: 12

Activitypoints: 57

Date of registration: Jul 8th 2011

  • Send private message

1

Tuesday, February 21st 2012, 2:01pm

Piccolo sfogo

Stamattina ho disdetto l'appuntamento dalla psicologa, il primo in realtà.Avrebbe dovuto aiutarmi a capire perchè ho questa sorta di ansia mista a panico, perchè è la quarta volta che mi capita in vita mia...le altre volte mi è sempre passata, sono stati periodi più o meno lunghi, onestamente non ho ricordi nitidi...però è passata, suppongo quindi passi anche adesso. Il fatto di andare da qualcuno a raccontare i fatti miei per capirmi mi fa sentire stupida, il fatto di non riuscire a tranquillizzarmi da sola, nonostante tutti gli esami clinici negativi, non riesco a concepirlo, il fatto di non riuscire a presentarmi agli esami, nonostante studi e nonostante abbia avuto sempre amore verso lo studio ,non lo capisco.Però tante cose nella vita non si capiscono eppure si va avanti molto tranquillamente, passo dopo passo... le persone hanno tanti problemi, ben peggiori dei miei, affrontano malattie gravi, gravi disagi familiari eppure vivono, la mattina si svegliano per viversi la giornata, per ridere, per costruire qualcosa, altre mattine si svegliano incazzate, tristi ma affrontano la cosa.Forse è quello il punto, non sono in grado di affrontare la vita, ma a 23 non posso arrendermi a questo. A 23 anni devo essere in grado di affrontarla la vita, senza se e senza ma.

Magari ho sbagliato la sezione...ma avevo bisogno di sfogarmi. :)
"NOI SIAMO IN TANTI. NOI SIAMO PIU' FORTI DI LORO!!!!"

2

Tuesday, February 21st 2012, 4:41pm

ciao è bello sfogarsi,ma lo è ancora di più se qualcuno risponde......qualcuno che sà come sei,che ti è stato/a accanto in varie fasi della tua vita...in questo caso un amico/a...
andare dalla spicologo non è andare da un estranea e raccontare gli affari tuoi....ma è capire il perchè della tua ansia mista panico!!!!!
credimi anche se ti fanno domande relative alla tua vita passata non è per farti sentire stupida..è per capirti meglio loro (se sono bravi)sanno ascoltare e darti una tipologia di pensiere ben diversa di quella che hai ora...


ste! :)

ilcensore78

Utente Attivo

  • "ilcensore78" is male

Posts: 24

Activitypoints: 114

Date of registration: Feb 1st 2012

Location: Milano

Occupation: Venditore di sogni

  • Send private message

3

Tuesday, February 21st 2012, 5:00pm

Non avere preconcetti

Ciao Serenity,
leggendo il tuo post ho rivisto un pò dei miei "vecchi" ragionamenti. Anche io sono sempre stato scettico e molto restio a presentarmi davanti a qualcuno a parlare dei miei dubbi, delle mie paure e delle mie ansie. L'ho pensata così per tanto tempo, nascondendomi nel fatto che tutti i sintomi e le paure che avevo erano ingiustificate perchè tutti gli esami clinici erano semrpe negativi. Però quando questa ansia rimane lì, per tanto tempo e non si fa sentire, ma c'è...e te lo assicuro che c'è, arriva ad un momento che non sta più lì e vuole farsi sentire perchè vuole che tu dia una svolta alla tua vita e al tuo modo di pensare. Beh, quel momento è forte, ti scombussola e ti fa sentire assolutamente vulnerabile e debole. Ti logora e ti fa star male, ti dà segnali che tu non comprendi e vuoi ignorare ma che sotto sotto covano e ti fanno vivere nella peggiore situazione possibile. Eviti tutto e tutti, ti nascondi nelle paure e non ti godi la vita.
Lì sentirai il bisogno di qualcuno, sentirai la necessità di avere un aiuto, un appoggio, una persona che possa aiutarti ad ascoltare il tuo corpo.
Ecco, per questo ti consiglio di non pensarla così, non fare come ho fatto io, previeni l'"esplosione" dell'ansia che ti taglia le gambe e mettiti subito in discussione, metti in discussione te stessa e il tuo modo di pensare. Solo così capirai te stessa e potrai, pian piano, trovare la soluzione alle tue "paure". Io, ahimè, ho dovuto aspettare l'esplosione per capirlo, per questo se vuoi, prova ad anticiparla.
Spero di averti dato un buon consiglio,
ciao

buona serata

Alex

EDEN80

Unregistered

4

Tuesday, February 21st 2012, 5:27pm

Cara sere.. , capisco perfettamente il tuo sfogo , e' un po anche quello che provavo io un po di anni fa , pensare di sentirsi stupidi perche' ci si rivolge ad un psicologo , non mi sembra giusto pero' , alla fine se ci pensi,lui e' un medico come gli altri , l'ortopedico cura le ossa , il dentista , i denti, e lo psicologo la mente , vedila cosi,' e aggiungerei, ringraziamo Dio che esista anche questo tipo di medico, altrimenti davvero saremmo rovinati .
il fatto di non riuscire a tranquillizzarmi da sola, nonostante tutti gli esami clinici negativi, non riesco a concepirlo, il fatto di non riuscire a presentarmi agli esami, nonostante studi e nonostante abbia avuto sempre amore verso lo studio ,non lo capisco.Però tante cose nella vita non si capiscono eppure si va avanti molto tranquillamente, passo dopo passo... le persone hanno tanti problemi, ben peggiori dei miei, affrontano malattie gravi, gravi disagi familiari eppure vivono, la mattina si svegliano per viversi la giornata, per ridere, per costruire qualcosa, altre mattine si svegliano incazzate, tristi ma affrontano la cosa.Forse è quello il punto, non sono in grado di affrontare la vita, ma a 23 non posso arrendermi a questo. A 23 anni devo essere in grado di affrontarla la vita, senza se e senza ma.

rivol

Questo che dici purtroppo e' vero , troppe cose nella vita non si capiscono , ma si va e si deve andare avanti lo stesso , il solo fatto che tu te ne renda conto secondo me e' gia' di x se una gran cosa, perche' denota la grande forza che ci stai mettendo x uscirne fuori, e credimi non tutti posseggono il coraggio e la volonta' di ammettere il disagio che si sta vivendo .
Comunque sere ... non demoralizzarti , hai solo 23 anni e DEVi VIVERE....ma vivere nel vero senso della parola , perche' nonostante tutto la vita e' un dono e per quanto dipende da noi, abbiamo l'obbligo di viverla nel modo migliore ;magari pensaci un po su x quanto riguarda la cura dallo psicologo, ma ricordati che qualsiasi decisione prenderai dovra' essere risolutiva , perche' i problemi, qualsiasi essi possano essere, vanno risolti e non accantonati perche' se cosi' non fosse prima o poi si rifaranno vivi . U abbraccio Cla' :friends:

tucumcari

Utente Attivo

  • "tucumcari" is male

Posts: 30

Activitypoints: 118

Date of registration: Jan 18th 2012

Location: roma

Occupation: impiegato

  • Send private message

5

Tuesday, February 21st 2012, 5:53pm

Piccola Grande Giusi....
dalle tue parole traspare chiarissima la voglia di uscire da questa situazione. Anche io ho avuto problemi ad iniziare dei colloqui. Ma come, gli racconto le mie cose e la pago pure! Ma dovrebbe pagarmi lei, magari invento pure qualcosa. Ma non e' cosi', e' una delle strade per riuscire d uscire dal vortice. Una delle strade.
Ti consiglio di andare, tanto se non convinta puoi sempre rinunciare. Provala questa strada. Vai con spirito critico ma costruttivo, vai con sincerita' e rispetto per te e per il suo lavoro. Fallo per te, per chi ti e' vicino e ti vuole bene, per chi conoscerai e te ne vorra'.
Non basta? Allora fallo per me, sono convinto che ne gioverai.
Un caro saluto....
....come lacrime nella pioggia.....

serenity1988

Utente Attivo

  • "serenity1988" is female
  • "serenity1988" started this thread

Posts: 12

Activitypoints: 57

Date of registration: Jul 8th 2011

  • Send private message

6

Friday, February 24th 2012, 10:29am

Dallo psicologo ho riprenotato, le giornate sono purtroppo difficili ultimamente e lo sono ancora di più le serate e le nottate.
Ho cercato di convincermi chè è un periodo che passerà, ma è troppo tempo e in quelli che credevo essere miglioramenti ho invece notato solo peggioramenti osservando meglio il tutto. Non mi resta che aspettare e sperare che questo periodo termini quanto prima...intanto vi ringrazio delle parole e della comprensione. Un bacio a tutti voi :)
"NOI SIAMO IN TANTI. NOI SIAMO PIU' FORTI DI LORO!!!!"