Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


arkan

Nuovo Utente

  • "arkan" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Sep 19th 2019

  • Send private message

1

Thursday, September 19th 2019, 10:04am

paura di scoprirsi gay o doc? help pareri

Salve a tutti mi chiamo Cristian ho 34 anni e ho un problema legato alla sessualità...ho paura di essere omosessuale(nessun problema con i gay)o capire se sono tutte mie ossessioni:mi sono sempre piaciute(innamorato mai corrisposto)le ragazze dal asilo fino alle medie ne ero attratto dalla bellezza e femminilita..le prime pulsioni sessuali verso le ragazze le ho avute verso 14 anni(in particolare verso una mia compagna di classe avevo gli ormoni a mille pero non ci ho mai provato perche troppo chiuso e timoroso verso le ragazze..bassa autostima..fisicita zero..classico sfigato insomma..)poi crescendo mi sono appassionato alla palestra trasformando il mio fisico e risultando attraente alle ragazze..pero qui verso 22 anni circala mia prima "crisi"mentre guardavo un video di allenamneto su internet mi è caduto occhio sul sedere di un tizio che finito allenamento era in bagno in perizoma e si accingeva a lavarsi e "sembrava"(no erezione)piacermi...allorche ho passato una settimana a guardare sta scena e vedere se avevo erezioni o meno ma nulla...pero il mio cervello non contento ha cominciato a controllare tutti i maschi in giro e soffermandosi sul retro per vedere se provato qualcosa...fu un mese snervante e alla fine mi stufai e ripresi la mia vita normale....anzi con avvio del universita ero sempre piu interessato alla ragazze..alcune mi attiravano sessualmete anche se ero semrpe chiuso verso di loro..una sorta di timore..di inadeguatezza nonostante sapevo che non ero piu il classico sfigato delle scuole superiori...poi ho fatto ogni estate ferie con amici sempre alla ricerca di donne,mai pensato di essere gay o pensieri gay anche quando mi trovavo in ferie con amici maschi..stessa camera..bagno...zero..la mia prima esperienza lho avuto con una ragazza un po disatrosa ma piacevole...ogni tanto si presentava quel distrubo pero di stare vicino a maschi(anche familiari)....avevo paura di qualcosa qualcosa che mi disturbava...poi passava e ritornavo sereno..in tempi piu recenti a seguito di un lutto un famiglia di mio padre e una malattia verso di me mi sono chiuso in me stesso ho chiuso con amici e ed uscire e vedere tutte quelle ragazze nei locali d estate mi aveva un po stufato perche non riuscivo a farmi avanti come volevo mi sentivo insicuro anche se loro mi mandavao segnali sapevo che dentro di me ero ancora quell imbranato....attualmente con il mio isolamento queste ossessioni si sono accentuate ho paura ad uscire perche so che la mia attenzione cade su un sedere per vedere cosa dice la mia mente(ogni tanto mi capitava in passato ma dentro di me dicevo che erano fisse)solo che ora mi è capitato di sudare la pensiero che si avvicinassse un uomo giovane vecchio e mi si piazzasse davanti..evito di guardare uomini da dietro...inoltre queste ossessioni mi hanno portato ad interiorizzare questo immagini o e mi si sono presentate nei momenti di calma mentre mangio prima di dormire anche scene omosex ecc.portandomi a fissarmi di essere gay di volere compiere atti sessuali verso persone o colleghi di lavoro..facendomi crescere ansia..fino a che ho pensato di essere gay che mi piaceva e sono addirittura andato a vedere video omosex per testarmi ma sinceramente mi han lasciato indifferente...adesso vivo con questa fobia ho riperscorso tutto il mio passato etero e se fin dal inzio ho guarato le donne...ora ho delle ossessioni tipo quella di voler compiere un atto con collega di lavoro sudo al pensiero di andare al lavoro e testarmi...anche se dal vivo mi sono controllato in sua presenza e non ho nessun erezione(mai avuta erezione per i maschi frequento palestra ne vedo di gente nuda conosco modelli e ragazzi immagine ma sinceramente zero paranoie)..diciamo che e tutto dentro la mia testa quando mi sale ansia per questo pensiero idea di essere omosessuale di compiere quel gesto..sicuro che se avessi una ragazza queste idee se ne andrebbero ma ormai sono anni che non ho un contatto verso di loro...mi sono detto ok sei bisex o trisex ne ho parlato con mia madre ma non è servito a calmarmi..nella mia testa ci son queste fisse ma pero da quando mi son fissato che io sia gay e che abbia pensieri sconci su dei colleghi,l ansia di vedere maschi da dietro era incredibilmente scemata..ma di contro avevo una nuova ossessione..è forse la mia natura di gay latente che emerge?anche se mai mi sono innamorato di maschi ne vorrei starci insieme(i genitali maschili mi fanno schifo)grazie a chi mi rispondera..

(modificato dalla moderazione in quanto inizio post riportante dati riferiti a statistiche forum)
repcar per lo staff

This post has been edited 2 times, last edit by "repcar" (Sep 19th 2019, 10:18am)


robyper

Utente Attivo

  • "robyper" is male

Posts: 80

Activitypoints: 275

Date of registration: Sep 4th 2019

Location: Roma

  • Send private message

2

Thursday, September 19th 2019, 11:06am

la mia prima domanda è facile: perchè parli di "paura"?

già definendola tale sembra che tu abbia una specie di preconcetto ossia che essere gay è brutto....

te che rapporto hai con ragazzi gay? ti è mai capitato di interagire con loro?

forse quello che potrebbe spaventarti (e per cui dici "paura") sarebbe doverlo dire a chi ti sta intorno?

arkan

Nuovo Utente

  • "arkan" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Sep 19th 2019

  • Send private message

3

Thursday, September 19th 2019, 11:18am

Ciao massimo rispetto per ogni orientamento nessun pregiudizio...solo che questi pensieri non li sento miei...inoltre ho gia parlato con i miei familiari di questa cosa..ho pensato di essere gay ma non è stato mica liberatorio anzi...perche tutto è nella mia testa..visto che quando sono calmo le ragazze mi attraggono ancora...

bimba84bimba84

Utente Attivo

  • "bimba84bimba84" is female

Posts: 87

Activitypoints: 282

Date of registration: Jun 7th 2019

Location:

  • Send private message

4

Friday, September 20th 2019, 11:22am

non avere paura, essere bisex non è nulla di cui avere paura.. vivi i tuoi pensieri serenamente e non stare ad ossessionarti troppo sulla situazione

Er19

Utente Attivo

Posts: 18

Activitypoints: 68

Date of registration: Jul 21st 2019

  • Send private message

5

Friday, September 20th 2019, 3:58pm

Salve a tutti mi chiamo Cristian ho 34 anni e ho un problema legato alla sessualità...ho paura di essere omosessuale(nessun problema con i gay)o capire se sono tutte mie ossessioni:mi sono sempre piaciute(innamorato mai corrisposto)le ragazze dal asilo fino alle medie ne ero attratto dalla bellezza e femminilita..le prime pulsioni sessuali verso le ragazze le ho avute verso 14 anni(in particolare verso una mia compagna di classe avevo gli ormoni a mille pero non ci ho mai provato perche troppo chiuso e timoroso verso le ragazze..bassa autostima..fisicita zero..classico sfigato insomma..)poi crescendo mi sono appassionato alla palestra trasformando il mio fisico e risultando attraente alle ragazze..pero qui verso 22 anni circala mia prima "crisi"mentre guardavo un video di allenamneto su internet mi è caduto occhio sul sedere di un tizio che finito allenamento era in bagno in perizoma e si accingeva a lavarsi e "sembrava"(no erezione)piacermi...allorche ho passato una settimana a guardare sta scena e vedere se avevo erezioni o meno ma nulla...pero il mio cervello non contento ha cominciato a controllare tutti i maschi in giro e soffermandosi sul retro per vedere se provato qualcosa...fu un mese snervante e alla fine mi stufai e ripresi la mia vita normale....anzi con avvio del universita ero sempre piu interessato alla ragazze..alcune mi attiravano sessualmete anche se ero semrpe chiuso verso di loro..una sorta di timore..di inadeguatezza nonostante sapevo che non ero piu il classico sfigato delle scuole superiori...poi ho fatto ogni estate ferie con amici sempre alla ricerca di donne,mai pensato di essere gay o pensieri gay anche quando mi trovavo in ferie con amici maschi..stessa camera..bagno...zero..la mia prima esperienza lho avuto con una ragazza un po disatrosa ma piacevole...ogni tanto si presentava quel distrubo pero di stare vicino a maschi(anche familiari)....avevo paura di qualcosa qualcosa che mi disturbava...poi passava e ritornavo sereno..in tempi piu recenti a seguito di un lutto un famiglia di mio padre e una malattia verso di me mi sono chiuso in me stesso ho chiuso con amici e ed uscire e vedere tutte quelle ragazze nei locali d estate mi aveva un po stufato perche non riuscivo a farmi avanti come volevo mi sentivo insicuro anche se loro mi mandavao segnali sapevo che dentro di me ero ancora quell imbranato....attualmente con il mio isolamento queste ossessioni si sono accentuate ho paura ad uscire perche so che la mia attenzione cade su un sedere per vedere cosa dice la mia mente(ogni tanto mi capitava in passato ma dentro di me dicevo che erano fisse)solo che ora mi è capitato di sudare la pensiero che si avvicinassse un uomo giovane vecchio e mi si piazzasse davanti..evito di guardare uomini da dietro...inoltre queste ossessioni mi hanno portato ad interiorizzare questo immagini o e mi si sono presentate nei momenti di calma mentre mangio prima di dormire anche scene omosex ecc.portandomi a fissarmi di essere gay di volere compiere atti sessuali verso persone o colleghi di lavoro..facendomi crescere ansia..fino a che ho pensato di essere gay che mi piaceva e sono addirittura andato a vedere video omosex per testarmi ma sinceramente mi han lasciato indifferente...adesso vivo con questa fobia ho riperscorso tutto il mio passato etero e se fin dal inzio ho guarato le donne...ora ho delle ossessioni tipo quella di voler compiere un atto con collega di lavoro sudo al pensiero di andare al lavoro e testarmi...anche se dal vivo mi sono controllato in sua presenza e non ho nessun erezione(mai avuta erezione per i maschi frequento palestra ne vedo di gente nuda conosco modelli e ragazzi immagine ma sinceramente zero paranoie)..diciamo che e tutto dentro la mia testa quando mi sale ansia per questo pensiero idea di essere omosessuale di compiere quel gesto..sicuro che se avessi una ragazza queste idee se ne andrebbero ma ormai sono anni che non ho un contatto verso di loro...mi sono detto ok sei bisex o trisex ne ho parlato con mia madre ma non è servito a calmarmi..nella mia testa ci son queste fisse ma pero da quando mi son fissato che io sia gay e che abbia pensieri sconci su dei colleghi,l ansia di vedere maschi da dietro era incredibilmente scemata..ma di contro avevo una nuova ossessione..è forse la mia natura di gay latente che emerge?anche se mai mi sono innamorato di maschi ne vorrei starci insieme(i genitali maschili mi fanno schifo)grazie a chi mi rispondera..

(modificato dalla moderazione in quanto inizio post riportante dati riferiti a statistiche forum)
repcar per lo staff

Devo risponderti per forza perché questo è un classico sintomo "ossessivo", dato dall' ansia.
Tutte queste, idee, mettere alla prova se stessi per vedere se si è fatto oppure no sono date dall' insicurezza.... La tua storia è simile a molte altre, che fare? Se scrivi liberi da ossessioni su Google ti verrà fuori la storia di Lucio Odisei, molto simile alla tua. Leggi e guarda che ha fatto.
Cmq il "segreto" sta nell' accettazione di questi pensieri intensivi, dei dubbi,ecc... Pian piano poi calano di intensità e forza, leggi il suo blog, e guarda come ha fatto.
Cmq non preoccuparti che ci riderai su questi pensieri più avanti.

Deddy_Gj

Nuovo Utente

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Oct 3rd 2019

  • Send private message

6

Thursday, October 3rd 2019, 9:25pm

Il tuo è il classico esempio di doc omosex. Potrai continuare in eterno a cercare rassicurazioni sulla tua natura ma non saranno mai abbastanza. Voglio però farti una domanda. Ti sei mai chiesto perché gli omosessuali non hanno ossessioni di questo tipo? Semplice, perché lo sanno e basta. Si pongono altri problemi ma non quello di essere o non essere gay. L'omosessualità latente è una grossa baggianata. Invece di cercare rassicurazioni che non faranno altro che rafforzare la tua ossessione, prova a chiederti perché ti è venuta. Cosa vuole dirti? Credimi che la ragione non ha nulla a che vedere con la tua sessualità.
Non imitate nessuno, nemmeno voi stessi...

arkan

Nuovo Utente

  • "arkan" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Sep 19th 2019

  • Send private message

7

Saturday, October 5th 2019, 10:57am

Perche mi è venuta?forse perche ho bassa autostima zero rapporti con le donne senso di inadeguatezza...e mi sono rifugiato in questa ossessione...almeno spero...

Furiadicheb

Utente Attivo

Posts: 71

Activitypoints: 262

Date of registration: Jan 9th 2017

  • Send private message

8

Monday, October 7th 2019, 6:08pm

Che ci crediate o meno la regola è sempre la stessa, nessun Gay ha il Doc Omosessuale. Nessun gay ha paura di essere gay.

arkan

Nuovo Utente

  • "arkan" started this thread

Posts: 4

Activitypoints: 19

Date of registration: Sep 19th 2019

  • Send private message

9

Monday, October 7th 2019, 6:16pm

Sara cosi..ma io ho sensazioni che mi hanno destabilizzato..ormai le ragazze manco mi interessano piu come prima....

Settembre

Giovane Amico

  • "Settembre" is male

Posts: 219

Activitypoints: 692

Date of registration: Jun 11th 2019

Location: Campania

  • Send private message

10

Monday, October 7th 2019, 6:30pm

Dai non ti preoccupare non sarai mai gay, coraggio.

Germano

Utente Attivo

  • "Germano" is male

Posts: 22

Activitypoints: 80

Date of registration: Sep 10th 2019

  • Send private message

11

Thursday, October 17th 2019, 10:32am

Mah... non vedo il motivo per aver paura. Ognuno fa ciò che gli piace.
Ti fai un sacco di ansie senza senso.

E ,se proprio devo dirtelo, secondo me non sei gay e nemmeno bisex. Ma non è questo il punto. Il tuo problema è quel continuare a chiedertelo.