Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Stefano _St.

Nuovo Utente

  • "Stefano _St." started this thread

Posts: 1

Activitypoints: 10

Date of registration: May 14th 2012

  • Send private message

1

Monday, May 14th 2012, 6:48am

Paura di Perdersi quando si viaggia

Buongiorno a tutti,
scrivo su questo forum perchè cerco qualcuno che possa aiutarmi a superare questo immenso ostacolo che mi sta impedendo di vivere la mia vita serenamente: la paura, la paura di perdermi.
Tutto comincia se devo prendere la macchina da solo per andare in posti nuovi, devo armarmi di navigatore, mappe, studiarmi le strade e chiedere sempre a qualcuno di accompagnarmi; come se non bastasse non devo mai perderlo di vista nemmeno se và al bagno, altrimenti cominciano gli attacchi di panico, i colpi di calore, le palpitazioni perdendo il controllo della situazione.
Mi succede quando guido, se devo prendere l'aereo, se visito posti che non conosco la via del ritorno.
Pur di non provare quest'ansia cerco sempre di svincolarmi, di avere impegni per non partire, ma per un padre di famiglia, uno che per lavoro deve viaggiare la vita diventa impossibile, non riesco a godere delle bellezze che le città ha no da offrire, per hè il mio unico pensiero è su come ritornare a casa.
Se qualcuno conosce il mio problema e sà come aiutarmi seriamente chiedo di rispondere al mio post.
Grazie in anticipo.

bakuny

Giovane Amico

Posts: 210

Activitypoints: 644

Date of registration: Apr 12th 2012

  • Send private message

2

Monday, May 14th 2012, 10:52am

Ciao Stefano,

inanzi tutto devi cercare di capire la causa del tuo prblema, capire come è iniziato, cosa ti mette a disagio e perchè. Di solito è provocato da un'evento traumatico che può anche non essere connesso a quel tipo di disagio, ma ti ricorda quel problema e quindi ti crea disagio. Non sò se mi spiego.
Poi un'altra cosa che dovresti fare, è consultare uno specialista, problemi del genere non li risolvi dentro un forum hehehe qua puoi trovare dialogo, consiglio, confronto, ma per risolvere il disagio hai bisogno di una terapia specifica ^^ prima lo fai è prima ne esci.
Per quanto riguarda un parere personale, da come hai descritto il problema, penso che anche tu come molti altri, hanno la paura inconsica dell'ignoto, della morte. Questa si manifesta in molte modalità, dalla paura del buio a quella di perdersi a quella di andare in posti nuovi etc. Quando tu hai paura di perderti inconsciamente hai paura di quello che ti aspetta, appunto l'ignoto, non puoi sapere quindi il tuo cervello si mette in uno stato di pericolo e ti fà venire il disagio. Devi essere "accompagnato" non devi restare solo, perchè hai paura di quello che ti aspetta. Io la interpetro così. Ma ti ripeto, questo è personale, in base alle esperienze e conoscenze che ho. Devi comunque sentire uno specialista, anche solo un consulto.
Era un inizio, un ridestarsi dalla nostalgia di me stesso.
(Hermann Hesse)