Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


steve868686

Giovane Amico

  • "steve868686" is male
  • "steve868686" started this thread

Posts: 107

Activitypoints: 435

Date of registration: Jul 21st 2010

Location: crotone

Occupation: studente

  • Send private message

1

Tuesday, May 19th 2020, 12:03pm

Paura di essere psicotico e ossessioni sessuali

Ciao ragazzi, sono nuovamente qui! Potete leggere qualche discussione che ho scritto qualche mese fa per conoscermi meglio. Io non so più che fare, ho 34 anni e soffro di ansia e paura di impazzire praticamente da sempre. L'ossessione che si è impossessata di me da circa tre anni è quella di non sentirmi abbastanza uomo, paura di avere la disforia di genere e paura di iniziare a delirare convincendomi di essere una donna. Ciò che ho capito è che la mia paura di fondo è la follia. Ultimamente ho fissazioni che non auguro a nessuno, in pratica mi fisso sul mio pene, non choedetemi perché, non so darmi una risposta. È come se l'assurdità di qiesta fissazione mi tenesse bloccato li a cercare di capire non so cosa. Mi vengono pensieri e flash mentali del tipo : "ora a furia di fissarti sul pene impazzisci e cominci a delirare" oppure " mi fisso perché in realtà non desidero il mio pene". Metaforicamente è come se avessi lo sguardo costantemente rivolto verso il pene, ogni movimento, anche quando cammino ad esempio è come se "controllassi" sempre ciò che provo! Pensieri continui del tipo: "ma tu non hai il pene", oppure "ma tanto tu sei donna", oppure "che ci devi fare con sto coso che ti ciondola nelle mutande?" e ovviamente segue senso di terrore, disgusto ed angoscia e cosa ancora più assurda, mi tocco il pene come per tranquillizzarmi, non so. Non capisco come cpse simili possano terrorizzarmi così invece di farmi una risata. Alcuni pensieri non saprei proprio spiegarli a parole perché non sono dei veri e propri pensieri ma piuttosto dei flash che durano un attimo seguiti da sensazioni ed emozioni orribili . Tempo fa lessi di uno che si era convinto che non aveva più il pene, si era convinto di essere trans e venne ricoverato in psichiatria e quando ci penso mi viene il terrore. Io non so perché devo pensare a cose così assurde! Poi mi tranquillizzo un attimo magari e subito penso: "eh ma uno che pensa ad assurdità simili è grave" e giù di ansia ed angoscia! Ho il terrore che le mie ossessioni si siano evolute in delirio, oppure che il doc sia diventato gravissimo. credetemi sono terrorizzato dal fatto di poter essere psicotico! Ho sempre amato le donne alla follia e da due anni e mezzo vivo questo inferno, se esco con una ragazza sto sempre in ansia, ero sicurissimo di me stesso mentre ora è tutto un dubbio. Secondo voi è possibile che mi sia aggravato fino ad avere una psicosi? Sinceramente...
Il mio psichiatra mi ha sempre tranquillizzato ma stavolta non voglio proprio raccontargli sta cosa, ho il terrore che mi dica che sono psicotico. Io non sopporto di avere questi pensieri, è un continuo analizzare TUTTO, ho il terrore di essere dissociato!
Perdonate gli errori di battitura ma ho scritto di corsa.
Un abbraccio a tutti

ValentinaM

Utente Attivo

  • "ValentinaM" is female

Posts: 26

Activitypoints: 85

Date of registration: May 15th 2020

Location: Firenze

  • Send private message

2

Tuesday, May 19th 2020, 2:21pm

Dovresti cercare di tranquillizzarti, io non credo tu abbia alcuna psicosi, sei solo dentro al turbine dell'ansia e delle dinamiche ossessive.

"La cosa più preziosa che puoi ricevere da chi ami è il suo tempo. Non sono le parole, non sono i fiori, i regali. È il tempo. Perché quello non torna indietro e quello che ha dato a te è solo tuo, non importa se è stata un'ora o una vita."

steve868686

Giovane Amico

  • "steve868686" is male
  • "steve868686" started this thread

Posts: 107

Activitypoints: 435

Date of registration: Jul 21st 2010

Location: crotone

Occupation: studente

  • Send private message

3

Tuesday, May 19th 2020, 4:49pm

Grazie Valentina, nemmeno io credo di esserlo ma l'assurdità di questi pensieri mi fa dubitare della mia sanità mentale

repcar

Moderatore

  • "repcar" is male

Posts: 2,009

Activitypoints: 5,777

Date of registration: Dec 10th 2016

Location: reggio calabria

Occupation: forze di polizia

  • Send private message

4

Wednesday, May 20th 2020, 12:18pm

l mio psichiatra mi ha sempre tranquillizzato ma stavolta non voglio proprio raccontargli sta cosa, ho il terrore che mi dica che sono psicotico. Io non sopporto di avere questi pensieri, è un continuo analizzare TUTTO, ho il terrore di essere dissociato!

Qualsiasi cosa ti venga detta non potrà mai farti stare tranquillo finchè non spezzerai questo circolo vizioso che hai creato.
Parlo di andare su internet e continuare a fare ricerche su ricerche, che ripeto, sono deleterie. Se non si è del settore non si potranno mai e poi mare capire terminologie mediche non di meno le sfumature che ad esse si associano.
La nostra ricerca (parlo in plurale perchè anche io lo facevo) và sempre incentrata sull'analisi spasmodica del "sintomo=patologia", ma non è così ed il motivo è ovvio, in considerazione che la nostra mente ci porta ad associare la patologia più grave che possa esistere.
Una persona ansiosa sa di essere ansiosa, una persona con psicosi nello stato di malattia conclamata, non credo proprio (certamente è un mio parere).
In bocca al lupo e sempre a disposizione....... :thumbup:

Er19

Utente Attivo

Posts: 51

Activitypoints: 181

Date of registration: Jul 21st 2019

  • Send private message

5

Wednesday, May 20th 2020, 11:20pm

Dalla mia esperienza (e non solo la mia) se ti fai venire il dubbio già ti fa capire che non sei in psicosi.
Ma tanto è inutile che te lo dica, perché il meccanismo che è partito ti continua a sottoporre domande, e tu continuo a cercare risposte.
L' unica cosa possibile da fare è spezzare il circolo vizioso.
Si può fare in tanti modi, ma in sostanza devi osservare i pensieri come spettatore, senza giudizio, e tollerare l'angoscia e le paura, senza rimiginarci sopra, sò che è difficile a farsi, ma va desensibilizzata la mente.
Ps: basta chiedere rassicurazioni, è incredibile come il meccanismo dell'angoscia porti a monopoli di quelli che ne sono preda agli stessi pensieri sulla paura di impazzire.