Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


montydgl

Nuovo Utente

  • "montydgl" is male
  • "montydgl" started this thread

Posts: 1

Activitypoints: 10

Date of registration: Nov 4th 2011

Location: Torino

Occupation: Studente Universitario

  • Send private message

1

Friday, November 4th 2011, 9:37pm

Paura di dover comandare Il respiro

Ciao a tutti, mi chiamo Emanuele e mi sono appena iscritto a questo forum...
Ho letto un po' in giro i vari threads e ho notato che qualcuno ha la stessa cosa che ho io e quindi pensavo di condividere la mia esperienza e i miei problemi...
Due anni fa mi trovavo a casa con la mia famiglia e la mia fidanzata, a guardare la tv... Ricordo che si trattava di una trasmissione in cui molti alpinisti e scalatori raccontavano le proprie avventure... Uno di questi raccontò qualcosa sulle difficoltà a respirare ad alta quota o cose del genere... Io non so che cosa questo accese nella mia testa, ma il risultato fu un bisogno estremo di controllare il respiro, ovvero comandarlo, come se senza il mio "pensiero" attivo la respirazione stessa non funzionasse... Da quella sera e per ben dieci giorni non potei pensare ad altro, ininterrottamente, 24 ore su 24... credevo di impazzire, ero spaventatissimo... Pensai che la mia vita fosse finita e che mi avrebbero ricoverato e avrei perso tutte le persone a me care... Beh, l'ansia è bastarda e si sa, si fomenta da sé ... Comunque a quel punto mi rivolsi ad uno psichiatra, uno molto bravo e competente che mi disse che subivo di un disturbo ossessivo compulsivo... Questo disturbo è molto frequente nei giovani ma si manifesta in molti modi differenti... chi deve pensare a battere le ciglia, chi deve mettere sempre in ordine la casa, ci crede di dover comandare il respiro... La causa è da ricercarsi in una parte del cervello, una sorta di "centralina", che alle volte non funziona come dovrebbe... Questo disturbo, mi disse il medico, si cura con i farmaci... Mi prescrisse delle compresse, chiamate Eutimil, da 25mg... Iniziai con mezza, ma accadde poco... Passai ad una e migliorò tantissimo e poi a due e le cose andarono ancora meglio... Gli episodi c'erano ancora, ovviamente, ma molto meno frequenti e superabili con la semplice tattica della "distrazione"... Andava talmente bene che, dopo due anni decisi di smettere di prendere il farmaco... Questo successe circa due mesi fa... Presi questa decisione perché molto spesso me ne dimenticavo e quindi non mi sembrò di sbagliare... Oggi però ho avuto di nuovo un pensiero tremendamente ossessivo e mi sono convinto a riprendere le pastiglie... Fare le cose di tutti i giorni sembra a volte molto difficile, a volte semplice come se non avessi nessuna ossessione... Ho deciso di scrivere perché magari, se qualcuno ne ha voglia, si potrebbero condividere le proprie sensazioni e le proprie paure... Io mi rendo conto sempre più che il mio problema ha origine dalla paura di stare male come mi successe all'inizio. E so che ci si sente molto soli a volte perché è difficile capire cosa si prova se non lo si ha mai sperimentato sulla propria pelle... o meglio sul proprio cervello! A volte lo si vorrebbe spegnere ma non è una cosa fattibile, almeno non senza conseguenze poco piacevoli :P . Spero di aver rassicurato chiunque legga che, per quanto ogni giorno possa essere pesante, non siamo soli. Possiamo aiutarci a vicenda, anche solo raccontando la nostra storia.
Grazie a chiunque abbia letto questo poema e spero si stato utile. A presto.
Emanuele.

Silvia.

Utente Attivo

  • "Silvia." is female

Posts: 77

Activitypoints: 259

Date of registration: Nov 1st 2011

  • Send private message

2

Friday, November 4th 2011, 10:26pm

idahjc adcijdsacopdj<a c

This post has been edited 1 times, last edit by "Silvia." (Nov 7th 2011, 6:05pm)


WakeMeUp

Utente Attivo

  • "WakeMeUp" is male

Posts: 17

Activitypoints: 58

Date of registration: Nov 1st 2011

Occupation: Studente

  • Send private message

3

Saturday, November 5th 2011, 1:22pm

Ciao e Benvenuto. Io sto vivendo una cosa abbastanza simile, da molto meno tempo di te pero'. Ancora non ho preso farmaci e non ho intenzione di prenderli. Anche io devo dire che ho trovato il conforto di cui parli qui nel forum :).

Ciao, Alex
"...Somebody wake me from this nightmare, i can't control myself!!"