Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

patty_82

Giovane Amico

  • "patty_82" started this thread

Posts: 247

Activitypoints: 825

Date of registration: Nov 23rd 2008

  • Send private message

1

Monday, November 24th 2008, 12:33am

ciao a tutti sono Patrizia e ho 26 anni;ho trovato questo forum cercando aiuto su internet.io ho sofferto di panico ed ansia fortissimi nel 2004,poi risolti con una psicoterapia di un anno.l'anno scorso muore mio padre d'infarto,una personaa cui ero legatissima.e oggi dopo più di un anno,da qualche mese ho avuto una ricaduta,tremenda..e ho ripreso la psicoterapia.comunque forte ansia,attacchi di panico e ipocondria:alla ricerca disperata su internet di sintomi di gravi malattie;mia madre è stanca,dice son giovane e dovrei godermi la vita e ora ho paura di fare"al lupo al lupo"cioè che nessuno mi creda,amici,parenti,medici.ora credo di avere la sclerosi multipla o comunque qualcosa al cervello:mi sento stanca,m'incanto con lo sguardo,ho le occhiaie,mal di testa,vertigini,,ma come faccio controlli?messuno mi crede,solo mi opadre lo avrebbe fatto e mi sento sola ,tremendamente sola...non lavoro ma studio e non posso permettermi visite di nascosto da mamma..ho paura credetemi..

what kind of angel

Amico Inseparabile

Posts: 1,440

Activitypoints: 4,631

Date of registration: Jun 8th 2008

Location: Bologna

  • Send private message

2

Monday, November 24th 2008, 2:01am

ciao patty, c'è un'altra ragazza qui che è convinta di avere la sclerosi multipla, si chiama parisienne. anche lei deve fare tantissimi controlli, subito dopo il controllo o la visita si sente più tranquilla, ma dopo qualche giorno ricomincia tutto. anche lei fa delle gran ricerche su internet, e le sembra che tutto coincida... ora che ci penso... anche lei ha perso il papà da non molto tempo... insomma boh, diciamo che è un caso piuttosto simile al tuo.

la psicoterapia mi sembra fondamentale. specie se l'hai già fatta e con esiti buoni. ma credo che tutti i possibili canali di comprensione&rassicurazione siano ugualmente importanti. tutti quelli possibili. parenti, amici, amiche, anche questo forum per quel poco che può fare. cosa studi?

Aprikose

Forumista Incallito

  • "Aprikose" is female

Posts: 4,768

Activitypoints: 14,783

Date of registration: Jun 5th 2007

Location: il pianeta delle Fate

  • Send private message

3

Monday, November 24th 2008, 8:29am

La cosa più importante è la psicoterapia...e aggiungo una cosa, è del tutto normale credere di avere tutti i sintomi di una malattia, quando ci viene descritta...la chiamano, scherzosamente, "sindrome dello studente di anatomia patologica", perché prende tutti i futuri medici...e io aggiungo, tutti i futuri psicologi non appena incontrano la psicologia clinica o altre discipline. Questo per dirti, che più cercherai in internet e più sintomi crederai di avere...ma se uno o più medici ti dicono che le cose non stanno così, è a loro che devi credere, non alle liste di sintomi ambigui.
Viviamo in un mondo in cui l'uomo è l'abito che indossa. Meno c'è l'uomo, più è necessario l'abito.

parisienne

Giovane Amico

  • "parisienne" is female

Posts: 236

Activitypoints: 747

Date of registration: Sep 10th 2008

Location: Friuli Venezia Giulia

  • Send private message

4

Monday, November 24th 2008, 9:52am

Presente :-)
In effetti abbiamo molte cose in comune, anche se adesso mi è passata la fissa della sclerosi e mi è tornato un fastidio alla gola che era magicamente scomparso quando erano ricominciati i sintomi neurovegetativi e per il quale avevo fatto una visita specialistica molto approfondita che aveva evidenziato solo una tonsilla più grande dell'altra. Il medico mi aveva prescritto, tanto per fare, delle radiografie alle tonsille, che però io non ho mai fatto ed ora mi è ritornata la fissa e vorrei farle :-)
Anch'io ho perso mio papà, molto tempo fa a dire il vero, nel 2000, ma non ho mai elaborato il lutto. Anch'io quando sono triste penso che solo lui potrebbe capirmi, mia mamma e il mio ragazzo non sanno più che fare e quando scoprono che vado in cerca di sintomi su internet si incazzano come belve... e hanno ragione. MAI, MAI, MAI cercare niente su internet.
La mia analista dice che forse questi sintomi sono dei modi che io ho per "chiedere aiuto al mio papà" perchè lui saprebbe come consolarmi...
Io sto facendo analisi (molto utile in ogni caso), sto prendendo xanax, ma la cosa che mi ha fatto stare meglio in assoluto, relativamente ai sintomi della SM che credevo di avere, è stato trovare su internet una ragazza che aveva passato esattamente quello che passavo io (stesso identico sintomo) e che ormai aveva concluso che si trattasse d'ansia. Spero di poter avere lo stesso effetto su di te...

patty_82

Giovane Amico

  • "patty_82" started this thread

Posts: 247

Activitypoints: 825

Date of registration: Nov 23rd 2008

  • Send private message

5

Monday, November 24th 2008, 11:41am

ciao io studio giurisprudenza e mi mancano 4 esami,spero di finire per l'anno prossimo!grazie a tutti per le risposte!e ciao prisienne,già sapere che un'altra persona vive i miei stati d'animo è importante per me;ma tu lavori?come riesci a fare tute queste visite?mia mamma non mi dà problemi di soldi ma se le dicessi che voglio farmi tac e risonanze non mi asseconderebbe,lei è sempre stata molto dura su questo punto.ma io ormai sono entrata in questo vortice e a volte vado a letto a notte fonda per leggere i sintomi di mille malattie!anni fa quando soffri di panico e c'era mio padre ho fatto mille controlli!anche la mia psicoterapeuta dice è un modo per cercare mio padre,un padre che per me era tutto e la cui morte non ho ancora elaborato,nonostante siano trascorsi18 mesi!tu che sintomi ti sentivi della SM,i?....spero di riuscire a guarire.a riprendermi da questo stato di malessere che da qualche mese mi sta logorando impedendomi di concentrarmi sullo studio quanto dovrei..

patty_82

Giovane Amico

  • "patty_82" started this thread

Posts: 247

Activitypoints: 825

Date of registration: Nov 23rd 2008

  • Send private message

6

Monday, November 24th 2008, 11:51am

e poi non vi ho detto che dall'estate vedo un puntino nero dall'occhio sinistro..a fine agosto ho fatto un'accurata visita oculistaica perchè dovevo ricomprare gli occhiali e non mi hanno riscontrato nulla.che può essere?io lo associo a disturbi visivi della SM..

parisienne

Giovane Amico

  • "parisienne" is female

Posts: 236

Activitypoints: 747

Date of registration: Sep 10th 2008

Location: Friuli Venezia Giulia

  • Send private message

7

Monday, November 24th 2008, 12:08pm

Io lavoro, ho 29 anni, e per questo ho potuto assurdamente pagare la visita specialistica dall'otorino, le radiografie al torace e soprattutto le sedute di analisi... fortunatamente ho un medico di base molto bravo che mi ascolta tantissimo, e spesso mi tranquillizza lui gratis :-)
Io avevo delle vibrazioni al piede sinistro che mi facevano diventare matta (dopo che il medico mi ha tranquilizzata sono passate)... in ogni caso NON CERCARE tutti i sintomi della SM, altrimenti te li sentirai tutti. Io sono semplicemente andata dal mio medico, gli ho descritto i sintomi e gli ho detto: può essere SM? Lui mi ha detto ASSOLUTAMENTE NO... E io: "La SM dà altri sintomi?" e lui "Sì"... e, conoscendomi, non me li ha detti, perchè sapeva che altrimenti me li sarei sentiti in due secondi....
i disturbi visivi della SM sono altri. Se l'oculista aveva un dubbio, ti faceva fare degli accertamenti.

D'altra parte ti capisco pienamente, anch'io quando sono in crisi devo darmi per le mani per non cercare su Google tutto quanto, e non riesco a credere fino in fondo che la mia testa possa produrre tutto ciò. Per questo vado in analisi... quella sì che ti sarebbe utile, e penso che anche tua mamma lo comprenderebbe. Devi elaborare il lutto, proprio come me... e l'analista può aiutarti a farlo.

patty_82

Giovane Amico

  • "patty_82" started this thread

Posts: 247

Activitypoints: 825

Date of registration: Nov 23rd 2008

  • Send private message

8

Monday, November 24th 2008, 1:58pm

grazie.in analisi vado da aprile e mia mamma mi ci manda volentieri..ma assecondarmi ij visite mediche di ogni genere non lo farebbe lo so..

parisienne

Giovane Amico

  • "parisienne" is female

Posts: 236

Activitypoints: 747

Date of registration: Sep 10th 2008

Location: Friuli Venezia Giulia

  • Send private message

9

Monday, November 24th 2008, 2:13pm

Per quelle affidati al tuo medico di base: se pensa che sia il caso di fartele fare, te lo dirà lui e tua mamma non potrà dire nulla. Se non ti fa fare niente, vuol dire che sa che non è niente (quando ho detto al mio medico "non sarebbe il caso di fare, chessò, una tac, una risonanza magnetica...) etc etc mi ha detto NON ESISTE!!!! Casomai per stare tranquilla ti mando a fare una visita dal neurologo... ma esami inutili non se ne parla!

Anakin83

Giovane Amico

  • "Anakin83" is male

Posts: 241

Activitypoints: 793

Date of registration: Sep 9th 2008

Location: Alba (CN)

Occupation: Tecnico di laboratorio medico

  • Send private message

10

Monday, November 24th 2008, 2:51pm

Ragazze... non avete niente! Basta! Pensate a quelli che stanno male sul serio così la smettete di essere, scusatemi il termine, così grottesche. Quando e semmai guarirete da questa fissazione non scriverete più su questo forum e se lo farete riderete di voi stesse. La vita è una sola.
Certainties disappear
What do we do for our dream to survive?
How do we keep all our passions alive,
As we used to do?

parisienne

Giovane Amico

  • "parisienne" is female

Posts: 236

Activitypoints: 747

Date of registration: Sep 10th 2008

Location: Friuli Venezia Giulia

  • Send private message

11

Monday, November 24th 2008, 2:57pm

Molto utile, davvero, il tuo messaggio. Si vede che non sai come ci si sente. Ma non ti biasimo, prima di passare quello che ho passato nell'ultimo anno la pensavo esattamente come te; ma non mi sarei mai permessa di dare del "grottesco" a qualcuno che per questa situazione ci soffre.

Non so quale sia il tuo problema, quello che ti ha portato a frequentare questo forum. Ma qualunque esso sia, io non mi permetterei certo di giudicarti e di dirti "adesso basta! Premi un bottone e risolvi il tuo problema in un istante, perchè c'è chi sta peggio di te!".

Io chi sta peggio di me ce l'ho avuto a casa per mesi fino a vederlo morire, quindi non farmi la predica.

patty_82

Giovane Amico

  • "patty_82" started this thread

Posts: 247

Activitypoints: 825

Date of registration: Nov 23rd 2008

  • Send private message

12

Monday, November 24th 2008, 3:01pm

infatti,di persone che non ci credono e con cui è difficile aprirsi già ce ne sono molti!qui cerchaimo conforto e comprensione per un problemi,credimi,che ti distrugge la vita,la quotidianità...anche io so bene che vuol dire star male:mio zio è morto di tumore,mio padre d'infarto improvviso e mia suocera ha la SM...quindi prima di darci del grottesco pensaci ben..

Anakin83

Giovane Amico

  • "Anakin83" is male

Posts: 241

Activitypoints: 793

Date of registration: Sep 9th 2008

Location: Alba (CN)

Occupation: Tecnico di laboratorio medico

  • Send private message

13

Monday, November 24th 2008, 3:02pm

Dall'ipocondria si guarisce proprio premendo un bottone... non c'è altro modo. E ne ho sofferto pure io per quello vi dico che siete grottesche perchè grottesco mi sento adesso ripensando a quel periodo. E ci rido su. Fidati è così. Se non riesci a guarirne da sola nessun psicoterapeuta potrà mai aiutare. L'ipocondria non è una malattia che si può trattare, è uno stato in cui la persona che ne soffre cade coscientemente.
Certainties disappear
What do we do for our dream to survive?
How do we keep all our passions alive,
As we used to do?

parisienne

Giovane Amico

  • "parisienne" is female

Posts: 236

Activitypoints: 747

Date of registration: Sep 10th 2008

Location: Friuli Venezia Giulia

  • Send private message

14

Monday, November 24th 2008, 3:05pm

E allora, visto che ci sei passato, come ti saresti sentito, in quel periodo, se qualcuno ti avesse dato del grottesco??? Compreso e aiutato, o ancora più solo? Pensaci bene...

L'ipocondria ha cause profonde che vanno scavate e scoperte. Non esistono bottoni.

Anakin83

Giovane Amico

  • "Anakin83" is male

Posts: 241

Activitypoints: 793

Date of registration: Sep 9th 2008

Location: Alba (CN)

Occupation: Tecnico di laboratorio medico

  • Send private message

15

Monday, November 24th 2008, 3:09pm

Sicuramente mi hanno fatto reagire più chi mi ha detto la verità che chi mi ha consolato. Non credete alle facili parole, chi mi ha detto: "MA CHE CAZZO DICI TU NON HAI NIENTE" mi ha smosso l'orgoglio e mi ha fatto guarire più di chi mi ha detto: "CORAGGIO CHE NON E' COLPA TUA". No, la colpa era MIA e solamente MIA. L'ipocondria non è una malattia. E come tale non va curata. L'ipocondria, ripeto, è uno stato nonpatologico in cui il nonpaziente cade coscientemente. Sono stato assistente del primario di psichiatria in ospedale e vi assicuro che l'ipocondriaco veniva visitato per ultimo. Da lì ho capito molte cose.
Certainties disappear
What do we do for our dream to survive?
How do we keep all our passions alive,
As we used to do?