Homepage di Nienteansia.it
Switch to english language  Passa alla lingua italiana  

You are not logged in.


Dear visitor, welcome to Forum di Psicologia di Nienteansia.it. If this is your first visit here, please read the Help. It explains in detail how this page works. To use all features of this page, you should consider registering. Please use the registration form, to register here or read more information about the registration process. If you are already registered, please login here.

username92

Amico Inseparabile

  • "username92" is male
  • "username92" started this thread

Posts: 1,220

Activitypoints: 4,553

Date of registration: Feb 25th 2016

Location: Inferno

  • Send private message

1

Monday, March 6th 2017, 11:03am

Ormai ho capito che è solo questione di fortuna

Non ci sono farmaci, psichiatri o psicologi che ti aiutano. È solo questione di fortuna. Qui ci sono alcuni che ne sono usciti da soli. Non so nemmeno perché continuo a perdere tempo scrivendo qua. Quei pochi che ne sono usciti, fingono di non leggere quando tu chiedi loro come hanno fatto (non se per cattiveria pura o altro)

Mi sembra tutto finto, ho perso la testa, sono un malato mentale. Non mi riconosco più. So di essere diventato un'altra persona ma allo stesso tempo non posso fermarmi

Ma tanto è inutile scrivere, non serve a nulla. La verità è che a nessuno frega un cazzo. Una volta ottenuto ciò che vogliono, una volta ottenuto l'aiuto, lasciano gli altri in un mare di merda. È solo fortuna

Non frega un cazzo alle persone qui, come a quelle nel reale, così come agli psichiatri o gli psicologi che devono solo succhiarti i soldi

Prima ve lo mettete in testa e meglio è

Mondo di merda e vita di merda. Non mi mancherà quando morirò (né io mancherò a lui)
Odio la mia "vita"

Jesss24

Utente Fedele

  • "Jesss24" is female

Posts: 241

Activitypoints: 1,010

Date of registration: Aug 12th 2013

Location: Sardegna

  • Send private message

2

Monday, March 6th 2017, 11:37am

Perché se è così inutile ogni cosa sprechi tempo a scrivere qui? Secondo me non pensi davvero quello che dici, ma vuoi sentirti dire il contrario. Non è vero quello che dici, ma è naturale pensarlo quando non si vede una via d uscita, e io sono esattamente in questa situazione
Non trovo la mia forza di volontà e non voglio uscire di casa, e ogni giorno mi sento morire nel vero senso della parola e resto a letto. Ho 25 anni. Che te ne pare??? Non se ne esce? Capisco la frustrazione ma dire negatività agli altri cosa ti dona? Ti fa sentire meno disperato? A me no.

ansia123

Amico Inseparabile

  • "ansia123" is female

Posts: 1,598

Activitypoints: 4,580

Date of registration: Apr 16th 2016

  • Send private message

3

Monday, March 6th 2017, 12:01pm

Ragazzi so che è un periodo difficile...lo è anche per me... e lo è, tra alti e bassi, da tanti anni...e non è vero ciò che dici Username! su questo forum ci sono tante persone che cercano di aiutare se possibile! non è propriamente vero che non se ne esce...se ne esce ma non del tutto...questa è secondo me la realtà dei fatti...è pur vero, però, che se non ci mettete un pò del vostro, non ne uscite! io ho passato momenti in cui non volevo uscire; il pensare di mettere piede in macchina ( non per guidare e andarmene a spasso, ma per farmi portare a fare delle visite per esempio) mi terrorizzava, andare a fare la spesa in un semplice negozio ( non centro commerciale, con il quale ho ancora problemi a volte) era un incubo, avere rapporti interpersonali? peggio che andar di notte....quando hai dispnea continua e tremarella non ti va di farti vedere dalla gente, ma nemmeno dai tuoi "amici" (virgolettati xchè gli amici secondo me non esistono, e qui si potrebbe aprire un lungo dibattito su come sono le persone ma per ora mi fermo...se volete possiamo approfondire)...però con l'aiuto delle persone care, in alcuni momenti anche aiutata dai farmaci e con tanto ma tanto impegno ogni volta ne esco...un pò più forte di prima, un pò più consapevole dei miei limiti, con cicatrici sempre più profonde ma ne esco! ci ricasco pure eh! non esiste la ricetta miracolosa secondo me! ma siamo così...sbagliati? forse...incapaci di goderci la vita? sicuro...ma dobbiamo accettarci per quello che siamo e superare questi momentacci... Username se vuoi fare qualche domanda specifica su come superare questi momenti falla pure! per quello che riguarda la mia esperienza sarò ben lieta di rispondere!

gigi197172

Utente Fedele

Posts: 314

Activitypoints: 1,002

Date of registration: Jun 9th 2010

  • Send private message

4

Monday, March 6th 2017, 12:04pm

Anche io oggi sto male credimi e sono al lavoro comunque anche se ho un ansia pazzesca eppure...sono qua e sai cosa faccio ..assistenza alle persone per problemi tecnici vedi te.....e chi mi aiuta qua' al lavoro nessuno ...capito eppure sono qua.
Non sei l'unico . Qua invece qualcuno ti ascolta basta saperlo ascoltare...
Ciao

Karma91

Utente Attivo

  • "Karma91" is female

Posts: 24

Activitypoints: 86

Date of registration: Jan 5th 2017

Occupation: Fotografa

  • Send private message

5

Monday, March 6th 2017, 12:19pm

Sono d'accordo con Jesss24... mi sembra di leggere quegli stati facebook dove le persone si lamentano di essere grasse e brutte, e sperano solo che qualcuno scriva loro il contrario. Trovo ingiusto che si parli di "fortuna"! Io non ne sono uscita, ho 26 anni e voglio almeno aggrapparmi alla possibilità che possa succedere... ma penso che la fortuna non c'entri per niente. Dipende tutto da noi e dalla nostra forza d'animo. Se non credi in te stesso, chi pensi ti possa tirare fuori da questa m***a?! Considerando che è tutto un processo mentale è come se tu stessi gettando la spugna per poi prendertela con chi ne è uscito perchè magari è stato piú forte di te. Scusa la mia franchezza, ma proprio non posso leggere cose del genere e rimanere neutrale o accondiscente... perchè ti capisco benissimo e come te stiamo tutti passando dei momenti difficili. Dico solo: rimboccati le maniche e fai di tutto per essere tra quelli che tu chiami "fortunati".

Roby Roby

Utente Attivo

  • "Roby Roby" is female

Posts: 37

Activitypoints: 115

Date of registration: Feb 26th 2017

Location: Milano

  • Send private message

6

Monday, March 6th 2017, 12:50pm

Ciao ragazzi, volevo anche io dire la mia in merito a questo post..... Purtroppo i disturbi legati all'ansia, depressione e panico riescono a convincerti che davvero via d'uscita non ci sarà.. Bisognerebbe essere forti e so bene che non è facile. Anche io come voi sono immersa nel totale pessimismo e la piena convinzione di avere un disturbo mentale più grave. Al. Mattino ho un senso di angoscia che mi accompagna fino a metà giornata, cerco di uscire MOOOLTO controvoglia ma lo faccio solo per il mio ragazzo. Passo le giornate a controllare i miei pensieri e le sensazioni che provo per poi domandarni se sono normali oppure no. Non scendo nei dettagli perché troppo lunghi ma non mi sento affatto bene. Ho deciso di iscrivermi al forum per offrire e ricevere conforto da persone che hanno i miei stessi problemi... Perché per quanto familiari e amici possono starti vicino non ci sarà mai la stessa comprensione da parte di chi invece ha le tue stesse sofferenze. Buona giornata raga. :)

username92

Amico Inseparabile

  • "username92" is male
  • "username92" started this thread

Posts: 1,220

Activitypoints: 4,553

Date of registration: Feb 25th 2016

Location: Inferno

  • Send private message

7

Monday, March 6th 2017, 2:26pm

No, sparare sugli altri, come dice qualcuno, non mi fa sentire meglio. La mia è solo una constatazione

Così come non è una scusa quella della fortuna. Io sono 14 mesi che ci sono dentro, ho provato psichiatra, farmaci e due psicologi, nulla

La vita è una questione di fortuna
Odio la mia "vita"

mpoletti

Amico Inseparabile

  • "mpoletti" is male

Posts: 1,309

Activitypoints: 4,788

Date of registration: Mar 12th 2014

  • Send private message

8

Monday, March 6th 2017, 4:33pm

No, sparare sugli altri, come dice qualcuno, non mi fa sentire meglio. La mia è solo una constatazione

Così come non è una scusa quella della fortuna. Io sono 14 mesi che ci sono dentro, ho provato psichiatra, farmaci e due psicologi, nulla

La vita è una questione di fortuna

Quattordici mesi? IO ci sono dentro praticamente da tutta la vita!!!
Non nego che ci siano giorni si e giorni no, e di aver anche pensato a mollare tutto almeno una volta....ma non mi sono ancora arreso.
So che non l'hai detto, ma credo che tu abbia bisogno di sorridere un po' e di farti coraggio, perciò ti lascio con una citazione di un grande John (l'altro era John Lennon):

Quoted

Cosa? È finita? Hai detto finita? Non finisce proprio niente se non l'abbiamo deciso noi. È forse finita quando i tedeschi bombardarono Pearl Harbour? Col cazzo che è finita! E qui non finisce, perché quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare.

username92

Amico Inseparabile

  • "username92" is male
  • "username92" started this thread

Posts: 1,220

Activitypoints: 4,553

Date of registration: Feb 25th 2016

Location: Inferno

  • Send private message

9

Monday, March 6th 2017, 4:46pm

La mia non è semplice ansia. Io soffro di dere e dep. Sono un malato mentale, sono impazzito, ho perso la testa. Non c'è una soluzione
Odio la mia "vita"

ansia123

Amico Inseparabile

  • "ansia123" is female

Posts: 1,598

Activitypoints: 4,580

Date of registration: Apr 16th 2016

  • Send private message

10

Monday, March 6th 2017, 5:03pm

No che non lo sei! hai dei problemi che riesci a riconoscere e chiamare per nome! un pazzo ci riuscirebbe? devi solo calmarti, non essere arrabbiato con te stesso, col mondo e con la vita e vedrai che ne uscirai!

Karma91

Utente Attivo

  • "Karma91" is female

Posts: 24

Activitypoints: 86

Date of registration: Jan 5th 2017

Occupation: Fotografa

  • Send private message

11

Monday, March 6th 2017, 8:22pm

Sicuramente questa cosa non ti farà sentire meglio, ma qui c'è gente che con i tuoi problemi ci convive da una vita... Non siamo tutti uguali e so bene che per ognuno è una esperienza differente. Peró dico, quando vivo un attacco di panico il mio pensiero è la SOPRAVVIVENZA alla paura della morte. Per voi non è cosí? Per il quanto io mi senta incastrata in questa situazione orribile, che sembra non passare, so che voglio VIVERE e soprattutto senza ansia. Il fatto che tu dica di avere problemi mentali piú gravi, mi fa quasi pensare che tu non ti sia rivolto ad un terapista, di sicuro non ti permetterebbe di annoverarti tra i malati di mente. Altrimenti qui saremo tutti da rinchiudere in manicomio.

Mora77

Giovane Amico

Posts: 100

Activitypoints: 412

Date of registration: Oct 18th 2016

  • Send private message

12

Monday, March 6th 2017, 10:15pm

Sono in totale accordo con tutto quello che hanno scritto gli altri. Non è facile per nessuno, ma si cerca di sopravvivere ai momenti bui cercando di controllare i.nostri pensieri. Non è facile, ma siamo qui. Parlare di chi ce la fa o non ce la fa non aggiunge e non toglie nulla alla tua sofferenza. Ci sono persone in questo forum che semplicemente rispondendo aiutano tanti utenti.... e trovo che questo sia apprezzabilissimo.

haranb

Utente Attivo

Posts: 51

Activitypoints: 161

Date of registration: Sep 15th 2014

  • Send private message

13

Monday, March 6th 2017, 10:21pm

Perché se è così inutile ogni cosa sprechi tempo a scrivere qui? Secondo me non pensi davvero quello che dici, ma vuoi sentirti dire il contrario. Non è vero quello che dici, ma è naturale pensarlo quando non si vede una via d uscita, e io sono esattamente in questa situazione
Non trovo la mia forza di volontà e non voglio uscire di casa, e ogni giorno mi sento morire nel vero senso della parola e resto a letto. Ho 25 anni. Che te ne pare??? Non se ne esce? Capisco la frustrazione ma dire negatività agli altri cosa ti dona? Ti fa sentire meno disperato? A me no.
quoto al 100%.
devi cambiare registro, i tuoi thread di autocommiserazione e di consigli sul suicidio non ti aiuteranno MAI.

14

Monday, March 6th 2017, 11:07pm

La mia non è semplice ansia. Io soffro di dere e dep. Sono un malato mentale, sono impazzito, ho perso la testa. Non c'è una soluzione
Non sei impazzito.
È un sintomo legato a qualcosa che ti fa star male.

Fatti forza e segui i consigli. Appena starai meglio vedrai che passerà anche la sintomo.

15

Monday, March 6th 2017, 11:42pm

Non ci sono farmaci, psichiatri o psicologi che ti aiutano. È solo questione di fortuna. Qui ci sono alcuni che ne sono usciti da soli. Non so nemmeno perché continuo a perdere tempo scrivendo qua. Quei pochi che ne sono usciti, fingono di non leggere quando tu chiedi loro come hanno fatto (non se per cattiveria pura o altro)

Mi sembra tutto finto, ho perso la testa, sono un malato mentale. Non mi riconosco più. So di essere diventato un'altra persona ma allo stesso tempo non posso fermarmi

Ma tanto è inutile scrivere, non serve a nulla. La verità è che a nessuno frega un cazzo. Una volta ottenuto ciò che vogliono, una volta ottenuto l'aiuto, lasciano gli altri in un mare di merda. È solo fortuna

Non frega un cazzo alle persone qui, come a quelle nel reale, così come agli psichiatri o gli psicologi che devono solo succhiarti i soldi

Prima ve lo mettete in testa e meglio è

Mondo di merda e vita di merda. Non mi mancherà quando morirò (né io mancherò a lui)


La fortuna sta proprio nel riuscire a trovare lo psicihatra/psicologo/psicoterapeuta giusto che ti capisca e ti immetta sulla strada giusta, è a questo che devi puntare, è questo che dev'essere adesso il tuo obbiettivo.
Capisco perfettamente che non sia facile, soprattutto se in famiglia nessuno ti capisce e/o sottovaluta il tuo stato.
La derealizzazione e la depersonalizzazione sono sintomi di una sindrome ansioso depressiva, sono sintomi, non è una malattia e tu non sei la tua malattia, tanto meno sei malato di mente.
Sei una persona che soffre e come tale hai diritto a essere curato, devi cercare lo specialista giusto, con il quale ti trovi bene e di cui hai fiducia, e non smettere di farlo
Riguardo ai soldi, rivolgiti all'asl, o a un consultorio , pagherai solo il ticket , lì è molto più probabile che ci siano specialisti che lo fanno per una missione e non per lucro, fidati.